Persone uccise in Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

In questa categoria: Giuseppe Diana

Giuseppe Diana, chiamato anche Peppe Diana o Pe...

Enrico De Pedis

Enrico De Pedis, detto Renatino (Roma, 15 maggi...

Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – ...

Maria Goretti

Vergine e martire
Maria Teresa Goretti (Cori...

Pino Puglisi

Presbitero, martire
Don Giuseppe Puglisi, me...

Aldo Moro

Segretario della Commissione Speciale per l'esa...

Omicidio Vassallo, indagato carabiniere

Omicidio Vassallo, indagato carabiniere

(ANSA) – NAPOLI, 2 LUG – Il brigadiere dei carabinieri in congedo Lazzaro Cioffi, in carcere da alcuni mesi per presunti rapporti con un boss del narcotraffico in provincia di Napoli, è indagato anche nell’inchiesta sull’omicidio del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, avvenuto nel 2010. Per Cioffi l’ipotesi formulata dalla procura di Salerno è di concorso in omicidio volontario. Il nome di Cioffi era già spuntato negli atti di indagine [...]

Borsellino "più gravi depistaggi storia"

Borsellino "più gravi depistaggi storia"

(ANSA) – PALERMO, 1 LUG – “Le dichiarazioni di Vincenzo Scarantino sono state al centro di uno dei più gravi depistaggi della storia giudiziaria italiana”. Nero su bianco, per la prima volta, i giudici di Caltanissetta scrivono del clamoroso depistaggio delle indagini sulla strage di via D’Amelio costata la vita al giudice Paolo Borsellino. Nelle motivazioni della sentenza del processo Borsellino quater, depositate ieri sera, la Corte d’assise dedica [...]

Per questo mi chiamo Giovanni. Da un padre a un figlio il racconto della vita di Giovanni Falcone età da 5 a 8 anni

Per questo mi chiamo Giovanni. Da un padre a un figlio il racconto della vita di Giovanni Falcone età da 5 a 8 anni

Per questo mi chiamo Giovanni. Da un padre a un figlio il racconto della vita di Giovanni Falcone età da 5 a 8 anni   Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, [...]

Video della presentazione del volume: “COUP D’ETAT IN VIA FANI. LA NATO CONTRO MORO E IOZZINO”

Video della presentazione del volume: “COUP D’ETAT IN VIA FANI. LA NATO CONTRO MORO E IOZZINO”

Un volume che documenta l’intreccio di quanto avvenuto nel sequesto dell’Onorevole Aldo Moro e che rileva, anche, la non volontà da parte degli organi competenti nel ricercare la verità… Sorprendenti le dichiarazione, da parte dell’autore Carlo D’Adamo, degli intrecci . Ascoltando l’autore del volume, supportato da foto e documenti, si rimarrà a bocca aperta. Oltre a Carlo D’Adamo sono intervenuti: Andrea Montella, Onorio Rosati e Luigi [...]

Bassani, De Gasperi e Moro, leggi razziali e Costituzione

Bassani, De Gasperi e Moro, leggi razziali e Costituzione

Le previsioni della vigilia quasi tutte rispettate per la prima prova, quella, appunto, di italiano, che oggi hanno affrontato gli oltre 500mila maturandi da nord a sud Italia: le persecuzioni razziali ne “Il giardino dei Finzi Contini” capolavoro di Giorgio Bassani, a 80 anni dall’emanazione delle leggi razziali; il principio dell’uguaglianza nella Costituzione italiana, di cui ricorrono i 70 anni; la Cooperazione Internazionale per il tema storico, con un [...]

Da Bassani alla Merini passando per Aldo Moro

Da Bassani alla Merini passando per Aldo Moro

Con la prova di italiano via all'esame di maturità per oltre 500 mila studenti

Maturità: è uscito Giorgio Bassani

Maturità: è uscito Giorgio Bassani

(ANSA) – ROMA, 20 GIU – Lo scrittore Giorgio Bassani è stato scelto per una delle tracce della prima prova di italiano della maturità 2018. Si tratta di un brano del suo più famoso libro, ‘Il giardino dei Finzi Contini’. Per il tema storico, la Cooperazione Internazionale, con De Gasperi e Moro in particolare. I volti della solitudine per il componimento di Arte.

20 Giugno. Presentazione del libro: “COUP D’ETAT IN VIA FANI. LA NATO CONTRO MORO E IOZZINO”

20 Giugno. Presentazione del libro: “COUP D’ETAT IN VIA FANI. LA NATO CONTRO MORO E IOZZINO”

  MERCOLEDI’ 20 GIUGNO ORE 21, GELATERIA CAFFE’ LETTERAIO ARTIS VIA ADRIATICO 10, MILANO PRESENTAZIONE DEL VOLUME: “COUP D’ETAT IN VIA FANI. LA NATO CONTRO MORO E IOZZINO” Su : https://www.facebook.com/events/2227554830589774/ L’autore Carlo D’Adamo, dopo la pubblicazione del primo libro («Chi ha ammazzato l’agente Iozzino?») è stato convocato in Commissione Stragi per la rilevanza delle sue ricerche. Il nuovo libro approfondisce le [...]

Giacomo Matteotti ammazzato dai Fascisti il 10 giugno del 1924 – La storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà

Giacomo Matteotti ammazzato dai Fascisti il 10 giugno del 1924 – La storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Esiste una famosa canzone popolare che iniziò a dilagare dopo il rapimento e l’uccisione di Giacomo Matteotti. Da sempre contro il fascismo e le sue nefandezze, l’uomo pagherà cara la sua lotta per la verità. Or, se a ascoltar mi state, canto il delitto di quei galeotti che con gran rabbia vollero trucidare il deputato Giacomo Matteotti. Erano tanti: Viola Rossi e Dumin, il capo [...]

PASOLINI - LA TELEVISIONE

https://www.youtube.com/watch?v=4ZucVBLjA9Q

Piersanti Mattarella, Delrio a Conte: "Se dimentichiamo chi ci ha preceduto, non avremo un grande futuro" GRANDE Del Rio ha parlato da condottiero. Il PD dovrebbe guidarlo lui.

Piersanti Mattarella, Delrio a Conte: "Se dimentichiamo chi ci ha preceduto, non avremo un grande futuro" GRANDE Del Rio ha parlato da condottiero. Il PD dovrebbe guidarlo lui.

Piersanti Mattarella, Delrio a Conte: "Se dimentichiamo chi ci ha preceduto, non avremo un grande futuro" Il capogruppo del Pd alla Camera punta il dito contro la "genericità delle dichiarazioni" del premier. Sull'Anticorruzione? "Si può lavorare insieme. Ma questo non è l'anno zero, si ricordino cosa è stato fatto prima". E sul fratello del presidente definito "congiunto" dice: "Dimenticanza intollerabile" È stato l'intervento più forte quello di Graziano [...]

Cosa nascondevano le canzoni di Rino Gaetano? Secondo l'Avv. Bruno Mautone, Rino stava svelando segreti di casi importanti come Lockeed, Montesi, Sindona, Mattei... Per questo fu ammazzato il 2 giugno di 37 anni fa...

Cosa nascondevano le canzoni di Rino Gaetano? Secondo l'Avv. Bruno Mautone, Rino stava svelando segreti di casi importanti come Lockeed, Montesi, Sindona, Mattei... Per questo fu ammazzato il 2 giugno di 37 anni fa...

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   Cosa nascondevano le canzoni di Rino Gaetano? Secondo l'Avv. Bruno Mautone, Rino stava svelando segreti di casi importanti come Lockeed, Montesi, Sindona, Mattei... Per questo fu ammazzato il 2 giugno di 37 anni fa...   I segreti nascosti nelle canzoni di Rino Gaetano https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=MoohtQOTN64 Vi rendete conto di che cosa voleva dire andare contro i petrolieri, contro [...]

Il 30 maggio di esattamente 94 anni fa denunciò in Parlamento le violenze dei Fascisti. Fu la sua fine - Giacomo Matteotti, la storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà

Il 30 maggio di esattamente 94 anni fa denunciò in Parlamento le violenze dei Fascisti. Fu la sua fine - Giacomo Matteotti, la storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Il 30 maggio di esattamente 94 anni fa denunciò in Parlamento le violenze dei Fascisti. Fu la sua fine - Giacomo Matteotti, la storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà Esiste una famosa canzone popolare che iniziò a dilagare dopo il rapimento e l’uccisione di Giacomo Matteotti. Da sempre contro il fascismo e le sue nefandezze, l’uomo pagherà cara la sua lotta per la verità. Or, [...]

Denunciato per scritta su monumento Moro

Denunciato per scritta su monumento Moro

(ANSA) – ROMA, 25 MAG – E’ stato individuato e denunciato dai carabinieri il presunto autore della scritta Br sul monumento dedicato ai “martiri di via Fani” dello scorso 22 marzo a Roma. I carabinieri del nucleo investigativo hanno eseguito il decreto di perquisizione con contestuale informazione di garanzia, emesso dalla Procura di Roma, nei confronti di un romano di 47 anni incensurato. Gli investigatori sono arrivati a lui attraverso la visione delle [...]

Trattativa - Ricordiamo le agghiaccianti parole dell'Avvocato di Totò Riina: “Borsellino assassinato dallo Stato come Matteotti”

Trattativa - Ricordiamo le agghiaccianti parole dell'Avvocato di Totò Riina: “Borsellino assassinato dallo Stato come Matteotti”

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Trattativa - Ricordiamo le agghiaccianti parole dell'Avvocato di Totò Riina: “Borsellino assassinato dallo Stato come Matteotti”   Trattativa Stato mafia, Arringa difensiva dell’Avvocato di Totò Riina “”Anche da morto Riina deve fare da parafulmine” “Siamo avvocati o siamo caporali?”. Con questa premessa degna di Totò, l’avvocato Luca Cianferoni ha esordito oggi nella  [...]

23 maggio - Oggi ricordiamo anche Francesca Morvillo, moglie di Falcone, la prima e unica Magistrata a essere assassinata dalla mafia

23 maggio - Oggi ricordiamo anche Francesca Morvillo, moglie di Falcone, la prima e unica Magistrata a essere assassinata dalla mafia

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   23 maggio - Oggi ricordiamo anche Francesca Morvillo, moglie di Falcone, la prima e unica Magistrata a essere assassinata dalla mafia   Ricordiamo Francesca Morvillo, la prima e unica magistrata a essere assassinata dalla mafia E' stata una delle prime italiane a vincere il concorso in magistratura nel 1968, ha avuto una carriera brillante molto prima di conoscere Giovanni Falcone. Bisogna [...]

L'ultimo discorso di Borsellino in ricordo di Falcone: tu vivrai per sempre

L'ultimo discorso di Borsellino in ricordo di Falcone: tu vivrai per sempre

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   L'ultimo discorso di Borsellino in ricordo di Falcone: tu vivrai per sempre Il 23 giugno del 1992 il magistrato ricordò l'amico e compagno massacrato a Capaci con la moglie Francesca e i tre uomini della scorta. Paolo Borsellino fu ucciso dalla mafia poche settimane dopo Quello che segue è il discorso che Paolo Borsellino pronunciò in memoria dell'amico e compagno di lavoro alla Veglia per [...]

Contro la mafia, ricordando Falcone

Contro la mafia, ricordando Falcone

Palermo, un lungo applauso durante la cerimonia per ricordare le vittime della strage di Capaci.

Falcone: Mostra ANSA nell'aula bunker

Falcone: Mostra ANSA nell'aula bunker

(ANSA) – PALERMO, 23 MAG – La mostra fotografica “L’eredità di Falcone e Borsellino”, realizzata dall’ANSA insieme al Miur, ha fatto stamane da sfondo alla cerimonia ufficiale per commemorare il 26/0 anniversario della strage di Capaci che si è svolta nell’aula bunker dell’Ucciardone di Palermo. La mostra è stata infatti allestita davanti alle gabbie dell’aula dove i detenuti assistevano al maxiprocesso. Gli studenti e i rappresentanti delle [...]

Ricordando la strage di Capaci

Ricordando la strage di Capaci

26 anni fa la tragica morte di Giovanni Falcone, ucciso insieme alla moglie e alla sua scorta.