Scopri tutto su Peste

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Peste

La scheda: Peste

La peste è una malattia infettiva di origine batterica causata dal batterio Yersinia pestis. È una malattia quarantenaria e per il regolamento sanitario internazionale è assoggettata a denuncia internazionale all'OMS, sia per i casi accertati che per quelli sospetti.



Peste:
Immagine al microscopio elettronico di una massa di batteri Yersinia pestis
Specialità: infettivologia
Classificazione e risorse esterne (EN):
ICD-9-CM: 020 e 020.9
ICD-10: A20 e A20.9
MeSH: D010930
MedlinePlus: 000596
eMedicine: 235627
Modifica dati su Wikidata · Manuale
Gli anni 1628 e 1629 vedono una terribile carestia imperversare per il nord Italia. Le città vengono prese d'assalto da vagabondi e mendicanti, in cerca di condizioni di vita migliori rispetto alle campagne, scoppiano tumulti ed agitazioni. Per ultimo arriva la peste, portata dalla discesa dei Lanzichenecchi in Italia. L'esercito si era ammassato a Chiavenna e nelle sue valli, da qui, cominciò il contagio in direzione di Milano.
Per evitare che il contagio dilaghi, le autorità sanitarie impongono l'isolamento dei paesi dove si hanno i primi casi di peste, mediante la chiusura della strada. Fra alti e bassi la peste imperversa per tutto il Nord Italia. A fine maggio 1630 sembra che l'epidemia si sia dissipata, ma a giugno il morbo si ripresenta, mietendo innumerevoli vittime. La diffusione non è comunque, omogenea: ad esempio, mentre la Romagna ne è, nel suo complesso, devastata, la città di Forlì, pur situata al centro della regione, ne esce pressoché indenne, tanto che gli abitanti attribuiscono il fatto a miracolosa protezione della Madonna del Fuoco, patrona cittadina.
La peste di questi anni è descritta anche dal Manzoni nel celebre romanzo I promessi sposi e nel suo saggio storico Storia della colonna infame. Il Manzoni trasse ispirazione da un resoconto dettagliato scritto dallo storico e canonico milanese Giuseppe Ripamonti nel 1640, su incarico del Senato di Milano.
Alcuni demografi, come Guido Alfani, hanno visto in questa pestilenza una sorta di spartiacque economico nella storia del nord Italia, infatti questa peste, dopo molte epidemie che avevano sostanzialmente risparmiato le campagne e "ripulito" le città dai più poveri, imperversò in maniera indiscriminata in tutta la società. Colpite furono così sia le piccole comunità rurali, sia le città, poiché morirono molti artigiani specializzati, mercanti, tecnici, imprenditori, e persone dotate di competenze elevate. La ripresa fu lenta e difficoltosa. Infatti nella tipica peste "dei poveri" del '500 le perdite umane si concentravano nei lavoratori non specializzati di recente urbanizzazione e nei salariati poveri urbani, facilmente rimpiazzabili con un'emigrazione dalla campagna. Questa pestilenza, come la successiva, colpì invece anche gli artigiani specializzati ed i datori di lavoro, scardinando il sistema produttivo e impedendo che si riformasse in tempi brevi, aumentando in maniera artificiale il costo di alcuni lavori rispetto ad altri, privando le campagne di braccia in eccesso che sarebbero accorse nelle città per ripianare i buchi.
L'intera economia manifatturiera del settentrione italiano ne risultò danneggiata, ed impiegò molti anni per rigenerarsi, proprio in un momento cruciale di competizione con l'Olanda e l'Europa settentrionale che ne uscì avvantaggiata.

Nuovo terremoto alla Casa Bianca, silurato anche Scaramucci

Nuovo terremoto alla Casa Bianca, silurato anche Scaramucci

Washington (askanews) - Come un reality, forse meglio di un reality; il "Trump show" alla Casa Bianca si arricchisce di un nuovo capitolo. Dopo solo 10 giorni di incarico, lascia anche Anthony Scaramucci, il milionario americano dai modi spicci che era stato assunto da Donald Trump come direttore della comunicazione, defenestrato dal presidente americano, probabilmente proprio a causa dei suoi toni eccessivi. La scelta di revocare l'incarico al potente finanziere [...]

Terremoto & Sciacalli - lo scandalo delle casette che le Coop vicine al Pd si sono spartite!

Terremoto & Sciacalli - lo scandalo delle casette che le Coop vicine al Pd si sono spartite!

  . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Terremoto & Sciacalli - lo scandalo delle casette che le Coop vicine al Pd si sono spartite! Ridevano gli imprenditori dopo il sisma che ha messo in ginocchio un anno fa Amatrice, Accumoli e il resto del Centro Italia. E c’erano buoni motivi. La ricostruzione, le casette in legno, i soldi. Tanti. Nelle intercettazioni della procura, le risate sono quelle di Vito Giuseppe Giustino, 65enne di [...]

Terremoto, Mattarella assicura: non sarete lasciati soli

Terremoto, Mattarella assicura: non sarete lasciati soli

Roma (askanews) - I cittadini delle aree colpite dal terremoto "devono essere certi non saranno lasciati soli nella ricostruzione". Tuttavia "la solidarietà fornisce il primo aiuto per ripartire alle comunità che devono tornare protagoniste: non vi è successo che possa essere calato dall'alto, non vi è vera ripresa senza partecipazione delle persone". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in Valtellina per il trentennale dell'alluvione [...]

GIOCO D'AZZARDO LA PESTE DEL NOSTRO SECOLO VOLUTA DAL PARLAMENTO ITALIANO

GIOCO D'AZZARDO LA PESTE DEL NOSTRO SECOLO VOLUTA DAL PARLAMENTO ITALIANO

    Monsignor d'Urso: “Si sono poste le premesse per un metodo con il quale ricavare un'agenda per continuare il dialogo in corso” Oltre due ore di serrato e costruttivo dialogo si è tenuto nei giorni scorsi presso il Ministero dell'economia e della finanza tra la delegazione delle Associazioni, degli Enti della Comunità Ecclesiale e dei Movimenti che avevano definito i “7 punti comuni inderogabili sulla regolazione dell'azzardo” e il [...]

Misterioso pianeta in rotta con la Terra: "Ad agosto terremoti fino a 9.8 della scala Richter"

Misterioso pianeta in rotta con la Terra: "Ad agosto terremoti fino a 9.8 della scala Richter"

Un pianeta di un altro sistema solare rischia di entrare in collisione con la Terra provocando terremoti e tsunami distruttivi entro il prossimo mese di agosto. Il ricercatore David Meades sostiene l'imminente impatto di un "Pianeta X" che potrebbe portare morte e devastazione. Secondo quanto riporta il Sun, i teorici della cospirazione credono che questo impatto potrebbe provocare decine di terremoti con una magnitudo superiore ai 9 gradi della scala Richter, [...]

Renzi, non mollare...NON MOLLARE , domenica ti eleggeremo segretario, sei l'unico che può tener testa al FOLLE SCATENATO GENOVESE che sta infestando i cervelli degli italiani come la "peste nera"!

La legge elettorale nella palude. Tra sussurri di prudenza e la "teoria dell'effetto spread", solo se Renzi riuscirà a forzare le urne cercherà un accordo purché sia. DI:Alessandro De Angelis Ecco qua un altro bell'articolo a base di pestamento d'acqua nel mortaio. Niente di nuovo, niente di certo, niente di intellgente, niente di spiritoso, solita aria fritta il cui unico profumo è lo scontatissimo antirenzianismo. Ma come fanno a dare uno stipendio a [...]

Cantalice. Terribile terremoto del 1703. Terremoti centro italia

Cantalice. Terribile terremoto del 1703. Terremoti centro italia

Cantalice Terremoto del 14 Gennaio 1703   LA1 Svizzera    Ticino Tg ore 20    Tirolo  rai 1   rai 2   rai sport  ticino   friuli   zdf      quotidiano ore 20   bolzano tg   das erste Cucina  02  03  04  05  06  07  08  09  10  11  12  Rifugi 1   Plose 2  Siusi   Aurina   Merano  Vulcano di Cantalice 4 Marzo 2017 Nel Febbraio 1703 un terribile terremoto danneggiò gravemente l'abitato di Cantalice. VOCABOLARIO [...]

Pestilenze, epidemie e la Madonna d'Oropa

Pestilenze, epidemie e la Madonna d'Oropa

San Giuseppe San Benedetto Accendi la speranza Viaggio interiore Caterina Emmerick Il Peccato Lectio divina La speranza L'amicizia Meditazioni Essere cristiani Decalogo

Tea Falco pronta per ‘1993’: “Le critiche non mi interessano, vado avanti”

Cento progetti, mille sogni e una nuova avventura a puntate in arrivo. Tea Falco sta vivendo un periodo d’oro in attesa dell’arrivo in tv di 1993, sequel di 1992 con Stefano Accorsi, in onda il 16 maggio su Sky Atlantic HD.  Al Cortinametraggio ha ripercorso il suo viaggio artistico prima di tornare nei panni di... L'articolo Tea Falco pronta per ‘1993’: “Le critiche non mi interessano, vado avanti” proviene da MottoSportivo.

Si spargono dappertutto come i bacilli della peste, la 7 è l'epicentro dell'infezione

Davide Casaleggio si prepara al debutto tv. Oltre quattro ore di prove con Casalino. Secondo piano di Palazzo Madama. Alle otto e mezzo di sera Davide Casaleggio lascia, scortato da Rocco Casalino, gli uffici del Senato dopo oltre quattro ore di prove tv. E sembra provato, non risponde alle domande ma fa solo un mezzo sorriso. Rimane concentrato in vista del suo debutto televisivo, che sarà domani sera a "Otto e mezzo" su La7. Lo intervisterà Lilli Gruber e in [...]

FOTO: Peste

Peste di Azoth, opera di Nicolas Poussin

Peste di Azoth, opera di Nicolas Poussin

Diffusione della peste bubbonica in Europa (1347 - 1351 ed oltre)

Diffusione della peste bubbonica in Europa (1347 - 1351 ed oltre)

Cera della peste opera di Gaetano Zumbo, (XVII secolo) conservata al museo della Specola di Firenze

Cera della peste opera di Gaetano Zumbo, (XVII secolo) conservata al museo della Specola di Firenze

Un medico con l'abbigliamento e la maschera per il trattamento dei malati di peste.

Un medico con l'abbigliamento e la maschera per il trattamento dei malati di peste.

Terremoto, Gentiloni: oltre 1 miliardo all'anno per 3 anni

Terremoto, Gentiloni: oltre 1 miliardo all'anno per 3 anni

Roma (askanews) - Nel decreto con la manovra correttiva ci sara' 'oltre un miliardo all'anno per i prossimi tre anni' per le zone colpite dal terremoto. 'E' una scelta - ha aggiunto - che caratterizzera' il decreto correttivo e per la crescita e che credo sia molto importante come messaggio di continuita' degli sforzi che governo e istituzioni intendono fare per le aree colpite'. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al termine dell'incontro con [...]

Terremoto, per l’Agriturismo si spera nella"ripresina" di Pasqua

Terremoto, per l’Agriturismo si spera nella"ripresina" di Pasqua

(Teleborsa) - Dopo i ripetuti terremoti in Centro Italia, le strutture ricettive "verdi" di Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio continuano a fare la conta delle perdite. L’effetto "suggestione" generato attorno ha bloccato i turisti nonostante la maggior parte delle oltre 3mila aziende agrituristiche presenti nelle 4 regioni si trova in aree lontane dal cratere, in cui sono rispettate tutte le norme di staticità e sicurezza. Il conto secco si traduce in una [...]

IL TERREMOTO DELL'ECONOMIA - di G.Coco

Mi permetto di ripubblicare un articolo dell’economista Gerardo Coco, per chi fosse interessato ad un azzeccato parallelo fra le crisi economiche e i terremoti. Le catastrofi non sono eventi ma processi. Si sviluppano nel corso di giorni, anni, decenni. Pensiamo a un terremoto. Placche tettoniche collidono e scorrono lentamente l'una sull'altra accumulando nel tempo forze geologiche immani. Nessuno si accorge della catastrofe in corso sino al momento in cui un [...]

LA RICOSTRUZIONE DOPO IL TERREMOTO

È passato mezzo anno, dal terremoto, e ciò che oggi si può vedere è lo straziante spettacolo di un intero mondo distrutto, di cittadine ridotte a cumuli di macerie, di strade che sembrano tratte dai ricordi dei bombardamenti dell’ultima guerra e sono invece la conseguenza di un disastro naturale. Un disastro per così dire da sempre previsto. Che cosa se ne può dedurre, se si è immuni dalla retorica e dalla demagogia? Semplicemente che quelle case non [...]

Terremoti storici di Cave e di Roma CSF Rieti

Terremoti storici di Cave e di Roma CSF Rieti

Terremoti storici di Roma e di Velletri  ....Gli antichi terremoti di Roma e di Velletri ripresi da antichi testi. Relazione sismica d'anonimo autore ripresa da un sito di Cave di Roma...... Pene e danni che porta il terremoto. Venti impetuosi e coloriti tramonti.

TOFFA: Scuola e terremoti: i nostri ragazzi sono al sicuro?

TOFFA: Scuola e terremoti: i nostri ragazzi sono al sicuro?

La maggior parte delle scuole italiane non è a norma, e molte non hanno effettuato o passato la verifica della vulnerabilità sismica.

Viveva in roulotte dopo il terremoto, morto per il freddo

Viveva in roulotte dopo il terremoto, morto per il freddo

di Brunella Matteucci

Terremoto, Gentiloni: faremo un decreto, le risorse ci sono

Terremoto, Gentiloni: faremo un decreto, le risorse ci sono

Roma (askanews) - 'La prossima settimana vareremo un decreto. Nessuno immagini che sara' un ritorno all'indietro. Sara' un passo avanti molto mirato nei suoi obiettivi: cioe' a prevenire su alcuni punti, su alcuni gangli decisivi, l'accumulo di ritardi che finora non ci sono stati ma che potrebbero verificarsi'. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni nella sua informativa al Senato sul maltempo e sul terremoto. 'Le risorse ci sono - ha sottolineato Gentiloni - 4 [...]

Terremoto e bambini autistici

Terremoto e bambini autistici

L'associazione Autismo Siena ha sostenuto le famiglie dei ragazzi autistici delle zone terremotate.

Terremoto, i 28 milioni donati con gli sms non sono mai arrivati a destinazione

Terremoto, i 28 milioni donati con gli sms non sono mai arrivati a destinazione

I 28 milioni di euro donati dagli italiani per le popolazioni terremotate del Centro Italia sono ancora fermi nel conto aperto presso la Tesoreria Centrale dello Stato. Lo ha detto il neo-ministro dei Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, interpellata alla Camera dal Movimento 5 Stelle. Come ricostruisce La Stampa, i soldi ci sono ma non si possono toccare, nonostante i disagi crescenti e l’emergenza infinita nelle Marche, nel Lazio e in Abruzzo: l’iter [...]