Petrolio greggio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Petrolio

La scheda: Petrolio

Il petrolio (dal termine tardo latino petroleum, composto di petra, "roccia", e oleum, "olio", cioè "olio di roccia"), anche detto oro nero, è un liquido infiammabile, viscoso, di colore che può andare dal nero al marrone scuro, passando dal verdognolo fino all'arancione, si può trova in alcuni giacimenti dentro gli strati superiori della crosta terrestre.
È detto greggio o grezzo il petrolio così come viene estratto dai giacimenti, cioè prima di subire qualsiasi trattamento teso a trasformarlo in successivi prodotti lavorati. Quasi sempre ha una massa volumica inferiore a quella dell'acqua. È composto da una miscela di vari idrocarburi, sostanze formate solo da idrogeno e carbonio (in prevalenza alcani, ma con variazioni nell'aspetto, nella composizione e nelle proprietà fisico-chimiche).


Petrolio: stabile sui 61 dollari

Petrolio: stabile sui 61 dollari

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – Quotazioni del petrolio stabili con le quotazioni del greggio Wti che si mantengono sui 61 dollari al barile mentre il Brent guadagna 4 centesimi a 64,93 dollari.

EVENTI: Petrolio

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

USA, balzo inaspettato delle scorte di petrolio

USA, balzo inaspettato delle scorte di petrolio

(Teleborsa) - Aumentano più delle attese le scorte di greggio negli USA nella settimana appena trascorsa. Secondo l'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, le scorte di petrolio negli ultimi sette giorni al 9 marzo 2018 sono risultate in aumento di 5 milioni a 430,9 MBG, rispetto ai 425,9 MBG della scorsa settimana. Il consensus prevedeva invece un incremento di 2 milioni di barili. Parallelamente, gli stock di distillati sono scesi di 4,4 milioni [...]

Petrolio: Up, +2,6% consumi febbraio

Petrolio: Up, +2,6% consumi febbraio

(ANSA) – ROMA, 14 MAR – Crescono i consumi petroliferi in Italia nel mese di febbraio, pari a 4,4 milioni di tonnellate con un rialzo del 2,6% rispetto allo stesso mese del 2017, “da attribuire principalmente all’aumento dei consumi per usi riscaldamento, del carboturbo e della carica petrolchimica netta”. E’ quanto si legge in una nota dell’Unione Petrolifera, dalla quale emerge che “la domanda totale di carburanti (benzina + gasolio) nel mese di [...]

Petrolio in rialzo a Ny a 61,1 dollari

Petrolio in rialzo a Ny a 61,1 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 14 MAR – Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,71% a 61,14 dollari al barile.

Petrolio: stabile a 60,77 dollari

Petrolio: stabile a 60,77 dollari

(ANSA) – ROMA, 14 MAR – Il petrolio è stabile a 60,77 dollari per il barile Wti e a 64,63 dollari per il Brent.

Petrolio: chiude in calo a Ny

Petrolio: chiude in calo a Ny

(ANSA) – NEW YORK, 13 MAR – Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono l’1,1% a 60,71 dollari al barile.

Petrolio: in calo a Ny a 60,98 dollari

Petrolio: in calo a Ny a 60,98 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 13 MAR – Il petrolio è in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,64% a 60,98 dollari al barile.

Petrolio: Wti resta sotto i 62 dollari

Petrolio: Wti resta sotto i 62 dollari

(ANSA) – ROMA, 13 MAR – Restano sotto i 62 dollari al barile le quotazioni del greggio Wti dopo le nette perdite della vigilia sulle previsioni di aumento della produzione in Usa. I contratti con scadenza ad aprile passano di mano a 61,35 dollari al barile (61,36 ieri sera a New York). Recupera invece lievemente il Brent a 64,96 dollari al barile.

Petrolio chiude in calo a Ny a 61,3 dlr

Petrolio chiude in calo a Ny a 61,3 dlr

(ANSA) – NEW YORK, 12 MAR – Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono l’1,13% a 61,36 dollari al barile.

FOTO: Petrolio

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Clima:Schwarzenegger contro Big Petrolio

Clima:Schwarzenegger contro Big Petrolio

(ANSA) – NEW YORK, 12 MAR – Arnold Schwarzenegger, ex governatore della California ora attivista per l’ambiente, prepara l’affondo contro le compagnie petrolifere, alle quali vuole fare causa per “omicidio di primo grado”. “Non c’è alcuna differenza con il fumo: l’industria del tabacco sapeva da decenni che il fumo uccideva e causava il cancro, ma lo ha tenuto nascosto e lo ha negato”, spiega Schwarzenegger, mettendo in evidenza come “le [...]

Petrolio: in calo a Ny a 61,55 dollari

Petrolio: in calo a Ny a 61,55 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 12 MAR – Il petrolio in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,79% a 61,55 dollari al barile.

Petrolio:in lieve calo a 61,98 dollari

Petrolio:in lieve calo a 61,98 dollari

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – Petrolio in lieve calo in apertura di seduta. Il greggio Wti è trattato a 61,98 dollari al barile (62,04 la chiusura di venerdi’ a New York). Il Brent scambia a 65,44 dollari.

Petrolio: stabile a 60,26 dollari

Petrolio: stabile a 60,26 dollari

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – Petrolio stabile in apertura di seduta. Il greggio Wti è trattato a 60,26 dollari al barile (60,12 la chiusura di ieri a New York). Il Brent a 63,81 dollari.

Petrolio:poco mosso a Ny a 61,16 dollari

Petrolio:poco mosso a Ny a 61,16 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 8 MAR – Il petrolio poco mosso a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,02% a 61,16 dollari al barile.

Petrolio:lieve recupero a 61,28 dollari

Petrolio:lieve recupero a 61,28 dollari

(ANSA) – ROMA, 8 MAR – Petrolio in lieve recupero in apertura di seduta. Dopo il calo della vigilia, il greggio Wti del Texas sale di 13 centesimi a 61,28 dollari al barile. Il Brent del Mare del Nord avanza di 11 centesimi a 64,45 dollari.

Petrolio chiude in forte calo a 61,1 dlr

Petrolio chiude in forte calo a 61,1 dlr

(ANSA) – NEW YORK, 7 MAR – Il petrolio chiude in forte calo a New York, dove le quotazioni perdono il 2,10% a 61,15 dollari al barile.

USA, scorte petrolio in aumento. Brent torna sopra 65 dollari

USA, scorte petrolio in aumento. Brent torna sopra 65 dollari

(Teleborsa) - Aumentano meno delle attese le scorte di greggio negli USA nella settimana conclusa al 2 Marzo 2018. Secondo l'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, le scorte di petrolio sono risultate in aumento di 2,4 milioni a 425,9 MBG, rispetto ai 423,5 MBG della scorsa settimana. Il consensus prevedeva invece un incremento più robusto, ovvero di 2,7 mln di barili. Parallelamente, gli stock di distillati sono scesi di 0,6 milioni a 137,4 [...]

Petrolio, tornano le vendite dopo quattro sessioni positive

Petrolio, tornano le vendite dopo quattro sessioni positive

(Teleborsa) - Tornano le vendite sul petrolio dopo quattro sessioni positive. A prevalere è la cautela in vista della pubblicazione dei dati sulle scorte di greggio negli Stati Uniti, prevista per oggi pomeriggio. Gli analisti stimano una ulteriore crescita di 2,7 milioni di barili giornalieri. Secondo gli operatori gli attuali livelli di produzione di oro nero da parte degli USA potrebbe vanificare la decisione dell'OPEC e della Russia di estendere i tagli [...]

Petrolio: in calo a 62,16 dollari

Petrolio: in calo a 62,16 dollari

(ANSA) – ROMA, 7 MAR – Il petrolio è in calo a 62,16 dollari per il barile Wti e a 65,30 dollari per il Brent.