Scopri tutto su Petrolio greggio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Shakira
In rilievo

Shakira

Petrolio greggio

La scheda: Petrolio greggio

Il petrolio (dal termine tardo latino petroleum, composto di petra, "roccia", e oleum, "olio", cioè "olio di roccia"), anche detto oro nero, è un liquido infiammabile, viscoso, di colore che può andare dal nero al marrone scuro, passando dal verdognolo fino all'arancione, che si trova in alcuni giacimenti dentro gli strati superiori della crosta terrestre.
È detto greggio o grezzo il petrolio così come viene estratto dai giacimenti, cioè prima di subire qualsiasi trattamento teso a trasformarlo in successivi prodotti lavorati. Quasi sempre ha una massa volumica inferiore a quella dell'acqua. È composto da una miscela di vari idrocarburi, sostanze formate solo da idrogeno e carbonio (in prevalenza alcani, ma con variazioni nell'aspetto, nella composizione e nelle proprietà fisico-chimiche).



USA, scorte petrolio settimanali in discesa oltre le attese

USA, scorte petrolio settimanali in discesa oltre le attese

(Teleborsa) - Scendono oltre le attese le scorte settimanali di greggio negli USA. Secondo l'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, le scorte di petrolio nella settimana terminata l'8 dicembre 2017 sono risultate in discesa di 5,1 milioni a 443 MBG, rispetto ai 448,1 MBG della scorsa settimana. Il consensus prevedeva invece una calo di 3,7 MBG. Parallelamente, gli stock di distillati sono scesi di 1,4 milioni a 128,1 MBG (le attese erano per un [...]

Petrolio: in rialzo a 57,54 dollari

Petrolio: in rialzo a 57,54 dollari

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – Il petrolio è in rialzo a 57,54 dollari per il barile Wti e a 63,87 dollari per il Brent.

EVENTI: Petrolio greggio

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Petrolio: chiude in calo a Ny

Petrolio: chiude in calo a Ny

(ANSA) – NEW YORK, 12 DIC – Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono l’1,60% a 57,14 dollari al barile.

La Banca mondiale non finanzierà più petrolio e gas dal 2019

La Banca mondiale non finanzierà più petrolio e gas dal 2019

Parigi, 12 dic. (askanews) – La Banca mondiale smetterà di finanziare progetti di esplorazione ed estrazione di gas e petrolio a partire dal 2019 per “allinearsi con gli obiettivi dell’accordo di Parigi” sul clima. Lo ha annunciato l’organizzazione internazionale in occasione del summit sul clima in corso a Parigi e co-presieduto dalla Banca mondiale. “Il Gruppo Banca mondiale non finanzierà più petrolio e gas, dopo il 2019”, si legge in un [...]

Petrolio in rally su chiusura oleodotto Mare del Nord

Petrolio in rally su chiusura oleodotto Mare del Nord

(Teleborsa) - Quotazioni in ascesa per il petrolio ai massimi da metà 2015, a causa del blocco di un oleodotto nel Mare del Nord, che sta più che compensando l'apprezzamento del biglietto verde. Il Brent infatti balza dell'1,13% a 65,42 dollari al barile, dopo la notizia della chiusura "per alcune settimane" della pipeline Fortis nel Mare del Nord a causa di un guasto. Un blocco che riduce l'offerta di 450 mila barili al giorno, tale è la capacità [...]

Petrolio: in rialzo a 58,38 dollari

Petrolio: in rialzo a 58,38 dollari

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – Il petrolio è in rialzo a 58,38 dollari per il barile Wti mentre il Brent tocca i massimi da giugno 2015 sopra i 65 dollari (65,30).

Petrolio in rialzo a Ny a 57,4 dollari

Petrolio in rialzo a Ny a 57,4 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 11 DIC – Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,21% a 57,48 dollari al barile.

Petrolio: in calo  a 57,15 dollari

Petrolio: in calo a 57,15 dollari

(ANSA) – ROMA, 11 DIC – Quotazioni del petrolio in calo in avvio di settimana: sul mercato after hour di New York i contratti sul greggio Wti con scadenza a gennaio cedono 21 centesimi a 57,15 dollari al barile; il Brent ne perde 27 a 63,2 dollari al barile.

Petrolio: in rialzo a Ny a 57,59 dlr

Petrolio: in rialzo a Ny a 57,59 dlr

(ANSA) – NEW YORK, 8 DIC – Petrolio in rialzo a New York scambiato a 57,59 dollari al barile (+1,59%).

Petrolio: Wti in rialzo a 56,87 dollari

Petrolio: Wti in rialzo a 56,87 dollari

(ANSA) – ROMA, 8 DIC – Petrolio in rialzo con le quotazioni del greggio Wti che salgono dello 0,32% a 56,87 dollari al barile. Il Brent sale dello 0,45% a 62,48 dollari.

FOTO: Petrolio greggio

Vignetta pubblicata su Vanity Fair nel 1861 mostrante capodogli che festeggiano l'avvento dei pozzi petroliferi, la cui produzione blocca la loro caccia per ottenere la carne blubber da cui produrre l'olio di balena, sostituito dal petrolio

Vignetta pubblicata su Vanity Fair nel 1861 mostrante capodogli che festeggiano l'avvento dei pozzi petroliferi, la cui produzione blocca la loro caccia per ottenere la carne blubber da cui produrre l'olio di balena, sostituito dal petrolio

Campo di estrazione petrolifera in California, 1938

Campo di estrazione petrolifera in California, 1938

Composizione chimica del petrolio

Composizione chimica del petrolio

Confronto tra la molecola di metalloporfirina estratta dal petrolio da Alfred E. Treibs (a sinistra) e la molecola di clorofilla (a destra).

Confronto tra la molecola di metalloporfirina estratta dal petrolio da Alfred E. Treibs (a sinistra) e la molecola di clorofilla (a destra).

Rappresentazione schematica di un reservoir di petrolio.

Rappresentazione schematica di un reservoir di petrolio.

Grafico rappresentativo della produzione petrolifera, mostrante il picco di Hubbert.

Grafico rappresentativo della produzione petrolifera, mostrante il picco di Hubbert.

Riserve di petrolio a livello mondiale (dati relativi al 2009).

Riserve di petrolio a livello mondiale (dati relativi al 2009).

Petrolio: stabile a 55,94 dollari

Petrolio: stabile a 55,94 dollari

(ANSA) – ROMA, 7 DIC – Il petrolio è stabile a 55,94 dollari per il barile Wti e a 61,28 dollari per il Brent.

Petrolio: chiude in forte calo a Ny

Petrolio: chiude in forte calo a Ny

(ANSA) – NEW YORK, 6 DIC – Il petrolio chiude in forte calo a New York, dove le quotazioni perdono il 2,8% a 55,96 dollari la barile.

Petrolio, scorte in calo più del previsto

Petrolio, scorte in calo più del previsto

(Teleborsa) - Secondo l'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, le scorte di petrolio, nella settimana terminata il 1° dicembre 2017, sono risultate in discesa di 5,6 milioni a 448,1 milioni barili al giorno (MBG), rispetto ai 453,7 MBG dell'ottava precedente. Il consensus prevedeva invece un calo di 3,4 MBG. Parallelamente, gli stock di distillati sono saliti di 1,7 milioni a 129,4 MBG (+0,9 milioni le attese), mentre le scorte di benzine sono [...]

Petrolio: Wti in calo a 57,4 dollari

Petrolio: Wti in calo a 57,4 dollari

(ANSA) – ROMA, 6 DIC – Quotazioni del petrolio Wti in calo dello 0,4% a 57,4 dollari al barile mentre il Brent cede lo 0,27% a 62,7 dollari.

Petrolio, chiude in rialzo a 57,6 dlr

Petrolio, chiude in rialzo a 57,6 dlr

(ANSA) – NEW YORK, 5 DIC – Il petrolio chiude in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,32% a 57,62 dollari al barile.

Petrolio: in lieve calo a 57,4 dollari

Petrolio: in lieve calo a 57,4 dollari

(ANSA) – ROMA, 5 DIC – Quotazioni del petrolio in lieve calo con i contratti sul greggio Wti con scadenza a gennaio che passano di mano a 57,41 dollari al barile (-0,1%) mentre il Brent cede lo 0,2% a 62,33 dollari.

Petrolio chiude in calo a 57.4 dollari

Petrolio chiude in calo a 57.4 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 4 DIC – Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono l’1,5% a 57,47 dollari al barile.

Petrolio: in calo a 57,97 dollari

Petrolio: in calo a 57,97 dollari

(ANSA) – ROMA, 4 DIC – Il petrolio è in calo a 57,97 dollari per il barile Wti e a 63,49 dollari per il Brent.

La svolta della Norvegia: il fondo sovrano in fuga dal petrolio. Come cambierà l'economia mondiale? 

La svolta della Norvegia: il fondo sovrano in fuga dal petrolio. Come cambierà l'economia mondiale? 

(Teleborsa) Un annuncio che ha schockato i mercati e ha colto tutti di sorpresa quello della Norges Bank, la banca centrale norvegese, che gestisce il fondo sovrano da 1.000 miliardi di dollari. L’istituto, infatti, ha dichiarato che intende uscire dal mercato petrolifero, vendendo le azioni delle compagnie in suo possesso entro la fine del prossimo anno. In ballo numeri che fanno tremare: il fondo detiene, infatti, circa l’1,5% delle azioni emesse nel mondo, [...]

Petrolio in corsa dopo l'accordo OPEC sulla produzione

Petrolio in corsa dopo l'accordo OPEC sulla produzione

(Teleborsa) - Il via libera dell'OPEC al prolungamento dei tagli alla produzione dà linfa alle quotazioni del greggio. In questo momento i futures sul West Texas Intermediate (WTI) stanno guadagnando 51 centesimi a 57,91 dollari al barile, quelli sul Brent avanzano invece di 67 cent a 63,31 dollari al barile. Ieri l'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio ha deciso di estendere i tagli alla produzione di petrolio a tutto il 2018. Un accordo, questo, [...]