Plague malattia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

La scheda: Peste

La peste è una malattia infettiva di origine batterica causata dal batterio Yersinia pestis. È una malattia quarantenaria e per il Regolamento Sanitario Internazionale è assoggettata a denuncia internazionale all'OMS, sia per i casi accertati che per quelli sospetti.

Rischio salmonella, ritirato lotto di gelatina in fogli

Rischio salmonella, ritirato lotto di gelatina in fogli

Sospetto di contaminazione da salmonella per un lotto della Gelatina in fogli Paneangeli: l’azienda, in via precauzionale, ha disposto il ritiro del prodotto da tutti i punti vendita. Si tratta del lotto 24052/3, scadenza (TMC) 05.06.2021. Tutti i consumatori che avessero in casa delle confezioni di questo lotto sono invitati a riportarle presso il punto vendita dove le hanno acquistate, per avere il rimborso. La contaminazione al momento è solo sospettata e [...]

Petrolio: -1% a 66,2,timori economia

Petrolio: -1% a 66,2,timori economia

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – Il ribasso dei listini mondiali, dall’Europa, agli Stati Uniti e fino all’Asia, colpisce anche il prezzo del petrolio con gli investitori che temono un generale rallentamento dell’economia globale e quindi della domanda. Il greggio Wti del Texas lascia sul terreno lo 0,9% a 66,23 dollari mentre il Brent perde l’1% a 75,42 dollari.

Malaria: archiviata inchiesta su malaria

Malaria: archiviata inchiesta su malaria

(ANSA) – TRENTO, 17 OTT – Archiviato dalla Procura di Trento il procedimento penale nei confronti di un’infermiera dell’ospedale S.Chiara di Trento indagata con l’ipotesi di omicidio colposo a seguito della morte per malaria di Sofia, una bambina di 4 anni, avvenuta nel settembre 2017. Dopo un anno di indagini, il pm Marco Gallina ha concluso che non ci sono prove certe e univoche che a provocare l’involontario contagio sia stata l’infermiera del [...]

In Niger strage continua per malaria, fame e colera …È tra i 10 paesi più poveri al mondo, ma solo perché il loro Uranio, i loro Diamanti ed il loro Oro arricchiscono solo i Francesi che "controllano" la loro economia...

In Niger strage continua per malaria, fame e colera …È tra i 10 paesi più poveri al mondo, ma solo perché il loro Uranio, i loro Diamanti ed il loro Oro arricchiscono solo i Francesi che "controllano" la loro economia...

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   In Niger strage continua per malaria, fame e colera …È tra i 10 paesi più poveri al mondo, ma solo perché il loro Uranio, i loro Diamanti ed il loro Oro arricchiscono solo i Francesi che "controllano" la loro economia...   In Niger, strage continua per malaria, fame e colera Il colera sta colpendo duramente il Niger, il cui ministro della Sanità, Idi Illiassou, ha aggiornato ieri il [...]

Rischio Salmonella, ritirato lotto croissant con crema al latte

Rischio Salmonella, ritirato lotto croissant con crema al latte

Avviso di richiamo di un lotto di croissant a lievitazione naturale con crema al latte Bauli per rischio microbiologico. L’annuncio è stato pubblicato sul sito del Ministero della salute il 3 ottobre 2018. Come si legge nel comunicato, nel prodotto in questione è stata rilevata la presenza di Salmonella spp. Le merendine Bauli interessate – si legge ancora nell’avviso – sono vendute in confezioni da 300 grammi (6×50 grammi), con il numero di lotto [...]

Timori

Timori

Emilia confida ad Adela che Alfonso è pronto a farsi giustizia da sè per vendicare la morte della sorella.

Tunisia, 3 casi di febbre del Nilo

Tunisia, 3 casi di febbre del Nilo

(ANSAmed) – TUNISI, 1 OTT – Sono tre finora i casi accertati di febbre del Nilo occidentale su 11 sospetti in Tunisia, nei governatorati di Sousse, Kairouane e Beja. Lo ha dichiarato ai media locali la direttrice generale dell’Osservatorio tunisino delle malattie nuove e emergenti (Onmne), Nissaf Ben Alaya, precisando che due casi sono stati registrati a Sousse e uno a Beja. Non confermata invece la morte per sospetto virus del Nilo occidentale di un uomo di [...]

Terremoto Indonesia provoca tsunami

Terremoto Indonesia provoca tsunami

(ANSA) – GIAKARTA, 28 SET – Il terremoto di magnitudo 7.5 nell’arcipelago di Sulawesi, in Indonesia, ha provocato uno tsunami che ha colpito la città di Palu, la capitale della provincia. Lo ha confermato il portavoce dell’istituto geofisico indonesiano, Hary Tirto Djatmiko. La tv indonesiana mostra un video girato con il cellulare con una potente onda che colpisce Palu, con persone che urlano e scappano.

Malaria, una reazione a catena genetica annienta le zanzare

Una reazione a catena genetica è riuscita per la prima volta al mondo ad annientare intere popolazioni delle zanzare anofele che trasmettono la malaria. L’esperimento, pubblicato sulla rivista Nature Biotechnology, è stato condotto in Gran Bretagna dall’italiano Andrea Crisanti, dell’Imperial College di Londra. Nei test, condotti in gabbie all’interno del laboratorio, una popolazione di zanzare della specie Anopheles gambiae è stata azzerata [...]

Borsa: Europa debole su timori dazi

Borsa: Europa debole su timori dazi

(ANSA) – MILANO, 24 SET – I mercati azionari europei aprono la settimana con scambi deboli sui timori dell’impasse nei dialoghi commerciali dopo che la Cina ha cancellato gli incontri di negoziazione, previsti per questa settimana, spiegando che i colloqui non possono essere portati avanti sotto la minaccia delle tariffe. Cedono Londra (-0,25%), Parigi (-0,27%), Francoforte (-0,47% ) e Milano (-0,6%). L’indice Euro Stoxx perde lo 0,35%, appesantito da uno [...]

La febbre del Nilo

La febbre del Nilo

A Ferrara alcuni medici sono stati indagati per omicidio colposo, intanto l'epidemia non mostra cenni di flessione.

Febbre del Nilo, dimesso: muore

Febbre del Nilo, dimesso: muore

Nuova vittima di polmonite batterica in provincia di Brescia. Anziano morto a causa della febbre del Nilo.

Febbre del Nilo: è allarme

Febbre del Nilo: è allarme

Da giugno sono 19 le persone decedute, a Ferrara 11 medici sono indagati.

Febbre Nilo: 96 casi e 18 morti in E-R

Febbre Nilo: 96 casi e 18 morti in E-R

(ANSA) – BOLOGNA, 18 SET – Sono Novantasei le forme neuro-invasive di West Nile (Febbre del Nilo), con 18 morti: 1 a Piacenza, 3 a Modena, 3 a Bologna, 8 a Ferrara, 3 a Ravenna. E’ il bollettino informativo al 18 settembre diffuso dalla Regione Emilia-Romagna. Sono 66 le forme febbrili e 26 infezioni asintomatiche. L’età delle persone decedute varia da 63 a 87 anni. Dal 12 settembre non è stato segnalato nessun nuovo caso di infezione. L’assessore [...]

Febbre Nilo, morto 74enne a Ferrara

Febbre Nilo, morto 74enne a Ferrara

(ANSA) – BOLOGNA, 18 SET – Morte a causa della Febbre del Nilo, il cosiddetto virus West Nile, per un uomo di 74 anni ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale di Cona a Ferrara. L’uomo – si legge in una nota del nosocomio emiliano – è deceduto nelle prime ore di questa mattina. La vittima dell’infezione presentava comorbilità ed era ricoverato nella struttura dai primi giorni d’agosto. Con il 74enne morto oggi, sale a 8 il [...]

Di Maio, in Cdm dl terremoti e Genova

Di Maio, in Cdm dl terremoti e Genova

(ANSA) – ROMA, 13 SET – Al Consiglio dei ministri di oggi il governo presenterà il “decreto urgenze” per dare risposte ai cittadini di Ischia “che dopo un anno avranno il loro primo decreto” per affrontare le conseguenze del sisma, per dare risposte al terremoto del Centro Italia. Lo ha annunciato il vicepremier Luigi Di Maio che aggiunge: ci saranno anche “le norme per far ricostruire a Genova il ponte ad un’azienda di Stato” e ci sarà la [...]

Allarme febbre del Nilo

Allarme febbre del Nilo

Altri due decessi in Emilia Romagna, mentre nel modenese un agricoltore è stato ucciso da un calabrone.

Svezia: aperti seggi in voto, timori Ue

Svezia: aperti seggi in voto, timori Ue

(ANSA) – ROMA, 9 SET – Alle 8 si sono aperti i seggi in Svezia per le elezioni politiche più accese e incerte della sua storia recente. Dopo una feroce campagna elettorale in gran parte incentrata sull’immigrazione, l’Europa e il governo di minoranza guidato dai socialdemocratici temono un’impennata senza precedenti della destra sovranista, anti-immigrati ed euroscettica dei Democratici svedesi (Sd), che, sotto la guida del giovane Jimmie Akesson, sono [...]

Febbre Nilo,triplicati i casi in Europa,Italia in testa

Febbre Nilo,triplicati i casi in Europa,Italia in testa

Centro Controllo Malattie, in un anno boom di infezioni

Febbre del Nilo: in Europa 975 casi, più del triplo del 2017

Febbre del Nilo: in Europa 975 casi, più del triplo del 2017

E’ un numero “insolitamente alto” quello di casi di febbre del Nilo occidentale registrati quest’anno in Europa: ben 975, di cui 710 nell’Unione europea e 265 negli Stati vicini. Un aumento più che triplo rispetto all’anno scorso. L’Italia è il Paese che finora ha avuto il maggior numero di infezioni nell’uomo (327). A rilevarlo è il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) nel suo ultimo bollettino. Dopo l’Italia, il maggior [...]