Plant models

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Granturco

La scheda: Granturco

Il mais (Zea mays L., 1753) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Poaceae, tribù delle Maydeae. È uno dei più importanti cereali, largamente coltivato sia nelle regioni tropicali sia in quelle temperate, in quest'ultimo caso a ciclo primavera-estate. È stato addomesticato dalle popolazioni indigene in Messico centrale in tempi preistorici circa 10.000 anni fa.
Il mais è la base alimentare tradizionale delle popolazioni dell'America Latina e di alcune regioni dell'Europa e del Nordamerica. Nelle regioni temperate è principalmente destinato all'alimentazione degli animali domestici, sotto forma di granella, farine o altri mangimi, oppure come insilato, generalmente raccolto alla maturazione cerosa. È inoltre destinato a trasformazioni industriali per l'estrazione di amido e olio oppure alla fermentazione, allo scopo di produrre per distillazione bevande alcoliche o bioetanolo a scopi energetici.
L'infiorescenza femminile, che porta le cariossidi, si chiama correttamente spadice, ma viene più spesso impropriamente chiamata "pannocchia", mentre la pannocchia propriamente detta è l'infiorescenza maschile posta sulla cima del fusto (stocco) della pianta, che di contro viene talvolta chiamata impropriamente "spiga" per il suo aspetto.
Le cariossidi sono fissate al tutolo ed il tutolo è fissato alla pianta.



Mais:
Spighe di mais
Classificazione scientifica:
Dominio: Eukaryota
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Liliopsida
Ordine: Poales
Famiglia: Poaceae
Sottofamiglia: Panicoideae
Tribù: Andropogoneae
Genere: Zea
Specie: Z. mays
Nomenclatura binomiale:
Zea mays L., 1753
Mais giallo dolce[21]:
Valori nutrizionali per 100 g
Energia: 86 kcal (360 kJ)
Proteine: 3,27 g
Carboidrati:
Totali: 18,7 g
Zuccheri: 6,26 g
Amidi: 5,7 g
Fibre: 2 g
Grassi:
Totali: 1,35 g
Acqua: 75,96 g
Vitamine:
Vitamina A: 9 µg
Tiamina (Vit. B1): 0,155 mg
Riboflavina (Vit. B2): 0,055 mg
Niacina (Vit. B3): 1,77 mg
Acido pantotenico (Vit. B5): 0,717 mg
Vitamina B6: 0,093 mg
Acido folico (Vit. B9): 42 µg
Vitamina C: 6,8 mg
Minerali:
Ferro: 0,52 mg
Fosforo: 89 mg
Magnesio: 37 mg
Manganese: 0,163 mg
Potassio: 270 mg
Zinco: 0,46 mg
L'introduzione del mais in Italia, in base agli studi di Luigi Messedaglia sulla base di documentazione d'archivio e agronomica, è risultata nella sostituzione del panico e del miglio, utilizzati da secoli per preparare una polenta, nella dieta popolare. In seguito Aureliano Brandolini ha classificato le varietà tradizionali italiane in base alla loro origine, per mezzo dell'analisi multivariata dei caratteri agronomici, morfologici e citologici, eseguita in collaborazione con A.G. Brandolini, come segue,:
1. Sezione Indurata e Indentata (9 complessi razziali, 35 Razze e 65 agro-ecotipi) A. Ottofile vitrei e derivati (Eight-rowed flints and derived races): 6 razze e 10 agro-ecotipi a. Ottofile puri 1. Ottofile 2. Tajolone 3. Ottofile tardivo b. Razze derivate 4. Derivati 12-14 file 5. Cannellino 6. Monachello B. Conici vitrei e derivati (Conical flints and derived races): 5 razze e 15 agro-ecotipi 7. Barbina 8. Poliranghi 9. Montano 10. Biancone 11. Ostesa C. Cilindrici meridionali tardivi (Late Southern cylindrical flints): 3 razze e 4 agro-ecotipi 12. Montoro 13. Rodindia 14. Pannaro D. Cilindrici vitrei meridionali di ciclo medio (Midseason Southern cylindrical flints): 3 razze e 6 agro-ecotipi 15. Trentinella 16. Dindico 17. Altosiculo E. Nani precocissimi vitrei (Extra-early dwarf flints): 4 razze e 6 agro-ecotipi 18. Poliota 19. Trenodi 20. Agostinello 21. Tirolese F. Microsperma vitrei (Microsperma flints): 4 razze e 8 agro-ecotipi a. Appenniniche 22. Zeppetello b. Subalpine 23. Cinquantino Marano 24. Quarantino estivo 25 Cadore G. Padani (Padanians): 4 razze e 7 agro-ecotipi a. Poliranghi 26. Pignolo 27. Rostrato-Scagliolo 28. Bani-Scaiola b. Longispiga 29. Agostano H. Bianco perla (Pearl white flints): 3 razze e 4 agro-ecotipi 30. Bianco Perla 31. Righetta bianco 32. Cimalunga I. Dentati bianchi e gialli (Dent corn): 2 razze e 5 agro-ecotipi 33. Dentati bianchi antichi 34. Dentati moderni
A. Ottofile vitrei e derivati (Eight-rowed flints and derived races): 6 razze e 10 agro-ecotipi
a. Ottofile puri 1. Ottofile 2. Tajolone 3. Ottofile tardivo
1. Ottofile
2. Tajolone
3. Ottofile tardivo
b. Razze derivate 4. Derivati 12-14 file 5. Cannellino 6. Monachello
4. Derivati 12-14 file
5. Cannellino
6. Monachello
B. Conici vitrei e derivati (Conical flints and derived races): 5 razze e 15 agro-ecotipi 7. Barbina 8. Poliranghi 9. Montano 10. Biancone 11. Ostesa
7. Barbina
8. Poliranghi
9. Montano
10. Biancone
11. Ostesa
C. Cilindrici meridionali tardivi (Late Southern cylindrical flints): 3 razze e 4 agro-ecotipi 12. Montoro 13. Rodindia 14. Pannaro
12. Montoro
13. Rodindia
14. Pannaro
D. Cilindrici vitrei meridionali di ciclo medio (Midseason Southern cylindrical flints): 3 razze e 6 agro-ecotipi 15. Trentinella 16. Dindico 17. Altosiculo
15. Trentinella
16. Dindico
17. Altosiculo
E. Nani precocissimi vitrei (Extra-early dwarf flints): 4 razze e 6 agro-ecotipi 18. Poliota 19. Trenodi 20. Agostinello 21. Tirolese
18. Poliota
19. Trenodi
20. Agostinello
21. Tirolese
F. Microsperma vitrei (Microsperma flints): 4 razze e 8 agro-ecotipi
a. Appenniniche 22. Zeppetello
22. Zeppetello
b. Subalpine 23. Cinquantino Marano 24. Quarantino estivo 25 Cadore
23. Cinquantino Marano
24. Quarantino estivo
25 Cadore
G. Padani (Padanians): 4 razze e 7 agro-ecotipi
a. Poliranghi 26. Pignolo 27. Rostrato-Scagliolo 28. Bani-Scaiola
26. Pignolo
27. Rostrato-Scagliolo
28. Bani-Scaiola
b. Longispiga 29. Agostano
29. Agostano
H. Bianco perla (Pearl white flints): 3 razze e 4 agro-ecotipi 30. Bianco Perla 31. Righetta bianco 32. Cimalunga
30. Bianco Perla
31. Righetta bianco
32. Cimalunga
I. Dentati bianchi e gialli (Dent corn): 2 razze e 5 agro-ecotipi 33. Dentati bianchi antichi 34. Dentati moderni
33. Dentati bianchi antichi
34. Dentati moderni
2. Sezione Everta J. Mais da scoppio (Pop corn): 3 razze e 12 agro-ecotipi 35. Perla prolifico 36. Risiforme precoce 37. Bianco tardivo cremonese
J. Mais da scoppio (Pop corn): 3 razze e 12 agro-ecotipi 35. Perla prolifico 36. Risiforme precoce 37. Bianco tardivo cremonese
35. Perla prolifico
36. Risiforme precoce
37. Bianco tardivo cremonese
A titolo d'esempio si riporta la descrizione di alcune varietà tradizionali tuttora coltivate:
Mais Marano: varietà precoce, chicco vitreo tendente al rosso, dal sapore caratteristico (Provincia di Vicenza).
Mais Rostrato: la pianta supera i 2 metri di altezza. Le spighe, lunghe cm 16-18, sono spesso due per pianta. I granelli sono allineati su 12-14 file intorno al tutolo bianco. Questa varietà predilige i terreni di fondovalle. La semina avviene a fine marzo/inizio aprile, in file distanziate cm 75, e con semi situati a cm 20-25 l'uno dall'altro. Si semina in marzo-aprile e si raccoglie in settembre. La produzione varia tra le 4 e le 5 tonnellate all'ettaro, ossia metà di quella dei migliori ibridi a granella vitrea, come il plata. La farina ottenuta macinando i granelli di mais rostrato è utilizzata per preparare la polenta, i biscotti e il pane. Coltivato in diverse regioni. Nelle valli della provincia di Bergamo è conosciuto con il nome rampí o rostrato rosso di Rovetta e lo Spinato di Gandino primo Mais ad essere stato piantato in Bergamsca nel 1632 (probabile 1623) e primo Mais ad essere iscritto nel Registro dei Semi della Regione Lombardia nel febbraio 2014.
Mais Sponcio: varietà iscritta nel Registro Nazionale dei Prodotti Tradizionali, chicco fortemente vitreo, colore arancio intenso, forma a punta (rostro), usato per la preparazione della polenta alto-veneta (Comune di Cesiomaggiore).
Mais a Otto File di Antignano: varietà autoctona del territorio delle Colline Alfieri provincia di Asti, caratteristica di avere otto file di chicchi, colore rosso intenso, chicco molto vitreo, particolarità organolettiche uniche grazie alla vicinanza del fiume Tanaro, oggi tutelato dalla Cooperativa di Antignano. Il Mais Otto file di Antignano è detto “melia du Re" perché particolarmente apprezzato dal Re Vittorio Emanuele II (varietà pregiata di mais coltivata solo sulle nostre colline). I prodotti che ne derivano sono utilizzati per produrre, dagli artigiani pastai e pasticceri: pasta, grissini, torte e le Paste di Meliga. Viene usato principalmente per produrre farina per polenta rigorosamente macinata a pietra, ma ultimamente usato anche per la produzione di pasta all'uovo, grissini e le paste di Meliga.
Mais Otto File Tortonese: varietà autoctona del tortonese che è stata riscoperta agli inizi degli anni ’80 del '900. Si tratta infatti di una vecchia varietà che un tempo veniva coltivata dalla maggior parte delle famiglie contadine della zona e destinata prevalentemente all'autoconsumo ma che, nell’immediato dopoguerra, venne progressivamente abbandonata a favore di altri mais ibridi più adatti alla monocultura. Oggi è molto apprezzato per la produzione di farina ottenuta in modo tradizionale con macinatura a pietra ed i principali utilizzi sono per la polenta, le torte, il pane ed i grissini.
Da decenni, la scelta varietale nella produzione sia di mais da granella sia di trinciato da insilare è quasi totalmente orientata verso l'impiego degli ibridi commerciali, in grado di fornire, grazie all'eterosi, rese produttive più elevate rispetto alle tradizionali cultivar. La classificazione degli ibridi di mais si basa fondamentalmente sulla precocità di maturazione della granella. In generale si impiegano ibridi di classe alta per la semina primaverile, destinati alla produzione di granella, e ibridi di classe media o bassa per la semina in secondo raccolto, destinati soprattutto alla produzione di insilati.

Riso porta 'Una famiglia' in India

Riso porta 'Una famiglia' in India

(ANSA) – NEW DELHI, 2 APR – In India per proporre il suo ‘Una famiglia’ nell’ambito dell’Habitat International Film Festival di New Delhi, Sebastiano Riso credeva ad un viaggio di routine, “simile a quelli che ho fatto in passato per presentare in giro per il mondo ‘Più buio di mezzanotte'”. Ma, ha detto all’ANSA prima di rientrare a Roma, “sono rimasto sbalordito per l’impatto che il film ha avuto, per le tante domande che ha suscitato [...]

Risotto rosso al pomodoro

Risotto rosso al pomodoro

RISOTTO ROSSO AL POMODORO Un primo facilissimo da preparare, con un consiglio obbligato: l’elemento fondamentale per ottenere il massimo da questo risotto sono i pomodori, freschi e saporiti. Ingredienti •180 gr. di RISO CARNAROLI •200 gr. di POMODORI •1 DADO di VERDURA •¼ di CIPOLLA •½ NOCE di BURRO •2 CUCCHIAI OLIO EVO •½ bicchiere di VINO BIANCO SECCO •q.b. di SALE •q.b. di PEPE •q.b. di PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO (O GRANA [...]

Come preparare una squisita minestra di riso e zucca

Come preparare una squisita minestra di riso e zucca

Minestra di riso e zucca   Ingredienti 1,5 kg di zucca gialla 200 g di riso comune da minestra 1 grossa cipolla 70 g di burro 1,5 l di brodo di carne 0,5 l di latte 60 g di parmigiano grattugiato sale  Preparazione 1 Tagliate la zucca a pezzi piuttosto piccoli, privatela della buccia e dei semi. Mettete a cuocere la zucca in una casseruola a fuoco medio per circa 10 minuti con il latte e il sale. 2 Passate la zucca al passaverdure e versate il passato in una [...]

Arancini filanti con tonno e mozzarella, fateli con il riso avanzato e non sprecato. La ricetta

Arancini filanti con tonno e mozzarella, fateli con il riso avanzato e non sprecato. La ricetta

Un piatto molto salutare, l'ideale per non sprecare gli avanzi e una vera e propria delizia, l'ideale anche per il pranzo in ufficio. Guai a gettare nella spazzatura il riso che avanza. Accade spesso ed è un vero peccato: nulla di più facile da riciclare e riusare, creando però nuovi piatti e nuove prelibatezze. Come nel caso di queste ricette di arancini filanti, dove al sapore del riso, e alle sue qualità, si abbina il piacere, con le relative proprietà, [...]

Omega 6: i grassi contenuti in noci, mais, soia allungano la vita

Omega 6: i grassi contenuti in noci, mais, soia allungano la vita

Consumare una corretta quantità di Omega 6 mantiene l’organismo efficiente e sano, tanto da poter contribuire a vivere più a lungo. I ricercatori dell'Università della Finlandia orientale hanno pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition uno studio in cui dimostrano l'importanza di assumere un’adeguata quantità di Omega 6 per restare in forma. Gli acidi grassi essenziali, come Omega 3 e Omega 6, sono infatti di fondamentale importanza per per [...]

Risotto allo zafferano con gamberi

Risotto allo zafferano con gamberi

RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON GAMBERI Ingredienti •200 gr. di RISO CARNAROLI •150 gr. di GAMBERI •1 bustina di ZAFFERANO •1 spicchio di AGLIO •½ bicchiere di VINO BIANCO SECCO •BRODO DI PESCE •q.b. di  ERBA CIPOLLINA (circa 2 o 3 fili) •q.b. di SALE •q.b. di PEPE •q.b. di olio EVO •q.b. di BURRO   Preparazione Sgusciate i gamberetti e metteteli da parte. Preparate il brodo, fate bollire (a pentola coperta) 1 carota, 1 cipolla, 1 gambo di [...]

Fettuccine piselli e speck Antonietta

Fettuccine piselli e speck Antonietta Ingredienti 1 barattolo piselli oppure 400 gr surgelati 1 etto speck 1 cipolla panna da cucina parmigiano 1 pacco pasta sale q b olio pepe bianco Preparazione In un tegame mettete l'olio e aggiungete la cipolla tagliata finemente poi appena dorate aggiungete lo speck tagliato, fate rosolare, mettete anche i piselli e fate cuocere quando sono cotti, mettete la panna e girate il tutto Cuocete le fettuccine e scolate al dente, [...]

Farro saltato con piselli e pancetta al rosmarino Marialaura

Farro saltato con piselli e pancetta al rosmarino Marialaura Ingredienti 100 gr di pisellini primavera findu 160 gr di farro Precotto secco 4 fettine di pancetta tesa 1 cucchiaio di olio 1 pizzico di sale pepe un rametto di rosmarino fresco. Preparazione Cuocete i pisellini seguendo i suggerimenti sulla confezione, idem fate col farro In una padella capiente scaldate olio e pancetta a tocchetti,fate soffriggere a fuoco medio per sciogliere parte del grasso, poi [...]

cottarelli premier quando letto riso come inter mettesse posto icardi

Così l'economista Carlo Cottarelli ha risposto ai cronisti a margine della presentazione del suo . Quando ho letto Cottarelli premier ho riso: è come se l'Inter mi mettesse da un giorno all'altro al posto di Icardi: non penso accadrà ha aggiunto. Per il resto in campagna elettorale abbiamo visto promettere molte cose che però tengono poco conto dei nostri malandati conti pubblici e del deficit alto che abbiamo. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di [...]

Una dolce sorpresa per la colazione del vostro papà! I biscotti del papà.

Una dolce sorpresa per la colazione del vostro papà! I biscotti del papà.

189Biscotti per il papà Ingredienti:(Dose per circa 12 biscotti) 1 bicchiere di farina col lievito 1/2 cucchiaio di farina fine di mais 1/3 di bicchiere di burro fuso 1/4 di bicchiere di zucchero raffinato 1 uovo Un pò di farina bianca - qualche ciliegina e fili d'arancia Per la glassa: 1/2 bicchiere di zucchero a velo Poca acqua e succo di limone PREPARAZIONE: Setacciate in una terrina la farina con il lievito e quella di mais e mescolatele con il burro [...]

FOTO: Granturco

Zea mays

Zea mays "Oaxacan Green"

Zea mays 'Ottofile giallo Tortonese'

Zea mays 'Ottofile giallo Tortonese'

La caverna Guila Naquitz a Oaxaca, Messico è il sito di domesticazione precoce di diverse colture alimentari, tra cui teosinte (un antenato di mais).

La caverna Guila Naquitz a Oaxaca, Messico è il sito di domesticazione precoce di diverse colture alimentari, tra cui teosinte (un antenato di mais).

Una pianta di mais

Una pianta di mais

Popcorn

Popcorn

Piante in crescita

Piante in crescita

Spiga in crescita

Spiga in crescita

I segreti del riso perfetto di Alessia

I segreti del riso perfetto di Alessia

I naufraghi parlano dei vari metodi che utilizzano per cucinare il riso sull’Isola.

Ciambella al latte di riso

Ciambella al latte di riso

Una ricetta per i più golosi, perfetta anche per gli intolleranti al lattosio, ottima come dessert, merenda, colazione

Polpette di piselli

Polpette di piselli

Ingredienti (per 4 persone) 800 gr di piselli freschi crudi, 4 zucchine, 150gr di ricotta, 1 uovo, 30gr di parmiggiano, 50gr di pangrattato, sale e pepe q.b., noce moscata q.b. Modo di preparo Lesa i piselli in acqua salata per 15 min (puoi anhe utilizzare i piselli surgelati, seguendo le indicazioni di cottura riportate sulla confezione). Lava le zucchine e falle lessare per 5 minutti. Scola sia i piselli che le zucchine e frulla il tutto allungando, se [...]

Riso viola, proprietà benefiche e come cucinarlo

Riso viola, proprietà benefiche e come cucinarlo

Polpettine di riso alla zucca e parmigiano

Polpettine di riso alla zucca e parmigiano

Polpettine di riso alla zucca e parmigiano Un ottimo piatto del riciclo del riso avanzato il giorno stesso o il giorno prima Ingredienti riso di zucca o riso zafferano 5/6 cucchiai di parmigiano reggiano 36 mesi 1 uovo sale pepe Preparazione Prendete il  riso rimasto /avanzato dal giorno stesso o dal giorno prima (o se lo fate fresco ma lasciatelo raffreddare)  mettetelo in un recipiente, aggiungete parmigiano, salate e pepate mescolate bene il tutto [...]

Polpettine di riso alla zucca e parmigiano con cuore filante

Polpettine di riso alla zucca e parmigiano con cuore filante

Polpettine di riso alla zucca e parmigiano con cuore filante Un ottimo piatto del riciclo del riso avanzato il giorno stesso o il giorno prima Ingredienti riso di zucca o riso zafferano 5/6 cucchiai di parmigiano reggiano 36 mesi 1 uovo 1/2 provoletta o altro formaggio filante sale pepe Preparazione Tagliate il formaggio a dadini Prendete il  riso rimasto /avanzato dal giorno stesso o dal giorno prima (o se lo fate fresco ma lasciatelo raffreddare)  [...]

Pollo con patate e piselli

Pollo con patate e piselli

Pollo con patate e piselli INGREDIENTI PER 6 PERSONE • 800 g di petti di pollo • 800 g di patate rosse tonde • 200 g di piselli, già sgranati • 1 cucchiaino di semi di coriandolo • 1 pezzetto di cannella • 1 dl di vino bianco • olio di oliva • sale • pepe nero in grani Pollo con patate e piselli Preparazione Lavate le patate, tagliatele a metà e fatele cuocere per 4 [...]

Bill Gates non conosce prezzo del riso

Bill Gates non conosce prezzo del riso

(ANSA) – NEW YORK, 22 FEB – Il prezzo giusto per una confezione di riso? Meglio non chiederlo a Bill Gates. Il papa’ di Microsoft e’ stato protagonista di un siparietto nello show di Ellen Degeneres, che lo ha sfidato in un gioco ribattezzato ‘Bill’s Grocery Bills’ (il conto della spesa di Bill) ad indovinare il prezzo di alcuni dei prodotti più comuni al supermercato. Gates non ha nascosto che e’ da tanto che non mette piede in un supermercato e [...]

Rotolo di riso ai carciofi

Rotolo di riso ai carciofi

Rotolo di riso ai carciofi  Ingredienti 800 g di risotto ai carciofi, 4 uova, 100 g di Parmigiano grattugiato, 80 g di prosciutto crudo, 100 g di scamorza affumicata, 4 carciofi, 10 g di erba cipollina, 1 limone, olio extravergine di oliva, sale    Preparazione PULISCI i carciofi, tagliali in 4 spicchi, elimina il fieno e, man mano che sono pronti, mettili nell'acqua acidulata con il succo di limone. Cuocili nell'acqua bollente salata per 10 minuti, scolali e [...]

La notizia che secondo uno studio italiano il mais Ogm non comporta evidenza di rischi per la salute? È una FAKE NEWS: lo studio non parla di né di salute né di glifosato! Potenza delle Multinazionali?

La notizia che secondo uno studio italiano il mais Ogm non comporta evidenza di rischi per la salute? È una FAKE NEWS: lo studio non parla di né di salute né di glifosato! Potenza delle Multinazionali?

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   La notizia che secondo uno studio italiano il mais Ogm non comporta evidenza di rischi per la salute? È una FAKE NEWS: lo studio non parla di né di salute né di glifosato! Potenza delle Multinazionali?   Da Repubblica.it Mais ogm, lo studio italiano: nessuna evidenza di rischi per la salute I risultati della prima analisi coordinata da Scuola Superiore Sant'Anna e Università di Pisa su 21 anni [...]