Scopri tutto su Poeti italiani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

In questa categoria: Michelangelo Buonarroti

Michelangelo Buonarroti (Caprese, 6 marzo 1475 – R...

Nichi Vendola

Componente della 7ª Commissione (Istruzione) dal 9 ...

Eduardo De Filippo

Laurea honoris causa in Lettere, Università degli S...

Dante Alighieri

Dante Alighieri, o Alighiero, battezzato Durante di ...

Luigi Pirandello

Luigi Pirandello (Girgenti, 28 giugno 1867 – Roma,...

Alessandro Manzoni

Alessandro Francesco Tommaso Antonio Manzoni (Milano...

María Valtorta: La crucifixión de Jesús

Purgatorio Lectio divina grupo de oración

Maria Valtorta: Dal Pretorio al Calvario

San Giuseppe San Benedetto Accendi la speranza Viaggio interiore Il Peccato Santuario di Oropa gruppo di preghiera

Brucia capannone nel Pavese, si teme danno ambientale

Brucia capannone nel Pavese, si teme danno ambientale

Vertice urgente in comune, evacuate 100 persone

Brucia capannone nel Pavese, si teme danno ambientale

Brucia capannone nel Pavese, si teme danno ambientale

Vertice urgente in comune, evacuate 100 persone

Bergamo, il teatro Donizetti chiude per restauri

Bergamo, il teatro Donizetti chiude per restauri

La riapertura e' prevista per agosto del 2019

Torino vista da Pavese

Torino vista da Pavese

 Torino, città della fantasticheria per la sua compiutezza composta di elementi nuovi e antichi; città della regola per l'assenza assoluta di stonature nel materiale e nello spirituale; città della passione per la sua benevola propizietà agli ozi; città dell'ironia per il suo gusto della vita; città esemplare per la sua pacatezza ricca di tumulto. Città vergine in arte, come quella che ha già visto altri fare l'amore e, di suo, non ha tollerato sinora che [...]

Stemma Paolino significato

Stemma Paolino significato

Percorsi di Fede HOMEPAGE Significato dello stemma paolino      Sul pavimento in marmo del Tempio di S. Paolo ad Alba (CN), è visibile lo stemma della Società San Paolo, i cui elementi significativi sono: l’Ostia con il monogramma di Cristo "JHS" (=Jesus Hominum Salvator, Gesù Salvatore degli uomini) sormontato dalla Croce dell'Amore che vince il peccato e la morte, e nell'Eucaristia è forza e alimento del credente; il Libro, cioè la Bibbia, con la penna [...]

Al via la ricca rassegna “La figura e l’opera di Luigi Pirandello nel 150° dalla nascita””

Al via la ricca rassegna “La figura e l’opera di Luigi Pirandello nel 150° dalla nascita””

CATANIA. È una delle celebrazioni più importanti e attese dell’anno pirandelliano. Inaugurata  domenica 26 novembre, nella chiesa di San Francesco Borgia a Catania, la rassegna La figura e l’opera di Luigi Pirandello nel 150° dalla nascita, dedicata al sommo drammaturgo siciliano, nato a Girgenti il 26 giugno 1867. L’evento rientra tra le iniziative direttamente promosse dall’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana. Le [...]

Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi A se stesso Or poserai per sempre, Stanco mio cor. Perì l'inganno estremo, Ch'eterno io mi credei. Perì. Ben sento, In noi di cari inganni, Non che la speme, il desiderio è spento. Posa per sempre. Assai Palpitasti. Non val cosa nessuna I moti tuoi, nè di sospiri è degna La terra. Amaro e noia La vita, altro mai nulla; e fango è il mondo T'acqueta omai. Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Omai disprezza [...]

Cesare Pavese

Cesare Pavese     Nacque a Santo Stefano Belbo, un paese delle Langhe in provincia di Cuneo. Morì il 9 settembre 1908. I luoghi della prima infanzia rimarranno sempre impressi nella mente dello scrittore, fondendosi con l’idea mitica dell’infanzia e della nostalgia Studioso e pensatore che si riconosceva nella sinistra italiana, morì suicida a quarantadue anni di età in un albergo di Torino. Per tutta la vita aveva cercato di vincere la solitudine [...]

Giuseppe Ungaretti

 Giuseppe Ungaretti Nasce ad Alessandria d'Egitto nel 1888. Muore il 2 giugno 1970 a Milano. Giuseppe Ungaretti viene considerato come il fondatore dell'ermetismo La sua poesia è complessa e toccata da molteplici influenze.     Dove la luce Come allodola ondosa Nel vento lieto sui giovani prati, Le braccia ti sanno leggera, vieni. Ci scorderemo di quaggiù, E del mare e del cielo, E del mio sangue rapido alla guerra, Di passi d'ombre memori Entro rossori di [...]

Alfonso Gatto

Alfonso Gatto Nacque il 17 luglio 1909 a Salerno. Morì l'8 marzo del 1976 a Capalbio - GR- La poesia di Gatto mira a un genere di decantazione del dolore quotidiano, ma ha dato voce anche  ai temi della resistenza anti-nazifascista e dell'impegno politico. Il suo linguaggio rarefatto e evocativo, sostenuto da un abile uso della retorica, è incline al canto, che si snoda lungo una serie di immagini analogiche  nutrite da una accesa immaginazione.     A Mio [...]

Attilio Bertolucci

Attilio Bertolucci     Nacque  il 18 novembre 1911 a San Lazzaro di Parma. Morì il 14 giugno 2000 a Roma, Autore di un'opera poetica molto complessa e allo stesso tempo semplice, colma di incanti dolci e profondi. ... poesia dell'appagamento, delle emozioni, dei desideri e degli affanni. che si riferisce a quell'universo che nasce dai luoghi di origine. Lasciami Sanguinare Lasciami sanguinare sulla strada sulla polvere sull'antipolvere sull'erba, il cuore [...]

Mario Luzi

Mario Luzi Nacque a Firenze, 20 ottobre 1914. Mori 28 febbraio 2005 Firenze Il tema dominante delle sue poesia  è quello della celebrazione drammatica della autobiografia dove viene messo in risalto il drammatico conflitto tra un IO portato per le cose sublimi  e le scene terrestri che gli vengono proposte. Nel 2004 è stato nominato “Senatore a vita” dal Capo dello Stato Ciampi.   Alla Vita Amici ci aspetta una barca e dondola nella luce ove il cielo [...]

Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi Giacomo Leopardi  è uno dei massimi scrittori e poeti italiani di tutti i tempi. Nacque a Recanati, piccola città di provincia dell'entroterra marchigiano, il 29 giugno 1798. Morì a Napoli il 14 giugno del 1837   La sera del dì di festa Dolce e chiara è la notte e senza vento, E queta sovra i tetti e in mezzo agli orti Posa la luna, e di lontan rivela Serena ogni montagna. O donna mia, Già tace ogni sentiero, e pei balconi Rara traluce la [...]

Vincenzo Cardarelli

Vincenzo Cardarelli   Nacque il 1 maggio 1887 a Corneto Tarquinia. Morì a Roma il 18 giugno 1959 La sua è una poesia descrittiva lineare, legata a ricordi passati di qualunque tipo, siano paesaggi, animali, persone e stati d'animo, che vengono espressi con un uso di un linguaggio discorsivo e nello stesso tempo impetuoso e profondo.   Gabbiani Non so dove i gabbiani abbiano il nido, ove trovino pace. Io son come loro, in perpetuo volo. La vita la sfioro [...]

Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi  Il pensiero dominante Dolcissimo, possente Dominator di mia profonda mente; Terribile, ma caro Dono del ciel; consorte Ai lúgubri miei giorni, Pensier che innanzi a me sì spesso torni. Di tua natura arcana Chi non favella? il suo poter fra noi Chi non sentì? Pur sempre Che in dir gli effetti suoi Le umane lingue il sentir propio sprona, Par novo ad ascoltar ciò ch'ei ragiona. Come solinga è fatta La mente mia d'allora Che tu quivi prendesti [...]

Giovanni Pascoli

Giovanni Pascoli Nacque il 31 dicembre 1855 a San Mauro di Romagna,  Muore 6 aprile del 1912 a Bologna a causa di un male incurabile. Pascoli è sempre stato nella vita un personaggio malinconico, rassegnato alle sofferenze della vita  e alle ingiustizie della società. Nonostante ciò seppe conservare un senso profondo di umanità e di fratellanza.   La Cavalla Storna Nella Torre il silenzio era già alto. Sussurravano i pioppi del Rio Salto. I cavalli normanni [...]

Salvatore Quasimodo

Salvatore Quasimodo   Nacque a Modica in provincia di Ragusa 20 agosto del 1901. Muore a Napoli il 14 giugno nel 1968. Quasimodo si può considerare un poeta sincero e aperto... ha sempre cercato di manifestare su la sua onestà e sincerità morale quando ha parlato del nostro periodo e dell'infelicità della vita.   Uomo del Mio Tempo Sei ancora quello della pietra e della fionda, uomo del mio tempo. Eri nella carlinga, con le ali maligne, le meridiane di morte, [...]

Poesie di Dante Alighieri

Dante Alighieri     Dante Alighieri nacque a Firenze il 5 giugno del 1265. Muore a Ravenna nel 1321.  Figlio di Alighieri II degli Alighieri e di Bella, apparteneva alla piccola nobiltà guelfa fiorentina. Cresce in un ambiente nobile ed elegante, impara da solo l’arte della poesia e stringe amicizia  con alcuni importanti  poeti  della scuola stilnovistica condividendo con loro un ideale  di cultura aristocratica e di poesia raffinata.   La Dispietata [...]