Presidenti della provincia di Firenze

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

La scheda: Matteo Renzi

Matteo Renzi (Firenze, 11 gennaio 1975) è un politico italiano.
È presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana dal 22 febbraio 2014 e segretario del Partito Democratico eletto alle elezioni primarie dell'8 dicembre 2013.
È stato presidente della Provincia di Firenze dal 2004 al 2009, sindaco di Firenze dal 2009 al 2014 e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ad interim dal 20 marzo 2015 al 2 aprile 2015 in seguito alle dimissioni di Maurizio Lupi.
Divenendo...

UN FANTASMA MAI COSÌ VIVO.Al Forum del PD a Milano e andato in scena  l'ovvio della sinistra del sempre.Comunque saranno le donne che faranno vincere MATTEO RENZI.

UN FANTASMA MAI COSÌ VIVO.Al Forum del PD a Milano e andato in scena l'ovvio della sinistra del sempre.Comunque saranno le donne che faranno vincere MATTEO RENZI.

Primeggiano I tecnici e le competenze, deprime la politica. Tra capriole, riposizionamenti ed abiure sfilano sul palco ed in cerca di sovraesposizione volti noti del PD nazionale. Ringraziamenti ruffiani fioccano, si ringraziano tutti, proprio tutti, ma all'appello aleggia un "fantasma", lui, quasi si volesse cancellare dalla memoria collettiva il suo progetto politico riformista. Più tentano di occultarlo e di disconoscerlo, più dimostrano tutta la loro [...]

PERCHÉ molti pensano di uscire e non votare più il Pd,nel caso in cui Renzi non si ricandidasse Insomma,esiste la politica "supina" e la politica "Dritta" Io,sono per la seconda.

PERCHÉ molti pensano di uscire e non votare più il Pd,nel caso in cui Renzi non si ricandidasse Insomma,esiste la politica "supina" e la politica "Dritta" Io,sono per la seconda.

Ognuno la rabbia la canalizza come può e come sa.Ma davanti alla rabbia che ti aggredisce,non puoi essere sempre dimesso,e,prima o poi devi,per decenza,reagire. Il politically correct non funziona in questo momento e ciò che si aspetta l'elettorato è la presenza democratica,ma forte.Questo è uno dei motivi per i quali,molti pensano di uscire e non votare più il Pd,nel caso in cui Renzi non si ricandidasse Insomma,esiste la politica "supina" e la politica [...]

Renzi, Di Maio cambi la manovra

Renzi, Di Maio cambi la manovra

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – “Di Maio c’è o ci fa? I mercati sono molto critici sull’Italia e lui, tra un condono e l’altro, che fa? Attacca Draghi. Di Maio non deve attaccare Draghi o la Leopolda: deve cambiare la manovra altrimenti l’Italia va a sbattere. E già che c’è cambi anche chi gli scrive i discorsi”. Lo scrive su facebook l’ex premier e senatore dem, Matteo Renzi.

Prosegue il linciaggio mediatico a reti unificate nei confronti di Matteo Renzi.

Prosegue il linciaggio mediatico a reti unificate nei confronti di Matteo Renzi.

Prosegue il linciaggio mediatico a reti unificate nei confronti di Matteo Renzi. Su Rai 3 c'è uno travestito da clochard ubriaco che sta deridendo Renzi, con la complicità di una Bianca Berlinguer divertita e particolarmente ridanciana. Probabilmente la frequentazione del rappresentante delle osterie montane stimola in lei allegria disinteressata.Uno che probabilmente sarà sotto contratto dal momento che è un ospite fisso; e che la Rai 3 pagherà anche bene [...]

Renzi, Conte ci fa fare figuracce

Renzi, Conte ci fa fare figuracce

(ANSA) – ROMA, 23 OTT – Il premier Giuseppe Conte fa fare all’Italia “figuracce davanti alla stampa straniera”. Lo ha detto Matteo Renzi in un video postato su Facebook in cui dice che commentare gli atti di COnte è come “sparare sulla croce rossa”. “Il presidente del Consiglio si chiama Giuseppe Conte e ne combina una alla settimana. Ieri è andato alla Stampa estera – ha insistito Renzi – e ha detto ‘l’Italia è in recessione e con la [...]

O Renzi, o morte: ecco perché la Leopolda si prenderà il Pd o lo lascerà per sempre

O Renzi, o morte: ecco perché la Leopolda si prenderà il Pd o lo lascerà per sempre

Dalla Leopolda ci mostra un Renzi che non ha nessuna voglia di tirarsi indietro. Culto della personalità, bordate ai nemici, e un’ipoteca per il dopo (probabile) disfatta europea.  La Leopolda numero nove, archiviata domenica, può essere piaciuta o meno, può aver appassionato molti e deluso tanti altri, può essere stata percepita come una grande novità o come la solita minestra riscaldata. Ma ha sicuramente un merito, quello di aver fugato ogni dubbio [...]

Battuta di Grillo sull'autismo, è bufera. Renzi: "Mi fai schifo"

Battuta di Grillo sull'autismo, è bufera. Renzi: "Mi fai schifo"

“Non è bello prendere in giro noi autistici, darci degli psicopatici e usarci come oggetto di scherno”. Con queste parole sul blog Pernoiautistici Gianluca Nicoletti, giornalista e scrittore, con sindrome di Asperger e il cui figlio è autistico, commenta alcune frasi pronunciate ieri da Beppe Grillo al Circo Massimo che hanno scatenato dure reazioni e una vera e propria bufera di commenti, spesso molto polemici e critici, sui social. “L’autismo è la [...]

DOVE SONO I GRANDI COSTITUZIONALISTI CHE GRIDAVANO AL LUPO AL LUPO SULLA RIFORMA COSTITUZIONALISTA DI RENZI!Dovremmo togliere i poteri al capo dello Stato, dovremmo riformarlo".....ridendo e scherzando verso la russia di putin.

DOVE SONO I GRANDI COSTITUZIONALISTI CHE GRIDAVANO AL LUPO AL LUPO SULLA RIFORMA COSTITUZIONALISTA DI RENZI!Dovremmo togliere i poteri al capo dello Stato, dovremmo riformarlo".....ridendo e scherzando verso la russia di putin.

GRILLO ZOMPA SUL COLLE: “DOVREMMO TOGLIERE I POTERI AL CAPO DELLO STATO, DOVREMMO RIFORMARLO. UN CAPO DELLO STATO CHE PRESIEDE IL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA, CAPO DELLE FORZE ARMATE, NON È PIÙ IN SINTONIA CON IL NOSTRO MODO DI PENSARE” - “SE MI ARRESTANO TORNERÒ PIÙ FORTE DI PRIMA. TUTTI I GRANDI RIVOLUZIONARI SONO FINITI IN GALERA. PERCHÉ NON IO?” E IO AGGIUNGO MA VAFFA UN SLOGAN TU CHE TI RIMANDO.    Il mattatore è sempre lui: Beppe [...]

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

«Nella commedia all'italiana abbiamo avuto grandi coppie comiche come Totò e Peppino o Franco e Ciccio, ora abbiamo Salvini e Di Maio. Anche loro hanno il tormentone, come le grandi coppie comiche: per loro sono i migranti». Così Paolo Bonolis scherzando con Matteo Renzi che lo intervista sul palco della Leopolda a Firenze. «Loro usano il decreto in maniera definitiva - ha detto il presentatore parlando dei due vicepremier e del governo - la povertà non [...]

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

«Nella commedia all'italiana abbiamo avuto grandi coppie comiche come Totò e Peppino o Franco e Ciccio, ora abbiamo Salvini e Di Maio. Anche loro hanno il tormentone, come le grandi coppie comiche: per loro sono i migranti». Così Paolo Bonolis scherzando con Matteo Renzi che lo intervista sul palco della Leopolda a Firenze. «Loro usano il decreto in maniera definitiva - ha detto il presentatore parlando dei due vicepremier e del governo - la povertà non [...]

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

«Nella commedia all'italiana abbiamo avuto grandi coppie comiche come Totò e Peppino o Franco e Ciccio, ora abbiamo Salvini e Di Maio. Anche loro hanno il tormentone, come le grandi coppie comiche: per loro sono i migranti». Così Paolo Bonolis scherzando con Matteo Renzi che lo intervista sul palco della Leopolda a Firenze. «Loro usano il decreto in maniera definitiva - ha detto il presentatore parlando dei due vicepremier e del governo - la povertà non [...]

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

«Nella commedia all'italiana abbiamo avuto grandi coppie comiche come Totò e Peppino o Franco e Ciccio, ora abbiamo Salvini e Di Maio. Anche loro hanno il tormentone, come le grandi coppie comiche: per loro sono i migranti». Così Paolo Bonolis scherzando con Matteo Renzi che lo intervista sul palco della Leopolda a Firenze. «Loro usano il decreto in maniera definitiva - ha detto il presentatore parlando dei due vicepremier e del governo - la povertà non [...]

Renzi attacca il Governo

Renzi attacca il Governo

Matteo Renzi alla Leopolda critica il Governo definendoli: "cialtroni, che stanno mettendo in pericolo l'Italia".

Si e conclusa la Leopolda 9 2018,E per il nuovo segretario Pd? I militanti invocano a gran voce il ritorno di Renzi. Tranquilli tranquillizza Renzi.“Non lasciamo l’Italia a cialtroni e bugiardi che la vogliono distruggere”

Si e conclusa la Leopolda 9 2018,E per il nuovo segretario Pd? I militanti invocano a gran voce il ritorno di Renzi. Tranquilli tranquillizza Renzi.“Non lasciamo l’Italia a cialtroni e bugiardi che la vogliono distruggere”

Matteo Renzi chiude la nona edizione della Leopolda, la tre giorni organizzata dalla componente renziana del Partito Democratico. Nel corso di questa edizione, i militanti e gli esponenti del Pd hanno discusso soprattutto della legge di bilancio promossa dal governo Lega-M5s e dei danni che questa manovra finanziaria potrebbe provocare all'Italia, soprattutto in termini di sfiducia dei mercati  finanziari e di crescita dello spread: "Siamo quelli che restano, [...]

Matteo Renzi con un’ora d’intervento ha concluso la nona edizione della Leopolda. L’edizione più partecipata e sentita

Matteo Renzi con un’ora d’intervento ha concluso la nona edizione della Leopolda. L’edizione più partecipata e sentita

Leopolda 9, cosa ha detto Matteo Renzi in 10 punti. La tre giorni fiorentina della Leopolda, come da tradizione, si conclude con il discorso di Matteo Renzi. In una mattinata con tante storie, dalla studentessa al manager, dall’operaio che ha perso il lavoro all’imprenditore che grazie a industria 4.0 è riuscito a portare avanti le sue idee innovative di economia circolare. Prima dell’ex segretario hanno “scaldato” la platea i discorsi di Umberto [...]

Leopolda, Renzi: 'Su di noi campagna odio'

Leopolda, Renzi: 'Su di noi campagna odio'

‘I barbari li avevano già romanizzati, pezzi importanti dell’ establishment avevano già detto no al referendum, come pezzi del sistema economico e finanziario e l’Economist’, ha detto Matteo Renzi chiudendo la tre giorni della Leopolda. Intervento durante il quale ha ricordato che ‘con la personalizzazione della leadership abbiamo vinto e perso, ma abbiamo sempre preso il 40% (alle Europee del 2014 e al referendum costituzionale del 2016, ndr), con la [...]

Leopolda: Renzi, su di noi campagna odio

Leopolda: Renzi, su di noi campagna odio

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “Alla Leopolda siamo il doppio dell’anno scorso, quando eravamo al governo. L’opposizione fa bene alla Leopolda, ma male al Paese purtroppo”, ha detto Matteo Renzi nel suo intervento di chiusura a Firenze. “La campagna di odio ricevuta in questi mesi é senza precedenti, sempre di più, pensavo si fermassero dopo le elezioni – ha aggiunto -. L’odio fa male, quintali di fango non ci hanno sporcato l’anima, ma non si [...]

Renzi, no a governo con M5s

Renzi, no a governo con M5s

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “Noi abbiamo detto di no” al governo Pd-M5s “non per i popcorn, ma perche’ pensiamo che la politica sia passione, idealita’, valori, non poltrone”. Lo ha detto Matteo Renzi intervenendo dal palco della Leopolda. “C’era un disegno – ha spiegato – sostenuto da personaggi di grande rilevanza, trasformarci in una sorta di piccoli alleati saggi del M5s e pensare che l’ala piu’ razionale della destra dovesse fare [...]

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

Paolo Bonolis da Renzi: «Salvini e Di Maio come Totò e Peppino»

«Nella commedia all'italiana abbiamo avuto grandi coppie comiche come Totò e Peppino o Franco e Ciccio, ora abbiamo Salvini e Di Maio. Anche loro hanno il tormentone, come le grandi coppie comiche: per loro sono i migranti». Così Paolo Bonolis scherzando con Matteo Renzi che lo intervista sul palco della Leopolda a Firenze. «Loro usano il decreto in maniera definitiva - ha detto il presentatore parlando dei due vicepremier e del governo - la povertà non [...]

RITORNO AL FUTURO CON RENZI.

RITORNO AL FUTURO CON RENZI.

Ritorno a Renzi.Leopolda stracolma, congresso appeso alle agenzie di rating. Tra Davide Serra e Paolo Bonolis torna il tormentone del partito personale. "Noi siamo quelli che restano in piedi e barcollano sui tacchi che ballano", le note della toccante canzone accompagnano il tripudio dell'uomo solo al comando: Renzi sindaco, a palazzo Chigi, con Obama e Michelle. Ovazione. Leopolda numero 9, la prima senza governo e potere, nell'Italia sovranista che danza sullo [...]