Saldo primario

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Saldo primario. Cerca invece Primario.

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Saldo primario

Il saldo primario, nella contabilità nazionale, è la differenza tra le entrate e le spese delle amministrazioni pubbliche.



Il settore, nelle amministrazioni pubbliche italiane. è suddiviso in tre sottosettori:
amministrazioni centrali che comprendono l’amministrazione dello Stato in senso stretto (i ministeri) e gli organi costituzionali, gli enti centrali con competenza su tutto il territorio del Paese (ANAS, Cri, CONI, CNR, Istat, Isae eccetera),
amministrazioni locali che comprendono gli enti pubblici la cui competenza è limitata a una sola parte del territorio. Sono compresi: le Regioni, le Province, i Comuni, gli ospedali pubblici e altri enti locali economici, culturali, di assistenza, le camere di commercio, le università, gli EPT eccetera,
enti di previdenza che comprendono le unità istituzionali centrali e locali la cui attività principale consiste nell’erogare prestazioni sociali finanziate attraverso contributi generalmente a carattere obbligatorio (Inps, Inail eccetera)» (Istat, Annuario statistico italiano 2011, Glossario, pag. 766). e le loro spese al netto degli interessi corrisposti sul debito pubblico.

Serve un forte avanzo primario contro i rischi di una recessione.NON I GEMELLI POPULISTI

Serve un forte avanzo primario contro i rischi di una recessione.NON I GEMELLI POPULISTI

LA POVERTÀ SI COMBATTE CON LE RIFORME NON CON PROMESSE IRREALIZZABILI. E’ un fatto che un po’ tutti i partiti si siano presentati alle elezioni, vincendo o perdendo, con programmi decisamente spendaccioni. Già una settimana dopo, per la verità, molti hanno ammesso di aver esagerato e hanno ridimensionato le loro idee in fatto di spesa. Però sta partendo un nuovo mantra: la lotta alla povertà. E si tratta di cosa talmente ovvia e buona che avrà [...]

Gentiloni, avanzo primario a 2% in 2018

Gentiloni, avanzo primario a 2% in 2018

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – “All’incoraggiante situazione della crescita corrisponde un andamento positivo dell’avanzo primario: è dell’1,7% nel 2017 e potrebbe ulteriormente migliorare superando il 2% nel 2018”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, all’inaugurazione dell’Anno Giudiziario della Corte dei Conti.

PIL 2015 rivisto al ribasso ma la ripresa è iniziata nel 2014. Deficit/PIL confermato al 2,6%

PIL 2015 rivisto al ribasso ma la ripresa è iniziata nel 2014. Deficit/PIL confermato al 2,6%

(Teleborsa) - Il PIL italiano è stato rivisto al rialzo per il 2014 ed leggermente al ribasso nel 2015. Lo fa sapere l'Istat, che ha operato una revisione dei conti nazionali per il periodo 2013-2015. Sulla base dei nuovi dati, il PIL in volume è cresciuto nel 2014 dello 0,1%, con una revisione al rialzo di 0,4 punti percentuali rispetto alla diminuzione di 0,3 punti percentuali stimata a marzo. Nel 2015 la variazione del PIL è pari a 0,7%, con una revisione [...]

Lo zucchero che troviamo al supermercato? 4 pacchi su 5 viene dall'estero - la produzione Made in Italy rischia di essere azzerata dalla concorrenza sottocosto di multinazionali francesi e tedesche che hanno colonizzato le nostre industrie...

Lo zucchero che troviamo al supermercato? 4 pacchi su 5 viene dall'estero - la produzione Made in Italy rischia di essere azzerata dalla concorrenza sottocosto di multinazionali francesi e tedesche che hanno colonizzato le nostre industrie...

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Lo zucchero che troviamo al supermercato? 4 pacchi su 5 viene dall'estero - la produzione Made in Italy rischia di essere azzerata dalla concorrenza sottocosto di multinazionali francesi e tedesche che hanno colonizzato le nostre industrie...   Zucchero, esteri 4 pacchi su 5. Centinaio: “Urgente salvare il Made in Italy”     Più di 4 pacchi di zucchero su 5 arrivano dall’estero mentre la [...]

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,91%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,91%)

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – Chiusura in rialzo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib guadagna l’1,91% a 19.039 punti.

Fedez dopo la festa al supermercato ricevo minacce

Fedez dopo la festa al supermercato ricevo minacce

Ancora non si placano le voci della festa che Fedez ha  fatto al supermercato ed è ancora alle prese con gli haters, che lo hanno attaccato, addirittura minacciandolo di morte. E così mentre lui registra stories disperato: “Hanno contattato i servizi social per togliermi mio figlio, non capisco tutto questo accanimento”, la moglie Chiara Ferragni lo sorveglia da Marrakech. Sta trascorrendo qualche giorno con la sua crew e Fedez lo vede attraverso la [...]

Borsa: Milano sale (+2,5%) con banche

Borsa: Milano sale (+2,5%) con banche

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – Piazza Affari prosegue la sua corsa con il Ftse Mib che guadagna il 2,5% a 19.138 punti. In calo lo spread tra Btp e Bund a quota 291 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,29%. La Borsa di Milano è sostenuta dalle banche dopo le dichiarazioni del ministro dell’economia secondo il qual il governo avrebbe allo studio diverse opzioni per ‘sostenere’ gli istituti di credito nel caso in cui le circostanze di mercato lo [...]

Giorgetti, mercati iniziano a capire

Giorgetti, mercati iniziano a capire

(ANSA) – MORBEGNO (SONDRIO), 29 OTT – “Modificare le linee economiche come taluni si aspettano per l’Europa? No, andiamo avanti così. Ora anche i mercati cominciano a capirlo che l’Italia ha imboccato la strada giusta”. Lo ha affermato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, a margine dell’inaugurazione della nuova tangenziale di Morbegno (Sondrio).

Tasso cala a 0,159% in asta Bot 6 mesi

Tasso cala a 0,159% in asta Bot 6 mesi

(ANSA) – ROMA, 26 SET – Il Tesoro ha collocato tutti i sei miliardi di euro di Bot semestrali offerti in asta oggi, con il tasso in calo. Il rendimento medio è sceso a 0,159% da 0,206% del collocamento di fine settembre. Sostanzialmente stabile la domanda che ha raggiunto i 9,618 miliardi di euro contro i 9,857 miliardi di euro dell’asta del mese scorso, con un rapporto di copertura pari a 1,6 contro 1,64 precedente.

Borsa:Milano riduce rialzo, vola Ansaldo

Borsa:Milano riduce rialzo, vola Ansaldo

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – La Borsa di Milano riduce il rialzo ma resta sempre in ottima forma con il Ftse Mib che guadagna l’1% a 18.853 punti. Piazza Affari festeggia la decisione di S&P di confermare il rating dell’Italia mentre ha rivisto l’outlook a negativo da stabile. Il listino principale è spinto dai forti rialzi delle banche. In lieve rialzo lo spread tra Btp e Bund che, rispetto all’avvio, sale a 300 punti base con il rendimento del [...]

Borsa: Milano vola (+2%) con le banche

Borsa: Milano vola (+2%) con le banche

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – La Borsa di Milano in forte rialzo con il Ftse Mib che avanza del 2% a 19.035, dopo il rating di S&P che ha confermato il rating dell’Italia ed ha rivisto l’outlook a negativo da stabile. A Piazza Affari volano le banche. Svetta anche Ansaldo Sts (+8,9%), dopo che Hitachi ha acquisito la quota del 31% di Elliot. In calo lo spread tra Btp e Bund a quota 298 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,33%.

Rischio liquidità per le banche?

Rischio liquidità per le banche?

L'impennata dello spread ha risvegliato la paura che possono venir toccati i conti bancari e molti italiani portano i loro risparmi in Svizzera.

Borsa: Milano apre in rialzo +1,36%

Borsa: Milano apre in rialzo +1,36%

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – La Borsa di Milano avvia la seduta in positivo dopo che l’agenzia S&P ha confermato il rating dell’Italia ed ha rivisto l’outlook a negativo da stabile. Il primo indice Ftse Mib segna un rialzo dell’1,36% a 18.937 punti.

Borsa: Asia in calo appesantita da Cina

Borsa: Asia in calo appesantita da Cina

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – Le Borse asiatiche concludono la seduta in negativo appesantite dal forte calo dei listini cinesi. Gli investitori guardano con preoccupazione al rallentamento dell’economia cinese ed al rafforzamento del dollaro. I mercati risentono dell’instabilità geopolitica a livello globale. Chiude in calo Tokyo (-0,16%) mentre sul mercato dei cambi lo yen si mantiene stabile sul dollaro a un livello di 112,20, e sulla moneta unica a un [...]

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

«La Madonna mi è mai apparsa, magari mi fosse apparsa. Ho vissuto molte esperienze, è un argomento difficile di cui parlare, chi lo conosce non ne parla, chi ne parla non lo conosce». Pippo Franco a Domenica Live racconta la sua esperienza con l’aldilà. Dimagrire correndo 30 minuti al giorno Soffri d'insonnia? Ecco come addormentarsi La dieta per perdere 5 chili in modo sano e senza rinunce «Mia moglie Piera Bassino - spiega Pippo Franco - [...]

FRANCIA distrugge interessi italiani

FRANCIA distrugge interessi italiani

io sono l'unico in tutto il mondo: che contrappone sionismo (santità biblica) a satanismo (SpA NWO). in questo modo la indispensabile esplusione degli ebrei parassiti: diviene un movimento politico concordato tra le parti, fonte del loro (ebrei) e nostro (tutti i popoli) riscatto e liberazione.. vi invito tutti a lavorare per il sionismo! caro Nico tu sai bene che i massoni satanisti e NWO: si sono appropriati dei simboli ebraico cristiani: come il triangolo che [...]

Borsa: Tokyo, apertura in rialzo

Borsa: Tokyo, apertura in rialzo

(ANSA) – TOKYO, 29 OTT – La Borsa di Tokyo avvia la prima seduta della settimana col segno più, con gli investitori che tornano sul mercato approfittando delle basse quotazioni dopo le recenti contrazioni degli indici e malgrado continui l’instabilità a livello geopolitico. Il Nikkei avanza dello 0,71% a quota 22.334,59, guadagnando 149 punti. Sul mercato valutario lo yen è stabile sul dollaro a un livello di 111,80 e sull’euro a un valore di 127,50.

Aria di aumento...

Aria di aumento...

Le imposte locali potrebbero essere oggetto di ritocchi e...rincari!

L'assurda condanna della fede religiosa come superstizione feudale da parte del PCC

L'assurda condanna della fede religiosa come superstizione feudale da parte del PCC

https://www.youtube.com/watch?v=EjJX6xPHXxg L'assurda condanna della fede religiosa come superstizione feudale da parte del PCC Il Partito Comunista Cinese pensa che la fede religiosa sia nata dalla paura e dall'adorazione di forze soprannaturali da parte di un'umanità retrograda e senza conoscenze scientifiche, bollando, quindi, ogni religione come mera superstizione. Inoltre, condanna e vieta ogni tipo di fede religiosa con la scusa di voler cancellare la [...]

IL Fan COOL - Spin Off - Governo: "Su scudo estero ci siamo sbagliati... Una dimenticanza..."

IL Fan COOL - Spin Off - Governo: "Su scudo estero ci siamo sbagliati... Una dimenticanza..."

Comunicato stampa del Governo su scudo fiscale per capitali all'estero DL FISCO, "ERRORE" SU SCUDO ESTERO. GOVERNO PENSA A MODIFICA (Public Policy) Per una "dimenticanza" rimane nel testo del decreto Fiscale il riferimento ai capitali esteri, sia per la rottamazione che per il condono. Fonti del ministero dell'Economia assicurano, però, che le parti del del testo sulla pace fiscale e i processi verbali di constatazione verranno modificati in Parlamento. Per [...]

Gli effetti sul credito

Gli effetti sul credito

Ad aprile 2019 partirà il Reddito di cittadinanza: vediamo come funziona...e quali gli ostacoli.

Gli effetti sul credito

Gli effetti sul credito

Il governo si divide sule tema dei soldi alle banche.

La lezione di economia dell'Europa: se sfori il deficit del 2,9% per comprare armi (governo Letta) va tutto bene, se sfori del 2,4% per salvare le banche (Gentiloni) ancora meglio. Se sfori del 2,4% per dare un reddito alla Gente ti massacrano...

La lezione di economia dell'Europa: se sfori il deficit del 2,9% per comprare armi (governo Letta) va tutto bene, se sfori del 2,4% per salvare le banche (Gentiloni) ancora meglio. Se sfori del 2,4% per dare un reddito alla Gente ti massacrano...

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   La lezione di economia dell'Europa: se sfori il deficit del 2,9% per comprare armi (governo Letta) va tutto bene, se sfori del 2,4% per salvare le banche (Gentiloni) ancora meglio. Se sfori del 2,4% per dare un reddito alla Gente ti massacrano...   Manovra, Maniero (M5S): ‘Vergogna Ue: ecco cosa hanno approvato prima di noi’ “Vergogna Ue: ecco cosa hanno approvato prima di noi”. Lo si [...]