Scopri tutto su Primi ministri della Federazione Russa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

La scheda: Vladimir Putin

"fonti citate nel corpo del testo"
Vladimir Vladimirovi? Putin (in russo: ???????? ???????????? ?????? ascolta, Leningrado, 7 ottobre 1952) è un politico, ex militare ed ex funzionario del KGB russo.
È stato primo ministro della Federazione Russa dall'8 agosto 1999 al 7 maggio 2000, su nomina di Boris El'cin. Svolse le funzioni di capo dello Stato dopo le dimissioni di El'cin, fu poi eletto presidente della Federazione Russa dal 31 dicembre 1999, riconfermato in carica nelle elezioni del...

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. "Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino". Un cartello con l'hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. "Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino". Un cartello con l'hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. "Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino". Un cartello con l'hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAL VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. "Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino". Un cartello con l'hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

Assad e Putin terrorizzati. Non da Trump, ma dal video di Elena Santarelli

Assad e Putin terrorizzati. Non da Trump, ma dal video di Elena Santarelli

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna  "Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino". Un cartello con l'hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da Alessia Marcuzzi a [...]

Assad e Putin terrorizzati. Non da Trump, ma dal video di Elena Santarelli

Assad e Putin terrorizzati. Non da Trump, ma dal video di Elena Santarelli

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna  "Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino". Un cartello con l'hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da Alessia Marcuzzi a [...]

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAI VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAI VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. “Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino”. Un cartello con l’hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAI VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAI VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. “Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino”. Un cartello con l’hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAI VIDEO DI ELENA SANTARELLI

ASSAD E PUTIN TERRORIZZATI. NON DA TRUMP, MA DAI VIDEO DI ELENA SANTARELLI

Assad e Putin sono terrorizzati. Non dai missili di Trump bensì da Elena Santarelli e dai suoi colleghi che stanno dando vita sui social alla campagna #EveryChildisMyChild. “Basta con la guerra in Siria. Adesso non si può più tacere perché ogni bambino è il nostro bambino”. Un cartello con l’hashtag e una valanga di like su Facebook, Twitter, Instagram. Attori, calciatori, cantanti, presentatori in tanti ci stanno mettendo il faccione in primo piano. Da [...]

Petrolio in rally. Anche Putin crede nel taglio della produzione

Petrolio in rally. Anche Putin crede nel taglio della produzione

(Teleborsa) - Il petrolio prosegue la sua corsa, innescata la scorsa settimana dal vertice informale dell'OPEC, che ha raggiunto un accordo di massima su un taglio coordinato della produzione, anche con Paesi esterni come la Russia. L'incontro formale dell'OPEC a Vienna di fine mese si avvicina e le speranze sono molte, specie dopo che il Presidente russo Vladimir Putin ha confermato: "credo che un accordo sull'output sia raggiunto per fine mese". Il contratto [...]

Putin bombarda Aleppo, tra le vittime molti bimbi: "I nati prematuri via dall'incubatrice"

Putin bombarda Aleppo, tra le vittime molti bimbi: "I nati prematuri via dall'incubatrice"

Ad Aleppo la situazione è drammatica: la guerra tra ribelli e governativi sostenuti dalla Russia continua a mietere vittime innocenti nelle scuole e negli ospedali. Sono almeno una sessantina i civili, inclusi oltre dieci bambini, uccisi nelle ultime 24 ore dai bombardamenti aerei nella zona orientale, denuncia l'Osservatorio nazionale siriano (Ondus). Damasco, tramite l'agenzia ufficiale Sana, accusa invece i ribelli di aver colpito con salve di mortaio la [...]

L’Asse Putin-Trump-Le Pen di Eugenio Orso

Immaginiamo cosa significherebbe per l’Europa e per il mondo intero un’alleanza fra la Federazione Russa, gli USA e la Francia, ossia un’Asse Putin-Trump-Le Pen.  Immaginiamo quali speranze di cambiamento positivo potrebbe far nascere la nascita di questo Asse, per ora solo ipotetico, in un paese occupato, privo di sovranità ed economicamente indebolito come l’Italia. Con una simile Asse in azione la barbarie destabilizzante jihadista, messa in moto dalle [...]

Russia: senza veli la moglie del vice ministro della difesa. Problemi per Putin

Russia: senza veli la moglie del vice ministro della difesa. Problemi per Putin

Svetlana Zakharova, la 45enne bella moglie del vice ministro della Difesa, Timur Ivanov, ha postato sui social alcune foto che la ritraggono in t0 p less su una spiaggia caraibica. Solamente per questo motivo, c'è chi ha chiesto al presidente di “punirla pubblicamente”. Svetlana  è proprietaria di alcune boutique di abbigliamento a Mosca e frequentatrice degli eventi mondani della capitale russa. Sui social network la donna ha postato alcune foto in cui si [...]

I marines sbarcano in Norvegia, e Putin replica puntando le testate nucleari

    I Marines sbarcano in Norvegia, e la Russia minaccia di puntare le testate nucleari contro OsloPUBBLICITÀ Le tensioni internazionali tra i paesi aderenti alla Nato e la Federazione Russa non accennano a placarsi, e questa volta è la #Norvegia a finire nel mirino di Mosca. Il motivo è la decisione di ospitare, a partire dall'inizio del prossimo anno, un quartier generale permanente dei marines americani. Una mossa che ha fatto irritare i russi, che [...]

I marines sbarcano in Norvegia, e Putin replica puntando le testate nucleari

    I Marines sbarcano in Norvegia, e la Russia minaccia di puntare le testate nucleari contro OsloPUBBLICITÀ Le tensioni internazionali tra i paesi aderenti alla Nato e la Federazione Russa non accennano a placarsi, e questa volta è la #Norvegia a finire nel mirino di Mosca. Il motivo è la decisione di ospitare, a partire dall'inizio del prossimo anno, un quartier generale permanente dei marines americani. Una mossa che ha fatto irritare i russi, che [...]

L'Occidente in crisi e l'ossessione Putin

L'Occidente in crisi e l'ossessione Putin

  di Giacomo Giglio   Putin è il nemico perfetto per l’Occidente, tanto che ormai da mesi il presidente russo è diventato una sorta di ossessione per molta parte dei giornali e dei media europei e americani. Se si guarda allo stato presente della nostra società, ciò non deve stupire: l’Occidente si trova in una crisi politico-economica forse irrecuperabile, le sue elites politiche sono sul punto di essere screditate in vari paesi, specie dopo il [...]

Dichiarazione choc di Putin, mi candido in Italia e risolvo tutto.

Dichiarazione choc di Putin, mi candido in Italia e risolvo tutto.

Non smette mai di stupire il presidente russo Vladimir Putin per le sue dichiarazioni choc: “Mi candido in Italia. Risolverei tutti i problemi”, sono queste le parole che ha pronunciato stamattina ad una conferenza stampa al Cremlino. Parole choc che mettono in agitazione i governanti europeri, specialmente quelli italiani:  “Riuscirei sicuramente ad abolire disoccupazione e debiti, punterei con man forte sull’arte di cui l’Italia è ricca, punterei [...]

Putin: manifestazione ucraina a Bolzano

Putin: manifestazione ucraina a Bolzano

(ANSA) - BOLZANO, 16 OTT - Manifestazione nel pomeriggio a Bolzano di un gruppo di ucraini, per chiedere al presidente russo, Vladimir Putin, di fermare la sua politica. In piazza Mazzini i manifestanti hanno esposto cartelli con le scritte: "Stop Putin, "Stop War". Oltre alla questione siriana e alle nuove tensioni diplomatiche con gli Usa,, per Putin resta aperta infatti quella del conflitto con l'Ucraina nella regione del Donbass, con le relative sanzioni della [...]

PUTIN avverte il popolo russo: PREPARATEVI AL PEGGIO!!!

  Il presidente russo ha ordinato agli ufficiali russi di rimpatriare i parenti in seguito al progressivo deteriorarsi dei rapporti Russia - USA e in previsione di un conflitto nucleare Dopo la cancellazione della visita del presidente russo Vladimir Putin in Francia, la tensione si alza nelle relazioni tra Russia/Cina e Occidente. Vladimir Putin ha ordinato alla popolazione russa di fare scorte di cibo, come già hanno fatto in precedenza i governi tedesco, [...]

Petrolio, mossa di Putin: fa volare il prezzo con una dichiarazione

Petrolio, mossa di Putin: fa volare il prezzo con una dichiarazione

La Russia è pronta a unirsi al congelamento o alla riduzione della produzione di petrolio. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin, intervenendo al World Energy Council a Istanbul. Si tratta di una decisione importante per preservare la stabilità del mercato petrolifero, ha aggiunto il leader russo. Dopo queste parole il petrolio ha subito puntato verso l'alto. Alle ore 15 il Wti saliva dell'1,6% a 50,62 dollari al barile, il Brent dell'1,6% a 52,75 dollari.In [...]