Primo Michele

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Primo Michele Levi: 31 Luglio 1919- 11 Aprile 1987

Primo Michele Levi: 31 Luglio 1919- 11 Aprile 1987

Primo Michele Levi (Torino, 31 luglio 1919 – Torino, 11 aprile 1987) è stato uno scrittore, partigiano e chimico italiano, autore di racconti, memorie, poesie e romanzi.Nacque a Torino in un famiglia di origini ebraiche, nel 1943 venne catturato dai nazifascisti e quindi deportato nel campo di concentramento di Auschwitz, dove rimase fino al 1944. Da questa esperienza nacque "Se questo è un uomo", nel quale racconta la sua vita al'interno del Lager nazista e [...]

non dimenticare: PRIMO LEVI

non dimenticare: PRIMO LEVI

  CLICCA SU: http://www.primolevi.it http://www.primolevicenter.org/   GRAZIE

Su Primo Levi

La nostra storia è stata formata da eventi e personaggi che hanno lasciato un segno indelebile nelle pagine che la compongono. Uno di questi personaggi fu Primo Levi, nato nel 1919 a Torino, da genitori di religione ebraica . Nel 1937 si diploma , al liceo classico Massimo D' Azeglio e si iscrive al corso di laurea in chimica presso l' università della sua città natale. Nel 1938, con le leggi razziali, si istituzionalizza la discriminazione contro gli ebrei, cui [...]

Primo Levi, Se questo è un uomo.

Per non dimenticare : Voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo che lavora nel fango che non conosce pace che lotta per mezzo pane che muore per un si o per un no. Considerate se questa è una donna, senza capelli e senza nome senza più forza di ricordare vuoti gli occhi e freddo il grembo come una rana d'inverno. Meditate che questo è stato: vi comando queste [...]

Vita di Primo Levi

• Hanno detto: Lui che ha lottato con tutte le sue forze; per non dimenticare, per viverlo ogni giorno, senza che mai nessuno si dimenticasse. -- Primo Levi Vedi frase » • Proverbio del giorno: Ricchezza e sopruso sono fratelli. -- Anonimo Vedi frase » • Legge di Murphy: Il sex-appeal è per il 50% quello che hai e per il 50% quello che gli altri pensano che tu abbia. -- Anonimo Vedi frase »

PRIMO LEVI

                   PRIMO LEVI VITA E OPERE   Primo Levi nasce a Torino nel 1919 da una famiglia ebrea piemontese di solide tradizioni intellettuali. Laureato in chimica e chimico di professione, diventa scrittore in seguito alla traumatica esperienza della deportazione ad Auschwitz. E? questo l?evento centrale della sua vita, che fa scattare in lui la molla della scrittura, sentita come un?impellente necessità di confessione, di analisi e come [...]

Felice Malgaroli, Anniversario morte Primo Levi

dal blog  [R-esistiamo] ricordare Cari Tutti oggi cade l'anniversario della morte di Primo Levi (11 aprile 1987) di se stesso disse : un piemontese nato in famiglia ebraica...dell'angoscia che lo spinse alla morte...scrisse...:"L'ascesa dei privilegiati non solo in lager....  (da "I sommersi e i Salvati" un maledetto brano scomodo)....è una zona grigia, dai contorni mal definiti, che insieme separa e congiunge...i due campi dei padroni e dei servi. Possiede una [...]

primo levi

primo levi

  PRIMO LEVI 1919-1987     Nacque a Torino il 31 luglio 1919. Figlio di un ingegnere ebreo del guppo dei separati. Nel 1941 malgrado le leggi razziali si laurea in chimica. Alla fine del 1943 venne arrestato e l’anno successivo inviato nel lager di Auschwitz ove viene impegnato come chimico nel laboratorio. Nel gennaio del 45 si ammala di scarlattina e viene abbandonato al suo destino di morte dai tedeschi che fuggono trascinando con se i prigionieri abili per [...]

Alessandra Carpegna, Intervista inedita a Primo Levi

Alessandra Carpegna, Intervista inedita a Primo Levi

da LA STAMPA 27 gennaio 2009 iNTERVISTA INEDITA A PRIMO LEVI POCO PRIMA DELLA MORTE Il senso di colpa di chi è rimasto vivo dopo l'esperienza del lager e che è presente in tutte le sue opere che trattano l'argomento dell'internamento, è un sentimento che anche Lei ha provato? «Devo dire che io proprio non l'ho mai sentito, perlomeno appena ritornato dal lager ho vissuto per molti mesi in un grande disagio, ma è difficile applicare un'etichetta a questo [...]

primo levi

primo levi

 Voi che siete sicuri nelle vostre tiepide case,  voi che trovate tornando a sera il cibo caldo e visi amici: considerate se questo è un uomo,  che lavora nel fango che non conosce pace che lotta per mezzo pane che muore per un sì o per un no.  Considerate se questa è una donna,  senza capelli e senza nome senza più forza di ricordare vuoti gli occhi e freddo il grembo come una rana d'inverno. Meditate che questo è stato: vi comando queste parole. [...]

Ricordo di Primo Levi

Ricordo di Primo Levi

da: “Se questo è un uomo”di Primo Levi (Torino, 31 luglio 1919 – Torino, 11 aprile 1987)    Voi che vivete sicuri Nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera Il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per mezzo pane Che muore per un sì o per un no. Considerate se questa è una donna, Senza capelli e senza nome Senza più forza di ricordare Vuoti gli occhi e freddo il [...]

La #cabinarossa di Michele Cucuzza

La #cabinarossa di Michele Cucuzza

Nella cabina rossa di Domanica Live c'è Michele Cucuzza.

La #cabinarossa di Rita De Michele

La #cabinarossa di Rita De Michele

Il saluto della mamma di Francesca Cipriani.

MICHEL HOULLEBECQ

"Questa rivelazione che Schopenhauer credeva definitiva, si dimostra in realtà battuta in breccia della " logica da supermercato" che prevale nel liberalismo contemporaneo: al posto della "forza organica e totale, rivolta con ostinazione verso il proprio compimento" suggerita dalla parola "volontà", l'uomo contemporaneo conosce solo una " dispersione dei desideri" e "una certa depressione del volere"; quanto alla rappresentazione, " profondamente infettata dal [...]

Michel

gente di Liguria Il testo che segue è del 1994. L'autore lo preparò in occasione della presentazione, a Bordighera, del volumetto di Linda Villari al quale fa cenno all'inizio (Soggiorno a Bordighera, traduzione di M.P. Pazielli, testo inglese a fronte, introduzione Di Saverio Napolitano e postfazione di Domenico Astengo, edizioni Managò, Bordighera 1994). Rimasto a lungo inedito, è stato pubblicato sulla rivista "Resine" nell'ultimo numero della scorsa annata. [...]

Michel David

Il seguente articolo di Michel David – italianista, Professore Emerito dell’Università di Grenoble – fu pubblicato da “Le monde” il 15 febbraio del 1969. Si tratta di un testo che, pur nella sua brevità giornalistica, ebbe una certa importanza e che giocoforza si intreccia con uno degli interessi più cospicui dell’autore in merito alla letteratura italiana, quel Gian Dàuli del quale fu il lontano artefice della riscoperta e al quale, nel 1989, [...]

Michel David

Michel David (St.-Michel-de-Maurienne, 1924) è stato lettore di francese a Genova e Padova, in seguito ordinario di italiano a Grenoble. E’ autore del fondamentale La psicoanalisi nella cultura italiana, più volte ristampato da Boringhieri, e di Psicoanalisi e letteratura (Mursia). Ha collaborato a “Le Monde” e a “La Quinzaine Littéraire” con iterventi sulla cultura italiana. Si è occupato fra gli altri di Zanzotto, Eco, Calvino, Boine, Loria, [...]

Michel Tapié de Celeyran

Originalmente pubblicato in occasione della mostra di Isou presso l’International Center of Aesthetic Research di Torino nel 1964, il saggio di Tapié qui riproposto lo troviamo fra i tanti raccolti nel volume curato da Mirella Bandini per le edizioni Nike (Michel Tapié, Un art autre, Segrate 2002) del quale diamo notizia altrove sulle pagine di quest’anno. Michel Tapié de Celeyran Isidore Isou, dodici ipergrafie Storia. Isidore Isou è il fondatore del [...]

Snowboard, Michela Moioli LEGGENDARIA! Primo oro di sempre per l’Italia alle Olimpiadi! Ottavo sport vincente

Snowboard, Michela Moioli LEGGENDARIA! Primo oro di sempre per l’Italia alle Olimpiadi! Ottavo sport vincente

 16 febbraio 2018  07:22 Michela Moioli ha letteralmente riscritto la storia dello snowboard italiano, ha confezionato un’impresa leggendaria che rimarrà per sempre negli annali, indimenticabile e indelebile. L’azzurra ha trionfato con pieno merito alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, si è imposta con l’autorevolezza della fuoriclasse e ha regalato all’Italia il secondo oro in questa edizione della rassegna a cinque cerchi.Prima [...]

Michela è d'oro: "Non svegliatemi!"

Michela è d'oro: "Non svegliatemi!"

Michela Moioli è la prima italiana a vincere una medaglia d'oro nello snowboard.

L'alta moda italiana di Michele Miglionico a Buckingham Palace Londra

L'alta moda italiana di Michele Miglionico a Buckingham Palace Londra

L'alta moda italiana di Michele Miglionico a Buckingham Palace Londra In occasione della presentazione delle Credenziali dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Raffaele Trombetta, la consorte Mrs Victoria Trombetta ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico. L’Ambasciatore S.E. Raffaele Trombetta ha presentato a Londra le Credenziali alla Corte di San Giacomo al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. La [...]

L'alta moda italiana di Michele Miglionico a Buckingham Palace Londra

L'alta moda italiana di Michele Miglionico a Buckingham Palace Londra

L'alta moda italiana di Michele Miglionico a Buckingham Palace Londra In occasione della presentazione delle Credenziali dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Raffaele Trombetta, la consorte Mrs Victoria Trombetta ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico. L’Ambasciatore S.E. Raffaele Trombetta ha presentato a Londra le Credenziali alla Corte di San Giacomo al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. La [...]

La rivincita di Michela

La rivincita di Michela

Un oro atteso 4 lunghi anni

Breaking News delle ore 12.00: "Corea, snowboard d'oro, Michela Moioli regina"

Breaking News delle ore 12.00: "Corea, snowboard d'oro, Michela Moioli regina"

default

Michele, incatenato al letto perché disabile: parla la mamma dopo la scarcerazione

Michele, incatenato al letto perché disabile: parla la mamma dopo la scarcerazione

Pomeriggio 5 torna sul caso registrato a Saviano, in provincia di Napoli, dove un ragazzo di 36 anni, disabile e affetto da psicosi, veniva tenuto legato al letto dai genitori. La coppia è stata arrestata e scarcerata, ma Barbara D'Urso ha voluto documentare le condizioni in cui si trova oggi il giovane e cosa ne pensa la sua famiglia. Michele era legato tra il letto e l'armadio con due lucchetti, aveva poco spazio per muoversi. La storia di questa famiglia è [...]

Michele, incatenato al letto perché disabile: parla la mamma dopo la scarcerazione

Michele, incatenato al letto perché disabile: parla la mamma dopo la scarcerazione

Pomeriggio 5 torna sul caso registrato a Saviano, in provincia di Napoli, dove un ragazzo di 36 anni, disabile e affetto da psicosi, veniva tenuto legato al letto dai genitori. La coppia è stata arrestata e scarcerata, ma Barbara D'Urso ha voluto documentare le condizioni in cui si trova oggi il giovane e cosa ne pensa la sua famiglia. Michele era legato tra il letto e l'armadio con due lucchetti, aveva poco spazio per muoversi. La storia di questa famiglia è una [...]

DECRETO DELLO SCUDO DI PROTEZIONE DELL’ARCANGELO MICHELE

DECRETO DELLO SCUDO DI PROTEZIONE DELL’ARCANGELO MICHELE

” Amato Arcangelo Michele del raggio blu della forza, potere, fede, e protezione di Dio, ti invoco per venire qui e ora e proteggere con la tua spada di fiamma blu la mia persona,la mia casa ed ogni posto dove io cammino, davanti, Indietro, su, giù, alla mia sinistra e alla mia destra sigillando X3 ( SIGNIFICA RIPETERE 3 VOLTE) in modo che NIENTE meno che la luce, l’amore ed il potere di Dio possa penetrarmi. Grazie Padre, perché è già stato fatto “.AMEN [...]

Morto l'uomo che investì Michele Scarponi

Morto l'uomo che investì Michele Scarponi

L'uomo era rimasto terribilmente sconvolto dall'incidente, era malato ma non voleva curarsi

Morto l'investitore del ciclista Scarponi

Morto l'investitore del ciclista Scarponi

E’ morto a 58 anni Giuseppe Giacconi, l’artigiano che alla guida del suo furgone investì e uccise Michele Scarponi il 22 aprile, mentre il campione si stava allenando nei pressi della sua città, Filottrano. Giacconi – riportano i media locali – era malato da novembre e da mesi viveva nel rimorso di avere causato la morte di Scarponi, suo concittadino, che conosceva molto bene.     L’artigiano, indagato dalla Procura di Ancona per omicidio stradale, [...]

Mudimbi - "Michel" (Warner Music, 2018).

Mudimbi - "Michel" (Warner Music, 2018).

Sanremo 2018: la musica al centro. Italia 2018: glocalizzazione al centro. Empatia made in 2018: simili ma(i) diversi. E' questo lo stato attuale della emigrazione e della differenza di etnia nel nostro paese, con Mudimbi che alla prima (...seconda!) serata delle Nuove Proposte si ritrova in testa alla classifica con il suo "Il Mago", un brano con un baritono "al centro" e tutto intorno un moto scorsoio di circensi rituali e referrals alla musica soul e trap [...]

Il saluto di Michele Cucuzza

Il saluto di Michele Cucuzza

Michele Cucuzza nella #cabinarossa di Domenica Live.