Problemi aperti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

In questa categoria: Attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di s...

Lingua basca

La lingua basca (nome nativo euskera ) è una lingua is...

Solido amorfo

Un solido amorfo è un solido in cui non c'è ordine a ...

Fulmine globulare

Un fulmine globulare è un raro, a volte brevissimo e p...

Poema del mio Cid

Il Poema del mio Cid (in spagnolo Poema o Cantar de mio...

Protocolli dei Savi di Sion

I Protocolli dei Savi di Sion o degli Anziani di Sion (...

Manuela Villa racconta la sua esperienza

Manuela Villa racconta la sua esperienza

Manuela Villa: il giorno della morte di papà mi è acaduto un fenomeno inspiegabile.

Usa: per Unabomber 'Trump come un padre'

Usa: per Unabomber 'Trump come un padre'

(ANSA) – NEW YORK, 27 OTT – L’Unabomber Cesar Sayoc ha lavorato nel suo passato come Dj in un club dove si e’ esibita anche Stormy Daniels, la porno star che ha avuto una relazione con il presidente Donald Trump. Lo riporta la Cnn. L’Unabomber Cesar Sayoc ”era perso. In Donald Trump ha trovato un padre”. Lo afferma Ron Lowy, il legale della famiglia dell’uomo fermato per i pacchi bomba inviati a esponenti democratici. In un’intervista alla Cnn, [...]

Usa: incriminato Unabomber, ha spedito 13 pacchi bomba

Usa: incriminato Unabomber, ha spedito 13 pacchi bomba

Cesar Sayoc, l’uomo arrestato per i pacchi bomba, è stato formalmente incriminato per avere inviato almeno 13 ordigni esplosivi a persone critiche del presidente Donald Trump, inclusi Barack Obama e Hillary Clinton. Un altro pacco bomba, il 14mo, era indirizzato – secondo quanto ha riferito la Cnn – al donatore dei democratici Tom Steyer, ma è stato intercettato dall’Fbi. Steyer è un miliardario noto per il suo spot pubblicitario che chiede [...]

Usa: incriminato Unabomber

Usa: incriminato Unabomber

(ANSA) – WASHINGTON, 27 OTT – Cesar Sayoc, l’uomo arrestato per i pacchi bomba, è stato formalmente incriminato per avere inviato almeno 13 ordigni esplosivi a persone critiche del presidente Donald Trump, inclusi Barack Obama e Hillary Clinton. Un altro pacco bomba, il 14mo, era indirizzato – secondo quanto ha riferito la Cnn – al donatore dei democratici Tom Steyer, ma è stato intercettato dall’Fbi. Steyer è un miliardario noto per il suo spot [...]

Usa: Unabomber è un ex spogliarellista

Usa: Unabomber è un ex spogliarellista

(ANSA) – NEW YORK, 26 OTT – Cesar Sayoc, l’Unabomber fermato per aver inviato pacchi bomba a esponenti democratici, è un ex spogliarellista ossessionato dal fitness, che aveva come sogno nel cassetto quello di diventare lottatore professionista. Lo riportano i media americani citando alcune fonti, secondo le quali Sayoc aveva anche problemi con l’uso di steroidi.

Conciliando il sonno

Conciliando il sonno

Ela si sta fumando una sigaretta da sola in piscina, questa notte sarà lei a dormire in salotto

Gemelli morti, ipotesi omicidio-suicidio

Gemelli morti, ipotesi omicidio-suicidio

(ANSA) – SENAGO (MONZA), 23 OTT – Due fratelli gemelli di 66 anni sono stati trovati morti con una ferita da arma da fuoco alla testa, nel loro appartamento di Senago (Monza), intorno alle 18. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, chiamati dai vicini che hanno udito gli spari. Secondo una prima ipotesi, si tratterebbe di omicidio-suicidio.

Walter: "Vivetevi di più questa esperienza"

Walter: "Vivetevi di più questa esperienza"

Walter Nudo incita i suoi compagni a viversi di più questa esperienza. A non pensare troppo alle strategie e alle nomination.

Allarme Macron, 'è stanco e invecchiato'

Allarme Macron, 'è stanco e invecchiato'

(ANSA) – PARIGI, 22 OTT – Macron e la ‘sindrome Obama’: è la preoccupazione di alcune persone vicine a Emmanuel Macron sulla forma fisica del quarantenne presidente di Francia, che a meno di metà mandato appare a loro avviso stanco e invecchiato, con meno smalto ed energia. Tanto da indurre alcuni di loro ad allarmarsi sul suo stato di salute. Citati dal Parisien, diversi ‘macronisti’, tra amici, collaboratori e ministri – tutti però rimasti [...]

Curcuma! Demenza e alzheimer si possono alleviare.

Curcuma! Demenza e alzheimer si possono alleviare.

Il medico capo a Kariya Toyota General Hospital a Kariya insieme ai suoi colleghi hanno effettuato dei test distinti portati avanti con la curcuma su dei pazienti affetti di alzheimer e demenza senile, dimostrando che la curcuma allevia i sintomi e migliora la funzione cognitiva complessiva. “In uno studio condotto su tre pazienti con il morbo di Alzheimer, il cui declino e comportamentali e sintomi psicologici della demenza cognitiva sono stati gravi, esibendo [...]

Banksy rimpiange distruzione incompleta

Banksy rimpiange distruzione incompleta

(ANSA) – LONDRA, 18 OTT – Banksy rivendica apertamente di aver inserito lui un congegno tritadocumenti nella cornice della ‘Bambina col Palloncino’, la sua opera autodistruttasi parzialmente nella sorpresa generale a una recente asta di Sotheby’s dopo che era stata aggiudicata per ben un milione di sterline. E, anzi, lascia intendere d’essere dispiaciuto che la distruzione non sia stata totale. Il misterioso ‘writer’ britannico ha diffuso ieri sera [...]

Gasdotto contestato: in arrivo la decisione

Gasdotto contestato: in arrivo la decisione

In giornata il Ministero dell'Ambiente dovrebbe decidere sul gasdotto Tap in Puglia.

Yara, la lettera choc di Bossetti dal carcere: «Sono innocente, lo griderò finché avrò voce»

Yara, la lettera choc di Bossetti dal carcere: «Sono innocente, lo griderò finché avrò voce»

Pochi giorni fa Massimo Giuseppe Bossetti è stato condannato in via definitiva all’ergastolo dalla Corte di Cassazione per l’omicidio di Yara Gambirasio, la ragazzina di 13 anni scomparsa il 26 novembre 2010 e trovata morta in un campo alcune settimane dopo. Oggi Bossetti, in una lettera indirizzata a NewsMediaset, continua a proclamarsi innocente: in alcune righe scritte a mano, il muratore di Mapello si rivolge dalla cella all’inviato Enrico Fedocci, che [...]

Yara, la lettera choc di Bossetti dal carcere: «Sono innocente, lo griderò finché avrò voce»

Yara, la lettera choc di Bossetti dal carcere: «Sono innocente, lo griderò finché avrò voce»

Pochi giorni fa Massimo Giuseppe Bossetti è stato condannato in via definitiva all’ergastolo dalla Corte di Cassazione per l’omicidio di Yara Gambirasio, la ragazzina di 13 anni scomparsa il 26 novembre 2010 e trovata morta in un campo alcune settimane dopo. Oggi Bossetti, in una lettera indirizzata a NewsMediaset, continua a proclamarsi innocente: in alcune righe scritte a mano, il muratore di Mapello si rivolge dalla cella all’inviato Enrico Fedocci, che [...]

Yara, Bossetti condannato all'ergastolo: la cassazione conferma la sentenza

Yara, Bossetti condannato all'ergastolo: la cassazione conferma la sentenza

La Cassazione ha confermato l'ergastolo per Massimo Giuseppe Bossetti, condannato in primo e secondo grado per l'omicidio di Yara Gambirasio, la giovane ginnasta di 13 anni il cui corpo venne trovato il 26 febbraio 2011 in un campo a Chignolo d'Isola, nel Bergamasco, a pochi chilometri da Brembate di Sopra, dove la ragazza viveva e da dove era scomparsa tre mesi prima. La prima sezione penale della Cassazione, presieduta da Adriano Iasillo, ha dichiarato [...]

Alzheimer: nella casa di riposo delle meraviglie

Alzheimer: nella casa di riposo delle meraviglie

Vi raccontiamo una casa di cura pubblica in Trentino che rende orgogliosi di pagare le tasse, dopo il servizio di Giulio Golia sull'Alzheimer

Gruppo, consapevolezza, fiducia: l'Italia si è ritrovata

Gruppo, consapevolezza, fiducia: l'Italia si è ritrovata

La vittoria con la Polonia rilancia gli azzurri

GOLIA: Alzheimer: vivere il presente senza ricordarsi del passato

GOLIA: Alzheimer: vivere il presente senza ricordarsi del passato

Dopo gli 80 anni il 30% si ammala di Alzheimer. Giulio Golia è andato a conoscere diversi anziani affetti dalla malattia

Da Yara a Elisa Claps, se il Dna è 'prova regina': i gialli risolti

Da Yara a Elisa Claps, se il Dna è 'prova regina': i gialli risolti

Non solo Yara Gambirasio: oltre al delitto della giovanissima di Brembate, avvenuto il 26 novembre 2010, per il quale ieri Massimo Bossetti stato condannato all’ergastolo con sentenza irrevocabile, sono almeno altri due i gialli recenti risolti in Italia “a pista fredda“, attraverso analisi scientifiche che hanno consentito di individuare il Dna delle persone sospettate: il delitto dell’Olgiata e l’omicidio di Elisa Claps. Il Dna, invece, non è stato [...]

Yara, la Cassazione conferma ergastolo per Massimo Bossetti

Yara, la Cassazione conferma ergastolo per Massimo Bossetti

Ergastolo per Massimo Giuseppe Bossetti. La Cassazione ha confermato la pena più severa nei confronti del muratore di Mapello, accusato dell’omicidio pluriaggravato della piccola Yara Gambirasio, la tredicenne ginnasta di Brembate di Sopra, scomparsa nel suo paese il 26 novembre 2010 e ritrovata morta tre mesi dopo. E’ lui, ha decretato la Cassazione con la sua decisione, Ignoto 1, che colpì Yara e la lasciò agonizzante nel campo a Chignolo d’Isola. Si [...]