Provincia di Enna

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Postino getta 2.000 lettere in grotta

Postino getta 2.000 lettere in grotta

(ANSA) – CATANIA, 2 AGO – Invece di consegnarle ai destinatari ha gettato oltre 2.000 lettere di corrispondenza inviata da istituti di credito, studi legali, compagnie assicurative e società di servizi a privati cittadini nella ‘Grotta del Diamante’ di Belpasso. A fare il ritrovamento escursionisti del Club alpino italiano (Cai), a rintracciare il postino infedele, un 21enne di una società di servizi, sono stati i carabinieri della compagnia di [...]

Allarme inquinamento nelle zone industriale

Allarme inquinamento nelle zone industriale

L' Istituto superiore di sanità lancia l'allarme inquinamento .

BARRAFRANCA; apre l’innovativo format shop MARBE  Cartolibreria & Oggetti da regalo

BARRAFRANCA; apre l’innovativo format shop MARBE Cartolibreria & Oggetti da regalo

  Un nuovo locale, unico nel suo genere, ha aperto il 12 maggio nel centro storico di a Barrafranca in provincia di Enna, al corso Umberto I° 95 nei pressi  dell’antica chiesa seicentesca di San Francesco nella piazza Regina Margherita. Un’idea originale nata dalla passione di Serena e di suo marito Domenico per i libri, i colori e gli oggetti di arredo e design. Il centro storico di Barrafranca con le sue strade, quartieri, rappresenta un distretto [...]

CON UN ATTIVO DI 180 MILIONI DI EURO, IL PORTO DI AUGUSTA E’ LA GALLINA DALLE UOVA D’ORO, CHE FA GOLA AI CATANESI

CON UN ATTIVO DI 180 MILIONI DI EURO, IL PORTO DI AUGUSTA E’ LA GALLINA DALLE UOVA D’ORO, CHE FA GOLA AI CATANESI

Augusta Ammonta a circa 180, diconsi centottanta, milioni di euro, (che equivarrebbero a circa 360 miliardi di lire) l’attivo di bilancio dell’Autorità portuale di Augusta, attualmente commissariata, che dovrebbe scomparire per diventare Autorità di sistema portuale (AdSP), in unione con Catania, la cui autorità portuale, al contrario, è in passivo. Com’è noto, per la nuova AdSP , il ministro dei trasporti, Delrio (PD), ha designato il salernitano Andrea [...]

Un pastore tedesco ritrovato in zona industriale, storia a lieto fine

Un pastore tedesco ritrovato in zona industriale, storia a lieto fine

Attualità venerdì 26 gennaio 2018 Un pastore tedesco ritrovato in zona industriale, storia a lieto fine Le guardie giurate hanno riconosciuto l'animale di proprietà di un cliente Dalla disperazione di aver perso il proprio cane, alla felicità di ritrovarlo sano e salvo. La storia a lieto fino è accaduta oggi nel primissimo pomeriggio a Terlizzi: una pattuglia della Vigilanza Apulia durante il consueto servizio di pattugliamento nella zona artigianale [...]

Una sera….al Ristorante Corsini aspettando la notte della grande boxe al Mandela Forum

Una sera….al Ristorante Corsini aspettando la notte della grande boxe al Mandela Forum

Una sera….al Ristorante Corsini aspettando la notte della grande boxe al Mandela Forum Feste, cene, shopping, auguri veri o falsi, di cuore o di comodo, il mondo si ferma dietro al Natale, ai messaggio, ai cenoni ma ci sono anche i professionisti che guardano solo al loro lavoro, medici negli ospedali, la cura degli anziani, gli chef……ogni nostra gioia a tavola è cadenzata dal lavoro del personale e degli chef. E Raffaele Petrucci, lo chef del “nuovo” [...]

Sorelle uccise nel Catanese, fermato un uomo di 30 anni

Sorelle uccise nel Catanese, fermato un uomo di 30 anni

Palermo, 14 dic. (askanews) – I carabinieri di Catania hanno fermato un uomo di 30 anni con l’accusa di essere l’assassino delle due anziane sorelle uccise a coltellate ieri, mercoledì 13 dicembre, nella loro abitazione di Ramacca. Le due donne, Filippa e Maria Lucia Mogavero sono state trovate senza vita in una pozza di sangue da una terza sorella al suo rientro nella abitazione.

L’AUGUSTANO ZARBANO E LA “PASSIONE” PER I CATANESI

L’AUGUSTANO ZARBANO E LA “PASSIONE” PER I CATANESI

Il giovane baritono ospite di Tino Pasqualino & C. Catania. Gioiosa  presentazione, ieri mattina, all’interno delle cantine Privitera di Gravina di Catania, della XXVII stagione teatrale di “Sicilia Teatro” sotto la direzione artistica di Tino Pasqualino.  La stagione prenderà il via il 18 novembre al teatro Ambasciatori di Catania, con  “Gatta ci cova”, un classico del teatro popolare siciliano e si concluderà il 20 maggio, sempre all’AMBASCIATORI [...]

Stupri, dramamtico episodio nel catanese

Stupri, dramamtico episodio nel catanese

In provincia di Catania una guardia medica vittima di violenza nel suo studio

Violentata dottoressa di una guardia medica nel catanese

Violentata dottoressa di una guardia medica nel catanese

Un dottoressa di turno alla guardia medica, nel Catanese, è stata aggredita e violentata da un 26enne la notte scorsa. Il giovane, un italiano di 26 anni residente nello stesso paese etneo, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Acireale.      Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe entrato nella guardia medica con la scusa di farsi curare. Sarebbe invece andato in escandescenze, danneggiando arredi della stanza, e poi sequestrato e [...]

Violenta dottoressa alla guardia medica

Violenta dottoressa alla guardia medica

(ANSA) – CATANIA, 19 SET – Un dottoressa di turno alla guardia medica di Trecastagni, nel Catanese, è stata aggredita e violentata da un 26enne. Il giovane, italiano, residente nello stesso paese etneo, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Acireale. Secondo una prima ricostruzione, il 26enne sarebbe entrato nella guardia medica di Trecastagni con la scusa di farsi visitare. Sarebbe invece andato in escandescenze, danneggiando arredi della [...]

Dottoressa aggredita in guardia medica nel Catanese: arrestato

Dottoressa aggredita in guardia medica nel Catanese: arrestato

Palermo, 19 set. (askanews) – Una dottoressa di turno alla guardia medica di Trecastagni, in provincia di Catania, è stata aggredita e violentata la notte scorsa da un 26enne entrato nella struttura sanitaria con la scusa di farsi medicare. L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri di Acireale. Ad allertare i soccorsi è stato un passante che passando davanti alla Guardia medica ha sentito la vittima urlare e che è riuscita a fuggire venendo [...]

ORDINE DEL GIORNO SULL'INSERIMENTO NEI SIN (Siti di Interesse Nazionale) DELL'AREA INDUSTRIALE EX STABILIMENTO “SARDIT” – ORISTANO

ORDINE DEL GIORNO SULL'INSERIMENTO NEI SIN (Siti di Interesse Nazionale) DELL'AREA INDUSTRIALE EX STABILIMENTO “SARDIT” – ORISTANO

Assieme ai colleghi Efisio Sanna (primo firmatario) e Maria Obinu, abbiamo presentato all'attenzione del Consiglio Comunale di Oristano un Ordine del Giorno con il quale si chiede al Sindaco e alla Giunta Comunale di farsi parte attiva nei confronti del Presidenza della Giunta Regionale, dell'Assessorato Regionale all'Ambiente e del Ministero dell’Ambiente per l'inserimento dell’area industriale ex Sardit tra i Siti di Interesse Nazionale (SIN), aree [...]

Omicidio nel Catanese, diffuso il video dell'assassino

Omicidio nel Catanese, diffuso il video dell'assassino

Francesco Calcagno, 58 anni, scappa all’interno di un fondo di Palagonia, inseguito da un uomo armato che dopo averlo raggiunto lo uccide a colpi di pistola e lascia il posto con passo veloce, mentre il cane di casa si scansa per farlo passare. Sono le immagini dell’omicidio del bracciante agricolo avvenuto il 23 agosto scorso diffuse dai carabinieri, su disposizione della Procura di Caltagirone, per “concorrere all’identificazione del killer”. Notizie [...]

Omicidio nel Catanese, video assassino

Omicidio nel Catanese, video assassino

(ANSA) – CATANIA, 29 AGO – Francesco Calcagno, 58 anni, scappa all’interno di un fondo di Palagonia, inseguito da un uomo armato che dopo averlo raggiunto lo uccide a colpi di pistola e lascia il posto con passo veloce, mentre il cane di casa si scansa per farlo passare. Sono le immagini dell’omicidio del bracciante agricolo avvenuto il 23 agosto scorso diffuse dai carabinieri, su disposizione della Procura di Caltagirone, per “concorrere [...]

Commando assaltò portavalori nella zona industriale di Bari: arrestato 39enne, incastrato dal dna

Commando assaltò portavalori nella zona industriale di Bari: arrestato 39enne, incastrato dal dna

Cronaca 04 agosto 2017 08:25 Commando assaltò portavalori nella zona industriale di Bari: arrestato 39enne, incastrato dal dna I Carabinieri hanno bloccato uno dei componenti del gruppo di almeno 10 persone che, due anni fa, bloccò a colpi di kalashnikov due furgoni carichi di danaro per conto della Banca d'Italia E' stato incastrato dall'analisi del Dna un pluripregiudicato 39enne andriese, Carmine Fratepietro, arrestato poiché ritenuto tra i componenti [...]

Leghe e i sistemi criminali nati nelle campagne di Enna

Leghe e i sistemi criminali nati nelle campagne di Enna

        Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. Come funziona l’eterodirezione massonica della società e della politica. Per comprendere meglio chi ha foraggiato i sistemi criminali massocapitalistici nel nostro Paese vi allego un mio articolo del 1996. E oggi chi foraggia, organizza e gli scrive i programmi alle attuali formazioni politiche, tutte dirette da capitalisti? Saluti comunisti Andrea Montella I sistemi criminali [...]

Cassazion dice che l'eccesso di lavoro può essere concausa di morte

Cassazion dice che l'eccesso di lavoro può essere concausa di morte

Roma, 17 giu. (askanews) – L’eccesso di lavoro può essere considerato una concausa di morte, e in tal caso il datore di lavoro dovrà risarcire. A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione, in una sentenza con la quale ha accolto il ricorso presentati da moglie e figlia di un radiologo che, in provincia di Enna, è deceduto per una cardiopatia nel 1998, come scrive il quotidiano “La Sicilia”. “L’imprenditore – si legge nella sentenza – è [...]

La Cassazione dice che l'eccesso di lavoro può essere concausa di morte

La Cassazione dice che l'eccesso di lavoro può essere concausa di morte

Roma, 17 giu. (askanews) – L’eccesso di lavoro può essere considerato una concausa di morte, e in tal caso il datore di lavoro dovrà risarcire. A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione, in una sentenza con la quale ha accolto il ricorso presentati da moglie e figlia di un radiologo che, in provincia di Enna, è deceduto per una cardiopatia nel 1998, come scrive il quotidiano “La Sicilia”. “L’imprenditore – si legge nella sentenza – è [...]

Enna, stop al pizzo: 8 arresti

Enna, stop al pizzo: 8 arresti

Cronaca 13 giugno 2017 Enna, stop al pizzo: 8 arresti Estorsioni e minacce a imprenditori tra Leonforte e Agira: fermati anche una guardia giurata e il titolare di un'autoscuola. I NOMI ENNA - Cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere e tre ai domiciliari nell'operazione antimafia "Goodfellas" condotta dalla Polizia di Enna e coordinata dalla Dda di Caltanissetta. Tra i destinatari, anche il boss detenuto, reggente di Cosa nostra ennese, Salvatore [...]