Referendum

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Referendum

La scheda: Referendum

Il referendum (gerundivo del verbo latino refero «riporto», «riferisco» dalla locuzione ad referendum « per riferire») è un istituto giuridico con cui si chiede all'elettorato di esprimersi con un voto diretto su particolari proposte, con la possibilità in genere di scegliere tra due o più opzioni predefinite (ad esempio: sì/no, repubblica/monarchia, rimanere/lasciare).



Il referendum è uno strumento di esercizio della sovranità popolare, sancita all'art. 1 della Costituzione della Repubblica Italiana. L'esito referendario, accertato con Decreto del Presidente della Repubblica, costituisce, secondo la dottrina prevalente, una fonte del diritto primaria che vincola i legislatori al rispetto della volontà del popolo, il quale può decidere sì o no su una sola questione.
Forme e limiti di questa sovranità sono regolati dalla Costituzione dalle successive norme che stabiliscono le procedure referendarie e le materie che non sono sottoponibili a referendum. In presenza di nuova legge che non rispetti l'esito referendario, i soggetti autorizzati (magistrati, politici, associazioni di cittadini) possono ricorrere alla Corte Costituzionale per ottenere l'annullamento della legge successiva.
La ratifica di trattati internazionali e, in particolare, l'adesione a organizzazioni inter-nazionali e sovra-nazionali sono compiti del Parlamento, non sottoponibili a consultazione referendaria. Nella maggioranza dei Paesi europei invece devono essere sottoposti a consultazione popolare, poiché l'adesione comporta una cessione e limitazione della sovranità. Secondo la giurisprudenza costituzionale italiana, il referendum abrogativo non è ammissibile in caso di norme collegate a impegni comunitari, come i regolamenti dell'Unione europea d'immediata attuazione o leggi italiane che recepiscono una direttiva.

Si differenzia dal plebiscito, in quanto il suo uso è regolamentato e può anche essere frequente. In Italia il referendum abrogativo è previsto dall'art. 75 della Costituzione. Il testo costituzionale prevede fondamentalmente tre tipologie di referendum: abrogativo, territoriale e costituzionale.
Esistono opinioni diversificate relativamente al referendum: se per alcuni (come Rensi in La democrazia diretta) si tratta dello strumento di democrazia perfetto, per altri (esempio Labriola - Contro il referendum) è uno strumento pericoloso, dato l'alto rischio di manipolazioni e derive plebiscitarie.
L'approccio adottato nella Costituzione italiana è in qualche modo intermedio tra le due opinioni, perché il referendum è normalmente riservato all'abrogazione di leggi ordinarie. Solo in caso di modifiche alla Costituzione può essere indetto un referendum costituzionale (art. 138 cost.), di natura invece confermativa. In ambedue i casi il referendum appare orientato a proteggere l'ordinamento dello stato più che a stimolare l'innovazione legislativa.
Le richieste di referendum sono soggette a un duplice controllo, il primo, di tipo meramente tecnico, da parte dell'Ufficio centrale per il referendum, organo istituito dalla legge n. 352/1970. Al controllo svolto dall'Ufficio centrale fa quindi seguito il giudizio circa l'ammissibilità delle richieste, spettante alla Corte costituzionale così come disposto dalla legge cost. n. 1/1953, ruolo questo che va quindi ad aggiungersi a quelli già previsti dall'art. 134 cost.
La Costituzione italiana prevede numerosi tipi di referendum: quello abrogativo di leggi e atti aventi forza di legge (art. 75), quello sulle leggi costituzionali e di revisione costituzionale (art. 138), quello riguardante la fusione di regioni esistenti o la creazione di nuove regioni (art. 132, c. 1), quello riguardante il passaggio da una Regione a un'altra di Province o Comuni (art. 132, c.2). Inoltre prevede, all'art. 123 c. 1, che gli statuti regionali regolino l'esercizio del referendum su leggi e provvedimenti amministrativi della regione.
Nel 1989 una legge costituzionale ha consentito che, in occasione delle elezioni del Parlamento europeo, si votasse anche per un referendum consultivo sul rafforzamento politico delle istituzioni comunitarie. Altri referendum a livello comunale e provinciale sono poi previsti da fonti sub-costituzionali..

Dove sono i costituzionalisti quelli del no del referendario insieme a LEU e ai professori come Zagrebelsky, facevano il fronte del NO al referendum del 2016 per salvare la Costituzione in vigore

Dove sono i costituzionalisti quelli del no del referendario insieme a LEU e ai professori come Zagrebelsky, facevano il fronte del NO al referendum del 2016 per salvare la Costituzione in vigore

TUTTO INCOSTITUZIONALE. Lo spiega il giurista Ainis: flat tax, prelievo pensioni, decreti sicurezza e immigrati. Eh, già! Meno male che c’è Michele Ainis a ricordarci (su Repubblica di oggi) che questo Governo ha in animo di fare cose che puzzano di incostituzionalità. Meno male che ci pensa lui, perché nessuno l’aveva notato né tanto meno sospettato. Men che meno l‘opposizione (ovvero il PD, visto che Forza Italia non conta), figuriamoci! Davvero [...]

Vertice sulla manovra, duello Lega M5S

Vertice sulla manovra, duello Lega M5S

Doppia intesa tra berlusconi e Salvini

Referendum all'Ilva, a Genova il 90,1% favorevole all'accordo

Referendum all'Ilva, a Genova il 90,1% favorevole all'accordo

I lavoratori dello stabilimento di Cornigliano (Genova) del gruppo Ilva hanno approvato l’accordo con Arcelor Mittal con più del 90% dei si. Lo comunicano fonti sindacali. Dei 1.474 aventi diritto, hanno votato in 1123. I voti favorevoli sono stati 1012 (90,1%), i contrari 99 (8,8%), le schede nulle 12.  I lavoratori dello stabilimento di Novi Ligure del gruppo Ilva hanno approvato l’accordo con Arcelor Mittal con quasi il 90% dei si. Lo comunicano fonti [...]

Ponte Morandi scontro M5S-Toti

Ponte Morandi scontro M5S-Toti

Polemiche sulla ricostruzione tra il ministro Toninelli e il governatore Toti

Tap: Lezzi, M5S ha idee chiare

Tap: Lezzi, M5S ha idee chiare

(ANSA) – BARI, 08 SET – “Il Movimento 5 Stelle ha le idee abbastanza chiare su Tap, le ha sempre avute”. Lo ha detto il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, a margine della cerimonia di inaugurazione della Fiera del Levante di Bari. “Abbiamo fatto un contratto di Governo in cui con l’altra parte contraente abbiamo stabilito di fare un’analisi costi-benefici a cui sta lavorando Conte insieme a qualcun altro del Governo e, chiaramente, – ha detto Lezzi [...]

Merkel in Macedonia per appoggio su nome

Merkel in Macedonia per appoggio su nome

(ANSAmed) – SKOPJE, 8 SET – La cancelliera tedesca, Angela Merkel, è giunta in mattinata a Skopje per colloqui con la dirigenza macedone, alla quale intende dare il suo appoggio in vista del cruciale referendum del 30 settembre sull’accordo con la Grecia per il nuovo nome del Paese ex jugoslavo (Macedonia del Nord). La Germania sostiene l’integrazione euroatlantica di Skopje, e la Merkel intende lanciare un appello a votare sì all’accordo con Atene, [...]

Negozi chiusi la domenica? Rischio occupazione

Negozi chiusi la domenica? Rischio occupazione

Con lo stop all’apertura domenicale si potrebbero perdere “decine di migliaia di posti di lavoro”: l’allarme arriva dal presidente della Federdistribuzione, associazione della grande distribuzione, Domenico Gradara. “La domenica – ha detto – è il “secondo giorno della settimana per fatturato“, spesso con un valore doppio rispetto a un giorno feriale. La proposta sulla chiusura dei negozi la domenica all’esame del Parlamento sarebbe quindi un [...]

Ilva,c'è l'accordo ora il referendum

Ilva,c'è l'accordo ora il referendum

Siglata l'intesa tra azienda e sindacati, saranno assunti 10700 addetti

Ilva, accordo fatto e ora il referendum

Ilva, accordo fatto e ora il referendum

La trattativa sull'Ilva è a un passo dalla conclusione. trovato nella notte l'accordo con ArcelorMittal.

Re David: 'Soddisfatti dell'accordo, ora referendum'

Re David: 'Soddisfatti dell'accordo, ora referendum'

Ilva: Fiom, accordo fatto ora referendum

Ilva: Fiom, accordo fatto ora referendum

(ANSA) – ROMA, 06 SET – Sull’Ilva “l’accordo è fatto e per noi per essere valido deve essere approvato dai lavoratori con il referendum”. Così la segretaria generale della Fiom, Francesca Re David. “Gli assunti sono tutti, si parte da 10.700 che è molto vicino al numero di lavoratori che oggi sono dentro e c’è l’impegno di assumere tutti gli altri fino al 2023 senza nessuna penalizzazione su salario e diritti, era quello che avevamo [...]

3 CONSIGLI UTILI PER RISPARMIARE SOLDI SUI COSTI DI RAFFREDDAMENTO ESTIVO

3 CONSIGLI UTILI PER RISPARMIARE SOLDI SUI COSTI DI RAFFREDDAMENTO ESTIVO

Riparazioni Dell'Aria Condizionata Idraulico Ferrara Pronto Intervento Con l'estate finalmente qui, la maggior parte di noi ha una lista di cose che vogliamo fare ora che il sole è arrivato e le temperature più calde sono arrivate con esso. La maggior parte di noi vede l'estate come il momento principale per le vacanze in famiglia, le vacanze, i viaggi in acqua e molto altro, e mentre molti di noi sanno che succederà già, alcuni di noi tendono a rimanere [...]

Il clochard la salvò, lei raccoglie 400mila dollari con una petizione online. Ma poi si tiene i soldi

Il clochard la salvò, lei raccoglie 400mila dollari con una petizione online. Ma poi si tiene i soldi

Lo scorso novembre, una storia fece il giro del mondo: la protagonista era Katie McClure, una giovane automobilista statunitense, del New Jersey, che era rimasta in strada senza benzina e che era stata aiutata da un clochard. Quest’ultimo, Johnny Bobbitt Junior, un ex veterano, le aveva regalato i suoi ultimi venti dollari per aiutarla a comprare la benzina, per non restare bloccata sull’Interstate 95 per Philadelphia. Un gesto nobile, che Katie non aveva [...]

Il clochard la salvò, lei raccoglie 400mila dollari con una petizione online. Ma poi si tiene i soldi

Il clochard la salvò, lei raccoglie 400mila dollari con una petizione online. Ma poi si tiene i soldi

Lo scorso novembre, una storia fece il giro del mondo: la protagonista era Katie McClure, una giovane automobilista statunitense, del New Jersey, che era rimasta in strada senza benzina e che era stata aiutata da un clochard. Quest’ultimo, Johnny Bobbitt Junior, un ex veterano, le aveva regalato i suoi ultimi venti dollari per aiutarla a comprare la benzina, per non restare bloccata sull’Interstate 95 per Philadelphia. Un gesto nobile, che Katie non aveva [...]

eSport, come farlo diventare un lavoro: i consigli di Sarah Spilles di ESL

eSport, come farlo diventare un lavoro: i consigli di Sarah Spilles di ESL

Avviare una carriera nell’industria degli eSport può essere una scelta fantastica per tutti gli appassionati. Ecco i consigli su come farlo diventare un lavoro

Consigli matrimoniali...dal 1932

Consigli matrimoniali...dal 1932

Cosa suggeriva all'epoca il maggior esperto di affari di cuore?

Vuoi vincere a Fortnite? Ecco i consigli di un campione

Vuoi vincere a Fortnite? Ecco i consigli di un campione

Il pro-player Pow3r svela qualche trucco su come vincere a Fortnite: dalla mappa alle armi, dalla nebbia al proprio arsenale.

M5S, Salvini-Orban non è istituzionale

M5S, Salvini-Orban non è istituzionale

(ANSA) – ROMA, 25 AGO – “L’incontro tra Matteo Salvini e Viktor Orban di martedì prossimo va considerato come un incontro solo ed esclusivamente politico e non, dunque, istituzionale o governativo”. Lo precisano in una nota i capigruppo M5S di Camera e Senato, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli. “I Paesi che non aderiscono ai ricollocamenti e tutti quelli che nemmeno si degnano di rispondere alla richiesta d’aiuto dell’Italia, per noi non [...]

M5S, rivedere concessioni idriche

M5S, rivedere concessioni idriche

(ANSA) – ROMA, 23 AGO – Non solo autostrade, il M5s vuole mettere mano anche alle concessioni idriche e idroelettriche. “L’acqua pubblica è sempre stata una delle stelle del Movimento ed ora al governo del Paese potremo finalmente salvaguardarla” ricorda oggi il blog delle Stelle che ribadisce: “è evidente quindi che un approfondimento sulle concessioni sarà nell’agenda politica del governo del Cambiamento”. Senza dimenticare le concessioni [...]

Brexit: Labour, possibile 2° referendum

Brexit: Labour, possibile 2° referendum

(ANSA) – ROMA, 23 AGO – Il partito laburista britannico spiana la strada a un possibile secondo referendum sulla Brexit. Se il Parlamento boccerà il futuro accordo della premier Theresa May con Bruxelles, spetterà ai parlamentari decidere il da farsi: e a quel punto “tutte le opzioni” sarebbero sul tavolo. Lo ha detto il ministro ombra per la Brexit Sir Keir Starmer al programma Today della BBC Radio 4, secondo quanto riporta il quotidiano Independent. [...]