Scopri tutto su Referendum

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Referendum

La scheda: Referendum

Il referendum (gerundivo del verbo latino refero «riporto», «riferisco» dalla locuzione ad referendum « per riferire») è un istituto giuridico con cui si chiede all'elettorato di esprimersi con un voto diretto su particolari proposte, con la possibilità in genere di scegliere tra due o più opzioni predefinite (ad esempio: sì/no, repubblica/monarchia, rimanere/lasciare).



Il referendum è uno strumento di esercizio della sovranità popolare, sancita all'art. 1 della Costituzione della Repubblica Italiana. L'esito referendario, accertato con Decreto del Presidente della Repubblica, costituisce, secondo la dottrina prevalente, una fonte del diritto primaria che vincola i legislatori al rispetto della volontà del popolo, il quale può decidere sì o no su una sola questione.
Forme e limiti di questa sovranità sono regolati dalla Costituzione dalle successive norme che stabiliscono le procedure referendarie e le materie che non sono sottoponibili a referendum. In presenza di nuova legge che non rispetti l'esito referendario, i soggetti autorizzati (magistrati, politici, associazioni di cittadini) possono ricorrere alla Corte Costituzionale per ottenere l'annullamento della legge successiva.
La ratifica di trattati internazionali e, in particolare, l'adesione a organizzazioni inter-nazionali e sovra-nazionali sono compiti del Parlamento, non sottoponibili a consultazione referendaria. Nella maggioranza dei Paesi europei invece devono essere sottoposti a consultazione popolare, poiché l'adesione comporta una cessione e limitazione della sovranità. Secondo la giurisprudenza costituzionale italiana, il referendum abrogativo non è ammissibile in caso di norme collegate a impegni comunitari, come i regolamenti dell'Unione europea d'immediata attuazione o leggi italiane che recepiscono una direttiva.

Si differenzia dal plebiscito, in quanto il suo uso è regolamentato e può anche essere frequente. In Italia il referendum abrogativo è previsto dall'art. 75 della Costituzione. Il testo costituzionale prevede fondamentalmente tre tipologie di referendum: abrogativo, territoriale e costituzionale.
Esistono opinioni diversificate relativamente al referendum: se per alcuni (come Rensi in La democrazia diretta) si tratta dello strumento di democrazia perfetto, per altri (esempio Labriola - Contro il referendum) è uno strumento pericoloso, dato l'alto rischio di manipolazioni e derive plebiscitarie.
L'approccio adottato nella Costituzione italiana è in qualche modo intermedio tra le due opinioni, perché il referendum è normalmente riservato all'abrogazione di leggi ordinarie. Solo in caso di modifiche alla Costituzione può essere indetto un referendum costituzionale (art. 138 cost.), di natura invece confermativa. In ambedue i casi il referendum appare orientato a proteggere l'ordinamento dello stato più che a stimolare l'innovazione legislativa.
Le richieste di referendum sono soggette a un duplice controllo, il primo, di tipo meramente tecnico, da parte dell'Ufficio centrale per il referendum, organo istituito dalla legge n. 352/1970. Al controllo svolto dall'Ufficio centrale fa quindi seguito il giudizio circa l'ammissibilità delle richieste, spettante alla Corte costituzionale così come disposto dalla legge cost. n. 1/1953, ruolo questo che va quindi ad aggiungersi a quelli già previsti dall'art. 134 cost.
La Costituzione italiana prevede numerosi tipi di referendum: quello abrogativo di leggi e atti aventi forza di legge (art. 75), quello sulle leggi costituzionali e di revisione costituzionale (art. 138), quello riguardante la fusione di regioni esistenti o la creazione di nuove regioni (art. 132, c. 1), quello riguardante il passaggio da una Regione a un'altra di Province o Comuni (art. 132, c.2). Inoltre prevede, all'art. 123 c. 1, che gli statuti regionali regolino l'esercizio del referendum su leggi e provvedimenti amministrativi della regione.
Nel 1989 una legge costituzionale ha consentito che, in occasione delle elezioni del Parlamento europeo, si votasse anche per un referendum consultivo sul rafforzamento politico delle istituzioni comunitarie. Altri referendum a livello comunale e provinciale sono poi previsti da fonti sub-costituzionali..

Gelmini sul referendum: "Autonomi nella solidarietà"

Gelmini sul referendum: "Autonomi nella solidarietà"

Sabrina Cottone Domani incontro con i big azzurri. La coordinatrice: «Un sì convinto». Atteso un collegamento di Berlusconi «Chi dice che in assenza di un responso popolare, le Regioni possono ottenere più competenze, deve solo scorrere la storia politica per vedere che è in errore».

Referendum autonomia, Berlusconi sul Veneto: "Sì con convinzione"

Referendum autonomia, Berlusconi sul Veneto: "Sì con convinzione"

Luca Romano “Voteremo Sì con grande convinzione al referendum di domenica 22, una concreta possibilità di far sentire la voce del popolo veneto, di avviare un processo di riforma che premi il buon governo di una regione fra le più efficienti e le meglio amministrate d’Italia” “Voteremo Sì con grande convinzione al referendum di domenica 22, una concreta possibilità di far sentire la voce del popolo veneto, di avviare un processo di riforma che [...]

Iraq: referendum curdo incostituzionale

Iraq: referendum curdo incostituzionale

(ANSA) – BAGHDAD, 20 NOV – La Corte suprema irachena ha dichiarato oggi ufficialmente incostituzionale il referendum sull’indipendenza curda tenuto il 25 settembre scorso dalle autorità della regione autonoma. La Corte, che una settimana prima della consultazione aveva chiesto invano di sospendere l’iniziativa in attesa della sentenza, ha affermato ora che sono illegali “tutti i risultati e le conseguenze” del referendum. La consultazione, pur non [...]

Ostia: Di Pillo, mai patti con nessuno

Ostia: Di Pillo, mai patti con nessuno

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Noi governeremo con regole ferree, non facendo entrare la criminalità nelle istituzioni. Fuori tutti, fuori tutte le persone che non seguono le regole e mai patti con nessuno. Faremo sempre bandi pubblici perché non è giusto fare affidamenti diretti. Dobbiamo stare a fianco delle forze dell’ordine che devono fare la loro parte e credo sia importantissimo lavorare a livello interistituzionale”. Lo dice Giuliana Di Pillo (M5S), [...]

Referendum, azzurri in campo per il Sì. Maroni: "Per noi Silvio è immortale"

Referendum, azzurri in campo per il Sì. Maroni: "Per noi Silvio è immortale"

Alberto Giannoni Gelmini e il governatore sul palco: uniti anche alle Politiche Milano – Più meritocrazia e meno tasse.

"Il Veneto al voto? Referendum nostro, non del Carroccio"

"Il Veneto al voto? Referendum nostro, non del Carroccio"

Francesco Cramer L’azzurro: «Vorremmo che pure il Sud percorresse la strada dell’autonomia» Mestre (Ve) – Onorevole Brunetta, perché il referendum sull’autonomia in Veneto è vostro e non della Lega? «Perché nel 2014 il Veneto ha approvato due leggi regionali che chiedevano un referendum: la numero 15, la nostra, che chiedeva il voto consultivo sull’autonomia; e la numero 16, della Lega, che chiedeva l’indipendenza del Veneto».

L’effetto del Sì al referendum: più risorse per i treni dei pendolari

L’effetto del Sì al referendum: più risorse per i treni dei pendolari

Stefano Zurlo Il presidente di Trenord: “Il trasporto locale è gestito insieme a Trenitalia ma il 90% dei soldi li mette la Regione, ora basta” Milano – Il referendum che corre sui binari.

Referendum in Veneto, imprenditori divisi. No di Benetton, sì di Zoppas

I volti noti dell’industria intervengono pro e contro la consultazione referendaria in programma per il 22 ottobre %image%

Sicilia:Cancelleri diserta proclamazione

Sicilia:Cancelleri diserta proclamazione

(ANSA) – PALERMO,18 NOV – Non si è presentato alla cerimonia in Corte d’appello a Palermo Giancarlo Cancelleri (M5s) che è stato comunque proclamato eletto all’Assemblea siciliana dal presidente Matteo Frasca. Cancelleri è stato proclamato subito dopo Nello Musumeci che invece si è presentato con alcuni familiari circondato da un centinaio di persone.

Le alleanze politiche e il M5S.

Le alleanze politiche e il M5S.

Oggi viviamo una fase politica nuova e s’impone il tema delle alleanze. “Allearsi non è tradire i principi” (Churchill). Ci sono momenti nella storia in cui cambiare - per realizzare i propri ideali - significa restare fedeli a se stessi. Il M5S, ora, deve crescere: il fascismo di Casa Pound è orrendo; il centrodestra si affida (ancora) a un federatore ottantenne plurinquisito e condannato, che non rinuncia ai voti dell’anti-Stato ed è visto dai [...]

Il grillino Castaldo eletto vicepresidente del Parlamento europeo

Il grillino Castaldo eletto vicepresidente del Parlamento europeo

Strasburgo, 15 nov. (askanews) – Fabio Massimo Castaldo, eurodeputato del M5s, è stato eletto oggi vicepresidente del Parlamento europeo con un voto segreto della plenaria di Strasburgo . Castaldo ha ottenuto 325 voti contro i 238 dell’altro candidato, la liberale tedesca Gesine Meissner, che di norma aveva più “chanches” di essere eletta, perché il voto riguardava la sostituzione del vicepresidente dimissionario Alexander Graf Lambdsorff, anche lui [...]

Castaldo (M5s) eletto vipresidente Pe

Castaldo (M5s) eletto vipresidente Pe

(ANSA) – STRASBURGO, 15 NOV – L’eurodeputato del M5s Fabio Massimo Castaldo è stato eletto vicepresidente del Parlamento europeo in sostituzione dell’eurodeputato tedesco Alexander Graf Lambsdorff. Castaldo ha superato l’altra candidata, la liberale tedesca Gesine Meissner, raccogliendo 325 voti su 563 votanti. Per i pentastellati è la prima carica di peso in Europa.

Alleanze si ma a patto che le decisioni siano prese a maggioranza e si rispettino le decisioni. Basta con situazioni in cui il PD promuove un referendum e qualcuno del partito fa i comitati contro.

Matteo Renzi in Direzione Pd: "Campagna elettorale alle porte, sforzo unitario a partire da me" DIREZIONE PD - Renzi apre la riunione, all'ordine del giorno il tema delle alleanze: "Ma no ad abiure, su Jobs act e migranti si può migliorare ma non rinnegare". Gentiloni in prima fila.Il segretario ha i numeri per far approvare la sua linea. Ma punta all'unanimità per rinsaldare l'unità del partito. E incontra i Radicali italiani BRAVO RENZI, COME TI ABBIAMO [...]

La Polonia è una di quelle nazioni che dall'Europa riceve molto di più di quello che da. I nazionalisti facciano una bella cosa: indicano un referendum tipo Brexit e poi si mettano in proprio. Noi non piangeremo di certo.

La Polonia è una di quelle nazioni che dall'Europa riceve molto di più di quello che da. I nazionalisti facciano una bella cosa: indicano un referendum tipo Brexit e poi si mettano in proprio. Noi non piangeremo di certo.

Foto della minacciosa manifestazione nazionalista di ieri a Varsavia.Decine di migliaia di persone hanno manifestato con motti nazionalisti, frasi xenofobe e slogan religiosi per il giorno dell’Indipendenza. Ieri 11 novembre la Polonia ha festeggiato l’indipendenza conquistata nel 1918, dopo oltre un secolo di dominazione straniera da parte di Russia, Austria e Prussia. È uno degli anniversari più importanti della nazione, commemorato con parate e [...]

Un sentito ringraziamento a chi ha votato no al referendum costituzionale del 4dicembre (soprattutto a quelli che si lamentano che le cose vanno sempre male)

Un sentito ringraziamento a chi ha votato no al referendum costituzionale del 4dicembre (soprattutto a quelli che si lamentano che le cose vanno sempre male)

Prodi si chiama fuori: "È una tragedia, siamo un Paese senza progetto" Prodi, D'Alema, Bersani ed associati non capiranno mai che non si sarebbero più dovuti interessare di Politica. Hanno già dato nel bene (poco) e nel male (molto). Per favore toglietevi di mezzo, state facendo solo danni.Un giorno Grasso,il giorno successivo Prodi. Il Pd si alleggerisce delle memorie storiche e blasonate, dei componenti attivi in magistratura e attivi in economia nazionale [...]

I giovani del Comelico in assemblea

L’assemblea dei giovani del Comelico, tenutasi sabato sera nella sala consiliare della comunità montana del Comelico e Sappada è stata per molti apetti una piccola rivoluzione. Credo da molto tempo ormai non si aveva da parte dei giovani del Comelico una così gran voglia di discutere e di proporre insieme. E così è stato. I molti ragazzi presenti in sala insieme a diversi adulti hanno dialogato, progettato e vissuto insieme un momento che da anni si [...]

Giovani cadorini oggi in assemblea

SANTO STEFANO. Stasera, alle 20, nella sala consiliare della Cm Comelico-Sappada, l’iniziativa mediatica lanciata dal giovane l’attore e poeta Claudio Michelazzi: l’assemblea generale dei giovani del Comelico. L’obiettivo è quello di «valutare insieme progetti, idee, proposte concrete per la nostra terra». Michelazzi ha lanciato su internet l’idea di una organizzazione di giovani per la gestione degli spazi pubblici. Al momento ha raccolto nel suo gruppo [...]

Libano: presidente avvia consultazioni

Libano: presidente avvia consultazioni

(ANSA) – BEIRUT, 8 NOV – Il presidente libanese Michel Aoun ha iniziato le consultazioni con le principali autorità politiche e istituzionali del paese nell’attesa che il premier dimissionario Saad Hariri faccia ritorno in patria dall’Arabia Saudita. Lo riferisce l’agenzia nazionale libanese Nna, secondo cui le varie personalità che si sono recate finora al palazzo presidenziale di Baabda a colloquio con Aoun, non escludono che una volta rientrato [...]

REFERENDUM POPOLARE SICILIA INDIPENDENTE

ANNO 2018 - REFERENDUM POPOLARE MIRATO ALLA INDIPENDENZA DELLA SICILIA.......ASSISTITA E COADIUVATA DALLA NAZIONE PIU' BRAVA DELLA CLASSE EUROPEA: LA SVEZIA........E/O SIMILI.

Referendum Lombardia e Veneto

Veneto first Il Veneto ha superato il quorum, attorno al 60% secondo i primi dati parziali. Lombardia più indietro: le proiezioni dicono il 40% 22/10/2017 10:29 CEST LAPRESSE L'importante partecipazione veneta al voto per il referendum - quasi il 60% stando ai dati ancora non definitivi - sancisce ciò che ormai può considerarsi un dato di fatto: il Veneto, quello del "paroni a casa nostra", diventa la guida, il punto di riferimento per tutte quelle [...]