Scopri tutto su Renato Zero

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Renato Fiacchini

La scheda: Renato Fiacchini

Renato Zero, nome d'arte di Renato Fiacchini (Roma, 30 settembre 1950), è un cantautore, showman, ballerino, attore e produttore discografico italiano.
Considerato un vero e proprio "cantattore" e chansonnier dalle grandi capacità istrioniche, provocatrici e trascinatorie, nel corso della sua lunga carriera ha pubblicato 35 album, di cui 29 in studio e 6 live, e 4 raccolte ufficiali. inoltre ha scritto complessivamente più di cinquecento canzoni (di cui molte ad oggi sono inedite), affrontando le tematiche più disparate, oltre che numerosi testi e musiche per altri interpreti. È uno dei cantautori italiani più amati, popolari e di maggior successo. Con quasi 50 milioni di dischi venduti è tra i principali artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi ed è suo il record di essere in assoluto il primo ed unico ad aver raggiunto il primo posto nelle classifiche italiane ufficiali di vendita in cinque decenni consecutivi.



Renato Zero:
Renato Zero nel 2009
Nazionalità:  Italia
Genere: Pop rock[1] Soul[1] Rock and roll[2]
Periodo di attività musicale: 1965 – in attività
Etichetta: RCA, Zerolandia, Sony Music, Tattica/IndipendenteMente
Album pubblicati: 39
Studio: 29
Live: 6
Raccolte: 4 (ufficiali)
Oltre nel film Ciao nì, è apparso come attore anche nelle seguenti occasioni:
Al 1972 risale una sua apparizione, come attore non accreditato, nel film Roma di Federico Fellini.
Nel 1972, figura come un hippy, con una bombetta in testa, nel film La mala ordina di Fernando Di Leo.
Ha interpretato una comparsa nel film La Bambolona di Franco Giraldi, del 1968.
Nella sua carriera, Zero si è visto in un'occasione anche nel ruolo di doppiatore cinematografico: ha dato la voce al personaggio di Jack Skeletron, protagonista del film d'animazione in stop-motion Nightmare Before Christmas (di Henry Selick, prodotto da Tim Burton) nella versione italiana del film, di cui canta anche la colonna sonora.
Io non protesto, io amo (1967) - non accreditato
La bambolona (1968) - non accreditato
I ragazzi di Bandiera Gialla (1968) - non accreditato
Fellini Satyricon (1969) - non accreditato
Roma (1972) - non accreditato
La mala ordina (1972) - non accreditato
Orfeo 9 (1975)
Il Casanova di Federico Fellini (1976) - non accreditato
Ciao nì! (1979)

Fate/Zero

Fate/Zero

Fate/Zero. Titolo Originale: Fate/Zero Autore: Ei Aoki Data di Uscita: 2011-2012 Genere: Azione, Fantasy, Superpoteri, Drammatico, Visual novel, Magia, Shonen Episodi: 25 (Concluso) Durata Episodi: 24 min Censura: No TRAMA: Fate/Zero, è cronologicamente collocabile dieci anni prima degli eventi raccontanti nella serie Fate Stay Night: si tratta quindi di un prequel. In questa serie vengono narrati gli [...]

La profezia dell'Armadillo, il film sul fumetto di Zerocalcare

La profezia dell'Armadillo, il film sul fumetto di Zerocalcare

“La profezia dell’Armadillo” diventa un film. Sono iniziate a Roma le riprese della pellicola tratta dalla graphic novel di Zerocalcare. A dirigerla ci sarà Emanuele Scaringi che guiderà un cast d’eccezione formato da Simone Liberati, Valerio Aprea, Claudia Pandolfi, Pietro Castellitto, Laura Morante, Teco Celio e Diana Del Bufalo. Il film verrà prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci in collaborazione con Rai Cinema. Le riprese si svolgeranno fra [...]

EVENTI: Renato Fiacchini

Nel 2000 conduce un programma tutto suo, in prima serata su Rai 1, Tutti gli zeri del mondo, vestendo i panni di un buon showman, ma con risultati modesti.

Nel 1999, Renato pubblica l'album live Amore dopo amore, tour dopo tour, registrato a Milano, al FilaForum di Assago, il 20 ottobre 1998 da Franco Finetti.

Nel 1998 Renato pubblica il lavoro discografico che risulterà il disco e l'album più venduto dell'anno (un milione e duecentomila copie), Amore dopo amore, che contiene fra le altre canzoni la famosissima Cercami.

Il 29 gennaio 2009 viene ufficializzata la notizia: il nuovo album di Renato Zero uscirà il 20 di marzo e conterrà 17 brani inediti.

Il 20 giugno 2009 è organizzatore di un concerto allo Stadio Olimpico di Roma in favore dei terremotati del Terremoto dell'Aquila del 2009.

Il 3 ottobre 2009 il talk-show Che tempo che fa gli dedica un'intera puntata speciale per inaugurare la settima serie del programma.

Nel 1979 esce nelle sale cinematografiche un film che lo vede protagonista: Ciao nì!, che riscuote un grande successo.

Nel 1978 crea la "Zeromania Music Edizioni" ed una nuova etichetta: "Zerolandia", distribuita dalla casa discografica RCA.

Nel 1991 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, con una canzone scritta per l'occasione da Mariella Nava: "Spalle al muro".

Nel 2001, oltre all'uscita dell'album La curva dell'angelo che lo riporta primo in classifica (e alla decima posizione nella classifica annuale degli album più venduti) il tour Prove di volo, del 2002, raccoglie mezzo milione di spettatori e ottiene il premio per la migliore tournée dell'anno (conquistando anche un tutto esaurito allo Stadio Olimpico di Roma, con oltre 70.

Nel 2004 il giro di concerti Cattura il sogno/Il sogno continua entra nella classifica Pollstar dei tour di maggior successo a livello mondiale piazzandosi solamente dietro gli U2 con il "tutto esaurito" nelle date di San Siro a Milano, del Bentegodi a Verona, del Franchi a Firenze e dell'Olimpico a Roma.

Nel 1992 torna in televisione per presentare, in compagnia di Giancarlo Magalli e Barbara De Rossi, "1, 2, 3 RAI" e con l'occasione, annuncia, per la prima volta, il progetto Fonòpoli.

Nel 2003 ha adottato un figlio, Roberto Anselmi Fiacchini, che lo ha reso nonno di due nipotine, Ada e Virginia.

Nel 1973 esce il primo album ufficiale della sua carriera ed è intitolato No! Mamma, no!, che fu registrato in studio.

Nel 1995 pubblica il CD, omaggio per i trent'anni di carriera: Sulle tracce dell'imperfetto.

Il 2 luglio 2005 partecipa al Live8 romano al Circo Massimo, eseguendo "Cercami" e "Nei giardini che nessuno sa", e duettando con Claudio Baglioni e Laura Pausini sulle note de "I migliori anni della nostra vita" esibendosi davanti a 700.

Dal 26 dicembre 2005 al 6 gennaio 2006, conduce per dieci serate una trasmissione radiofonica su Radio2, intitolata "Radio 2 - Renato 0", in cui ripercorre le tappe più significative della sua carriera, insieme a molti amici dello spettacolo.

Nel 1974 nasce Invenzioni con brani quali: "Qualcuno mi renda l'anima", "L'evento", "Tu che sei mio fratello", "Depresso".

Il 10 maggio 2011 esce il triplo DVD Sei Zero che testimonia le otto serate dell'omonimo concerto.

Il 9 maggio 2010 è ospite a Domenica in nel segmento condotto da Pippo Baudo per presentare il DVD Presente ZeroNoveTour.

L'11 maggio 2010 esce Presente ZeroNoveTour che testimonia fedelmente lo spettacolo tenutosi al Forum di Assago l'11 e 12 dicembre.

Nel 2010, Renato Zero ha ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura di Napoli, per evasione fiscale per circa 2 milioni di Euro depositati in una banca nel Principato di Monaco.

Nel 1987 organizza una conferenza stampa per presentare il nuovo lavoro discografico intitolato, opportunamente, Zero.

Nel 1980 realizza e pubblica Tregua, dedicato al padre Domenico, scomparso nello stesso anno.

Il 22 settembre 2012 ha fatto parte del cast dei 14 big che hanno aderito al concerto per i terremotati d'Emilia Italia Loves Emilia che si è tenuto a Campovolo in Reggio Emilia, e ha cantato: Cercami, Resisti, I migliori anni della nostra vita e Amico.

Nel 1982 partecipa come ospite fisso con un suo spazio alla trasmissione "Fantastico 3", dove presenterà brani storici del suo repertorio, intervallati con altri della nuova produzione, raccolta nel doppio album "Via Tagliamento 1965/1970".

Il 4 agosto 2015 è stato ospite al concerto di Andrea Bocelli tenutosi al Teatro del Silenzio di Lajatico.

Nel 1981, ai suoi fan l'artista dedicò il brano "I figli della topa", inserito all'interno di Artide Antartide e l'anno successivo, organizzò le "Sorciadi" presso lo Stadio Eucalipti a Roma, partecipando di persona alla premiazione dei vincitori.

Nel 1981, a marzo, pubblica il doppio live Icaro, contenente due brani inediti, "Chi più chi meno" e "Più su", oltre alle sue canzoni più riuscite, rigorosamente dal vivo.

Il 29 ottobre 2014 l'Associazione Culturale Fonopoli, di cui il cantautore è Presidente onorario, lancia il bando di concorso intitolato ZERO in letteratura che ha come fine promuovere e valorizzare i contenuti, le strutture e il valore sociale dei testi di Renato Zero.

Nel 1984, dopo la chiusura del tendone Zerolandia, prepara un "concept album" dove mette in risalto un artista che, nonostante tutto, non vuole mollare e che esige il suo spazio dopo anni di dura gavetta.

Il 5 giugno 2017 si esibisce all'Arena di Verona in occasione dei Wind Music Awards.

Il 12 gennaio 2016 viene confermata la sua partecipazione alla serata finale del Festival di Sanremo 2016, in qualità di super ospite.

Il 15 marzo 2016 viene rivelata sul suo sito e social ad esso annessi ufficiali la copertina dell'album, che torna ad avere il volto del cantautore romano che era assente nel dittico precedente (oltre che nella raccolta del capitolo III) di AMO del 2013.

Il 23 marzo 2016 il cantante annuncia le prime due date della tournée in supporto del nuovo album, previste rispettivamente l'1 e il 2 giugno all'Arena di Verona.

Il 15 aprile 2016 la FIMI certifica "Alt" al primo posto della classifica dei dischi più venduti alla sua prima settimana di uscita.

Il 29 aprile 2016 si esibisce nuovamente al programma di Carlo Conti "I migliori anni" cantando in sigla di apertura "I migliori anni della nostra vita", brano da cui parte del titolo prende il nome il programma televisivo, si sofferma a commentare frammenti di video che ricordano la sua pluridecennale carriera, divisa in tre momenti topici diversi, tra i quali si esibisce in due brani del suo ultimo lavoro "Alt", ovvero "Chiedi" e "Il tuo sorriso".

L'11 luglio 2016 la FIMI certifica "Alt" disco di platino.

Il 18 settembre 2016 il dato Auditel rivela che il concerto è stato il programma più seguito del giorno precedente con una media di200.

Il 13 novembre 2016 partecipa al programma Domenica In su Rai Uno, cantando i brani storici "Morire qui", "Cercami" e un accenno a "I migliori anni della nostra vita" e un accenno revival di "Vecchio scarpone" con Pippo Baudo.

Nel 1964 nasce il Beat Raduno: l'evento si svolge nella piazza principale di Monte Compatri, vicino a Roma, per premiare, con il marchio Beat, gli artisti scelti da una giuria di giovani.

Nel 1986 l'artista abbandona i costumi variopinti per presentarsi in una veste più sobria.

Tanti auguri a Renato Zero: 67 anni di vita di cui 50 passati sul palcoscenico da http://news.fidelityhouse.eu

Il 30 settembre 1950 nasceva Renato Zero, per lui una vita passata sul palco ed un record di vendite discografiche attualmente imbattuto. Ripercorriamo la sua strepitosa carriera.PUBBLICITÀRenato Zero nasce a Roma il 30 settembre 1950, compie oggi 67 anni, 50 dei quali passati sul palcoscenico. Era infatti il 1967 quando Renato iniziava la sua carriera discografica. Dopo una lunga gavetta per lui il successo è arrivato nei primi anni ’70 e da quel momento [...]

Dopo lo scontato PESSIMO ESORDIO di SAGNOL, si complica il DOPO-ANCELOTTI anche con TUCHEL ...

Sembrava tutto fatto una volta cacciato finalmente CARLO ANCELOTTI, colpevole di ogni male del BAYERN anche il più piccolo, ma ovviamente chi aveva seguito l'inesorabile declino della squadra nel corso degli anni sapeva che il Tecnico ITALIANO, non aveva portato si, nessuna miglioria, ed era stato un pessimo maestro con i giovani (vedi COMAN e sopratutto RENATO SANCHES) ma era semplicemente ciò che doveva essere, ovvero un Traghettatore del BAYERN verso il [...]

Renato Zero, stravagante ‘cantattore’ da funweek

Renato Zero, stravagante ‘cantattore’ da funweek

Tanti auguri Renato Zero! Il celebre cantautore italiano, nel 2017, compie 67 anni: non che li dimostri, considerando che Renato […]di GRAZIA_CICCIOTTI - 29 settembre 2017 08:29Tanti auguri Renato Zero! Il celebre cantautore italiano, nel 2017, compie 67 anni: non che li dimostri, considerando che Renato ad ogni apparizione mediatica sembra sempre più giovane e pieno di grinta.Sarà indubbiamente merito del carattere assolutamente particolare di Zero, che [...]

I 5 motivi per i quali Zerovskij non è uno show ma un regalo: Renato Zero nella storia dopo l’Arena di Verona da optimalia.com

I 5 motivi per i quali Zerovskij non è uno show ma un regalo: Renato Zero nella storia dopo l’Arena di Verona da optimalia.com

Renato Zero a Verona porta un'interpretazione di Padre Nostro da applausi: il cantautore romano convince l'Arena con uno spettacolo al top.4 settembre 2017 di Martina Dessì Non sono solita scrivere in prima persona. Amo le retrovie, osservare in silenzio e criticare costruttivamente. So riconoscere il momento nel quale è concesso fare uno strappo alla regola. In queste settimane ho scritto tanto di Renato Zero e di Zerovskij, lo spettacolo concepito per i [...]

Renato Zero a Fiumicino come un passeggero qualunque, sulla navetta che porta al volo

Renato Zero a Fiumicino come un passeggero qualunque, sulla navetta che porta al volo

Renato Zero in trasferta: il cantante, che ha preso un volo per Nizza dall'aeroporto di Fiumicino, è stato intercettato sulla navetta che porta all'imbarco. Un'"ospite" illustre fotografato dagli altri passeggeri, ma Renato, assorto nella lettura del Messaggero, non si è distratto nemmeno un attimo. Zero sta facendo una pausa nel suo tour estivo, che riprenderà il 1 settembre con uno show all'Arena di Verona.

Renato Zero "Ave Maria" Festival di San Remo 1993

Renato Zero "Ave Maria" Festival di San Remo 1993

Percorsi di Fede HOMEPAGE Renato Zero e la Madre di Dio Renato Fiacchini/Zero e Renato Serio hanno composto insieme una preghiera alla Vergine Maria in gara nel 1993 Torna a Maggio Torna al Messia Ave Maria – Renato Zero&Renato Serio - Video Festival di Sanremo 1993 - 43° (Renato Fiacchini e Renato Serio)   Quanta poesia buttata via... Ave Maria!   la crudeltà, l’ingenuità... Ave Maria! Noi, sempre ad un passo dal Cielo... poi davanti agli occhi quel [...]

Renato Zero sarà in concerto alla Salle des Étoiles il 15 agosto 2017 in occasione del Monte-Carlo Sporting Summer Festival !

La lotta tra il Bene e il Male, la stazione Terra, quella di partenza, i viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva. E poi la vita, la morte, la depressione, il potere, il femminicidio, il dramma dei figli abbandonati, il Dio denaro, il potere. C’è tutto questo in “Zerovskij”, il nuovo innovativo progetto tra musica e … Leggi tutto "Renato Zero sarà in concerto alla Salle des Étoiles il 15 agosto 2017 in occasione del Monte-Carlo Sporting Summer Festival [...]

L'amore che ti cambia - Renato Zero

   Altra bellissima canzone di Renato Zero tratta dall'ultimo album Buon ascolto e buon inizio di settimana :-)

FOTO: Renato Fiacchini

Firma di Renato Zero

Firma di Renato Zero

Renato Zero nel 1968

Renato Zero nel 1968

Renato Zero in concerto nel 1978

Renato Zero in concerto nel 1978

Renato all'età di ventitré anni

Renato all'età di ventitré anni

Renato Zero e Loredana Bertè alla fine degli anni settanta

Renato Zero e Loredana Bertè alla fine degli anni settanta

Renato Zero, insieme a Fabio Fazio e Gino Paoli

Renato Zero, insieme a Fabio Fazio e Gino Paoli

Renato Zero al Festival di Sanremo 1991

Renato Zero al Festival di Sanremo 1991

Mi trovi dentro te - Renato Zero

    Dal nuovo album di Renato Zero ... bellissima ma ... la trovo precisa come musica sempre di una sua canzone La voce che ti do ... ho cercato notizie ma oltre a trovare che è un inedito non ho trovato nulla ... mah ... Comunque ... Buon scolto Nadia

"Renato Zero" Vs "Zucchero"

"Renato Zero" Vs "Zucchero"

Più che sosia, quasi cloni!

Renato Zero incanta Roma, "Zerovskij" un viaggio di amore e vita

Renato Zero incanta Roma, "Zerovskij" un viaggio di amore e vita

Roma, (askanews) - La lotta tra il Bene e il Male, la stazione Terra, quella di partenza, i viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva. E poi la vita, la morte, la depressione, il potere, il femminicidio, il dramma dei figli abbandonati, il Dio denaro, il potere. C'è tutto questo in "Zerovskij", il nuovo innovativo progetto tra musica e recitazione di Renato Zero, partito dal Centrale Live del Foro Italico di Roma. 19 brani inediti del nuovo doppio album [...]

Bayern in festa, Ancelotti canta Renato Zero

Bayern in festa, Ancelotti canta Renato Zero

E’ stato un weekend di festeggiamenti, non solo a Torino per lo scudetto della Juventus. A Monaco infatti è andata in scena la celebrazione per il trionfo in Bundesliga del Bayern. A Marienplatz si è scatenato anche Carlo Ancelotti, che davanti a decine di migliaia di tifosi ha intonato un suo cavallo di battaglia, la canzone di Renato Zero “I migliori anni della nostra vita”.

A RENATO ZERO

                                                  PER I  TUOI CINQUANT'ANNI DI MUSICA                      UNA CANZONE BELLA E SIGNIFICATIVA                                 CHE A ME PIACE MOLTO  

A RENATO ZERO

                                                  PER I  TUOI CINQUANT'ANNI DI MUSICA                      UNA CANZONE BELLA E SIGNIFICATIVA                                 CHE A ME PIACE MOLTO  

Il sosia di Renato Zero

Il sosia di Renato Zero

Giuseppe ha coronato il suo sogno di trasformarsi, per una sera, in Renato Zero

Renato Zero a CheckPoint: "Mi va ancora di cambiare il mondo"

Renato Zero a CheckPoint: "Mi va ancora di cambiare il mondo"

E poi saluta il suo pubblico: "Non dimenticatemi"

Nessuno Tocchi L'Amore - Renato Zero

   C'è sempre il bisogno di colpirsi e di ferirsi per capire questo amore che cos'èSezionare un cuore farlo a pezzi per sapere se c'è stato un altro lui prima di teNascono sospetti che si insinuano e alimentano una già pericolosa gelosiaPieni di indecisi questi letti e il miracolo che aspetti si riduce a una bugiaGemendoFingendoOppure fuggendo Io mi fermerei davanti agli occhi tuoi, non permetterei alla noia di trovarci mai,solo emozioni, sensazioni di [...]

Nessuno Tocchi L'Amore - Renato Zero

   C'è sempre il bisogno di colpirsi e di ferirsi per capire questo amore che cos'èSezionare un cuore farlo a pezzi per sapere se c'è stato un altro lui prima di teNascono sospetti che si insinuano e alimentano una già pericolosa gelosiaPieni di indecisi questi letti e il miracolo che aspetti si riduce a una bugiaGemendoFingendoOppure fuggendo Io mi fermerei davanti agli occhi tuoi, non permetterei alla noia di trovarci mai,solo emozioni, sensazioni di [...]