Repubblica Federale di Germania

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Repubblica federale di Germania

La scheda: Repubblica federale di Germania

Francia,
Regno Unito,
Stati Uniti.
Coordinate: 51°N 10°E / 51°N 10°E51, 10
La Germania (/ʤerˈmanja/), ufficialmente Repubblica Federale di Germania (in tedesco: Bundesrepublik Deutschland, /'bʊndəsʀepʊˌbli:k 'dɔʏ̯tʃˌlant/) e nel linguaggio comune più semplicemente Deutschland, è uno Stato membro dell'Unione europea situato nell'Europa centro-occidentale. La Germania è una repubblica federale parlamentare di sedici stati (Länder). Capitale e maggiore città per numero di abitanti è Berlino.
Confina a nord con la Danimarca ed è bagnata dal mare del Nord e dal mar Baltico, ad est confina con la Polonia e la Repubblica Ceca, a sud con Austria e Svizzera, e ad ovest con Francia, Lussemburgo, Belgio e Paesi Bassi. Il territorio della Germania copre una superficie di 357 023 km² ed è caratterizzato da un clima atlantico nella parte nord-occidentale e continentale nella parte sud-orientale. Con 82 200 000 abitanti, è il più popolato tra gli stati membri dell'Unione europea, e per destinazione dell'immigrazione internazionale è il secondo paese al mondo, preceduta solo dagli USA.
La regione denominata oggi Germania fu abitata da diversi popoli germanici, conosciuti e documentati già dal 100 a.C. A partire dal X secolo questi territori tedeschi hanno dato contributo alla parte centrale del Sacro Romano Impero che si protrasse sotto varie forme fino al 1806. Nel corso del XVI secolo, il nord della Germania divenne il centro della Riforma protestante. Come moderno stato nazionale, il Paese venne unificato nel 1871 dopo la Guerra franco-prussiana. Nel 1949, dopo la Seconda guerra mondiale, la Germania venne divisa in due stati separati – Repubblica Federale di Germania (Germania Occidentale o BRD) e Repubblica Democratica Tedesca (Germania Orientale o DDR) – lungo i confini d'occupazione alleati. I due Stati si riunificarono solo nel 1990. La Germania Occidentale fu un membro fondatore della Comunità economica europea (CEE) nel 1957 (che divenne Unione europea nel 1992). Partecipa dal 1995 agli accordi di Schengen e ha adottato la moneta unica europea, l'euro, nel 2002 in sostituzione del marco tedesco.
La Germania è altresì un membro dell'ONU, della NATO, dell'Unione europea, del G7, del G4 e firmatario del protocollo di Kyoto. La Germania è la quarta potenza economica mondiale dopo Stati Uniti, Cina e Giappone, è la quarta più grande economia in termini di PIL nominale e la quinta in termini di parità di potere d'acquisto. È il secondo più grande paese esportatore dopo la Cina e il secondo importatore di merci. In termini assoluti, la Germania assegna il secondo più grande bilancio annuale in aiuti allo sviluppo internazionale mentre le sue spese militari la classificano come sesta. Il Paese ha sviluppato un elevato standard di vita e detiene una posizione chiave negli affari europei oltre ad una moltitudine di strette partnership a livello globale. La Germania è riconosciuta come capolista in vari settori scientifici e tecnologici.


Germania distrugge interessi italiani

Germania distrugge interessi italiani

Germani distrugge interessi italiani Lorenzojhwh UniusREI Beis Hamikdash Walk-through i am king of Israel https://uniusrei.wordpress.com/2018/10/27/lorenzojhwh-uniusrei-beis-hamikdash-walk-through-i-am-king-of-israel/ … 012 UniusREI3‏ @UNIUSREI3 2 min2 minuti fa FRANCIA distrugge interessi italiani https://noahnphilim.wordpress.com/2018/10/29/francia-distrugge-interessi-italiani/ … 000 UniusREI3 ☦️burn fottiti satana ☦️shariah ☦️Allah [...]

Crolla il Brema, pari tra Lipsia e Shalke; 9a giornata di Bundesliga: risultati e classifica

Crolla il Brema, pari tra Lipsia e Shalke; 9a giornata di Bundesliga: risultati e classifica

La nona giornata della Bundesliga tedesca, dopo le sfide dei giorni scorsi, ha avuto la propria conclusione oggi, domenica 28 ottobre, con le ultime tre partite in programma. La giornata di apre con il pareggio 1 – 1 tra Norimberga ed Eintracht Francoforte a cui segue il pareggio a reti inviolate tra Lipsia e Shalke 04. In serata nel posticipo il Werder Brema contro il Bayer Leverkusen perde l’occasione di restare al secondo posto in classifica e crolla 2 – 6 [...]

Proiezioni Assia, Cdu al 27,4, Spd 19,8

Proiezioni Assia, Cdu al 27,4, Spd 19,8

(ANSA) – BERLINO, 28 OTT – Stando alle prime proiezioni delle elezioni in Assia, divulgate dalla ZDF, la Cdu otterrebbe il 27,4% dei voti, l’Spd scivolerebbe al 19,8%, i verdi otterrebbero il 19,7%, l’ultradestra di Afd entrerebbe nel parlamento locale con il 12,8%, i liberali avrebbero il 7,2% e la sinistra della Linke il 6,6%.

Leader Verdi, risultato storico in Assia

Leader Verdi, risultato storico in Assia

(ANSA) – BERLINO, 28 OTT – “L’Assia non è mai stata così verde come oggi. Siamo felici di questo storico miglior risultato dei verdi in Assia”. Lo ha detto la leader dei verdi tedeschi Annalena Baerbock, che condivide la presidenza con Robert Habeck, commentando alla Zdf i risultati emersi dagli exit poll, che vedono per ora gli ecologisti al secondo posto insieme ai socialdemocratici.

Germania: exit Assia, forte calo per Cdu

Germania: exit Assia, forte calo per Cdu

(ANSA) – BERLINO, 28 OTT – Batosta per la Cdu, nell’Assia tedesca, dove stando ai primi exit poll divulgati dalla ZDF i cristiano-democratici hanno preso il 27% dei consensi (nel 2013 presero il 38,3%), i socialdemocratici hanno preso il 20 (dal 30,7 di cinque anni fa). Volano i verdi con il 20 (ben più dell’11,1% di allora). Vince anche l’ultradestra di Afd con il 13 (4,1%) I liberali sono dati al 7% (dal 5%) mentre la Linke al 6,5 (5,2).

LIVE la Maratona di Francoforte

LIVE la Maratona di Francoforte

Domenica 28 si corre la maratona di Francoforte. Atleticanotizie seguirà la gara con il link a fondo pagina dei RISULTATI IN TEMPO REALE. Cast notevole, specie al femminile dove potrebbe cadere il muro delle 2h20, laddove il primato della corsa è di Meselech Melkamu (2h21:01). Più sfuggente il primato maschile, 2h03:42 dell'ex-recordman Wilson Kipsang. Tra i big, i keniani Wilson Chebet e Gilbert Yegon e l'etiope Gezahegn. Forfait per infortunio del più veloce [...]

Audi e-tron, il Suv elettrico

Audi e-tron, il Suv elettrico

banca centrale europea

visto che tra breve ci saranno le nuove elezioni europeee non sarebbe il caso di togliere il sostego politico al Mr Mario ed appogiare persone con una visuale diversa ? in fin dei conti anche lui deve essere sostituito ... tutti siamo utili nessuno è indispensabile .... I guai che ha provocato quel sign sono enormi a casa subito non ci serve più "nessuno lo trattiene alla presidenza è libero di lasciare l'incarico quando vuole .... in europa ci sono economisti [...]

Rispondi

Borsa: Europa parte male, Londra -0,9%

Borsa: Europa parte male, Londra -0,9%

(ANSA) – MILANO, 26 OTT – Primi scambi in terreno negativo per i mercati azionari del Vecchio continente: Londra cede lo 0,9%, Francoforte ha aperto in calo dell’1,1%, Parigi perde un punto percentuale.

FOTO: Repubblica federale di Germania

Repubblica_Federale_di_Germania

Repubblica_Federale_di_Germania

Repubblica_Federale_tedesca

Repubblica_Federale_tedesca

Berliner_Republik

Berliner_Republik

Bundesrepublik_Deutschland

Bundesrepublik_Deutschland

Germania

Germania

Repubblica_Federale_Tedesca

Repubblica_Federale_Tedesca

Repubblica_federale_di_Germania

Repubblica_federale_di_Germania

Draghi, Bce non si piega a esigenze Roma

Draghi, Bce non si piega a esigenze Roma

(ANSA) – FRANCOFORTE, 25 OTT – “Non vediamo nessun rischio”. Così il presidente della Bce, Mario Draghi, risponde alla domanda se la Bce rischia di finire in una situazione in cui prevalgano le esigenze di bilancio dell’Italia piuttosto che quelle di politica monetaria. “Finanziare i deficit non è nel nostro mandato” – ha ribadito Draghi – “abbiamo l’Omt come strumento specifico, per il resto siamo in un regime di dominanza monetaria”, [...]

Bce lascia tassi fermi a 0%

Bce lascia tassi fermi a 0%

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – La Banca Centrale Europea ha lasciato i tassi d’interesse invariati: il tasso principale resta fermo allo 0%, quello sui prestiti marginali allo 0,25% e quello sui depositi a -0,40%. La decisione è in linea con le attese del mercato. Francoforte ha poi assicurato che i tassi di interesse si manterranno “su livelli pari a quelli attuali almeno fino all’estate del 2019 finché sarà necessario per assicurare che l’inflazione [...]

Germania: indice fiducia Ifo giù a 102,8

Germania: indice fiducia Ifo giù a 102,8

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – L’indice Ifo, che misura la fiducia delle imprese tedesche, è peggiorato nel mese di ottobre scendendo a 102,8 punti da 103,7 punti di settembre. Lo comunica l’istituto economico di Monaco sottolineando che le incertezze a livello mondiale incidono negativamente sul clima economico tedesco. Il dato è peggiore delle attese che puntavano su un ribasso più contenuto a 103,2. Nel dettaglio, l’indice delle aspettative future ha [...]

Borsa: Europa giù, Francoforte -0,89%

Borsa: Europa giù, Francoforte -0,89%

(ANSA) – MILANO, 25 OTT – Apertura in ribasso per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,39% a 4.933 punti, Londra cede lo 0,77% a 6.909 punti e Francoforte lo 0,89% a 11.098 punti.

Borsa: Europa chiude in rosso

Borsa: Europa chiude in rosso

(ANSA) – MILANO, 24 OTT – Chiusura in rosso per le Borse europee, appesantite da Milano, che ha perso l’1,69%, e dall’andamento negativo di Wall Street. Solo Londra ha terminato le contrattazioni in rialzo (+0,11%). Francoforte ha perso lo 0,73%, Parigi lo 0,29% e Madrid lo 0,56%.

Borsa: Europa positiva, attende Bce

Borsa: Europa positiva, attende Bce

(ANSA) – MILANO, 24 OTT – Le Borse europee proseguono a metà mattinata in rialzo con i futures di Wall Street in negativo. Gli investitori attendono la riunione di domani della Bce dalla quale non dovrebbero esserci novità di politica monetaria. Sul fronte internazionale si guarda alle tensioni commerciali tra Usa e Cina ed al nuovo attacco di Donald Trump al presidente della Fed, Jerome Powell, accusato di essere una minaccia per la crescita [...]

Borsa: Europa chiude in forte calo

Borsa: Europa chiude in forte calo

(ANSA) – MILANO, 23 OTT – Seduta da dimenticare per le Borse europee che in scia alle Piazze asiatiche e a Wall Street chiudono in calo deciso. Francoforte lascia sul terreno il 2,17% con il Dax a 11.274 punti. Parigi perde l’1,69% con il Cac 40 a 4.967 punti. Londra cede l’1,24% con il Ftse 100 a 6.955 punti.

Borse Europa pesanti, Francoforte -2,2%

Borse Europa pesanti, Francoforte -2,2%

(ANSA) – MILANO, 23 OTT – Le Borse europee restano pesanti a metà mattina con Francoforte che incrementa le perdite (-2,2%) e Milano che si sforza senza successo di contenerle (-1%) in un clima caratterizzato da nervosismo e volatilità. Parigi cede l’1,5%, Madrid l’1,1% e Londra lo 0,9% con gli investitori che continuano a spostare i loro investimenti verso i porti sicuri come oro, yen e titoli di Stato Usa. L’Europa risente del crollo delle Borse [...]

Poker 'Gladbach secondo con il Brema, pari l'Herta; 8a di Bundesliga: risultati e classifica

Poker 'Gladbach secondo con il Brema, pari l'Herta; 8a di Bundesliga: risultati e classifica

L'ottava giornata della Bundesliga tedesca, dopo le sfide dei giorni scorsi, ha avuto la propria conclusione oggi, domenica 21 ottobre, con gli ultimi due posticipi in programma. Apre la giornata la sfida tra Herta Berlino e Friburgo: i berlinesi perdono l'occasione di restare al secondo posto in classifica e si lasciano fermare sul pareggio 1 - 1 dagli ospiti. Non manca invece l'occasione il Borussia Mönchengladbach che in casa contro il Magonza vince con il [...]

Germania: 10.000 contro anti-migranti

Germania: 10.000 contro anti-migranti

(ANSA) – BERLINO, 21 OTT – Al grido di “heart not hatred (cuore non odio, ndr)” circa 10.000 persone hanno preso parte a una marcia di protesta contro il movimento anti-migranti di estrema destra Pegida a Dresda, nella Germania orientale. Lo riferisce la polizia tedesca. Ad animare la marcia sono stati i principali partiti, gruppi sindacali e organizzazioni della società civile. Pegida, il movimento “patriottico” che negli anni scorsi ha agitato il [...]