Repubblica Islamica dell Iran

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Rivoluzione Agricola

La scheda: Rivoluzione Agricola

Nell'epoca paleolitica gi uomini si nutrivano con le risorse alimentari che la terra offriva loro spontaneamente , e cacciando gli animali.
Verso il 10.000 a.c. qualche gruppo umano incomincia ad organizzarsi per produrre il cibo che prima si limitava a cercare , naque così l'AGRICOLTURA . Le prime ad essere coltivate furono le terre ricche d'acqua dei bacini fluviali come : il Nilo , la zona tra il fiume Tigri ed Eufrate , terre in cui germogliavano orzo , farro ,miglio e grano .
I contadini ancora non lavoravano per cui dovettero attendere la crescita di essi .
L'agricoltura è l'attività umana che consiste nella coltivazione di specie vegetali. Lo scopo principale dell'agricoltura è quella di ottenere prodotti dalle piante, da utilizzare a scopo alimentare e no, ma sono possibili anche altre finalità che non prevedano l'asportazione dei prodotti.
Tradizionalmente, nella cultura italiana, l'agricoltura è popolarmente riferita allo sfruttamento delle risorse vegetali a fini alimentari, mentre lo sfruttamento delle corrispondenti risorse di origine animale, l'allevamento, ne è quasi ritenuta antitetica. A fini scientifici e giuridici, comunque, entrambe le materie sono comunemente riunite nella più vasta accezione di agricoltura, che abbraccia la coltivazione delle piante (arboree, erbacee), l'allevamento degli animali e lo sfruttamento delle foreste.


Mogherini: Ue creerà entità legale per continuare scambi con Iran

Mogherini: Ue creerà entità legale per continuare scambi con Iran

Roma, 25 set. (askanews) - L'Unione europea creerà un'entità specifica per continuare le proprie relazioni commerciali con l'Iran, in particolare per l'esportazione di petrolio. Lo ha annunciato il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, al termine di una riunione a margine dell'Assemblea generale dell'Onu a New York. "Consapevoli dell'urgenza e della necessità di ottenere risultati tangibili, i partecipanti hanno accolto con favore le proposte [...]

Svolta alle Maldive, vince l'opposizione

Svolta alle Maldive, vince l'opposizione

Solih spodesta l'uomo forte Yameen e apre all'Occidente

L’itinerario di trekking che unisce Albania, Macedonia e Kosovo

L’itinerario di trekking che unisce Albania, Macedonia e Kosovo

Un percorso affascinante e alla scoperta della natura e di luoghi suggestivi nei Balcani: è l’High Scardus Trail che si estende per circa 495 chilometri. Nuovissimo tragitto, adatto agli amanti delle escursioni e delle vacanze all’aria aperta è composto da un tracciato piuttosto lungo che attraversa tre Stati diversi tra Albania, Macedonia e Kosovo. La regione è quella dei Balcani e il percorso può essere completato nella sua totalità in circa una [...]

Wada riammette la Russia, scoppiano le polemiche

Wada riammette la Russia, scoppiano le polemiche

L'Agenzia mondiale antidoping sta affrontando la più grave crisi dei  suoi 19 anni di storia dopo che è stata ampiamente criticata dagli altri membri della comunità anti-doping perla decisione "sconcertante" e "profondamente preoccupante" rievocando la sospensione della Russia. Nicole Sapstead, amministratore delegato dell' Anti-Doping del Regno Unito, ha detto che la mossa è stata prematura e ha accusato Wada di "abbandonare le sue responsabilità per gli [...]

Rientra in Italia Menoona Safdar la ragazza ventitreenne trattenuta in Pakistan

Rientra in Italia Menoona Safdar la ragazza ventitreenne trattenuta in Pakistan

Tornerà in Italia Menoona Safdar la ragazza ventitreenne di origini pachistane che aveva chiesto aiuto all'ex scuola perché portata in Pakistan contro la sua volontà probabilmente per un matrimonio combinato. Lo conferma il ministro degli Affari esteri Enzo Moavero Milanesi. Menoona Safdar, ha annunciato Moavero, si è imbarcata stamani su un volo diretto in Italia. «Il positivo esito, che ha posto fine a una grave violazione dei diritti fondamentali [...]

Abu Dhabi è stata eletta la città più sicura del mondo

Abu Dhabi è stata eletta la città più sicura del mondo

Per il secondo anno consecutivo, Abu Dhabi è stata eletta la città più sicura del mondo. Capitale degli Emirati Arabi Uniti, è famosa per i suoi grattacieli, i centri commerciali e - soprattutto - per ospitare una tra le più belle moschee al mondo. A mettere Abu Dhabi in cima alla lista delle città più sicure è stato il sito Numbeo, che analizza e raccoglie i dati di città e Paesi con l'obiettivo di sviluppare il database per utenti più grande [...]

Turchia: Erdogan incontra le aziende Usa

Turchia: Erdogan incontra le aziende Usa

(ANSA) – ISTANBUL, 19 SET – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan riceverà oggi nel suo palazzo di Ankara i dirigenti in Turchia di oltre 30 grandi aziende americane, mentre prosegue il duro scontro politico ed economico con gli Stati Uniti che ha aggravato la crisi della lira. Secondo fonti dell’ufficio presidenziale, alla riunione parteciperanno tra gli altri i rappresentanti nel Paese di Google e Microsoft. L’incontro avviene alla vigilia della [...]

Siria:Erdogan, su Idlib passo verso pace

Siria:Erdogan, su Idlib passo verso pace

(ANSA) – ISTANBUL, 19 SET – L’accordo raggiunto con la Russia su Idlib è “un passo verso la pace” in Siria. Lo ha detto il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, commentando l’intesa siglata lunedì a Sochi con il leader russo, Vladimir Putin. “I ministri della Difesa di entrambi i Paesi hanno firmato un documento. Lo scopo è fermare lo spargimento di sangue a Idlib. L’accordo firmato prevede 12 articoli ed è un passo verso la pace al di [...]

Pakistan: sospesa pena ex premier Sharif

Pakistan: sospesa pena ex premier Sharif

(ANSA) – ISLAMABAD, 19 SET – L’Alta corte di giustizia di Islamabad ha ordinato la scarcerazione dell’ex primo ministro Nawaz Sharif, di sua figlia Maryam e di suo genero Muhammad Safdar, sospendendo le pene inflitte loro per presunti casi di corruzione emersi dai cosiddetti ‘Panama Papers’. Lo ha reso noto lo stesso organo giudiziario.

Siria: telefonata Mogherini-Cavusoglu

Siria: telefonata Mogherini-Cavusoglu

(ANSA) – BRUXELLES, 19 SET – L’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini ieri sera ha parlato al telefono col ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, per discutere gli ultimi sviluppi della situazione in Siria. Si legge in una nota del Servizio europeo per l’azione esterna. Cavusoglu ha aggiornato Mogherini sull’accordo raggiunto tra i presidenti Erdogan e Putin su Idlib, evidenziando che un’offensiva militare deve essere evitata e che i garanti [...]

FOTO: Rivoluzione Agricola

Iran

Iran

Iraniani

Iraniani

Iraniana

Iraniana

Repubblica_Islamica_dell'Iran

Repubblica_Islamica_dell'Iran

Repubblica_islamica_dell'Iran

Repubblica_islamica_dell'Iran

Chogha Zanbil, un antico complesso elamita nel Khuzestan iraniano

Chogha Zanbil, un antico complesso elamita nel Khuzestan iraniano

Chogha Zanbil, un antico complesso elamita nel Khuzestan iraniano

Chogha Zanbil, un antico complesso elamita nel Khuzestan iraniano

Malaysia: arrestato ex premier

Malaysia: arrestato ex premier

(ANSA) – KUALA LUMPUR, 19 SET – L’Agenzia anticorruzione della Malaysia ha arrestato oggi nel suo ufficio l’ex premier del Paese Najib Razak: lo ha annunciato la stessa agenzia. Najib, che si è sempre dichiarato non colpevole, era stato incriminato all’inizio di luglio con tre capi d’accusa per abuso di fiducia nell’ambito dell’inchiesta sull’appropriazione indebita e il riciclaggio di denaro relativi al fondo sovrano 1MDB. Il politico dovrà [...]

Siria: Ong, Israele ha colpito arsenale

Siria: Ong, Israele ha colpito arsenale

(ANSAmed) – BEIRUT, 19 SET – Un deposito di armi è stato distrutto nel raid aereo israeliano compiuto nella Siria nord-occidentale nella notte tra lunedì e martedì e a seguito del quale è stato accidentalmente abbattuto un aereo militare russo che si trovava nella zona. Secondo l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), i jet israeliani hanno colpito e distrutto un intero edificio nella zona industriale di Latakia, principale porto [...]

Yemen: inviato Onu, dialogo con Houthi

Yemen: inviato Onu, dialogo con Houthi

(ANSA) – ROMA, 19 SET – L’inviato speciale delle Nazioni Unite in Yemen, Martin Griffiths, ha dichiarato che l’incontro che ha avuto ieri a Sanaa con rappresentanti delle milizie Houthi è stato “costruttivo”. Lo riporta Al Arabiya. Griffiths, via Twitter, ha aggiunto che sono stati fatti dei passi avanti rispetto alla possibilità di “riprendere le trattative e misure per ristabilire la fiducia”. Tra gli argomenti discussi vi sono stati anche il [...]

Siria abbatte aereo russo,  morti i 15 militari a bordo

Siria abbatte aereo russo, morti i 15 militari a bordo

Nuovo dramma per la Russia nei cieli siriani. Alle 23 di lunedì sera un aereo da ricognizione IL-20 con a bordo 15 militari è scomparso dai radar mentre stava tornando alla base di Khmeimim, situata nella provincia di Latakia. Dopo una notte concitata, è arrivato l’annuncio di Mosca: l’aereo è stato abbattuto dai sistemi difensivi siriani, ma per colpa di quattro F-16 israeliani che nel corso di un raid si sarebbero ‘nascosti’ dietro al velivolo [...]

Niger, rapito sacerdote italiano  da presunti jihadisti

Niger, rapito sacerdote italiano da presunti jihadisti

 “Nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 settembre, è stato rapito da presunti jihadisti attivi nella zona, padre Pierluigi Maccalli, della Società delle Missioni Africane (Sma)”. Lo dice all’agenzia Fides padre Mauro Armanino, missionario a Niamey, in Niger. “Da qualche mese la zona si trova in stato di urgenza a causa di questa presenza di terroristi provenienti dal Mali e il Burkina Faso”, aggiunge. Padre Maccalli, originario della diocesi di [...]

Turchia: compenseremo tagli Usa a Unrwa

Turchia: compenseremo tagli Usa a Unrwa

(ANSA) – ISTANBUL, 18 SET – La Turchia parteciperà nei prossimi giorni a una riunione con diversi partner internazionali a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York per cercare un’intesa sulla compensazione dei fondi tagliati dagli Stati Uniti all’Agenzia Onu che assiste i rifugiati palestinesi (Unrwa). Lo ha annunciato il suo ministro degli Esteri, Mevlut Cavusoglu. Tra i partner probabili al tavolo, l’Ue e il Giappone. “Stiamo [...]

Siria:Guterres plaude a accordo su Idlib

Siria:Guterres plaude a accordo su Idlib

(ANSA) – NEW YORK, 18 SET – Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, “plaude” all’accordo raggiunto dal presidente turco Erdogan dal collega russo Putin per creare una zona cuscinetto a Idlib, in Siria, “che dovrebbe evitare un’ operazione militare su vasta scala e fornire un sollievo per milioni di civili”. In una nota del portavoce, Guterres “invita tutte le parti in Siria a cooperare per l’attuazione dell’accordo e a garantire [...]

Turchia, intesa Siria salva opposizione

Turchia, intesa Siria salva opposizione

(ANSA) – ISTANBUL, 18 SET – Senza l’intesa di ieri tra Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Putin su Idlib, in Siria “non sarebbe rimasta nessuna opposizione”, mettendo così in crisi anche i negoziati per una soluzione politica duratura al conflitto. Lo ha detto il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, precisando che l’accordo tra il presidente turco e quello russo prevede che i ribelli anti-Assad sostenuti da Ankara possano restare nella zona [...]

Siria: Putin, misure per nostri militari

Siria: Putin, misure per nostri militari

(ANSA) – MOSCA, 18 SET – Israele, al contrario di quanto accaduto nel caso della Turchia, “non ha abbattuto deliberatamente” il nostro aereo nei cieli della Siria. Lo ha detto Vladimir Putin dopo i colloqui con Viktor Orban, sottolineando che si tratta del risultato di “tragiche circostanze”. Putin ha però messo in chiaro che in Siria “verranno intrapresi passi che tutti noteranno per mettere in sicurezza le nostre strutture e i nostri militari”.

Iran: 'su Siria diplomazia funziona'

Iran: 'su Siria diplomazia funziona'

(ANSA) – TEHERAN, 18 SET – “La diplomazia funziona”: questo il primo commento, affidato oggi a Twitter, del ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif sull’accordo raggiunto ieri a Sochi tra i presidenti russo e turco, Putin ed Erdogan, in merito alla drammatica situazione nella provincia nord-occidentale siriana di Idlib. “L’intensa e responsabile opera diplomatica che ho perseguito nelle ultime settimane con le mie visite in Turchia e in [...]