Repubblica Libanese

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Libano

La scheda: Libano

République libanaise
Coordinate: 33°50?N 35°46?E? / ?33.833333°N 35.766667°E33.833333, 35.766667
Il Libano (in arabo: ??????, Lubn?n, francese: Liban, nella forma estesa in arabo: ????????????????? ??????????????????, al-Jumh?riyya al-Lubn?niyya, République libanaise ossia "Repubblica libanese", ebraico: ?????) è uno Stato del Vicino Oriente che si affaccia sul settore orientale del mar Mediterraneo. Il Libano confina a nord e ad est con la Siria e a sud con l'Israele. Ad ovest si affaccia sul mar Mediterraneo.
La superficie del Libano è di 10.452 km². La capitale è Beirut. Le attività economiche principali sono i servizi bancari e finanziari, tradizionalmente sostenuti da un regime economico libero-scambista e competitivo, e il turismo.
Secondo una ricostruzione etimologica tanto diffusa quanto non scientifica, il termine Lubn?n sarebbe stato utilizzato a partire dall'VIII secolo d.C. e deriverebbe dalla radice trilittera l-b-n, la stessa della parola laban (ossia "latte"), per via della somiglianza tra il Monte Libano, massiccio montuoso coperto di neve d'inverno e il colore del latte.



Libano:
Kullun? li-l-wa?an li-l-?ul? li-l-?alam ("Tutti noi per la patria, la gloria e la bandiera")
Dati amministrativi:
Nome completo: Repubblica Libanese
Nome ufficiale: ????????? ????????? al-Jumh?riyya al-Lubn?niyya République libanaise
Lingue ufficiali: arabo1 2
Capitale: Beirut  (1.200.000 ab. / 2013)
Politica:
Forma di governo: repubblica semipresidenziale
Presidente: Tammam Salam (ad interim)
Primo Ministro: Tammam Salam
Indipendenza: Dalla Francia, 22 novembre 1943
Ingresso nell'ONU: Dal 24 ottobre 1945
Superficie:
Totale: 10.452 km² (160º)
 % delle acque: 2%
Popolazione:
Totale: 4.227.597 ab. (2012) (123º)
Densità: 398 ab./km²
Tasso di crescita: -0,38% (2012)[1]
Geografia:
Continente: Asia
Confini: Siria, Israele
Fuso orario: UTC +2 -- Orario estivo (ora legale): UTC+3
Economia:
Valuta: Lira libanese (LL)
PIL (nominale): 41 343[2] milioni di $ (2012) (85º)
PIL pro capite (nominale): 10 311 $ (2012) (66º)
PIL (PPA): 62 501 milioni di $ (2012) (85º)
PIL pro capite (PPA): 15 587 $ (2012) (63º)
ISU (2011): 0,739 (alto) (71º)
Fecondità: 1,8 (2011)[3]
Consumo energetico: 0.31 3 kWh/ab. anno
Varie:
Codici ISO 3166: LB, LBN, 422
TLD: .lb
Prefisso tel.: +961
Sigla autom.: RL
Inno nazionale: Kullun? li-l-watan li-l'ula li-l-'alam
Festa nazionale: 22 novembre
1L'articolo 11 della Costituzione Libanese dichiara: “L'arabo è la lingua nazionale ufficiale. La legge determina i casi in cui la lingua francese può essere utilizzata”. Altri idiomi diffusi in Libano sono il vernacolo arabo libanese, l'inglese, francese e l'armeno. 2 L'ultimo censimento risale al 1932 e non è stato più aggiornato per motivi di opportunità politica e per non turbare gli equilibri interconfessionali. 3 Fonte CIA World FactBook, 2003.
Evoluzione storica:
Stato precedente: Stato del Grande Libano
 

Museo Tattile Omero fa scuola in Libano

Museo Tattile Omero fa scuola in Libano

(ANSA) – ANCONA, 28 OTT – Parte il progetto “Doors, si prega di toccare” del Museo Tattile Statale Omero di Ancona e dall’organizzazione libanese Red Oak per promuovere l’accessibilità nei musei e nei luoghi della cultura del Libano, ma anche l’educazione artistica ed estetica delle persone con disabilità visiva. Il progetto, presentato a luglio nella sede del Ministero per la Cultura libanese, entra nella fase operativa con quattro giornate di [...]

Netanyahu, siti missili Iran a Beirut

Netanyahu, siti missili Iran a Beirut

(ANSA) – NEW YORK, 27 SET – Oltre a un magazzino nucleare segreto nel cuore di Teheran, gli 007 israeliani avrebbero scoperto anche tre siti missilistici iraniani a Beirut. Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu all’Onu. I tre siti, vicini all’aeroporto dalla capitale libanese, sarebbero gestiti dagli Hezbollah sotto la direzione di Teheran.

In mostra la materia dei dati di C. Aoun

In mostra la materia dei dati di C. Aoun

(ANSA) – ROMA, 27 SET – ”Il mio lavoro è una reazione al mondo sempre più digitale e sommerso da un eccesso di dati in cui viviamo. Penso che più vediamo le cose più queste tendono a sparire”. Classe 1983, libanese ma cresciuta nel mondo, così Caline Aoun, vincitrice del Deutsche Bank’s Artist of the year 2018/2019, racconta i suoi grandi lavori raccolti in ”seeing is believing”, prima personale europea che il Maxxi le dedica fino al 18/11. [...]

Vanessa Redgrave Goodwill Ambassador Unicef in missione in Libano

Vanessa Redgrave Goodwill Ambassador Unicef in missione in Libano

Bednayel, 25 set. (askanews) - Vanessa Redgrave, Goodwill Ambassador dell'Unicef, ha incontrato bambini e giovani siriani, palestinesi e libanesi in Libano. L'attrice è andata in missione nel Paese dopo che l' l'organizzazione ha pubblicato un rapporto che sottolinea che un terzo dei bambini e dei giovani tra i 5 e i 17 anni che vivono in paesi colpiti da conflitti o disastri - per un totale di 104 milioni - non vanno a scuola. Il Libano, che ha la più alta [...]

Siria: profughi tornano dal Libano

Siria: profughi tornano dal Libano

(ANSAmed) – BEIRUT, 4 SET – Centinaia di profughi siriani in Libano si apprestano a tornare nelle prossime ore in Siria in trasferimenti organizzati dai servizi di sicurezza libanesi in cooperazione col governo di Damasco. Lo riferiscono l’agenzia ufficiale libanese Nna e la Sana, agenzia governativa siriana. Secondo le fonti, 200 civili tra cui donne e bambini si sono diretti dalla città di Tripoli, porto nel nord del Libano, verso il confine con la Siria [...]

Leggendaria vendetta di un fratello in Libano

Leggendaria vendetta di un fratello in Libano

La storia è curiosa e spiega perché a Beirut esista un edificio sottile e curioso.

Libano, donne poliziotto in shorts per attirare i turisti

Libano, donne poliziotto in shorts per attirare i turisti

Ci sono molti modi per attirare i turisti. A Brummana, città del Libano, ne hanno ideato uno a dir poco insolito: quello di far vestire le donne poliziotto con t-shirt e shorts. In vista di un'estate impegnativa, l'amministrazione cittadina ha deciso di assumere un gruppo di studentesse per dare una mano nel regolare il traffico. Samantha Saad, una delle ragazze, ha spiegato: "Lavoriamo con una stimata amministrazione comunale e siamo studentesse del college. Per [...]

Libano, carri armati in fondo al mare per attirare i turisti

Libano, carri armati in fondo al mare per attirare i turisti

Beirut (askanews) - Una decina tra carri armati e altri veicoli militari sono stati adagiati in fondo al mare al largo delle coste libanesi. L'originale iniziativa è di una ong libanese in partnership con la municipalità locale di Saida per attirare turisti con la passione per le immersioni. A tre chilometri dalla costa sono stati calati in mare i mezzi bellici per creare un parco sottomarino grazie a una grande gru dislocata su una piattaforma galleggiante.

Libano: Del Col nominato capo Unifil

Libano: Del Col nominato capo Unifil

(ANSA) – NEW YORK, 13 LUG – Il maggiore generale Stefano Del Col e’ stato nominato comandante della missione Unifil in Libano. A nominarlo il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres. Del Col succede al maggiore generale Michael Beary, che completerà il suo incarico il 7 agosto. Guterres ringrazia Beary ”per il suo servizio e la sua leadership”.

Calzoncini per le poliziotte, succede in Libano

Calzoncini per le poliziotte, succede in Libano

E come sempre c'è a chi piace e a chi no.

FOTO: Libano

Il Libano visto dal satellite

Il Libano visto dal satellite

Chiesa accanto ad una moschea a Beirut

Chiesa accanto ad una moschea a Beirut

Sinagoga a Deir al-Qamar risalente al 600 d.C.

Sinagoga a Deir al-Qamar risalente al 600 d.C.

Cattedrale armena di san Gregorio a Beirut

Cattedrale armena di san Gregorio a Beirut

Mappa degli antichi insediamenti Fenici

Mappa degli antichi insediamenti Fenici

Cristiani libanesi nel 1880

Cristiani libanesi nel 1880

Miliziani cristiani del Monte Libano, fine del XIX secolo

Miliziani cristiani del Monte Libano, fine del XIX secolo

Merkel in Giordania e poi in Libano

Merkel in Giordania e poi in Libano

(ANSAmed) – BEIRUT, 21 GIU – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha dato il via stamani alla sua visita ufficiale in Giordania, Paese mediorientale che assieme a Libano e Turchia ospita il maggior numero di profughi siriani. L’agenzia nazionale giordana Petra afferma che nel pomeriggio Merkel incontrerà Re Abdallah con cui discuterà di relazioni bilaterali e degli sviluppi internazionali. In serata la cancelliera prenderà il volo per Beirut, nel vicino [...]

Libano: Hariri a Mosca, incontra Putin

Libano: Hariri a Mosca, incontra Putin

(ANSAmed) – BEIRUT, 13 GIU – Il primo ministro libanese, Saad Hariri, è partito oggi per Mosca, dove ha in programma un incontro con il presidente russo Vladimir Putin e dove assisterà domani alla partita inaugurale dei Mondiali tra Russia e Arabia Saudita. Lo rende noto l’ufficio stampa dello stesso Hariri. Secondo i media libanesi, il primo ministro dovrebbe avere un colloquio anche con il principe ereditario saudita Mohammad bin Salman. Riad è il [...]

Mo: Netanyahu avverte il Libano

Mo: Netanyahu avverte il Libano

(ANSAmed) – TEL AVIV, 27 MAG – “Noi operiamo per impedire il trasferimento di armi micidiali dalla Siria in Libano e anche per impedire la loro produzione in Libano”: lo ha affermato oggi il premier israeliano Benyamin Netanyahu nella seduta del consiglio dei ministri. “Quelle armi – ha aggiunto – sono destinate ad essere usate contro Israele. Nel nostro diritto all’autodifesa rientra anche la necessità di impedire la loro produzione o il loro [...]

In Libano avanza fronte anti-Israele a guida Hezbollah

In Libano avanza fronte anti-Israele a guida Hezbollah

Ridimensionato Saad Hariri, ma dovrebbe restare premier

Nasrallah, elezioni successo per Libano

Nasrallah, elezioni successo per Libano

(ANSAmed) – BEIRUT, 7 MAG – Le elezioni di ieri sono state “un grande successo” per il Paese e le istituzioni, compreso il governo. Lo ha detto oggi Hassan Nasrallah, il capo del movimento sciita filo-iraniano Hezbollah, che secondo i risultati ufficiosi ha ottenuto una significativa avanzata. Nasrallah, senza fornire dettagli sulle cifre, ha detto che il suo movimento ha ottenuto il risultato a cui aspirava. Ma ha aggiunto che le elezioni sono state un [...]

Libano e Tunisia oggi al voto

Libano e Tunisia oggi al voto

Pesano tensioni internazionali

Libano: Aoun a cittadini, votate liberi

Libano: Aoun a cittadini, votate liberi

(ANSAmed) – BEIRUT, 6 MAG – Il presidente libanese Michel Aoun ha rivolto un appello ai suoi concittadini perché esercitino il loro “democratico diritto di voto” nelle elezioni parlamentari di oggi, indipendentemente da “influenze esterne”. Il capo dello Stato ha parlato dopo aver votato nel distretto di Haret Hreik, nel sud di Beirut. La legge elettorale, che prevede una rigida suddivisione dei seggi parlamentari in base all’appartenenza [...]

Libano: aperti i seggi per parlamentari

Libano: aperti i seggi per parlamentari

(ANSA) – BEIRUT, 6 MAG – Aperte le urne in Libano per le prime elezioni parlamentari da nove anni a questa parte. Le elezioni si svolgono tra strette misure di sicurezza con agenti di polizia e militari a presidiare ogni seggio e le zone più sensibili. A confrontarsi la coalizione filo occidentale del primo ministro Saad Hariri e quella filoiraniano degli Hezbollah. Gli aventi diritto al voto sono 3.7 milioni e i primi risultati sono attesi subito dopo la [...]

libano sfratti massa rifugiati siriani sono espulsioni discriminatorie

"Mahmoud", 56 anni, che viveva nella municipalità di Zahle dal 2012, ha detto che un gruppo della polizia municipale ha preso a calci la porta della sua casa lo scorso agosto e ha chiesto di vedere tutti i loro documenti, inclusi i documenti di residenza legale e la registrazione - ONU. Gli sfratti di massa dei rifugiati siriani avvenuti con crescente frequenza nell'ultimo trimestre del 2017 non mostrano alcun segno di essere il risultato di un piano nazionale [...]

Libano: targa per Jimmy, cane militari

Libano: targa per Jimmy, cane militari

(ANSAmed) – BEIRUT, 5 MAG – Una targa dedicata a Jimmy, il decano dei cani militari anti-esplosivo italiani morto lo scorso aprile per un malore durante un servizio nel sud del Libano, è stata inaugurata presso il comando del Settore ovest dell’Unifil, la forza internazionale dell’Onu al confine con Israele. Il generale Paolo Fabbri, comandante del Settore ovest a guida Brigata alpina Julia, ha presenziato alla cerimonia, organizzata dai ‘caschi blu’ [...]