Scopri tutto su Repubbliche marinare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

La scheda: Repubbliche marinare

La definizione di repubbliche marinare, nata nell'Ottocento, si riferisce ad alcune città portuali italiane che a partire dal Medioevo godettero, grazie alle proprie attività marittime, di autonomia politica e di prosperità economica.
La definizione è in genere riferita in particolare alle quattro città italiane i cui stemmi sono riportati dal 1947 nelle bandiere della Marina Militare e della Marina Mercantile: Amalfi, Genova, Pisa e Venezia. Oltre alle quattro più note, tra le repubbli...

Grande prova di tutti i triestini a Gosselsdorf!

Gösselsdorf (Eberndorf)-Triathlon - 2004-07-24

Tiziano a Palazzo Marino: da Ancona a Milano la Pala Gozzi

Tiziano a Palazzo Marino: da Ancona a Milano la Pala Gozzi

Milano (askanews) - E' ormai una tradizione milanese: per le feste natalizie a Palazzo Marino arriva una grande opera dell'arte italiana. L'assessore alla Cultura del Comune meneghino Filippo Del Corno ha presentato l'evento di questo Natale 2017: "E' il decimo anno di questa importante iniziativa che porta a Palazzo Marino, la casa dei milanesi, un capolavoro dell'arte italiana - ha detto Del Corno -. Si tratta della Pala Gozzi di Tiziano, che ci è stata concessa [...]

Sonic Scene. Festival Internazionale del Cinema Musicale a Trani

A Trani nasce una nuova iniziativa: si tratta del nuovo Festival Internazionale del Cinema Musicale dal titolo «Sonic Scene» e si terrà nei giorni dal 15 al 17 Dicembre presso la Biblioteca Comunale Giovanni Bovio.Sono attese numerose proiezioni e performance live di colonne sonore reinterpretate, Dj set ed iniziative collaterali, dislocate in diverse location del centro storico. Il festival si propone di raccontare differenti scene musicali contemporanee e [...]

GENOVA VINCE LA REGATA DELLE ANTICHE REPUBBLICHE MARINARE

GENOVA VINCE LA REGATA DELLE ANTICHE REPUBBLICHE MARINARE

PISA, 18 GIU - Genova vince la 62/a edizione della regate delle Antiche Repubbliche Marinare che si è disputata oggi a Pisa in Arno. Il galeone bianco si è imposto nettamente, cogliendo il nono successo in questa competizione che mischia storia e agonismo, davanti al galeone rosso di Pisa, terza Venezia e quarta Amalfi. La regata, 2 mila metri dal ponte dell'Aurelia, a sud, fino al traguardo posto in prossimità della prefettura nel centro storico [...]

Ciao Chaz

Eccomi qui, non potevo non scrivere due righe per salutare una persona che con le sue canzoni mi ha fatto compagnia in un periodo buio della mia vita, che in qualche modo ha tirato fuori il mio dolore e la mia rabbia.Era un ormai lontano 2007.... E alla radio suonava quello che sarebbe stato il nuovo successo della band. La tua splendida voce mi colpì subito, le note, non so di preciso, un sesto senso forse. Mi sentii subito attratta da quel dolore che si [...]

ciao Dora-

 -Anche se nel mio cuore la  primavera non c'e' - per VOI  che vi ricordate di me un abbraccio di  fiori e profumi  )Pasq

ciao Dora-

 -Anche se nel mio cuore la  primavera non c'e' - per VOI  che vi ricordate di me un abbraccio di  fiori e profumi  )Pasq

Ciao Laura

Ciao Laura,avrei voluto dirti tante cose e mostrarti tante cose. Lo so bene che ti piace il colore viola ;-).  Avrei voluto mostrarti le bellezze che abbiamo qui. I tramonti color viola che dolcemente sfiorano  i colli e che si riverberano sopra l'edera appena fiorita.  O quei gialli intensi che squarciano il cielo e lo rendono cosi unico.Avrei voluto parlarti di amore, di colori  ma soprattutto farti ridere con quel mio solito  cipiglio da burlone. Tu lo sai [...]

Ciao, pap�

Andavo via da Napoli con le lacrime agli occhi, mal nascoste dagli occhiali da sole. Il cielo era grigio ed il Vesuvio, che mi guardava ad occhi bassi quel giorno, sapeva che lasciavo per sempre un pezzo di me laggiù e che un tormento avrei portato con me per il resto dei miei giorni. Un peso, qui , sul cuore, che è vivo, vivissimo.Addio, papà.Che hai scelto di morire in un anno bisestile, il 2016, nell'unico giorno che oggi non posso commemorare. Forse l'hai [...]

Ciao, pap

Andavo via da Napoli con le lacrime agli occhi, mal nascoste dagli occhiali da sole. Il cielo era grigio ed il Vesuvio, che mi guardava ad occhi bassi quel giorno, sapeva che lasciavo per sempre un pezzo di me laggiù e che un tormento avrei portato con me per il resto dei miei giorni. Un peso, qui , sul cuore, che è vivo, vivissimo.Addio, papà.Che hai scelto di morire in un anno bisestile, il 2016, nell'unico giorno che oggi non posso commemorare. Forse l'hai [...]

Ciao, pap�

Andavo via da Napoli con le lacrime agli occhi, mal nascoste dagli occhiali da sole. Il cielo era grigio ed il Vesuvio, che mi guardava ad occhi bassi quel giorno, sapeva che lasciavo per sempre un pezzo di me laggiù e che un tormento avrei portato con me per il resto dei miei giorni. Un peso, qui , sul cuore, che è vivo, vivissimo.Addio, papà.Che hai scelto di morire in un anno bisestile, il 2016, nell'unico giorno che oggi non posso commemorare. Forse l'hai [...]

Ciao Amico Papero

Ben risentito amico paperino !! Un abbraccio 

Ciao Franco

Ciao Franco

Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE' clicca QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI Dopo, vuoi leggere anche le esperienze di altri? clicca QUI Messaggio in originale del nostro grande amico Andrea che mi fà molto piacere [...]

Ciao Franco

Ciao Franco

Messaggio in originale del nostro grande amico Andrea che mi fà molto piacere sottoporti. Ricevuto il:14/11/2009 18:04:50 Ciao Franco, scusami per il ritardo ma in questo periodo sono nel pallone ho la testa chissà dove e intanto i giorni passano troppo velocemente, vorrei fare molte cose e non riesco a fare niente, i miei pensieri sono sempre per il figlio più grande e in me c'è un gran vuoto e tanta tristezza. La verità è che quando incontro la mia prima [...]

ciao

ciao

DEVERO PUNTA ESMERALDA VIA CIAO MARCO Sfruttiamo le miti condizioni meteo che ci regala questo bel novembre per affrontare una via di montagna, bella e perfettamente attrezzata.  Da Devero siamo saliti ai piani della Rossa per risalire poi verso la bastionata, dove si incontrano numerose vie moderne. Ciao Marco è l'ultima a destra della parete della punta Esmeralda, accanto al Crepone e alla Carmagnola. La roccia è quella molto abrasiva e ricca di fessure che [...]

Ciao Amore ciao

Ciao Amore ciao

Ieri sera mi sono rilassato davanti alla Tv per guardare Dalida, Fiction di produzione RAI, già grande successo in Francia.Il film, lunghissimo, racconta la vita tormentata della cantante franco-italiana dalla sua adolescenza fino al tragico epilogo del suicidio. A dire il vero la vita burrascosa e sofferta della cantante, che da un punto di vista lavorativo ebbe tutto, fu caratterizzata da diversi tentativi di suicidio mai andati "a buon fine".Parlando della vita [...]

Amare e' da incoscienti, Romeo e Giulietta all'Eliseo con Preziosi

Amare e' da incoscienti, Romeo e Giulietta all'Eliseo con Preziosi

Roma, (askanews) - In scena al Teatro Eliseo di Roma la storia degli innamorati piu' famosi al mondo 'Romeo e Giulietta' di William Shakespeare, diretta da Andrea Baracco e interpretata da tre beniamini del grande pubblico: Lucia Lavia nel ruolo di Giulietta, Antonio Folletto, ''O Principe' della serie Gomorra in quello di Romeo, e Alessandro Preziosi, alias uno 'psichedelico' Mercuzio, amico dell'innamorato di casa Montecchi. 'Ha quanto di piu' multicolor si possa [...]

CIAO MAX!

Ovvero �...non ragioniam di lor, ma guarda e passa...� Se ne � andato ieri uno dei massimi intellettuali, medici e pensatori del nostro tempo. E la stampa copia-incolla del nostro belpaese lo saluta nel suo strambo modo, senza nemmeno dargli tregua nel giorno del suo addio.�Aldil� di coraggiose teste pensanti (vedi Liguori, vedi Left-avvenimenti, vedi Bellocchio), i coccodrilli della stampa nazionale non riescono a scrivere molto di pi� dell'uomo che, [...]

CIAO MAX!

Ovvero “...non ragioniam di lor, ma guarda e passa...” Se ne è andato ieri uno dei massimi intellettuali, medici e pensatori del nostro tempo. E la stampa copia-incolla del nostro belpaese lo saluta nel suo strambo modo, senza nemmeno dargli tregua nel giorno del suo addio. Aldilà di coraggiose teste pensanti (vedi Liguori, vedi Left-avvenimenti, vedi Bellocchio), i coccodrilli della stampa nazionale non riescono a scrivere molto di più dell'uomo che, [...]

CIAO MAX!

Ovvero �...non ragioniam di lor, ma guarda e passa...� Se ne � andato ieri uno dei massimi intellettuali, medici e pensatori del nostro tempo. E la stampa copia-incolla del nostro belpaese lo saluta nel suo strambo modo, senza nemmeno dargli tregua nel giorno del suo addio.�Aldil� di coraggiose teste pensanti (vedi Liguori, vedi Left-avvenimenti, vedi Bellocchio), i coccodrilli della stampa nazionale non riescono a scrivere molto di pi� dell'uomo che, [...]