Riccardo Muti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Riccardo Muti

La scheda: Riccardo Muti

Riccardo Muti (Napoli, 28 luglio 1941) è un direttore d'orchestra italiano.
Dal 1968 al 1980 è stato direttore principale e direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino e dal 1986 al 2005 è stato direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano.
Dirige l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, che ha fondato nel 2004 e che ha sede a Piacenza e Ravenna. Dal 2010 è music director della Chicago Symphony Orchestra, con la quale ha rinnovato il contratto fino all'estate del 2022.
Nel 2015 ha fondato la Riccardo Muti Italian Opera Academy, un'accademia internazionale - aperta al pubblico di uditori - con sede a Ravenna dove allievi di direzione d'orchestra, maestri accompagnatori e cantanti d'opera selezionati da una commissione possono perfezionare le proprie conoscenze con Riccardo Muti.


Praemium Imperiale a Muti, il 23 a Tokyo

Praemium Imperiale a Muti, il 23 a Tokyo

(ANSA) – ROMA, 22 OTT – “Un maestro tra i maestri”, così viene definito Riccardo Muti nella motivazione del Praemium Imperiale, che gli sarà consegnato il 23 ottobre a Tokyo dal principe Hitachi: conferito annualmente dalla Japan Art Association ed equiparato a un Nobel in campo artistico, il premio giunge alla 30/a edizione con il riconoscimento a Muti per la musica, a Catherine Deneuve per il teatro/cinema, a Pierre Alechinsky per la pittura, a Fujiko [...]

A Norcia emozioni in musica con Riccardo Muti

A Norcia emozioni in musica con Riccardo Muti

Il maestro parla del lavoro: ogni regione deve avere la sua orchestra

EVENTI: Riccardo Muti

Nel 2000 è stato chiamato a dirigere i Wiener Philharmoniker nel noto concerto di apertura del nuovo Millennio nella Großer Musikvereinsaal di Vienna, aveva avuto questo onore già nel 1993 (risultando il più giovane direttore ospite di questa manifestazione, a soli 52 anni) e nel 1997, è stato nuovamente chiamato a questo prestigioso incarico nel cinquantesimo concerto di Capodanno 2004 con musiche di Johann Strauss (padre) e Johann Johann Strauss (figlio).

Il 24 febbraio 1999 la laurea honoris causa in Lettere dall'Università Cattolica del Sacro Cuore e di Milano.

Nel 1979 ne è stato nominato direttore principale, nel 1982 direttore onorario.

Nel 1991 proprio con questa orchestra ha eseguito la Tosca di Giacomo Puccini, primo titolo del compositore toscano diretto dal maestro Muti.

Nel 1991 a poche ore dalla prova generale declina l'invito a dirigere una nuova produzione della Clemenza di Tito, non ritenendo la regia dei coniugi Karl-Ernst e Ursel Herrmann confacente all'ultima opera scritta da Mozart e venendo quindi sostituito da Gustav Kuhn.

Nel 1990 dirige la ripresa nel Großes Festspielhaus di Salisburgo di "Il dissoluto punito ossia Il Don Giovanni" di Mozart, con Carol Vaness, Edita Gruberová, Ramey e Furlanetto.

Nel 2001, il maestro ha ricevuto il "Premio Internazionale Medaglia d'Oro al merito della Cultura Cattolica" dalla Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa.

Il 27 gennaio 2001 dirige nella Basilica di San Marco a Milano il coro e l'orchestra del Teatro Alla Scala nella Messa da Requiem di Giuseppe Verdi proprio nel giorno un cui 100 anni prima moriva il compositore.

Nel 1971 dirige la prima rappresentazione nel Kleines Festspielhaus di Salisburgo di "Don Pasquale" di Gaetano Donizetti con Rolando Panerai e Fernando Corena.

Dal 1971, anno in cui vi ha debuttato con Don Pasquale di Gaetano Donizetti, su invito di Herbert von Karajan, è uno dei partecipanti abituali del Festival di Salisburgo, dove dirige opere e concerti ed è particolarmente apprezzato per l'allestimento delle opere mozartiane.

Nel 2004 ha creato l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini formata da giovani strumentisti scelti da una commissione internazionale.

Nel 1970 dirige la ripresa nel Teatro Comunale di Firenze di "I puritani".

Dal 1973 al 1982 è stato direttore principale della Philharmonia Orchestra di Londra succedendo ad Otto Klemperer: con questa orchestra ha effettuato diverse registrazioni sia di opere italiane tra cui Aida di Giuseppe Verdi con Montserrat Caballé e Plácido Domingo, che ad oggi risulta essere uno dei dischi d'opera più venduti al mondo, e il Macbeth nel quale riapre tutti i vecchi tagli aggiunti nel corso degli anni da vari direttori, sia lavori sinfonici tra i quali spiccano l'integrale delle sinfonie di Schumann e Čajkovskij.

Nel 1995 ha ricoperto il ruolo di Presidente della Giuria nella prima edizione del Concorso internazionale di composizione "2 Agosto" a Bologna.

Nel 1972 dirige la ripresa nel Teatro Comunale di Firenze di "Un ballo in maschera" di Giuseppe Verdi con Renato Bruson e Rolando Panerai.

Il 16 marzo 2005 l'orchestra e lo staff votarono a grande maggioranza (cinque contrari su oltre settecento) una mozione di sfiducia nei confronti di Muti il quale annullò un concerto già in programma, anche altre produzioni furono interrotte a causa dei continui contrasti.

Nel 1975 dirige la ripresa nel Teatro Comunale di Firenze del Requiem (Verdi) con Fiorenza Cossotto.

Nel 1996 Muti ha diretto questi ultimi in occasione della chiusura della settimana del Festival Viennese, in un tour verso l'estremo oriente (Giappone, Corea, Hong Kong) e in Germania oltre che il Concerto di Capodanno di Vienna nel 1993, 1997, 2000, 2004 e 2018.

Il 30 marzo 1996 ha ricevuto una laurea honoris causa in musicologia dall'Università degli Studi di Pavia.

Il 2 marzo 2007 dirige l'Orchestra giovanile Luigi Cherubini in un concerto straordinario (Concerto in La minore per violoncello e orchestra di Schumann e Sinfonia 4 "Tragica" in Do minore di Franz Schubert) nella Basilica di San Francesco ad Arezzo di fronte agli affreschi di Piero della Francesca, nell'ambito del Festival musicale organizzato dall'Ente Filarmonico Italiano.

Il 3 marzo 2007 la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo dell'Università degli Studi di Siena gli conferisce una laurea honoris causa in Letteratura e Spettacolo, consegnatagli dal Rettore Silvano Focardi.

Il 4 febbraio 2011 a Chicago, nel corso di una prova per un concerto della Chicago Symphony Orchestra della quale è direttore stabile, riporta, a seguito di una caduta, una frattura alla mascella per la quale è operato nei giorni successivi, al Northwestern Memorial Hospital.

Il 4 novembre 2011 Muti ha ricevuto la laurea honoris causa in Storia e critica delle culture musicali dall'Università degli studi di Torino.

Dal 2010 è music director della Chicago Symphony Orchestra, con la quale ha rinnovato il contratto fino all'estate del 2022.

Nel 1987 dirige la prima rappresentazione nella Deutsche Staatsoper di Berlino di "Nabucco" di Giuseppe Verdi con Renato Bruson.

Dal 1968 al 1980 è stato direttore principale e direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino e dal 1986 al 2005 è stato direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano.

Dal 1968 al 1980 è stato direttore principale e direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino.

Nel 1969 dirige la prima rappresentazione radiofonica nell'Auditorium RAI del Foro Italico di Roma di "I puritani" di Vincenzo Bellini con Mirella Freni, Luciano Pavarotti, Sesto Bruscantini e Bonaldo Giaiotti.

Dal 1980 al 1992 è stato direttore musicale dell'Orchestra di Filadelfia, che ha portato in diverse tournée internazionali.

Nel 2013 dirige I due Foscari e un concerto a Roma, Don Pasquale a Madrid, Nabucco a Ravenna, Roma e Salisburgo ed Ernani a Roma.

Nel 2012 in gennaio dirige il Requiem (Verdi) all'Opéra-Comédie di Montpellier, in marzo/aprile I due Figaro al Teatro Real di Madrid, in maggio/giugno Attila al Teatro dell'Opera, in luglio Sancta Susanna di Paul Hindemith al Teatro Dante Alighieri, in agosto/settembre I due Figaro al Teatro Colón e in novembre Simon Boccanegra a Roma ripreso in video dalla Rai.

Nel 2015 ha fondato la Riccardo Muti Italian Opera Academy, un'accademia internazionale - aperta al pubblico di uditori - con sede a Ravenna dove allievi di direzione d'orchestra, maestri accompagnatori e cantanti d'opera selezionati da una commissione possono perfezionare le proprie conoscenze con Riccardo Muti.

Il 10 dicembre 2014 apre la stagione teatrale del Teatro Giordano di Foggia chiuso per 10 anni per restauri e ora affidato alla direzione artistica di Michele Placido.

Nel 2014 dirige Manon Lescaut con Anna Jur'evna Netrebko a Roma, il Requiem (Verdi) con Francesco Meli al Teatro Real e con Daniela Barcellona e Riccardo Zanellato al Ravenna Festival e al Festival Ljubljana e Simon Boccanegra e Nabucco con Sonia Ganassi al Tokyo Bunka Kaikan nella trasferta del Teatro dell'Opera.

Nel 1984 dirige la ripresa nel Kleines Festspielhaus di Salisburgo di "Così fan tutte ossia La scuola degli amanti" di Wolfgang Amadeus Mozart con Kathleen Battle e Sesto Bruscantini.

Dal 1986 al 2005 Muti è stato direttore principale dell'Orchestra del Teatro alla Scala, con la quale l'anno successivo ha ricevuto il premio Viotti d'Oro e che ha portato in tournée in Italia e in Europa.

Nel 2018 dirige nuovamente il concerto di capodanno di Vienna.

Il 4 agosto 2018 dirige il concerto Muti per l’Umbria 2016-2018 registrato in Piazza a San Benedetto a Norcia.

'Macbeth' con Muti e i giovani direttori

'Macbeth' con Muti e i giovani direttori

(ANSA) – RAVENNA, 31 LUG – La quarta edizione dell’Italian Opera Academy, dopo due intense settimane di studio dedicate al Macbeth di Giuseppe Verdi, si concluderà con due concerti al teatro Alighieri di Ravenna: l’1 agosto sarà lo stesso Riccardo Muti a dirigere la sua Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, fondata nel 2004, in una selezione di brani dell’opera; il 3 agosto i giovani direttori d’orchestra si alterneranno sul podio, per misurarsi con [...]

Musica:Muti insegna ai giovani direttori

Musica:Muti insegna ai giovani direttori

(ANSA) – RAVENNA, 17 LUG – Torna dal 21 luglio al 3 agosto a Ravenna l’Italian Opera Academy di Riccardo Muti, alla 4/a edizione: l’etica della musica insegnata a giovani direttori e maestri collaboratori under 35, ma anche al pubblico in sala. Fedeltà alla partitura, rispetto per le intenzioni dell’autore, studio meticoloso e un laborioso esercizio d’artigianato per la costruzione drammaturgico-musicale dell’opera, le braccia pura estensione della [...]

Muti, servono più teatri e orchestre

Muti, servono più teatri e orchestre

(ANSA) – FIRENZE, 10 LUG – “Il nostro è un paese che ha bisogno di più orchestre, di aprire altri teatri: l’ho già detto, lo dico spesso, ma non succede mai niente. E allora non mi stanco, lo ripeto ancora…” Così il maestro Riccardo Muti, in Palazzo Vecchio, durante l’evento pubblico organizzato per festeggiare i 50 anni dal suo debutto al Maggio musicale fiorentino. “Abbiamo regioni senza un teatro d’opera; regioni senza un’orchestra [...]

Macbeth di Muti al Maggio 50 anni dopo

Macbeth di Muti al Maggio 50 anni dopo

(ANSA) – FIRENZE, 7 LUG – Riccardo Muti, dopo i due trionfali concerti diretti per il primo G7 della Cultura del marzo 2017, torna a Firenze nel cinquantesimo anniversario dal suo debutto al Maggio musicale fiorentino. Il maestro festeggerà la ricorrenza sul podio del teatro, del quale chiuderà l’81/a edizione del festival dirigendo il Macbeth di Giuseppe Verdi in forma di concerto l’11 e il 13 luglio. Macbeth è l’opera verdiana che Muti nell’arco [...]

Concerto Muti in ricordo di Raul Gardini

Concerto Muti in ricordo di Raul Gardini

(ANSA) – RAVENNA, 2 LUG – A 25 anni dalla scomparsa Ravenna ricorda Raul Gardini, imprenditore “vulcanico e lungimirante che ha lasciato un segno nella storia del ‘900”, con un concerto diretto da Riccardo Muti alla guida dell’Orchestra giovanile Luigi Cherubini, in programma il 23 luglio al teatro Alighieri a conclusione del programma estivo di Ravenna Festival. Il concerto – biglietti omaggio (max 2 per persona) da sabato 7 all’Alighieri fino ad [...]

Muti e 'Vie dell'amicizia' vanno a Kiev

Muti e 'Vie dell'amicizia' vanno a Kiev

(ANSA) – RAVENNA, 30 GIU – Tra i coraggiosi sogni del Festival, il ponte di fratellanza Le vie dell’amicizia raggiunge Kiev per il XXII appuntamento del progetto che dal ’97 visita luoghi simbolo. Guidata da Riccardo Muti, l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini incontrerà Orchestra e Coro dell’Opera Nazionale d’Ucraina e anche giovani musicisti della lontana Mariupol’, teatro di incomprensioni e conflitti, per il doppio concerto che legherà [...]

Muti dirigerà concerto a Norcia

Muti dirigerà concerto a Norcia

(ANSA) – PERUGIA, 19 GIU – Sarà piazza San Benedetto, davanti ai resti della Basilica, ad ospitare il concerto che Riccardo Muti dirigerà a Norcia, il 4 agosto alle 21. Un evento musicale e di solidarietà dedicato a una terra colpita dal sisma del 2016. Muti proporrà una selezione di brani tratti dall’opera ‘Macbeth’ di Giuseppe Verdi e dirigerà l’Orchestra giovanile “Luigi Cherubini”, il coro Costanzo Porta e i cantanti lirici Alessio [...]

Riccardo Muti chiude Lingotto Musica

Riccardo Muti chiude Lingotto Musica

(ANSA) – TORINO, 25 MAG – Il concerto diretto da Riccardo Muti e sold out da tempo il 30 maggio chiude la rassegna 2017-2018 dei Concerti del Lingotto. Per il maestro Muti si tratta della prima volta sul podio dell’Auditorium Giovanni Agnelli. Sotto la sua guida c’è l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, formazione da lui fondata nel 2004 e composta da musicisti italiani tutti di età inferiore ai trent’anni, selezionati attraverso centinaia di [...]

FOTO: Riccardo Muti

Riccardo Muti al Teatro Coccia di Novara nel 1967

Riccardo Muti al Teatro Coccia di Novara nel 1967

Riccardo Muti al Teatro Coccia di Novara nel 1967

Riccardo Muti al Teatro Coccia di Novara nel 1967

La presidentessa del Festival di Salisburgo Helga Rabl-Stadler con Riccardo Muti

La presidentessa del Festival di Salisburgo Helga Rabl-Stadler con Riccardo Muti

Riccardo Muti con Vladimir Putin, dopo il concerto dell'orchestra del Teatro alla Scala di Milano nella Sala Grande del Conservatorio di Mosca (2 giugno 2000)

Riccardo Muti con Vladimir Putin, dopo il concerto dell'orchestra del Teatro alla Scala di Milano nella Sala Grande del Conservatorio di Mosca (2 giugno 2000)

Prova pubblica per Muti e la 'Cherubini'

Prova pubblica per Muti e la 'Cherubini'

(ANSA) – BOLOGNA, 15 MAG – Prova generale pubblica al Teatro Municipale di Piacenza, il prossimo 24 maggio, per l”Orchestra Giovanile Luigi Cherubini’ diretta da Riccardo Muti e attesa da concerti alla Philarmonie di Parigi, alla Philarmonie di Lussemburgo, al Grand Théâtre di Ginevra e al Lingotto di Torino. Il programma della serata piacentina prevede l’esecuzione di brani della tradizione italiana, in preparazione alla tournée europea, tra cui [...]

Muti dirigerà concerto in piazza Norcia

Muti dirigerà concerto in piazza Norcia

(ANSA) – NORCIA (PERUGIA), 8 MAG – Un concerto diretto dal maestro Riccardo Muti si terrà il 4 agosto in piazza San Benedetto a Norcia. Ad annunciarlo è stato il sindaco, Nicola Alemanno. Lo ha fatto nel corso delle comunicazioni che hanno anticipato i lavori del consiglio comunale al centro polivalente della frazione di Campi. “Per questa data – ha detto Alemanno – mi auguro che la piazza sia pronta ad accogliere il grande evento ed è per questo [...]

Muti fino al 2022 con Chicago Shimphony

Muti fino al 2022 con Chicago Shimphony

(ANSA) – WASHINGTON, 8 FEB – Grande successo per Riccardo Muti e la sua Chicago Symphony orchestra (Cso), tornata ieri sera al Kennedy center dopo un’assenza di 13 anni, grazie al Washington Performing arts. Era la prima volta dell’orchestra nella capitale americana con il maestro italiano, che la dirige dal 2010 e che proprio nei giorni scorsi ha firmato l’estensione del contratto come direttore musicale per altre due stagioni, dal 2020 al 2022. Quello [...]

Muti, stanco immagine falsata di Napoli

Muti, stanco immagine falsata di Napoli

(ANSA) – NAPOLI, 11 DIC – “Sono stanco dell’immagine falsata di Napoli, si parla solo della delinquenza, anche se ci sono città dove la criminalità fa molte più vittime. Una immagine che oscura la sostanza vera della città. Della grandezza della Napoli della cultura il mondo non sa niente”, ha detto il maestro Riccardo Muti, a Napoli per l’apertura della mostra ‘Carta Bianca’ al Museo e Real Bosco di Capodimonte, partecipando nella veste di [...]

Torna a Ravenna 'Opera Academy' di Muti

Torna a Ravenna 'Opera Academy' di Muti

(ANSA) – RAVENNA, 1 NOV – L’Italian Opera Academy ritorna a Ravenna nel 2018, dal 21 luglio al 3 agosto, per offrire a giovani direttori d’orchestra e maestri collaboratori una preziosa opportunità di formazione: un percorso nel quale Riccardo Muti guiderà gli allievi alla scoperta dei meccanismi della costruzione musicale fino al traguardo dell’interpretazione. Protagonista della quarta edizione è ancora Giuseppe Verdi, con il Macbeth che sarà [...]

Muti, Italia non perda identità

Muti, Italia non perda identità

(ANSA) – RAVENNA, 10 SET – “Se finisce la nostra identità… Buona notte ai suonatori”. Il maestro Riccardo Muti si dice “molto preoccupato” per il futuro dell’Italia. E, durante una pausa di una prova dell'”Aida” che va in scena a Ravenna per l’edizione 2017 della “Riccardo Muti Italian Opera Academy”, indica in una conversazione con l’ANSA un pericolo per il Paese nella “continua discesa dei nostri valori che si manifesta nella [...]

Muti riapre l'Italian Opera Academy

Muti riapre l'Italian Opera Academy

(ANSA) – RAVENNA, 30 AGO – Riccardo Muti riapre la sua Italian Opera Academy e la dedica all’Aida, reduce da Salisburgo: la terza edizione è dall’1 al 14 settembre al Teatro Alighieri di Ravenna. In buca sempre l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. “In Verdi – spiega – c’è una scienza nella costruzione delle partiture che è importante conoscere” in un autore “nobile anche quando scriveva cose apparentemente semplici. La scrittura di [...]

Sisma,trombettista Norcia suona con Muti

Sisma,trombettista Norcia suona con Muti

(ANSA) – SPOLETO (PERUGIA), 17 LUG – E’ un giovane talento della musica classica, è nato a Norcia ed era nella sua città sia il 24 agosto, in occasione del primo, forte terremoto, sia il 30 ottobre scorso, quando la terrà tremo ancora più forte nel capoluogo della Valnerina: lui, Giorgio Baccifava, 26 anni, ieri sera ha suonato la tromba in Piazza Duomo a Spoleto, nel concerto conclusivo della 60ma edizione del Festival, insieme a tutti i componenti [...]

A Capodimonte Muti, Loren e tante mostre

A Capodimonte Muti, Loren e tante mostre

(ANSA) – NAPOLI, 10 LUG – Il Museo di Capodimonte diretto da Sylvian Bellenger festeggia i 100mila visitatori in tre mesi con la mostra Picasso-Parade appena conclusa e annuncia un fitto calendario di appuntamenti fino al 2021 e collaborazioni prestigiose come quella con Riccardo Muti. Ma anche una grande mostra, in autunno, dedicata a Sofia Loren. Tra le novità la nascita di una Fondazione per la musica napoletana presieduta da Muti, un Centro per la [...]

Muti, applausi ed emozione a Teheran

Muti, applausi ed emozione a Teheran

(ANSA) – TEHERAN, 7 LUG – Lunghi minuti di applausi a Teheran per l’atteso concerto diretto da Riccardo Muti, evento che ha celebrato il 6 luglio il ventennale delle “Vie dell’Amicizia del Ravenna festival” in una Vahdat Hall da lungo tempo esaurita. Un concerto tutto verdiano che si replicherà l’8 a Ravenna, con tutti gli oltre 200 musicisti italiani ed iraniani, tra strumentisti e coristi, che hanno subito preso i bagagli per recarsi in aeroporto [...]