Sanzione penale pecuniaria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda: Fellone

La fellonia era il tradimento degli obblighi esistenti fra il signore feudale e il suo vassallo, reciprocamente giurati durante l'investitura. Tipicamente era la prodizione, o il mancato rispetto da parte del vassallo degli obblighi di assistenza militare o finanziaria al proprio signore, oppure il non soddisfacimento dell'obbligo di protezione, o comunque di obblighi convenuti, dovuto dal signore feudale al proprio sottoposto.
Il reato era punito con la confisca del feudo, restituito al sovrano. Tuttavia, i successori del fellone erano reintegrati nel diritto alla sua morte, onde non imputare loro una colpa altrui (il diritto feudale si costituiva con la nascita).
Nella common law in uso negli Stati Uniti (e in precedenza anche nel Regno Unito), la fellonia (felony) è invece un raggruppamento dottrinale di talune categorie di delitti di particolare gravità e riprovazione sociale, che vanno (per citare solo alcuni esempi) dall'aggressione all'evasione fiscale, dalla violazione di domicilio allo spionaggio, ma anche omicidio, stupro, sequestro di persona, truffa e molti altri.


Inferno di fuoco in pieno centro

Inferno di fuoco in pieno centro

Cronaca 16/09/2018 09:13 Inferno di fuoco in pieno centro Ceccano - Tragedia sfiorata: due furgoni sono esplosi in rapida successione. I boati e le fiamme hanno creato il panico tra i residenti scesi in strada Ieri notte si è sfiorata la tragedia in via Madonna de' Loco. Intorno alle 3.30 due furgoni sono esplosi in rapida successione davanti all'attività "Limarreda" e, dopo veri e propri attimi di paura, solo il tempestivo intervento dei pompieri ha [...]

Rapina di Castelvecchio, condannati due complici a sei anni di carcere

Rapina di Castelvecchio, condannati due complici a sei anni di carcere

Cronaca 14 settembre 2018 Rapina di Castelvecchio, condannati due complici a sei anni di carcere Avrebbero fornito un supporto alla banda dopo la rapina sia in Italia che all'estero. Le intercettazioni telefoniche sono stati fondamentali per incastrarli La Redazione Dopo l'estradizione dall'Ucraina, ieri 13 settembre, un complice della banda che nel novembre 2015 rapinò il museo di Castelvecchio ed un suo connazionale sono stati condannati a sei anni di [...]

14enne suicida:pm, oscurare 15 video

14enne suicida:pm, oscurare 15 video

(ANSA) – MILANO, 14 SET – Gli investigatori della polizia postale, coordinati dal procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella e dal pm Cristian Barilli, sono al lavoro in queste ore per far oscurare, impedendo la visione almeno ai minorenni, altri 15 video caricati su YouTube con caratteristiche simili a quello che ha visto il 14enne che si è impiccato, lo scorso 6 settembre. Il provvedimento di “inibizione”, in esecuzione in queste ore sulla base di [...]

Roma Capitale era mafia, ma le pene sono ridotte

Roma Capitale era mafia, ma le pene sono ridotte

Si è concluso il processo d'appello a Buzzi e Carminati: riconosciuta l'aggravante ma tagliate le pene.

Nina Moric condannata a risarcire Belen Rodriguez. La chiamò "viado", ecco quanto deve pagarla

Nina Moric condannata a risarcire Belen Rodriguez. La chiamò "viado", ecco quanto deve pagarla

Nina Moric è stat condannata per diffamazione nei confronti di Belen Rodriguez: ora dovrà pagare duemila euro di risarcimento danni e 600 euro di multa. È questa la condanna inflitta stamane a Milano alla modella croata Nina Moric, accusata di diffamazione aggravata per avere definito 'viado' la showgirl argentina Belen Rodriguez, in un'intervista alla trasmissione radiofonica 'La Zanzara' nel settembre 2015. Il giudice monocratico della decima sezione penale [...]

Sono senza Vergogna: Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia, accolto in Sicilia da Micciché (Forza Italia) all'Ars nella sala dedicata a Piersanti Mattarella ...un calcio nelle palle ai cittadini onesti...!

Sono senza Vergogna: Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia, accolto in Sicilia da Micciché (Forza Italia) all'Ars nella sala dedicata a Piersanti Mattarella ...un calcio nelle palle ai cittadini onesti...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Sono senza Vergogna: Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia, accolto in Sicilia da Micciché (Forza Italia) all'Ars nella sala dedicata a Piersanti Mattarella ...un calcio nelle palle ai cittadini onesti...! “La notizia che Micciché, in veste di Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, abbia autorizzato la presenza di Totò Cuffaro ad un convegno all’Ars è vergognosa. È [...]

Pene ridotte ma "erano mafiosi"

Pene ridotte ma "erano mafiosi"

La Corte d'appello di Roma ribalta la sentenza di primo grado e riconosce l'aggravante mafiosa

Indiano ucciso nel Bergamasco, le condanne

Indiano ucciso nel Bergamasco, le condanne

L'omicidio a Palosco una anno fa, in tutto 66 anni di carcere

Abusarono di 2 minorenni, condannati

Abusarono di 2 minorenni, condannati

(ANSA) – ROMA, 10 SET – Condannati a 6 anni di carcere Mario Seferovic e a 5 anni e sei mesi Bilomante Maikon Halilovic, i due ventenni accusati di violenza sessuale di gruppo (aggravata dalla minorata difesa) ai danni di due 14enni avvenuta il 10 maggio del 2017 in un boschetto nella zona del Collatino, periferia est di Roma. Lo ha deciso il gup Maurizio Silvestri al termine del processo svolto con il rito abbreviato. Per i due il procuratore aggiunto Maria [...]

Accoltellarono due minori, tre condanne

Accoltellarono due minori, tre condanne

(ANSA) – BOLOGNA, 10 SET – Sono stati condannati per tentato omicidio aggravato i tre ragazzi albanesi, un 19enne e due 18enni, che il 4 marzo aggredirono due connazionali minorenni, di 16 e 17 anni, in piazza Nettuno, a Bologna. Il Gip del Tribunale, Rossella Materia al termine del processo, che si è svolto con la formula del rito abbreviato, ha stabilito una pena di 8 anni per il ragazzo più grande, colui che materialmente ha inferto due coltellate ai [...]

Egitto: 75 condanne a fratelli musulmani

Egitto: 75 condanne a fratelli musulmani

(ANSA) – IL CAIRO, 8 SET – Un tribunale egiziano ha condannato a morte 75 esponenti della Fratellanza musulmana, tra cui alcuni leader di primo piano per il loro coinvolgimento in un sit-in di protesta del 2013. Decisi anche 47 ergastoli. Uno di questi per il capo della Fratellanza, Mohammed Badie, già destinatario di una serie di sentenze a vita per fatti analoghi. Gli imputati al processo, l’ennesimo contro l’organizzazione ormai fuorilegge, erano 739. [...]

Sgomberato stabile a Tor Cervara, sfollato: nessuna pieta'

Sgomberato stabile a Tor Cervara, sfollato: nessuna pieta'

Primo intervento a Roma dopo circolare del Viminale contro occupazioni abusive

Salvini:in atti si cita condanna Italia

Salvini:in atti si cita condanna Italia

(ANSA) – PALERMO, 4 SET – Nel caso del trattenimento sulla Diciotti dei migranti soccorsi dalla Guardia Costiera, costata al ministro dell’Interno Matteo Salvini l’accusa di sequestro di persona, spunta una sentenza della Cedu che è intervenuta su un episodio simile. I giudici di Strasburgo due anni fa hanno condannato il Governo italiano per avere trattenuto illegalmente nel centro di accoglienza di Lampedusa e poi a bordo di due navi tre tunisini. Il [...]

Germania, uccise la ex di 15 anni, migrante condannato a 8 anni

Germania, uccise la ex di 15 anni, migrante condannato a 8 anni

Landau in der Pfalz (Germania), (askanews) - Un tribunale tedesco ha condannato a 8 anni e mezzo di carcere un migrante, un richiedente asilo che ha affermato di essere afghano e minorenne, che a fine 2017 ha ucciso a coltellate la sua ex fidanzata in un supermercato di Kandel, piccolo paese del Land della Renania Palatinato. La vicenda è stata cavalcata dall'estrema destra, come a Chemnitz, Germania Est, per fare campagna contro gli stranieri. Il giovane - la [...]

Onu, condanna reporter parodia giustizia

Onu, condanna reporter parodia giustizia

(ANSA-AP) – ROMA, 3 SET – Il nuovo Alto commissario per i diritti umani dell’Onu, Michelle Bachelet, ha definito “una parodia della giustizia” la sentenza con la quale una Corte birmana ha condannato oggi a sette anni di reclusione due giornalisti della Reuter. I due, Wa Lone e Kyaw Soe Oo, erano stati arrestati mentre conducevano un’inchiesta su un massacro di Rohingya nella provincia settentrionale di Rakhine e sono stati riconosciuti colpevoli di [...]

Condannati a sette anni due giornalisti Reuters in Birmania

Condannati a sette anni due giornalisti Reuters in Birmania

Un tribunale in Myanmar ha condannato due giornalisti della Reuters a sette anni di detenzione per possesso illegale di documenti ufficiali. Wa Lone e Kyaw Soe Oo si sono dichiarati non colpevoli di aver violato la legge sui Secrets Act, reato punibile con una detenzione fino a 14 anni di carcere, e sostengono di essere stati incastrati dalla polizia. I due giornalisti avevano denunciato lo scorso anno la brutale repressione in Myanmar contro i Rohingya a Rakhine, [...]

Cartello Fn, "pena morte a stupratori"

Cartello Fn, "pena morte a stupratori"

(ANSA) – CATANZARO, 29 AGO – Una sagoma nera impiccata e un cartello con la scritta “Pena di morte per gli stupratori” con la sigla Forza Nuova. E’ l’immagine apparsa in un giardino pubblico nel centro di Catanzaro. “Alla luce dei recenti fatti di cronaca, dove gli invasori africani hanno creato un’epidemia di stupri – è scritto in un comunicato del movimento di estrema destra – Forza Nuova indica la chiara necessità della difesa nazionale e [...]

Dannata compassione

Dannata compassione

Parlando con Fabiana, Cayetana le dice di non essere riuscita a uccidere Ursula.

CRISTO CI HA LIBERATI PERCHÉ FOSSIMO LIBERI.COLUI CHE VI TURBA NE SUBIRÀ LA CONDANNA, CHIUNQUE EGLI SIA.

Cristo ci ha liberati perché fossimo liberi.COLUI CHE VI TURBA NE SUBIRÀ LA CONDANNA, CHIUNQUE EGLI SIA. CRISTO CI HA LIBERATI PERCHÉ FOSSIMO LIBERI; STATE DUNQUE SALDI E NON VI LASCIATE PORRE DI NUOVO SOTTO IL GIOGO DELLA SCHIAVITÙ. VOI CHE VOLETE ESSERE GIUSTIFICATI DALLA LEGGE, SIETE SEPARATI DA CRISTO; SIETE SCADUTI DALLA GRAZIA. QUELLO CHE VALE È LA FEDE CHE OPERA PER MEZZO DELL'AMORE.Galati 5: 1 Cristo ci ha liberati perché fossimo liberi; state dunque [...]

Protesta per rumore moschea, condannata

Protesta per rumore moschea, condannata

(ANSA) – MEDAN, 21 AGO – Un tribunale indonesiano ha condannato oggi a 18 mesi di prigione per blasfemia una donna che nel 2016 si era lamentata di una moschea a suo parere troppo rumorosa. Secondo l’accusa Meiliana – questo il nome della donna 44enne, di origine cinese – ha violato il codice penale per avere bestemmiato contro l’Islam. Nel luglio del 2016, dopo la notizia delle proteste della donna sul volume degli altoparlanti della moschea [...]