Scandal

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Scandalo

La scheda: Scandalo

Il termine scandalo deriva dal greco σκάνδαλον (skàndalon), che significa "ostacolo", "inciampo". Il significato più antico del termine rinvia ad azioni o discorsi che danno cattivo esempio.



Scandalo della Banca Romana (1894)
Il Caso Montesi (1953)
Il Caso Giuffrè (1958)
Balletti verdi (1960-1964)
Scandalo Lavorini (1969)
Scandalo Lockheed (1972-1978)
Il caso Moro (1978)
Il caso P2 (1974-1982)
Scandalo dei petroli (1978-1980)
Totonero (1980)
Il caso del Banco Ambrosiano (1982)
Lo Scandalo del vino al metanolo (1986)
Lo Scandalo delle lenzuola d'oro (1988)
Tangentopoli (1992) e Mani pulite (1992-2002)
Affare Telekom Serbia (1997)
Crack Parmalat (2003)
Bancopoli (2005)
Calciopoli (2006)
Vallettopoli (2006)
Scandalo Telecom-Sismi (2006)
Italia.it (2007)
Lanternopoli e Mensopoli (2008)
Scandalo Bunga bunga (Rubygate) (2010)
SwissLeaks (2015)

Lascia capo Save The Children dopo scandalo molestie ong

Lascia capo Save The Children dopo scandalo molestie ong

 Si fa da parte con qualche mese d’anticipo sul previsto sir Alan Parker, da 10 anni presidente di Save The Children International, il cui mandato alla guida della nota organizzazione umanitaria era previsto in scadenza per dicembre. L’annuncio è stato dato dalla stessa ong, coinvolta nei mesi scorsi sulla scia di altre – in primo luogo Oxfam – nello scandalo sui casi di molestie sessuali di alcuni operatori, di comportamenti impropri e di parziali [...]

scandalo dati facebook cerca tamponare fuga degli sponsor

Scandalo dati, Facebook cerca di tamponare la fuga degli sponsor (ap) MILANO - Facebook corre ai ripari e cerca di convincere i suoi grandi inserzionisti della sicurezza della sua piattaforma, dopo la violazione dei profili di milioni di utenti del social da parte di . Tra i big che hanno lasciato Facebook c'è Commerzbank, la seconda benca tededsca, Mozilla, il proprietario del browser Firefox, Sonos, produttore di altoparlanti per i wireless e i negozi di [...]

Perché le Kardashian sono famose? Carriera e scandali di Kim, Kourtney e Khloé

Perché le Kardashian sono famose? Carriera e scandali di Kim, Kourtney e Khloé

La famiglia Kardashian è una delle più amate e odiate d’America, sicuramente la più famosa. Ma perché le sorelle Kim, Kourtney e Khloé sono così famose? Scopriamolo insieme! Tutti le conoscono per il reality dedicato alla loro famiglia “Keeping up with the Kardashians“, in onda su E! dal 2007. Protagoniste dello showbusines e delle patinate riviste di gossip, le tre sorelle Kardashian (Kim, Khloé e Kourtney), hanno conquistato l’intero pianeta con [...]

Isola, fuori onda scandalo: Rosa Perrotta e Francesca Cipriani contro Bianca Atzei: «La odio, ora si sa tutto»

Isola, fuori onda scandalo: Rosa Perrotta e Francesca Cipriani contro Bianca Atzei: «La odio, ora si sa tutto»

Un fuorionda scandaloso all'Isola dei Famosi. Francesca Cipriani e Rosa Perrotta accusano Bianca Atzei usando parole inequivocabili. L'Isola dei Famosi fa ancora parlare di sè in queste battute finali. A finire al centro dell'attenzione questa volta sono Rosa Perrotta e Francesca Cipriani che, in un fuori onda, avrebbero accusato Bianca Atzei della loro esclusione dal gruppo degli "eletti", avvenuta poco prima. "Io la odio, io la odio. La realtà è che a lei [...]

Isola, fuori onda scandalo: Rosa Perrotta e Francesca Cipriani contro Bianca Atzei: «La odio, ora si sa tutto»

Isola, fuori onda scandalo: Rosa Perrotta e Francesca Cipriani contro Bianca Atzei: «La odio, ora si sa tutto»

Un fuorionda scandaloso all'Isola dei Famosi. Francesca Cipriani e Rosa Perrotta accusano Bianca Atzei usando parole inequivocabili. L'Isola dei Famosi fa ancora parlare di sè in queste battute finali. A finire al centro dell'attenzione questa volta sono Rosa Perrotta e Francesca Cipriani che, in un fuori onda, avrebbero accusato Bianca Atzei della loro esclusione dal gruppo degli "eletti", avvenuta poco prima. "Io la odio, io la odio. La realtà è che a lei dà [...]

Scandalo Facebook, il mea culpa di Zuckerberg al Senato Usa

Scandalo Facebook, il mea culpa di Zuckerberg al Senato Usa

Washington (askanews) - "Non abbiamo avuto una visione ampia delle nostre responsabilità e abbiamo fatto un grosso errore, è stata colpa mia e vi chiedo scusa". Il giovane fondatore e Ad di Facebook, Mark Zuckerberg ha chiesto pubblicamente scusa davanti al Congresso americano a Washington per lo scandalo dei dati degli utenti violati da Cambridge Analytica. La testimonianza è durata quasi quattro ore, durante le quali Zuckerberg ha detto di aver dato troppo [...]

Polemiche corse su strada: lo scandalo della tratta degli aficani

Polemiche corse su strada: lo scandalo della tratta degli aficani

Fonte- ilgiorno.it- C'è chi, in maniera quasi affettuosa li definisce i “globetrotters del mezzofondo”, in realtà sono atleti, soprattutto ragazzi, facili obiettivi di truffe e inganni, illusi e derubati. Dei loro sogni e anche di quei pochi soldi che riescono a guadagnare. C’è un nuovo fenomeno che si è affacciato anche in Italia e preoccupa anche lo sport lombardo: dopo la tratta dei baby calciatori (provenienti dall’Africa o dal Sudamerica) che da [...]

Scandalo Facebook, lunedi' avvisi a utenti

Scandalo Facebook, lunedi' avvisi a utenti

Il garante della privacy chiede piu' informazioni su italiani

Facebook, il triste declino dopo lo scandalo

Fonte: Punto Informatico giovedì 29 marzo 2018 di Alfonso Maruccia Dopo la scoperta dell'abuso dei dati del social network per la campagna elettorale di Trump, Facebook deve ora fare i conti con il crollo in borsa, le polemiche, le cause legali e la FTC che alita sul collo di ZuckerbergRoma - Può una piccola società di analisi britannica come Cambridge Analytica (CA) affossare un colosso come Facebook, social network con un giro di affari annuale di oltre [...]

Facebook, scandalo Cambridge Analytica: Bruxelles vuole vederci chiaro

Facebook, scandalo Cambridge Analytica: Bruxelles vuole vederci chiaro

(Teleborsa) - Facebook continua a rimanere nell'occhio del ciclone per lo scandalo Cambridge Analytica: la web agency londinese del miliardario Robert Mercer che ha lavorato per la campagna elettorale di Donald Trump.  Mentre Mark Zuckerberg si prepara a dare spiegazioni al Congresso USA l'11 aprile prossimo anche Bruxelles vuole vederci chiaro. "La Commissione Europea indagherà sul caso dei dati personali condivisi da Facebook, che consideriamo [...]

Vacth, per Ozon non ho paura di scandalo

Vacth, per Ozon non ho paura di scandalo

(ANSA) – ROMA, 5 APR – Ventisei anni, ex modella, attrice di grande fascino, Marine Vacth è la protagonista del thriller torbido di Francois Ozon ‘Doppio amore’, in sala con Academy Two dal 19 aprile, che è stato uno degli scandali del concorso di Cannes 2017 per scene erotiche e trasgressive. Interpreta Chloè, che finisce per innamorarsi del suo premuroso affascinante analista Paul (Jeremie Renier). Salvo scoprire che lui, o almeno uno che sembra [...]

Facebook, nello scandalo Cambridge Analytica coinvolti 87 milioni di utenti

Facebook, nello scandalo Cambridge Analytica coinvolti 87 milioni di utenti

(Teleborsa) - Si allarga a macchia d'olio lo scandalo datagate che ha investito Facebook. Mentre Mark Zuckerberg si prepara a dare spiegazioni al Congresso USA l'11 aprile prossimo, Cambridge Analytica rimane nell'occhio del ciclone. La web agency londinese del miliardario Robert Mercer ha lavorato per la campagna elettorale di Donald Trump. Facebook ritiene che la società usata dal presidente USA per la sua campagna elettorale, possa aver avuto accesso ai [...]

Incrocio Scandal-Regole delitto perfetto

Incrocio Scandal-Regole delitto perfetto

(ANSA) – ROMA, 2 APR – L’universo di Scandal e quello de Le regole del delitto perfetto, le due serie create da Shonda Rhimes, si incrociano: Olivia Pope (Kerry Washington) e Annalise Keating (Viola Davis), due delle donne più intraprendenti del piccolo schermo, si incontrano infatti un crossover evento che, dopo la messa in onda Usa su Abc, arriva in Italia il 10 aprile su Fox. Shonda Rhimes ha deciso di concludere Scandal (su FoxLife dal 24 aprile) con la [...]

Scandalo reale: il suocero di Pippa Middleton accusato di stupro

Scandalo reale: il suocero di Pippa Middleton accusato di stupro

Il suocero di Pippa Middleton accusato di stupro mette in imbarazzo la Royal Family. A poche settimane dalle nozze di Meghan e Harry, la famiglia reale è stata investita da un nuovo scandalo. Questa volta a creare guai alla Regina Elisabetta non è la futura moglie del nipote, divorziata e attrice, bensì Kate Middleton o, per meglio dire, sua sorella. Secondo quanto riferisce Afp, una fonte giudiziaria, il suocero di Pippa Middleton, David Matthews, sarebbe [...]

Scandalo a corte in Gran Bretagna, il suocero di Pippa Middleton accusato di aver stuprato un minorenne

Scandalo a corte in Gran Bretagna, il suocero di Pippa Middleton accusato di aver stuprato un minorenne

Scandalo a corte. Il suocero di Pippa Middleton è stato fermato questa sera dalla polizia a Parigi perchè accusato di «stupro di minore». Lo riporta il Daily Mail. I fatti risalgono al 1998-1999, quando David Matthews, 73 anni, si trovava in vacanza in Francia. Il padre di James, che ha sposato Pippa a maggio dell'anno scorso, è un ex pilota di auto da corsa e dal 1995 è diventato il proprietario di un lussuosissimo resort a St Barths, nei Caraibi, dove le [...]

Scandalo a corte in Gran Bretagna, il suocero di Pippa Middleton accusato di aver stuprato un minorenne

Scandalo a corte in Gran Bretagna, il suocero di Pippa Middleton accusato di aver stuprato un minorenne

Scandalo a corte. Il suocero di Pippa Middleton è stato fermato questa sera dalla polizia a Parigi perchè accusato di «stupro di minore». Lo riporta il Daily Mail. I fatti risalgono al 1998-1999, quando David Matthews, 73 anni, si trovava in vacanza in Francia. Il padre di James, che ha sposato Pippa a maggio dell'anno scorso, è un ex pilota di auto da corsa e dal 1995 è diventato il proprietario di un lussuosissimo resort a St Barths, nei Caraibi, dove le [...]

Facebook, scandalo datagate mette a rischio presentazione dei nuovi prodotti

Facebook, scandalo datagate mette a rischio presentazione dei nuovi prodotti

(Teleborsa) - Facebook  ancora nell'occhio del ciclone per lo scandalo datagate starebbe pensando di rimandare l'attesa presentazione di nuovi prodotti per l'uso domestico. L'evento F8 previsto per il prossimo maggio potrebbe così slittare. Lo riporta Bloomberg, che spiega che il gigante del web avrebbe messo in stand-by il lancio dei suoi smart speaker, una sorta di "maggiordomo vocale" che raccoglie i comandi degli utenti e li esegue: da un acquisto su un [...]

Facebook ancora nella bufera per lo scandalo datagate

Facebook ancora nella bufera per lo scandalo datagate

(Teleborsa) - Non si placa lo scandalo datagateche ha investito Facebook che ieri 27 marzo ha fatto crollare le azioni a Wall Street, trascinando al ribasso anche gli altri titoli tecnologici. A farne le spese è soprattutto Twitter che a fine giornata ha mostrato una perdita a due cifre. Giornata pesante anche per Google (Alphabet), Microsoft, Amazon ed Apple.  Dopo le richieste dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e la convocazione [...]

Meghan Markle, ecco le foto scandalo che fanno tremare la corona

Meghan Markle, ecco le foto scandalo che fanno tremare la corona

A poco più di un mese dalla celebrazione delle nozze non c'è pace per Meghan Markle. Su "Chi", in edicola da mercoledì 28, le foto che possono imbarazzare la futura moglie di Harry d'Inghilterra: in lingerie in una scena h0t di una puntata di "Csi: New York" e con in pugno una pistola durante un provino per la serie "Fringe". Non bastavano quindi le scene super andate in onda nella serie "Suits". La Regina Elisabetta pare sia sempre meno favorevole a questa [...]

Zuck piu' povero,scandalo costato 14 mld

Zuck piu' povero,scandalo costato 14 mld

(ANSA) – NEW YORK, 28 MAR – Dall’inizio dello scandalo sull’uso dei dati personali dei proprio utenti Facebook ha perso oltre 80 miliardi di dollari in termini di capitalizzazione, con il titolo che ha perso complessivamente il 18% del suo valore. Duro colpo anche alla ricchezza personale di Mark Zuckerberg che ad oggi e’ arrivato a perdere 14 miliardi di dollari.