Sergio Mattarella

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Sergio Mattarella

La scheda: Sergio Mattarella

vedi sotto
Sergio Mattarella (Palermo, 23 luglio 1941) è un politico, giurista e accademico italiano, 12º presidente della Repubblica Italiana dal 3 febbraio 2015. Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana (di cui fu vicesegretario) e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita ed il Partito Democratico. Ha ricoperto la carica di ministro per i rapporti con il Parlamento (1987-1989), di ministro della pubblica istruzione (1989-1990), di vicepresidente del Consiglio (1998-1999), di ministro della difesa (1999-2001) e infine di giudice costituzionale (2011-2015).
Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva. Ha giurato il successivo 3 febbraio.
Come Capo dello Stato ha finora conferito l'incarico a due presidenti del Consiglio dei ministri: Paolo Gentiloni (2016-2018) e Giuseppe Conte (dal 2018).
Ha inoltre nominato una senatrice a vita, Liliana Segre, il 19 gennaio 2018, e un giudice della Corte costituzionale, Francesco Viganò, il 24 febbraio successivo.


Sergio Mattarella:
12º Presidente della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 3 febbraio 2015
Capo del governo: Matteo Renzi Paolo Gentiloni Giuseppe Conte
Predecessore: Giorgio Napolitano
Giudice della Corte costituzionale:
Durata mandato: 11 ottobre 2011 – 2 febbraio 2015
Ministro della difesa:
Durata mandato: 22 dicembre 1999 – 11 giugno 2001
Presidente: Massimo D'Alema Giuliano Amato
Predecessore: Carlo Scognamiglio Pasini
Successore: Antonio Martino
Vicepresidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana con delega ai servizi segreti:
Durata mandato: 21 ottobre 1998 – 22 dicembre 1999
Presidente: Massimo D'Alema
Predecessore: Walter Veltroni
Successore: Gianfranco Fini Marco Follini
Ministro della pubblica istruzione:
Durata mandato: 22 luglio 1989 – 27 luglio 1990
Presidente: Giulio Andreotti
Predecessore: Giovanni Galloni
Successore: Gerardo Bianco
Ministro per i rapporti con il Parlamento:
Durata mandato: 28 luglio 1987 – 22 luglio 1989
Presidente: Giovanni Goria Ciriaco De Mita
Predecessore: Gaetano Gifuni
Successore: Egidio Sterpa
Deputato della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 12 luglio 1983 – 28 aprile 2008
Legislature: IX, X, XI, XII, XIII, XIV, XV
Gruppo parlamentare: DC (IX-XI), PPI (XI-XIII), DL (XIV), L'Ulivo (XV), PD (XV)
Coalizione: Patto per l'Italia (XII), L'Ulivo (XIII-XIV), L'Unione (XV)
Circoscrizione: Sicilia, Trentino-Alto Adige (XIV)
Collegio: Palermo
Incarichi parlamentari:
vedi sotto
Dati generali:
Partito politico: Indipendente (dal 2008) Precedenti: DC (fino al 1994) PPI (1994-2002) DL (2002-2007) PD (2007-2008)
Tendenza politica: Cristianesimo democratico, Centrismo, Europeismo
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Università: Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Professione: Avvocato e Docente universitario
Firma:

Mattarella arrivato a Tbilisi in Georgia

Mattarella arrivato a Tbilisi in Georgia

(ANSA) – TBILISI, 16 LUG – Sergio Mattarella è atterrato in Georgia. Si tratta della prima visita di Stato di un presidente della Repubblica italiana nel Paese caucasico. Dalla Georgia il capo dello Stato passerà, domani sera, in Azerbajian, seconda tappa della sua missione economico-politica nell’area. Mattarella avrà già in giornata colloqui ufficiali: nel pomeriggio sarà ricevuto dal presidente georgiano Giorgi Margvelshvili. In quest’occasione [...]

EVENTI: Sergio Mattarella

Il 27 luglio 2000 Mattarella siglò per l'Italia con altri Paesi europei l'accordo di Farnborough per la progressiva ristrutturazione e integrazione dell'industria europea della difesa, accordo che venne poi ratificato nel 2003.

Il 5 ottobre 2011 il Parlamento in seduta comune lo ha eletto giudice della Corte costituzionale alla quarta votazione con 572 voti, uno più del quorum richiesto.

Nel 1967 si iscrisse all'albo degli avvocati nel Foro di Palermo ed esercitò l'avvocatura in un avviato studio legale palermitano specializzato in diritto amministrativo.

Nel 2001 Mattarella fu rieletto alla Camera dei deputati nelle liste de La Margherita, che comprendeva l'intera componente dei popolari e nella quale pochi mesi dopo il PPI si sarebbe fuso.

Dal 1982 fu spinto dal neo-segretario DC Ciriaco De Mita a intensificare il proprio impegno politico attivo.

Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva.

Nel 1984 De Mita, rieletto segretario, maturò l'idea di agire più incisivamente sulla via del rinnovamento e di azzerare i vertici palermitani del partito.

Nel 1995, al culmine dello scontro interno al PPI, apostrofò il segretario, che pervicacemente cercava l'alleanza con la destra, come «el general golpista Roquito Butillone » e definì «un incubo irrazionale» l'ipotesi che Forza Italia potesse essere accolta nel Partito Popolare Europeo.

Il 27 ottobre 2017 Mattarella rinviò alle Camere, a norma dell'art.

Il 28 dicembre 2017 ha sciolto anticipatamente le Camere alcune settimane prima della scadenza naturale della XVII legislatura, dando così avvio alle procedure per il rinnovo del Parlamento culminate con le elezioni del 4 marzo 2018.

Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana (di cui fu vicesegretario) e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita ed il Partito Democratico.

Dal 1997 al 1998 fece parte dell'ufficio di presidenza della Commissione parlamentare per le riforme costituzionali presieduta da Massimo D'Alema.

Nel 2007 fu tra gli estensori del manifesto fondativo dei valori del Partito Democratico, ma con lo scioglimento anticipato della XV legislatura il 28 aprile 2008, non si ricandidò.

Il 5 aprile 2018 Mattarella ha avviato le consultazioni delle forze politiche per la formazione del nuovo governo, che tuttavia non hanno lasciato emergere la possibilità di formare una maggioranza parlamentare.

Mattarella, inclusività bene comune

Mattarella, inclusività bene comune

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – “Unità vera e inclusività sono beni comuni da perseguire con tenacia, con creatività, con capacità innovativa. Giustamente, nei vostri lavori, intendete porre questi obiettivi di sviluppo anche all’Unione Europea, predisponendoci ad utilizzare al meglio le politiche e le risorse che l’Europa già rende disponibili”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della XVIII Conferenza Nazionale [...]

Mattarella visita la collezione d'arte della Fondazione Roma

Mattarella visita la collezione d'arte della Fondazione Roma

Roma, (askanews) - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita alle sedi della Fondazione Roma e della Fondazione Terzo Pilastro, a Palazzo Sciarra e a Palazzo Cipolla a Roma. Il capo dello Stato è stato guidato dal presidente delle Fondazioni, il prof. Emmanuele Emanuele, nel percorso della mostra di acquerelli "Sicilia, il Grand Tour", inaugurata lo scorso maggio e al Museo di Palazzo Cipolla fino al 22 luglio. Poi, a Palazzo Sciarra, ha visitato [...]

Mattarella visita la collezione d'arte della Fondazione Roma

Mattarella visita la collezione d'arte della Fondazione Roma

Roma, (askanews) - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita alle sedi della Fondazione Roma e della Fondazione Terzo Pilastro, a Palazzo Sciarra e a Palazzo Cipolla a Roma. Il capo dello Stato è stato guidato dal presidente delle Fondazioni, il prof. Emmanuele Emanuele, nel percorso della mostra di acquerelli "Sicilia, il Grand Tour", inaugurata lo scorso maggio e al Museo di Palazzo Cipolla fino al 22 luglio. Poi, a Palazzo Sciarra, ha visitato [...]

Pertini: Mattarella, democrazia unisce libertà e giustizia

Pertini: Mattarella, democrazia unisce libertà e giustizia

“Il presidente Pertini seppe interpretare i sentimenti di unità dei cittadini e mostrare a tutti, in primo luogo ai giovani, come solo salvaguardando e rafforzando i valori democratici sia possibile tenere insieme l’aspirazione alla libertà con quella alla giustizia sociale”. Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una dichiarazione nel quarantesimo anniversario dell’elezione al Quirinale di Sandro Pertini. “Dopo essere stato [...]

Mattarella,Pertini interprete dell'unità

Mattarella,Pertini interprete dell'unità

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – “Il presidente Pertini seppe interpretare i sentimenti di unità dei cittadini e mostrare a tutti, in primo luogo ai giovani, come solo salvaguardando e rafforzando i valori democratici sia possibile tenere insieme l’aspirazione alla libertà con quella alla giustizia sociale”. Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una dichiarazione nel quarantesimo anniversario dell’elezione al Quirinale di Sandro [...]

Mattarella, legalità contro ecomafie

Mattarella, legalità contro ecomafie

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – “Il domani eco-sostenibile, con una affermazione piena della legalità, è una grande impresa civile, certamente alla nostra portata, che richiede un impegno culturale non minore dell’opera di prevenzione e di repressione dei reati, che le forze di polizia, la magistratura e tutte le istituzioni sono chiamate a compiere ogni giorno con dedizione. Il mio augurio è che il Rapporto Ecomafia contribuisca a far crescere energie [...]

Salvini al Quirinale da Mattarella

Salvini al Quirinale da Mattarella

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini è al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Mattarella riceve Salvini lunedì 'Non si parlerà di magistratura'

Mattarella riceve Salvini lunedì 'Non si parlerà di magistratura'

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceverà il Vice Presidente e Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, lunedì prossimo alle ore 12.00. Sono, ovviamente, escluse dall’oggetto del colloquio valutazioni o considerazioni su decisioni della magistratura. E’ quanto afferma una nota dell’Ufficio Stampa del Quirinale. “Lunedì a mezzogiorno incontrerò Mattarella. Avrò il piacere di spiegargli le tante cose fatte nel mio primo mese da [...]

FOTO: Sergio Mattarella

Sergio Mattarella nel 1983

Sergio Mattarella nel 1983

Mattarella con Giovanni Falcone

Mattarella con Giovanni Falcone

Sergio Mattarella nel 1994

Sergio Mattarella nel 1994

Mattarella, ministro della difesa, al Pentagono con l'omologo William Cohen

Mattarella, ministro della difesa, al Pentagono con l'omologo William Cohen

Mattarella presta giuramento come giudice costituzionale dinanzi ai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera

Mattarella presta giuramento come giudice costituzionale dinanzi ai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera

Sergio Mattarella pronuncia il discorso di insediamento dinanzi al Parlamento

Sergio Mattarella pronuncia il discorso di insediamento dinanzi al Parlamento

Mattarella con il presidente del Consiglio Matteo Renzi nel 2015

Mattarella con il presidente del Consiglio Matteo Renzi nel 2015

Mattarella riceverà Salvini il 9/7

Mattarella riceverà Salvini il 9/7

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceverà il Vice Presidente e Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, lunedì prossimo alle ore 12.00. Sono, ovviamente, escluse dall’oggetto del colloquio valutazioni o considerazioni su decisioni della magistratura. E’ quanto afferma una nota dell’Ufficio Stampa del Quirinale.

No comment Mattarella su caso fondi Lega

No comment Mattarella su caso fondi Lega

(ANSA) – VILNIUS, 6 LUG – “Assolutamente non parlo”. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella conferma, a margine della visita in Lituania, la scelta di non commentare notizie italiane. “L’hanno disturbata anche qui…”, esordisce un giornalista, con riferimento alla richiesta di un incontro della Lega per la sentenza sui fondi del partito. Ma il capo dello Stato si allontana e sussurra: “Assolutamente non parlo”.

Fondi Lega, Salvini: 'Mattarella decida se in ballo democrazia'

Fondi Lega, Salvini: 'Mattarella decida se in ballo democrazia'

La Lega chiede ufficialmente un incontro al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sulla questione dei fondi.  “Milioni di italiani perbene si riconoscono nell’azione della Lega – dicono i capigruppo della Lega al Senato e alla Camera, Romeo e Molinari -, mettere fuorilegge un partito per (eventuali) errori di altri risalenti a 10 anni fa non garantisce quello spirito di democrazia, libertà e partecipazione popolare su cui si fonda la nostra [...]

Ue, Mattarella: solidarietà unica chiave per affrontare sfide

Ue, Mattarella: solidarietà unica chiave per affrontare sfide

Vilnius (askanews) - "La sicurezza tra alleati è un bene indivisibile. La sicurezza di ogni nostro alleato coincide con la nostra stessa sicurezza" e "questo vincolo di solidarietà è l'unica chiave per superare le sfide" che ci sono davanti. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Vilnius, in Lituania, dopo l'incontro con la presidente della Repubblica Dalia Grybauskaite. "Sfide - ha aggiunto - che non consentono a ciascun Paese di [...]

Mattarella: la Nato è la stella polare della politica estera

Mattarella: la Nato è la stella polare della politica estera

Milano, 5 lug. (askanews) - Vilnius (askanews) - La Nato, il rapporto transatlantico, per Italia e Lituania "è una delle stelle polari in politica estera". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Vilnius, in Lituania, dopo l'incontro con la presidente della Repubblica Dalia Grybauskaite. "Non è solo - ha aggiunto - una struttura e una organizzazione che garantisce la nostra sicurezza ma anche una organizzazione che ha contribuito e [...]

Mattarella a Vilnius, vede presidente

Mattarella a Vilnius, vede presidente

(ANSA) – VILNIUS, 5 LUG – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato a Vilnius, ultima tappa della visita di Stato nei Paesi baltici. In mattinata a Tallinn il capo dello Stato si è recato al palazzo presidenziale di Kadriorg, per la cerimonia di commiato alla presenza della presidente estone Kersti Kaljulaid. Subito dopo Mattarella è partito per la Lituania, dove al palazzo presidenziale sta incontrando la presidente della Repubblica [...]

Monito di Mattarella, 'irresponsabile chiudere i confini'

Monito di Mattarella, 'irresponsabile chiudere i confini'

Fico: ong eccezionali, Ue si occupi dei rapporti con Libia

Migranti, Mattarella: irresponsabile chiudere confini

Migranti, Mattarella: irresponsabile chiudere confini

“Vi sono molte cose che contrassegnano l’Ue e la sua storica integrazione ma due ne esprimono appieno l’anima: Erasmus e Schengen”. E’ “poco responsabile” mettere “a rischio” la libertà di movimento degli europei. Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rispondendo a una domanda in conferenza stampa a Tallinn sulla possibile chiusura dei confini dell’Austria come reazione all’arrivo di migranti.  “Da metà del 2017 a [...]

Mattarella: non è responsabile parlare di chiusura Schengen

Mattarella: non è responsabile parlare di chiusura Schengen

Roma, (askanews) - È da irresponsabili parlare di chiusura delle frontiere europee, annullando di fatto la libera circolazione prevista dall'accordo di Schengen. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rispondendo alle domande dei giornalisti dopo avere incontrato a Tallinn la presidente dell'Estonia Kersti Kaljulaid e facendo riferimento alla possibile chiusura dei confini al flusso di migranti da parte dell'Austria. "I nostri giovani - ha [...]

Mattarella, su migranti serve sforzo Ue

Mattarella, su migranti serve sforzo Ue

(ANSA) – TALLINN, 4 LUG – “Abbiamo parlato del fenomeno delle migrazioni registrando concordemente che è un fenomeno così grande che non può essere affrontato da un Paese da solo e non può essere accantonato o ignorato. Va governato e può essere governato insieme con uno sforzo congiunto dell’Unione europea”. Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella conferenza stampa al termine dei colloqui con la presidente della [...]