Scopri tutto su Sergio Mattarella

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Sergio Mattarella

La scheda: Sergio Mattarella

vedi sotto
Sergio Mattarella (Palermo, 23 luglio 1941) è un politico e giurista italiano, 12º presidente della Repubblica Italiana dal 3 febbraio 2015.
Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana (di cui fu vice segretario) e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita e il Partito Democratico. Ha ricoperto la carica di ministro per i rapporti con il Parlamento (1987-1989), di ministro della pubblica istruzione (1989-1990), di vicepresidente del Consiglio (1998-1999), di ministro della difesa (1999-2001) e infine di giudice costituzionale (2011-2015).
Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva. Ha giurato il successivo 3 febbraio.
Come presidente della Repubblica ha finora conferito l'incarico a un presidente del Consiglio dei ministri: Paolo Gentiloni, l'11 dicembre 2016.



Sergio Mattarella:
12º Presidente della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 3 febbraio 2015
Capo del governo: Matteo Renzi Paolo Gentiloni
Predecessore: Giorgio Napolitano
Giudice della Corte costituzionale:
Durata mandato: 11 ottobre 2011 – 2 febbraio 2015
Ministro della difesa:
Durata mandato: 22 dicembre 1999 – 11 giugno 2001
Presidente: Massimo D'Alema Giuliano Amato
Predecessore: Carlo Scognamiglio Pasini
Successore: Antonio Martino
Vicepresidente del Consiglio dei ministri con delega ai Servizi di sicurezza:
Durata mandato: 21 ottobre 1998 – 22 dicembre 1999
Presidente: Massimo D'Alema
Ministro della pubblica istruzione:
Durata mandato: 22 luglio 1989 – 27 luglio 1990
Presidente: Giulio Andreotti
Predecessore: Giovanni Galloni
Successore: Gerardo Bianco
Ministro per i rapporti con il Parlamento:
Durata mandato: 28 luglio 1987 – 22 luglio 1989
Presidente: Giovanni Goria Ciriaco De Mita
Predecessore: Gaetano Gifuni
Successore: Egidio Sterpa
Deputato della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 12 luglio 1983 – 18 aprile 2008
Legislature: IX, X, XI, XII, XIII, XIV, XV
Gruppo parlamentare: Democrazia Cristiana, Partito Popolare Italiano, Popolari Democratici - L'Ulivo, Margherita, DL - L'Ulivo, L'Ulivo, Partito Democratico - L'Ulivo
Coalizione: Patto per l'Italia, L'Ulivo, L'Unione
Circoscrizione: Sicilia, Trentino-Alto Adige (XIV)
Collegio: Palermo
Incarichi parlamentari:
vedi sotto
Dati generali:
Partito politico: Indipendente (dal 2009) Precedenti: DC (fino al 1994) PPI (1994-2002) DL (2002-2007) PD (2007-2009)
Tendenza politica: Cristianesimo democratico, Centrismo
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Università: Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Professione: Docente universitario
Firma:

Nucleare:Mattarella,guardare intesa Iran

Nucleare:Mattarella,guardare intesa Iran

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – “Gli strumenti per il controllo e lo sviluppo pacifico di applicazioni nucleari in campo civile esistono e ad essi occorre fare riferimento, come hanno dimostrato, in tempi recentissimi, le intese raggiunte con l’Iran”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando al Corpo diplomatico durante la cerimonia per gli auguri al Quirinale.

Mattarella, bandire partiti violenti

Mattarella, bandire partiti violenti

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – “Abbiamo bisogno di un’alleanza salda fra tutti i Paesi, che porti a bandire definitivamente qualsiasi movimento, corrente di pensiero, partito che faccia della violenza e del terrore il proprio credo o strumento di azione”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando al corpo diplomatico durante la cerimonia degli auguri al Quirinale.

EVENTI: Sergio Mattarella

Il 27 luglio 2000 Mattarella siglò per l'Italia con altri Paesi europei l'accordo di Farnborough per la progressiva ristrutturazione e integrazione dell'industria europea della difesa, accordo che venne poi ratificato nel 2003.

Il 5 ottobre 2011 il Parlamento in seduta comune lo ha eletto giudice della Corte costituzionale alla quarta votazione con 572 voti, uno più del quorum richiesto.

Nel 1967 si iscrisse all'albo degli avvocati nel Foro di Palermo ed esercitò l'avvocatura in un avviato studio legale palermitano specializzato in diritto amministrativo.

Nel 2001 Mattarella fu rieletto alla Camera dei deputati nelle liste de La Margherita, che comprendeva l'intera componente dei popolari e nella quale pochi mesi dopo il PPI si sarebbe fuso.

Dal 1982 fu spinto dal neo-segretario DC Ciriaco De Mita a intensificare il proprio impegno politico attivo.

Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva.

Nel 1984 De Mita, rieletto segretario, maturò l'idea di agire più incisivamente sulla via del rinnovamento e di azzerare i vertici palermitani del partito.

Nel 1995, al culmine dello scontro interno al PPI, apostrofò il segretario, che pervicacemente cercava l'alleanza con la destra, come «el general golpista Roquito Butillone » e definì «un incubo irrazionale» l'ipotesi che Forza Italia potesse essere accolta nel Partito Popolare Europeo.

Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana (di cui fu vice segretario) e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita e il Partito Democratico.

Il 5 dicembre 2016 riceve le dimissioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi, in seguito alla sconfitta nel referendum costituzionale.

Dal 1997 al 1998 fece parte dell'ufficio di presidenza della Commissione parlamentare per le riforme costituzionali presieduta da Massimo D'Alema.

Nel 2007 fu tra gli estensori del manifesto fondativo dei valori del Partito Democratico, ma con lo scioglimento anticipato della XV legislatura il 28 aprile 2008, non si ricandidò.

Mattarella, no semplicismo su migranti

Mattarella, no semplicismo su migranti

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – “Un fenomeno migratorio quasi del tutto incontrollato sta rischiando di destabilizzare popoli, confini e Stati, con gravi sofferenze delle persone coinvolte e timori per la pacifica coesistenza e coesione delle genti”. Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso al corpo diplomatico. Mattarella ha auspicato “una responsabilità accresciuta della comunità internazionale. Di fronte a tale realtà non [...]

Mattarella ricorda strage Piazza Fontana

Mattarella ricorda strage Piazza Fontana

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – “Il percorso della verità va perseguito per giungere a un traguardo atteso dai familiari e da tutti gli italiani”. Lo dichiara il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel 48/O anniversario della “atroce strage di piazza Fontana”. Il tempo trascorso – osserva Mattarella – non può ridimensionare la profondità delle ferite e la portata dell’attacco rivolto alle istituzioni. L’attentato di piazza Fontana segnò [...]

Piazza Fontana, Mattarella: 'Perseguire la verità'

Piazza Fontana, Mattarella: 'Perseguire la verità'

“Il percorso della verità va perseguito per giungere a un traguardo atteso dai familiari e da tutti gli italiani”. Lo dichiara il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel quarantottesimo anniversario della strage di piazza Fontana. “La atroce strage di piazza Fontana, a Milano – ricorda Mattarella – fece irruzione nella storia repubblicana il 12 dicembre di quarantotto anni fa, provocando morti innocenti e sofferenze, sconvolgendo la coscienza [...]

Piazza Fontana, Mattarella: 'Perseguire la verità'

Piazza Fontana, Mattarella: 'Perseguire la verità'

“Il percorso della verità va perseguito per giungere a un traguardo atteso dai familiari e da tutti gli italiani”. Lo dichiara il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel quarantottesimo anniversario della strage di piazza Fontana. “La atroce strage di piazza Fontana, a Milano – ricorda Mattarella – fece irruzione nella storia repubblicana il 12 dicembre di quarantotto anni fa, provocando morti innocenti e sofferenze, sconvolgendo la coscienza [...]

Mattarella ricorda la strage di Piazza Fontana di 48 anni fa

Mattarella ricorda la strage di Piazza Fontana di 48 anni fa

Roma, 12 dic. (askanews) – Non ci rassegniamo a conoscere la verità sulla strage di piazza Fontana. Lo ribadisce il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione in occasione della ricorrenza. “La atroce strage di piazza Fontana, a Milano, fece irruzione nella storia repubblicana il 12 dicembre di quarantotto anni fa, provocando morti innocenti e sofferenze, sconvolgendo la coscienza civile del Paese, e proiettando sulla nostra [...]

Mattarella ricorda la strage di Piazza Fontana di 38 anni fa

Mattarella ricorda la strage di Piazza Fontana di 38 anni fa

Roma, 12 dic. (askanews) – Non ci rassegniamo a conoscere la verità sulla strage di piazza Fontana. Lo ribadisce il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione in occasione della ricorrenza. “La atroce strage di piazza Fontana, a Milano, fece irruzione nella storia repubblicana il 12 dicembre di quarantotto anni fa, provocando morti innocenti e sofferenze, sconvolgendo la coscienza civile del Paese, e proiettando sulla nostra [...]

Mattarella alla Protezione Civile: 'Paese vi è riconoscente'

Mattarella alla Protezione Civile: 'Paese vi è riconoscente'

Una medaglia a nome di tutta l’Italia: “il Paese vi è riconoscente, grazie per quello che fate”. A 16 mesi dall’inizio delle oltre 79mila scosse sismiche che hanno sconvolto 4 regioni del centro Italia, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella consegna la medaglia d’oro al valore civile al Dipartimento della Protezione civile proprio per l’attività svolta in occasione di quei drammatici mesi. “Il Dipartimento assicurava un costante ed [...]

Mattarella, grazie a Protezione Civile

Mattarella, grazie a Protezione Civile

(ANSA) – ROMA, 11 DIC – “Il Paese vi è riconoscente, grazie per quello che fate”. Con queste parole il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato la medaglia d’oro al Valore Civile al dipartimento della Protezione civile per l’intervento nei terremoti che dall’agosto 2016 hanno colpito il centro Italia.

FOTO: Sergio Mattarella

Sergio Mattarella nel 1983

Sergio Mattarella nel 1983

Mattarella con Giovanni Falcone

Mattarella con Giovanni Falcone

Sergio Mattarella nel 1994

Sergio Mattarella nel 1994

Mattarella, ministro della difesa, al Pentagono con l'omologo William Cohen

Mattarella, ministro della difesa, al Pentagono con l'omologo William Cohen

Mattarella presta giuramento come giudice costituzionale dinanzi ai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera

Mattarella presta giuramento come giudice costituzionale dinanzi ai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera

Sergio Mattarella pronuncia il discorso di insediamento dinanzi al Parlamento

Sergio Mattarella pronuncia il discorso di insediamento dinanzi al Parlamento

Il presidente Mattarella con il presidente del Consiglio Matteo Renzi

Il presidente Mattarella con il presidente del Consiglio Matteo Renzi

Mattarella, rispetto diritti umani

Mattarella, rispetto diritti umani

(ANSA) – ROMA, 10 DIC – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricorda, in una nota, “il senso della Giornata dei diritti umani, celebrata oggi in tutto il mondo per ricordarci che il rispetto per la dignità umana e la promozione dei principi di uguaglianza e giustizia costituiscono i pilastri di una società giusta, capace di rispettare le differenze e di valorizzare il contributo che ciascuno offre al benessere generale”.

Mattarella: il rispetto dei diritti umani è pilastro della società

Mattarella: il rispetto dei diritti umani è pilastro della società

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricorda, in una nota, “il senso della Giornata dei diritti umani, celebrata oggi in tutto il mondo per ricordarci che il rispetto per la dignità umana e la promozione dei principi di uguaglianza e giustizia costituiscono i pilastri di una società giusta, capace di rispettare le differenze e di valorizzare il contributo che ciascuno offre al benessere generale”. 

Mattarella, Roma rispettato regole Ue

Mattarella, Roma rispettato regole Ue

(ANSA) – ROMA, 7 DIC – “Ora la crisi appare finalmente alle nostre spalle e Portogallo e Italia stanno dimostrando come il rispetto delle regole, declinato alla luce delle rispettive realta’ economiche nazionali, sia stato in grado di produrre solidi risultati in termini di crescita e riduzione della disoccupazione”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando all’universita’ di Oporto

Mattarella ricorda vittime Thyssenkrupp

Mattarella ricorda vittime Thyssenkrupp

(ANSA) – ROMA, 5 DIC – “Ogni morte sul lavoro è una perdita irreparabile per l’intera società. E dieci anni fa, nella notte del 5 dicembre 2007, sette operai morirono nell’incendio nell’acciaieria della Thyssenkrupp a Torino. Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi: è giusto ricordare i loro nomi perché è una ferita che non può rimarginarsi accettare che si possa morire sul [...]

Thyssen, Mattarella: 'Una ferita che non può rimarginarsi'

Thyssen, Mattarella: 'Una ferita che non può rimarginarsi'

“Ogni morte sul lavoro è una perdita irreparabile per l’intera società. E dieci anni fa, nella notte del 5 dicembre 2007, sette operai morirono nell’incendio nell’acciaieria della Thyssenkrupp a Torino. Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi: è giusto ricordare i loro nomi perché è una ferita che non può rimarginarsi accettare che si possa morire sul lavoro e per il lavoro“. Lo [...]

Mattarella lavoro volontari è un tesoro

Mattarella lavoro volontari è un tesoro

(ANSA) – ROMA, 5 DIC – “La Giornata internazionale del volontariato, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, è un riconoscimento del grande valore etico e sociale dell’opera quotidiana di milioni di persone che, in ogni parte del pianeta, dedicano tempo, passione, talento nel testimoniare solidarietà, nel rafforzare i vincoli di comunità, nel migliorare il mondo che tutti abitiamo”. Lo afferma, in una nota, il Capo dello Stato Sergio [...]

Come Mattarella ricorda i 7 operai Thyssenkrupp morti nel rogo

Come Mattarella ricorda i 7 operai Thyssenkrupp morti nel rogo

Roma, 5 dic. (askanews) – “Ogni morte sul lavoro è una perdita irreparabile per l’intera società. E dieci anni fa, nella notte del 5 dicembre 2007, sette operai morirono nell’incendio nell’acciaieria della Thyssenkrupp a Torino”. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi: è giusto ricordare i loro nomi perché è una [...]

Mattarella, lavoro cardine Repubblica

Mattarella, lavoro cardine Repubblica

(ANSA) – ROMA, 5 DIC – “Il lavoro costituisce il cardine del patto di cittadinanza su cui si fonda la nostra Repubblica ed è un diritto del lavoratore e un dovere della società che vengano rispettate ed applicate le norme sulla sicurezza. In questi dieci anni nella prevenzione degli incidenti e nel supporto agli infortunati sul lavoro sono stati fatti passi avanti, ma resta ancora molto da fare per far sì che la sicurezza venga considerata essa stessa un [...]

sulla visita Mattarella a Pisa 1 dicembre 2017 di Laura Picchi

Come al solito denunciamo le dimenticanze del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ieri a Pisa al sacrario di Kindu a rendere omaggio a quelle vittime dell'aeronautica militare. Poi è andato a Sant'Anna altra scuola privata a inaugurare l'anno accademico. Peccato si sia dimenticato Sergio Mattarella di rendere ONORE alla tomba del colonnello am italia Sandro Marcucci ucciso il 2 febbraio 1992 e con Pinotti-Pinocchia di risolvere il caso del [...]

Mattarella, garantire diritti a disabili

Mattarella, garantire diritti a disabili

(ANSA) – ROMA, 3 DIC -“Garantire alle persone con disabilità la fruizione dei loro diritti in modo pieno in tutto il Paese è la consegna che ci viene affidata dalla giornata odierna. In questo percorso, prioritari sono la ricerca scientifica a favore della disabilità e l’impegno a rendere accessibili i nostri spazi pubblici”. Lo afferma in un messaggio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “L’abbattimento delle barriere di ogni tipo è [...]