Scopri tutto su Siria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Siria

La scheda: Siria

Coordinate: 35°13′N 38°35′E / 35.216667°N 38.583333°E35.216667, 38.583333
La Repubblica Araba di Siria (in arabo: الجمهورية العربية السورية‎, al-Jumhūriyya al-ʿArabiyya al-Sūriyya ), o semplicemente Siria (in arabo: سوريا‎, Sūriya ), è uno Stato del Vicino Oriente, vasta 185 180 km², con 23 695 000 abitanti. La capitale è Damasco.
Confina a nord con la Turchia, a est con l'Iraq, a sud con la Giordania, a ovest con Israele e Libano. Sempre a ovest si affaccia sul Mar Mediterraneo. La Siria è una repubblica presidenziale. La lingua ufficiale è quella araba.
Dal 1963 il Paese è governato dal partito Baʿth, il capo di Stato dal 1970 è un membro della famiglia Asad. L'attuale Presidente della Siria è Baššār al-Asad, figlio di Ḥāfiẓ al-Asad, che ha mantenuto il potere dal 1970 sino alla sua morte nel 2000. Dalla Guerra dei sei giorni del 1967, Israele occupa le Alture del Golan.
Nel corso del 2011 sono scoppiate delle sommosse popolari, nel più ampio contesto della primavera araba, e sono degenerate in una guerra civile, ancora in corso, tra le forze governative e quelle ribelli. Attualmente i morti documentati dall'inizio del conflitto sono 321358, di cui 96073 civili, 17411 bambini e 10847 donne.
Nel 2016 almeno 652 bambini sono stati assassinati, il 20% in più rispetto all'anno precedente. Il 30% dei feriti in sei anni di guerra in Siria sono bambini.


Siria:
Allāh yahmiki yā Sūriya (Dio ti protegga, o Siria)
Dati amministrativi:
Nome completo: Repubblica Araba di Siria
Nome ufficiale: الجمهوريّة العربيّة السّوريّة Al-Jumhūriyya al-ʿArabiyya al-Sūriyya
Lingue ufficiali: arabo
Capitale: Damasco  (1 949 000 ab. / 2013)
Politica:
Forma di governo: Repubblica semipresidenziale
Presidente: Bashar al-Assad
Primo ministro: Imad Khamis
Indipendenza: 1946
Ingresso nell'ONU: Dal 24 ottobre 1945 1
Superficie:
Totale: 185 180 km² (86º)
 % delle acque: 0,06%
Popolazione:
Totale: 18 906 907 ab. (2017) (61º)
Densità: 128 ab./km²
Tasso di crescita: −24,24% (2010-2014)
Geografia:
Continente: Asia
Confini: Turchia, Iraq, Giordania, Israele e Libano
Fuso orario: UTC +2
Economia:
Valuta: Lira siriana
PIL (nominale): 60 043[1] milioni di $ (2010) (70º)
PIL pro capite (nominale): 1 535 $ (2015) (149º)
PIL (PPA): 106 890 milioni di $ (2010) (68º)
ISU (2011): 0,632 (medio) (119º)
Fecondità: 2,9 (2010)[2]
Varie:
Codici ISO 3166: SY, SYR, 760
TLD: .sy, سوريا.
Prefisso tel.: +963
Sigla autom.: SYR
Inno nazionale: Humāt ad-Diyār
Festa nazionale: 17 aprile (Giorno dell'indipendenza)
1 è uno dei 51 Stati che nel 1945 diedero vita all'ONU. Membro della Lega Araba dal 1945
Evoluzione storica:
Stato precedente: Mandato francese della Siria
 

Siria, Mosca: 'Usa addestrano terroristi nei campi profughi'

Siria, Mosca: 'Usa addestrano terroristi nei campi profughi'

Il ministero della Difesa russo accusa la coalizione a guida Usa di servirsi del campo profughi di Al Hasakah, in Siria, come base per addestrare dei miliziani, tra cui membri di gruppi terroristici provenienti da diverse aree del paese mediorientale. Stando a Mosca, le unità formano il cosiddetto ‘Nuovo esercito siriano’, che dopo la formazione sarà collocato nei distretti della Siria meridionale per combattere contro le forze governative. Lo riportano la [...]

Siria, Difesa Russia: istruttori Usa addestrano terroristi Isis

Siria, Difesa Russia: istruttori Usa addestrano terroristi Isis

Roma, 16 dic. (askanews) – Istruttori americani stanno addestrando i membri del Nuovo esercito siriano composto anche da combattenti dell’Isis nel campo profughi siriano di Al Hasakah. La pesante accusa arriva dal Centro russo per la riconciliazione delle parti in Siria, secondo un comunicato del ministero della Difesa russo riportato da Sputnik. “Nuovi gruppi armati, denominati Nuovo esercito siriano, composti da diversi militanti, sono stati creati in un [...]

Siria: raid Coalizione Usa, 23 morti

Siria: raid Coalizione Usa, 23 morti

(ANSAmed) – BEIRUT, 14 DIC – Ventitré persone imparentate tra loro, di cui otto bambini o adolescenti minorenni, sono stati uccisi in un raid compiuto da aerei della Coalizione internazionale a guida Usa in un villaggio nell’est della Siria, secondo quanto riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Il bombardamento è stato compiuto sul villaggio di Al Jerthi, nella provincia di Deyr az Zor, in appoggio alle milizie a maggioranza curda [...]

Asse anti-Trump tra Siria e Putin

Asse anti-Trump tra Siria e Putin

Putin ha siglato importati accordi economici e militari con Siria e con l'Egitto

Domitilla Savignoni e Matteo Bressan

Domitilla Savignoni e Matteo Bressan

SIRIA. IL PERCHÉ DI UNA GUERRA saggio, Salerno

Siria, Putin ordina ritiro delle truppe russe

Siria, Putin ordina ritiro delle truppe russe

Durante una visita a sorpresa nella base aerea russa in Siria

Putin ordina l'avvio del ritiro delle truppe dalla Siria

Putin ordina l'avvio del ritiro delle truppe dalla Siria

Mosca (askanews) - La Russia inizierà a ritirare le truppe militari dalla Siria. Lo ha ordinato il presidente russo Valdimir Putin durante una visita a sorpresa nel paese mediorientale. L'annuncio arriva dopo una campagna durata oltre due anni e che ha comportato anche perdite, non solo successi. "Non dimenticheremo mai i sacrifici e le perdite che sono stati affrontati nella lotta al terrorismo, sia qui in Siria, che in Russia", ha detto Putin, parlando alle [...]

Putin a sorpresa in Siria ordina l'avvio del ritiro delle truppe russe

Putin a sorpresa in Siria ordina l'avvio del ritiro delle truppe russe

Mosca, 11 dic. (askanews) – Mosca non dimenticherà mai i sacrifici e le perdite nella lotta al terrorismo in Siria e in Russia. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, sottolineando che i suoi militari “tornano con gloria” dal Paese mediorientale, dopo una campagna durata oltre due anni e che ha comportato anche perdite, non solo successi. “Non dimenticheremo mai i sacrifici e le perdite che sono stati affrontati nella lotta al terrorismo, sia qui [...]

Putin in Siria, incontra Assad

Putin in Siria, incontra Assad

(ANSA) – MOSCA, 11 DIC – Il presidente russo Vladimir Putin ha visitato questa mattina la base aerea russa di Hmeimim, in Siria, dove ha incontrato il presidente siriano Bashar al Assad e il ministro della Difesa russo Serghiei Shoigu. Putin ha ordinato l’inizio del ritiro delle truppe russe dalla Siria. “Negli ultimi due anni – ha dichiarato il leader del Cremlino – le forze armate russe e l’esercito siriano hanno sconfitto il gruppo più combattivo [...]

SIRIA

SIRIA

 NOME: SIRIA❤ LOCALITÀ: PIEMONTE AI CONFINI CON LA LIGURIANATA/O: CIRCA 5 ANNISESSO: FEMMINARAZZA: SEGUGIO ITALIANO A PELO RASOCOLORE: NEROFOCATOTAGLIA: MEDIAPESO: KG18,300VERRÁ AFFIDATA "SOLO AL NORD" CON PROFILASSI COMPLETA (SVERMINATA, SPULCIATA, STERILIZZATA, CHIPPATA) DOPO COMPILAZIONE DEI MODULI, DEL CONTROLLO PRE AFFIDO E SE DISPOSTI A MANTENERE CONTATTI NEL TEMPO, NO BOX, NO SOLO GIARDINO, NO CATENA,NO CACCIAPER INFO CHIAMARE, MANDARE UN MESSAGGIO, O [...]

FOTO: Siria

Rovine del Palazzo Reale G a Ebla

Rovine del Palazzo Reale G a Ebla

Teatro Romano a Palmira.

Teatro Romano a Palmira.

Il Tetrapylon di Palmira

Il Tetrapylon di Palmira

Shukrī al-Quwwatlī (a sinistra) con Nasser davanti alla folla a Damasco dopo la proclamazione della RAU, 1958

Shukrī al-Quwwatlī (a sinistra) con Nasser davanti alla folla a Damasco dopo la proclamazione della RAU, 1958

Hafiz al-Asad durante la rivoluzione correttiva del 1970

Hafiz al-Asad durante la rivoluzione correttiva del 1970

Il villaggio di Quneitra, rimasto in gran parte distrutto dopo il ritiro israeliano nel 1974

Il villaggio di Quneitra, rimasto in gran parte distrutto dopo il ritiro israeliano nel 1974

Il presidente Bashār al-Asad nel 2004

Il presidente Bashār al-Asad nel 2004

Italiano scomparso in Turchia

Italiano scomparso in Turchia

Probabilmente Alessandro Sandrini è stato rapito in Siria.

Italiano rapito in Siria

Italiano rapito in Siria

32enne bresciano scomparso in turchia: sono in ostaggio in Siria, pagate o mi uccideranno.

"Devo portarlo a casa, vivo"

"Devo portarlo a casa, vivo"

La Farnesina segue il caso del bresciano che potrebbe essere stato rapito in Siria.

"Sono ostaggio in Siria, pagate oppure morirò"

"Sono ostaggio in Siria, pagate oppure morirò"

Sarebbe progioniero in Siria il 32 enne bresciano scomparso in Turchia da oltre un anno.

Bresciano scomparso in Siria. Farnesina, seguiamo il caso

Bresciano scomparso in Siria. Farnesina, seguiamo il caso

Un bresciano di 32 anni, Alessandro Sandrini, risulta scomparso in Turchia da oltre un anno e sarebbe nelle mani di sequestratori in Siria. Lo scrive il Giornale di Brescia che ha intervistato la madre. Il giovane, dipendente in cassa integrazione di un’azienda bresciana, residente a Folzano, era partito il 3 ottobre 2016 per un viaggio organizzato di una settimana in Turchia. Non è mai tornato. Ha soggiornato in un albergo di Adana, città turca a 180 [...]

Siria: 40 morti in scontri Al Qaida-Isis

Siria: 40 morti in scontri Al Qaida-Isis

(ANSAmed) – BEIRUT, 8 DIC – Sanguinosi scontri tra qaidisti siriani e loro rivali jihadisti dell’Isis si sono verificati nelle ultime ore nella Siria nord-occidentale, tra Hama e Idlib, secondo quanto riferiscono fonti locali rilanciate da media vicini all’Iran. La tv al Mayadin, che trasmette in arabo da Beirut e che è vicina agli Hezbollah e alla Repubblica islamica, riferisce di “40 miliziani” dell’ala siriana di al Qaida uccisi nelle ultime ore [...]

Fiumicino, i passeggeri costruiranno un albero di Natale in Lego per aiutare i bambini della Siria

Fiumicino, i passeggeri costruiranno un albero di Natale in Lego per aiutare i bambini della Siria

(Teleborsa) - Un albero di Natale alto più di tre metri e che, da oggi fino all’Epifania, potrà essere realizzato dai passeggeri dell’aeroporto Leonardo Da Vinci con oltre 20.000 mattoncini lego. Per ogni mattoncino, i viaggiatori se vorranno potranno donare un contributo a favore dei tanti bambini che, nel mondo, vivono in condizioni disagiate diventando inoltre “Amico dell’UNICEF. In questo momento una delle priorità è acquistare e distribuire [...]

Mosca, 'in Siria Isis sconfitto'

Mosca, 'in Siria Isis sconfitto'

(ANSA) – MOSCA, 7 DIC – “La missione affidata alle forze armate russe, ovvero sgominare le unità terroristiche dell’Isis, è stata compiuta”. Così il responsabile delle operazioni principali dello Stato Maggiore russo Serghei Rudskoi nel corso di un punto stampa. Il ministero della Difesa di Mosca ha quindi precisato che non ci sono più “luoghi abitati” in Siria sotto il controllo dello Stato Islamico. Lo riporta Interfax.

Mosca, Isis sconfitto in tutta la Siria

Mosca, Isis sconfitto in tutta la Siria

(ANSA) – MOSCA, 06 DIC – L’Isis in Siria è stato sconfitto: lo ha affermato il capo di Stato maggiore russo Valeri Gherasimov. “Tutti i jihadisti dell’Isis in territorio siriano – ha detto il generale – sono state annientati e il territorio è stato liberato. Oggi non c’è nessuna parte della Siria controllata dall’Isis”.

Siria: tv, esplosione a Homs, 7 morti

Siria: tv, esplosione a Homs, 7 morti

(ANSA) – BEIRUT, 5 DIC – E’ di 7 morti e 8 feriti il bilancio di un’esplosione avvenuta martedì a Homs, nella Siria centrale, al passaggio di un pullman con civili a bordo. Lo riferisce la tv al Mayadin, vicina all’Iran, citando il proprio corrispondente sul posto. L’emittente precisa che l’esplosione è avvenuta nel quartiere di Akrama, noto per essere abitato da comunità solidali col regime di Damasco appoggiato dall’Iran. Nessuna sigla ha per [...]