Stati membri dell Unione Africana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

In questa categoria: Sudafrica

È inoltre membro del Commonwealth, dell'Organi...

Camerun

Coordinate: 5°07?N 11°55?E? / ?5.116667°N 11...

Repubblica Democratica del Congo

Coordinate: 2°52?48?S 23°39?21.6?E? / ?2.88°...

Kenya

Coordinate: 0°24?N 37°51?E? / ?0.4°N 37.85°...

Algeria

Al-Jumh?riyya al-Jaz??iriyya al-D?muqr??iyya al...

Senegal

Coordinate: 14°22?N 14°17?W? / ?14.366667°N ...

Swaziland cambia nome, sarà 'eSwatini'

Swaziland cambia nome, sarà 'eSwatini'

(ANSA) – ROMA, 19 APR – Il re Mswati III dello Swaziland ha annunciato di voler ribattezzare il Paese “il regno di eSwatini, parola che nella lingua locale significa peraltro “terra degli swazi” come l’attuale nome inglese. Lo riporta la Bbc. Il monarca ha annunciato il cambiamento ufficiale in uno stadio durante le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario dell’indipendenza, coincise anche con il cinquantesimo compleanno del re. Il cambiamento [...]

Investivano in Nigeria proventi Shaboo

Investivano in Nigeria proventi Shaboo

(ANSA)- MODENA, 19 APR – Sette fermi – due a Modena, due a Reggio Emilia e tre a Verona – e cinque kg di shaboo sequestrati per un valore stimato di 600mila euro: la squadra mobile della Polizia di Modena ha stroncato una rete di spacciatori di spessore, tutti nigeriani, che piazzava la potente metanfetamina in varie parti del Nord Italia. Ai vertici marito, moglie e una terza persona, residenti tutti a Nogara, nel Veronese. A Modena e Reggio Emilia, invece, [...]

Natura incontaminata e animali maestosi: l'anima inesplorata del Sudafrica

Natura incontaminata e animali maestosi: l'anima inesplorata del Sudafrica

Lontano dalle grandi città come Johannesburg, Città del Capo e Pretoria, c'è un Sudafrica ancora inesplorato e pronto per essere scoperto dai visitatori più avventurosi. Se siete pronti a spingervi fuori dai classici itinerari, il Paese più a Sud del continente africano può regalare emozioni uniche agli amanti della natura e degli animali selvatici. Soltanto con un safari nel Kgalagadi Transfrontier Park per esempio potrete ammirare i rarissimi leoni [...]

Siné

Charles de Jacques l'autobiografia di Siné   Maurice Sinet, vulgo Bob, settantadue anni, ha pubblicato, nell'ottobre dello scorso anno -da Charlie Hebdo, le edizioni del popolare periodico francese- il secondo volume delle sue memorie. Il primo tomo si intitolava Attention, j'arrive!, il secondo si intitola V'la les chleus!, tutti e due vanno però sotto il titolo generale di Ma vie, mon oeuvre, mon cul!, i tre titoli infine, come si può ben vedere, godono del [...]

Guerra nel Congo

Dopo la fine del regime Hutu del generale J.Habyalimana in Rwanda (1994) il nuovo governo del Fronte Patriottico Ruandese (FPR,Tutsi di P.Kagame) ha iniziato una politica di sostegno verso l'Alleanza delle Forze Democratiche per la Liberazione del Congo (ADFLC) guidata da L.D.Kabila. Il governo dello Zaire ha continuato ad avere l'appoggio dei paesi francofoni (Francia, Belgio, Gabon, Togo, Marocco) fino a quando le truppe di Kabila sono entrate a Kinshasa (1997) [...]

Libia,  morto il generale Haftar

Libia, morto il generale Haftar

“Il generale Khalifa Haftar è morto”. La notizia è rimbalzata in serata su diversi media libici, ma senza conferme ufficiali, dopo giorni in cui si rincorrevano le voci di un aggravamento delle condizioni di salute dell’uomo forte di Bengasi, ricoverato d’urgenza a Parigi per un ictus. Alle mancate conferme, tra l’altro, si è aggiunta una comunicazione dell’Unsmil, la missione Onu in Libia, secondo cui l’inviato Ghassam Salamé e Haftar hanno [...]

Libia:media,'il generale Haftar è morto'

Libia:media,'il generale Haftar è morto'

(ANSA) – IL CAIRO, 13 APR – “Il generale libico Khalifa Haftar è morto, lo confermano fonti diplomatiche”: lo scrive ‘The Lybia Observer’ in un tweet. Un testo analogo, senza indicazioni di fonti e precisando “a Parigi”, è stato pubblicato dal sito Libyan Express. Non ci sono tuttavia ancora conferme ufficiali del decesso.

Cade un aereo militare in Algeria, i morti sono 257

Cade un aereo militare in Algeria, i morti sono 257

Sale ad almeno 257 il numero delle vittime dell’aereo militare algerino precipitato a Boufarik, in Algeria. Lo riferisce Al Jazeera citando la televisione di Stato algerina. L’aereo militare precipitato in Algeria è un ‘Ilyushin’, “si è schiantato nel perimetro della base aerea di Boufarik (Blida)” ed era diretto a Bechar, nel sud-ovest, scrive l’agenzia algerina Aps citando “una fonte militare”. “Un denso fumo nero saliva dall’apparecchio [...]

Algeria: 257 morti in aereo precipitato

Algeria: 257 morti in aereo precipitato

(ANSA) – IL CAIRO, 11 APR – Sale ad almeno 257 il numero delle vittime dell’aereo militare algerino precipitato oggi a Boufarik, in Algeria. Lo riferisce Al Jazeera citando la televisione di Stato algerina.

Algeria: aereo militare caduto,181 morti

Algeria: aereo militare caduto,181 morti

(ANSA) – ALGERI, 11 APR – Sono almeno 181 i morti dell’incidente aereo che ha coinvolto oggi un velivolo militare algerino vicino ad Algeri: lo hanno reso noto i servizi di emergenza del Paese.

Algeria: cade aereo militare, 200 morti

Algeria: cade aereo militare, 200 morti

(ANSA) – ROMA, 11 APR – Un aereo militare con circa 200 persone a bordo è precipitato a Boufarik, una città nella provincia di Blida, circa 30 km da Algeri. Non ci sono sopravvissuti. Lo ha detto una fonte militare all’emittente locale Al-Hadath, secondo quanto riporta il Sun.

Algeria: Bouteflika riappare in pubblico

Algeria: Bouteflika riappare in pubblico

(ANSAmed) – TUNISI, 10 APR – Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika ha inaugurato ieri ad Algeri la moschea Ketchaoua, patrimonio Unesco, riaperta dopo lunghi lavori di restauro, a causa della chiusura nel 2008 per motivi di sicurezza conseguenti ai danni del sisma del 2003. Lo riferisce l’agenzia di stampa algerina Aps. Bouteflika ha poi presenziato alla cerimonia di inaugurazione di due nuove estensioni del metro della capitale e incontrato la [...]

Migranti, 'viaggi sicuri' dalla Tunisia su gommoni veloci

Migranti, 'viaggi sicuri' dalla Tunisia su gommoni veloci

La Procura di Palermo ha disposto il fermo dei componenti di un’organizzazione criminale che organizzava viaggi di migranti tra la Tunisia e la Sicilia su gommoni velocissimi. A bordo passeggeri disposti a pagare caro in cambio di un trasporto sicuro. Chi approdava riusciva a sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine e alle procedure di identificazione: un modo, secondo gli inquirenti, che assicurare tra l’altro l’anonimato a chi arriva in Europa con [...]

Migranti:'viaggi lusso' da Tunisia,fermi

Migranti:'viaggi lusso' da Tunisia,fermi

(ANSA) – PALERMO, 10 APR – La Procura di Palermo ha disposto il fermo di 13 tra italiani, tunisini e marocchini che per cifre tra 3 mila e 5 mila euro a testa organizzavano viaggi di migranti tra la Tunisia e la Sicilia su gommoni velocissimi. Chi approdava riusciva a sfuggire ai controlli: un modo per assicurare l’anonimato a chi arriva in Europa con finalità terroristiche. Sono tre le traversate organizzate dall’associazione criminale. Il Reparto [...]

Stato maggiore Difesa: 'Nessun ritiro militari italiani da Niger'

Stato maggiore Difesa: 'Nessun ritiro militari italiani da Niger'

“Non ci sono ipotesi di ritiro del personale militare italiano. La missione si svilupperà in pieno accordo con le autorità locali”. E’ quanto sottolinea lo Stato maggiore della Difesa, con riferimento a notizie di stampa relative ad una possibile ‘sospensione’ della missione in Niger. Riguardo, poi, ad un’eventuale stop della prossima missione in Tunisia si tratta di una operazione Nato cui “l’Italia ha dato la propria disponibilità” e che [...]

Sudafrica:processo a Zuma per corruzione

Sudafrica:processo a Zuma per corruzione

(ANSA) – IL CAIRO, 5 APR – Per la prima volta, domani l’ex-presidente sudafricano Jacob Zuma comparirà in tribunale per rispondere di una serie di 16 accuse, fra l’altro di corruzione, legate a una vendita di armi da 2.5 miliardi di dollari degli anni Novanta. Lo segnalano siti sudafricani fra cui “Eyewitness News”. Il processo si celebra davanti al’Alta corte di Durban ma è previsto che Zuma rimanga solo pochi minuti sul banco degli imputati a [...]

Mondo TV si espande in Sudafrica

Mondo TV si espande in Sudafrica

(Teleborsa) - Mondo TV ha sottoscritto un contratto di licenza con l'emittente pubblica nazionale sudafricana South African Broadcasting avente ad oggetto i diritti di trasmissione free-to-air della prima stagione della seria animata Robot Trains nel territorio del Sudafrica. Lo si legge in una nota del broadcaster italiano nella quale di precisa che la licenza, che avrà durata di due anni, prevede il lancio del programma a partire dalla fine del mese di [...]

Sierra Leone:Julius Maada Bio presidente

Sierra Leone:Julius Maada Bio presidente

(ANSA) – FREETOWN, 5 APR – La commissione elettorale di Sierra Leone ha annunciato che il candidato dell’opposizione Julius Maada Bio è il nuovo presidente del Paese. Il presidente della commissione, Mohamed N’Fah Alie Conteh, ha detto che Bio ha vinto il secondo turno delle elezioni presidenziali – tenuto il 31 marzo – con il 51,81% dei voti contro il 48,19% dei voti ricevuti dal candidato del partito di governo, il ministro degli Esteri uscente [...]

Egitto: voto, Al Sisi vince con il 97%

Egitto: voto, Al Sisi vince con il 97%

(ANSA) – IL CAIRO, 2 APR – Il presidente uscente Abdel Fattah Al Sisi ha vinto le elezioni in Egitto col 97% dei voti. Lo riferisce la commissione elettorale aggiungendo che l’affluenza al voto è stata del 41,5%. Stando ai dati ufficiali sono 24.254.152 gli egiziani che sono andati a votare alle presidenziali. Sisi ha ottenuto 21.835.387 di preferenze, contro le 656.534 del leader del partito di opposizione Moussa Moustafa (il 2,92%). Le schede annullate [...]

Etiopia: eletto premier etnia Oromo

Etiopia: eletto premier etnia Oromo

(ANSA-AP) – ADDIS ABEBA, 2 APR – Il parlamento dell’Etiopia ha eletto primo ministro un quarantenne dell’etnia Oromo, che anche per la sua appartenenza etnica raccoglie su di sé la speranza che si calmino le sanguinose proteste che dal 2015 travagliano il secondo Paese più popoloso dell’Africa. Abiy Ahmed, ex ufficiale dell’esercito e ministro per la scienza e la tecnologia, una fama di riformatore e di uomo che parla chiaro, è anche il primo [...]