Striptease film

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Striptease (film)

La scheda: Striptease (film)

Demi Moore: Erin Grant
Burt Reynolds: Sen. David Dilbeck
Armand Assante: Ten. Al Garcia
Ving Rhames: Shad
Robert Patrick: Darrel Grant
Paul Guilfoyle: Malcolm Moldovsky
Jerry Grayson: Orly
José Zúñiga: Chris Rojo
Rumer Willis: Angela Grant
William Hill: Jerry Killian
Robert Stanton: Erb Crandal
Roberta Paladini: Erin Grant
Renato Cortesi: Sen. David Dilbeck
Massimo Corvo: Ten. Al Garcia
Ennio Coltorti: Shad
Pasquale Anselmo: Darrel Grant
Angelo Nicotra: Malcolm Moldovsky
Giorgio Lopez: Orly
Fabio Boccanera: Chris Rojo
Riccardo Rossi: Erb Crandal
Razzie Award al peggior film
Razzie Award al peggior regista
Razzie Award alla peggior sceneggiatura
Razzie Award alla peggior attrice protagonista
Razzie Award alla peggior coppia
Razzie Award alla peggior canzone originale
Nomination Peggior film del decennio
Nomination Razzie Award al peggior attore non protagonista
Nomination MTV Movie Award all'attrice più attraente
Striptease è un film del 1996 diretto da Andrew Bergman, tratto dall'omonimo romanzo di Carl Hiaasen.
Accolto generalmente male dalla critica internazionale, in questa pellicola sono presenti alcune scene di nudo della protagonista Demi Moore che, a seguito di questa interpretazione, venne consacrata come nuovo sex symbol del cinema statunitense: molti però la accusarono di aver preso parte al film solo per mostrare il fisico scultoreo. In ogni caso, la Moore ottenne un compenso di 12 milioni di dollari.
A Singapore fu vietata la visione ai minori di 18 anni, provvedimenti analoghi, ma meno restrittivi, furono presi in Argentina, Islanda, Paesi Bassi, Portogallo (minori di 16) e Gran Bretagna (minori di 15). In Italia fu vietato ai minori di 14, mentre negli Stati Uniti d'America non ci fu nessun divieto ma la pellicola venne privata di tre minuti, giudicati dai censori "troppo osceni".


Striptease:
Demi Moore in una scena del film
Titolo originale: Striptease
Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 1996
Durata: 120 min (versione censurata 117 min)
Genere: erotico, drammatico
Regia: Andrew Bergman
Soggetto: dall'omonimo romanzo di Carl Hiaasen
Sceneggiatura: Andrew Bergman
Fotografia: Stephen Goldblatt
Montaggio: Anne Coates
Musiche: Howard Shore
Scenografia: Mel Bourne
Interpreti e personaggi:
Demi Moore: Erin Grant Burt Reynolds: Sen. David Dilbeck Armand Assante: Ten. Al Garcia Ving Rhames: Shad Robert Patrick: Darrel Grant Paul Guilfoyle: Malcolm Moldovsky Jerry Grayson: Orly José Zúñiga: Chris Rojo Rumer Willis: Angela Grant William Hill: Jerry Killian Robert Stanton: Erb Crandal
Doppiatori italiani:
Roberta Paladini: Erin Grant Renato Cortesi: Sen. David Dilbeck Massimo Corvo: Ten. Al Garcia Ennio Coltorti: Shad Pasquale Anselmo: Darrel Grant Angelo Nicotra: Malcolm Moldovsky Giorgio Lopez: Orly Fabio Boccanera: Chris Rojo Riccardo Rossi: Erb Crandal
Premi:
Razzie Award al peggior film Razzie Award al peggior regista Razzie Award alla peggior sceneggiatura Razzie Award alla peggior attrice protagonista Razzie Award alla peggior coppia Razzie Award alla peggior canzone originale Nomination Peggior film del decennio Nomination Razzie Award al peggior attore non protagonista Nomination MTV Movie Award all'attrice più attraente

Slitta partenza Conte per India. Di Maio: 'Siamo sotto attacco'

Slitta partenza Conte per India. Di Maio: 'Siamo sotto attacco'

Slitta a questa sera la partenza del premier Giuseppe Conte per New Delhi. Conte, a quanto si apprende, arriverà in India, dove era previsto un incontro con gli imprenditori, domani mattina e non questa sera. Il premier, si sottolinea, presenzierà oggi una serie di riunioni su vari dossier, a cominciare dalla manovra. L’agenda di Conte a New Delhi nella giornata di domani è confermata. Il premier avrà un faccia a faccia con il suo omologo indiano Narendra [...]

L'atto d'accusa

L'atto d'accusa

Gemma è convinta di non riuscire a trovare un uomo a causa di... Tina. E...

Tap: Potì, Lezzi in stato confusionale

Tap: Potì, Lezzi in stato confusionale

(ANSA) – MELENDUGNO (LECCE) (ANSA) – MELENDUGNO (LECCE), 29 OTT – Il ministro Barbara Lezzi “è in stato confusionale” e dovrebbe ascoltare “un consiglio da un teppistello. Eviti come ministro del Sud, di seguire tutte le decisioni che le impone il ministro Salvini, vero capo politico di questo governo. Non le conviene troppo, nè a lei nè temo al nostro Sud”. Lo afferma su Facebook Marco Potì, sindaco di Melendugno, il Comune dove è previsto [...]

La tenerezza senza barriere

La tenerezza senza barriere

Cosa significa essere normali? Paolo Ruffini e sei ragazzi, cinque con la sindrome di Down e un autistico, lo raccontano con lo spettacolo: "Up and down" al cinema e a teatro.

Tap: maltempo fa slittare lavori in mare

Tap: maltempo fa slittare lavori in mare

(ANSA) – MELENDUGNO (LECCE), 29 OTT – Le avverse condizioni meteo marine, con forte vento di scirocco e mare grosso, fanno slittare l’avvio delle attività di Tap in mare propedeutiche all’arrivo dell’Adhémar de Saint-Venant, la nave posatubi di Saipem (lunga 95 metri, con una stazza di 6200 tonnellate), ormeggiata da giorni nel porto di Brindisi. L’imbarcazione dovrà installare il palancolato sul fondale in località San Basilio, a San Foca, dove [...]

Pigliaru, ok Tap ora metano in Sardegna

Pigliaru, ok Tap ora metano in Sardegna

(ANSA) – CAGLIARI, 29 OTT – “Sulla Tap ha ragione, vice ministro Garavaglia. Ma per la Sardegna neanche una parola?”. Lo chiede il presidente della Regione Sardegna, replicando su Facebook alle dichiarazioni dell’esponente leghista del Governo che aveva definito la Tap “capitolo chiuso”, anche in conseguenza dei benefici sui costi energetici. “Giusto, condivido. Ma è un discorso che vale anche e soprattutto per la Sardegna dove il costo [...]

Grandi opere: Tap-Tav, maggioranza in affanno

Grandi opere: Tap-Tav, maggioranza in affanno

5Stelle investiti dalle polemiche sul gasdotto Tap sin Puglia. Oggi Appendino chiede lo stop della Tav.

Tap: Conte ribadisce, le penali ci sono

Tap: Conte ribadisce, le penali ci sono

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – Sul Tap “chi sostiene che lo Stato italiano non sopporterebbe alcun costo o costi modesti non dimostra di possedere le più elementari cognizioni giuridiche. Se il Governo italiano decidesse adesso, in via arbitraria e unilaterale, di venire meno agli impegni sin qui assunti anche in base a provvedimenti legislativi e regolamentari, rimarrebbe senz’altro esposto alle pretese risarcitorie dei vari soggetti coinvolti nella [...]

Tap: Cunial (M5S) insiste, niente penali

Tap: Cunial (M5S) insiste, niente penali

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – “Visto il polverone che si sta scatenando ecco alcune precisazioni che mi sento di dare in merito a quanto affermato su Tap”, scrive su Fb la deputata Sara Cunial, che ieri con altri 2 senatori M5S, Lello Ciampolillo e Saverio De Bonis, ha contestato al premier Conte la presenza di penali. “Sebbene esista un trattato trilaterale, proprio in quel documento sono contenuti i motivi dell’assenza di penali. Nel testo è scritto che [...]

No Tap bruciano tessere elettorali

No Tap bruciano tessere elettorali

(ANSA) – MELENDUGNO (LECCE), 28 OTT – Alcuni attivisti che partecipano alla manifestazione No Tap a San Foca di Melendugno (Lecce) hanno bruciato le proprie tessere elettorali e le foto che ritraevano i volti dei parlamentari del M5S eletti in Salento, compresa quella del ministro del Sud, Barbara Lezzi, e il simbolo del Movimento pentastellato. Lo hanno fatto perché – hanno spiegato – si sentono traditi da coloro che aveva promesso in campagna elettorale [...]

Di Maio cede sulla Tap, rivolta anti-M5S in Puglia

Di Maio cede sulla Tap, rivolta anti-M5S in Puglia

Alta tensione nella maggioranza sul via libera alla Tap in Puglia. Tre parlamentari del M5s – i senatori Lello Ciampolillo e Saverio De Bonis e la deputata Sara Cunial – si schierano contro la decisione del premier. ‘Anche Conte sbaglia. Non ci possono essere penali, perché non esiste alcun contratto tra Stato e Tap. Non ci possono nemmeno essere costi per lo Stato, perché non c’è ad oggi rispetto delle prescrizioni da parte di Tap e non può esserci [...]

Valeria Golino: “Potevo essere la protagonista di Pretty Woman”

Valeria Golino: “Potevo essere la protagonista di Pretty Woman”

“Lasciarmi con Riccardo è stata una enorme delusione, credo che questo sia normale”. Valeria Golino prova a ritornare sulla fine della storia d’amore con l’attore pugliese. Lo fa ai microfoni di Silvia Toffanin, in una lunga intervista negli studi di Verissimo: “Se non ci fossero le delusioni non ci si lascerebbe mai”. Scamarcio però è stato scelto proprio dalla Golino per essere protagonista del suo ultimo film “Euforia” e la regista spiega come [...]

Valeria Golino: “Potevo essere la protagonista di Pretty Woman”

Valeria Golino: “Potevo essere la protagonista di Pretty Woman”

“Lasciarmi con Riccardo è stata una enorme delusione, credo che questo sia normale”. Valeria Golino prova a ritornare sulla fine della storia d’amore con l’attore pugliese. Lo fa ai microfoni di Silvia Toffanin, in una lunga intervista negli studi di Verissimo: “Se non ci fossero le delusioni non ci si lascerebbe mai”. Scamarcio però è stato scelto proprio dalla Golino per essere protagonista del suo ultimo film “Euforia” e la regista spiega come [...]

28 OTTOBRE 2018 XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B Mc 10,46-52

28 OTTOBRE 2018 XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B Mc 10,46-52

28 OTTOBRE 2018 XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B Mc 10,46-52 Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 10,46-52 In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gerico insieme ai discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Costui, al sentire che c’era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà [...]

Tap: Calenda, non esistono penali

Tap: Calenda, non esistono penali

(ANSA) – ROMA, 27 OTT – “Di Maio si sta comportando da imbroglione, come su Ilva. Non esiste una penale perché non c’è un contratto (fra lo Stato e l’azienda Tap ndr) ma, in caso, una eventuale richiesta di risarcimento danni” da parte dell’impresa “visto che sono stati fatti investimenti a fronte di un’ autorizzazione legale”. Lo afferma all’ANSA l’ex ministro del Mise Carlo Calenda a proposito delle dichiarazioni di Di Maio su penali [...]

Tap, Di Maio: nelle carte 20 mld penali

Tap, Di Maio: nelle carte 20 mld penali

(ANSA) – PALERMO, 27 OTT – “Da ministro dello Sviluppo economico ho studiato le carte del Tap per tre mesi. E sono voluto andare allo Sviluppo economico anche per questo. Vi posso assicurare che non è semplice dover dire che ci sono delle penali per quasi 20 miliardi di euro. Ma così è, altrimenti avremmo agito diversamente”. Così il vice premier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio sulla Tap. “Le carte un ministro le legge solo [...]

Tap: senatori M5S, Conte sbaglia

Tap: senatori M5S, Conte sbaglia

(ANSA) – ROMA, 27 OTT – “Anche Conte sbaglia. Non ci possono essere penali, semplicemente perché non esiste alcun contratto tra Stato e TAP. Non ci possono nemmeno essere costi a carico dello Stato, semplicemente perché, non essendovi ad oggi il rispetto delle prescrizioni da parte di TAP, non vi può essere responsabilità dello Stato. Continuiamo ad avere fiducia nella magistratura”. Lo affermano i senatori Lello Ciampolillo e Saverio De Bonis e la [...]

Manovra, "prospettive negative"; il Governo: "l'economia è solida"

Manovra, "prospettive negative"; il Governo: "l'economia è solida"

La decisione di Standard&Poors: "la manovra genera incertezza ma nessun declassamento".

Tap: Conte, fatto il possibile

Tap: Conte, fatto il possibile

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Sul Tap “abbiamo fatto tutto quello che potevamo, non lasciando nulla di intentato. Ora però è arrivato il momento di operare le scelte necessarie e di metterci la faccia. Prometto un’attenzione speciale alle comunità locali perché meritano tutto il sostegno da parte del Governo”. Lo afferma il premier Giuseppe Conte annunciando l’impossibilità, da parte del governo, ad interrompere la realizzazione del gasdotto.

Israele, calma ma confronto inevitabile

Israele, calma ma confronto inevitabile

(ANSAmed) – TEL AVIV, 25 OTT – A poche ore dal lancio di un razzo da Gaza verso Israele il ministro della difesa Avigdor Lieberman ha detto alla radio militare che quell’attacco non è stato condotto da Hamas e che egli è disposto ad assecondare ancora gli sforzi per riportare la calma condotti dell’Egitto e dall’emissario delle Nazioni Unite Nickolay Mladenov. Tuttavia, a suo parere, un nuovo confronto con Hamas “è inevitabile”. “Io ascolto [...]