Studi sulla situazione economica dell Italia al momento dell Unit nazionale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Studi sulla situazione economica dell Italia al momento dell Unit nazionale. Cerca invece Studi sulla situazione economica dell'Italia al momento dell'Unit�� nazionale.

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Studi sulla situazione economica dell'Italia al momento dell'Unità nazionale

La scheda: Studi sulla situazione economica dell'Italia al momento dell'Unità nazionale

Gli studi sulla situazione economica dell'Italia al momento dell'unità nazionale, sono stati più volte oggetto di discussione dal punto di vista storico per oltre un secolo. A questo si è aggiunto in tempi relativamente recenti lo studio quantitativo, basato sull'analisi e sulla comparazione di indicatori economicamente significativi.
La principale difficoltà di questo approccio è la mancanza di dati omogenei a livello nazionale precedenti al 1891: tutti i dati precedenti sono di conseguenza da considerare ricostruzioni più o meno attendibili. In particolare i dati perdono di significato prima del 1871, a causa delle radicali trasformazioni del decennio successivo all'unificazione. Gli indicatori ricostruiti dagli storici tendono a descrivere una situazione articolata.


Gli studi sulla situazione economica dell'Italia al momento dell'unità nazionale, sono stati più volte oggetto di discussione dal punto di vista storico per oltre un secolo. A questo si è aggiunto in tempi relativamente recenti lo studio quantitativo, basato sull'analisi e sulla comparazione di indicatori economicamente significativi.
La principale difficoltà di questo approccio è la mancanza di dati omogenei a livello nazionale precedenti al 1891: tutti i dati precedenti sono di conseguenza da considerare ricostruzioni più o meno attendibili. In particolare i dati perdono di significato prima del 1871, a causa delle radicali trasformazioni del decennio successivo all'unificazione. Gli indicatori ricostruiti dagli storici tendono a descrivere una situazione articolata.

     Oltre 1.4
     Da 1.1 a 1.4
     Da 0.9 a 1.1
     Fino a 0.9
Secondo il censimento del 1861 la popolazione italiana era di circa 22 milioni, di cui 12 (55%) al nord e 10 distribuiti tra Sud, isole e Lazio, a parità di PPC, la distribuzione del PIL doveva essere analoga.
Nel marzo 2007 la rivista di economia politica ha pubblicato una raccolta di saggi che analizzano i dati regionali noti dal 1871 in poi. I risultati da un lato tendono a ridimensionare le differenze di tra i redditi pro capite disponibili nelle varie regioni, dall'altro ribaltano quanto noto sulla minore produttività dell'agricoltura meridionale, e mostrano un'inferiorità relativa del Sud riguardo ai principali indicatori di sviluppo sociale: aspettativa di vita, istruzione, statura e quindi alimentazione della popolazione.
Vittorio Daniele e Paolo Malanima, si concentrano sul PIL pro capite in quanto indicatore del benessere nelle varie regioni italiane.
Effettuando una ricostruzione, peraltro contestata delle serie storiche sulla base di dati successivi (rispettivamente del 1891, 1911, 1938 e 1951), gli autori arrivano a ipotizzare una distribuzione piuttosto uniforme tra Nord e a Sud, al momento dell'Unità. Essi sostengono infatti che "quando il prodotto pro capite declina, come era accaduto nell'Italia del Settecento e del primo Ottocento, e si approssima al livello della sussistenza, per differenze notevoli fra aree regionali non c'è spazio". Il diverso reddito tra le regioni sarebbe quindi dovuto alla maggiore densità di popolazione del Nord, superiore in media di 15 unità per km quadrato rispetto al Sud.
Essi concludono:
«Il caso dell'Italia è particolarmente interessante sotto questo profilo, dato il rilievo con cui la crescita ineguale si è presentata dall'epoca dell'unità politica del paese. La presente ricerca e quelle recenti sulla crescita ineguale dell’Italia inducono a ritenere:
che divari rilevanti fra regioni, in termini di prodotto pro capite non esistessero prima dell’Unità,
che essi si siano manifestati sin dall’avvio della modernizzazione economica (più o meno fra il 1880 e la Grande Guerra),
che si siano approfonditi nel ventennio fascista,
che si siano poi ridotti considerevolmente nei due decenni fra il 1953 e il 1973,
che si siano aggravati di nuovo in seguito alla riduzione dei tassi di sviluppo dell’economia dai primi anni ’70 in poi.»
Uno studio del 2010 di Banca d'Italia ricostruisce invece l'andamento industriale a livello di singole province, per gli anni dal 1871 in poi. Lo studio conclude che:
«A livello provinciale, il legame tra industria e successo economico in generale è più tenue di quanto presumesse la precedente letteratura. L'ulteriore disaggregazione rinforza la principale ipotesi revisionista suggerita dalle stime regionali. Gli indicatori provinciali confermano infatti che un decennio dopo l'Unità le antiche capitali politiche rimasero il centro delle manifatture (artigianali), che le aree sotto-industrializzate erano le periferie adriatiche e ioniche delle entità più grandi, e che l'arretratezza industriale del Sud, evidente alla vigilia della Grande Guerra, non era eredità della storia preunitaria dell'Italia»
Gli studi sembrano quindi indicare che le differenze, minime all'Unità, avrebbero subito un'accelerazione a partire dagli anni '80 del 1800, in corrispondenza della fase di industrializzazione, fino a raggiungere un massimo assoluto nel 1951 per poi decrescere. È interessante però osservare come la "questione meridionale" fosse già stata segnalata almeno dal 1870

SANTA ZITA - Chiesa Parrocchiale - Genova

Come contattarci   La Chiesa di Santa Zita è centralissima, si affaccia su Corso Buenos Aires proprio a due passi dalla Stazione di Genova Brignole di lato all'Augustus e quasi di fronte alla Corte Lambruschini.   Di seguito trovate tutti i recapiti della Parrocchia per contattarci facilmente. Attraverso questi recapiti potete mettervi in contatto con il Parroco Don Massimiliano, con il personale di ufficio e con tutti i gruppi parrocchiali.   Orario [...]

OLTRE LA PIAZZA DI ROMA C'è STATO LA PIAZZA DI MILANO.Contro razzismo, antisemitismo e sessismo.

OLTRE LA PIAZZA DI ROMA C'è STATO LA PIAZZA DI MILANO.Contro razzismo, antisemitismo e sessismo.

Una piazza rossa a Milano, migliaia di magliette anti-intolleranza riempiono il Duomo. Sono felice di " rivedere " una piazza in sintonia con quella di " Roma ".  Ora abbiamo un obiettivo comune e certo---Frenare la deriva populosfascista  dei giallo verdi neri.!!!!! un po' di umiltà e un riconoscimento che non c'e' una sinistra " esclusiva e certificata " con il naso all'insu'  ma un popolo ...progressista e antifascista!!!!!!!! In un tempo in cui è tornato [...]

Il Governo Conte mantiene le promesse: cosa contiene Nota aggiornamento DEF

Il Governo Conte mantiene le promesse: cosa contiene Nota aggiornamento DEF

E alla fine, il Ministro dell’economia Giovanni Tria ha dovuto cedere alle pressioni dei due Vice Premier: Luigi Di Maio e Matteo Salvini. I quali sanno bene di aver ottenuto buona parte dei loro voti promettendo, il primo, il reddito di cittadinanza, e il secondo la flat tax (anche se per Salvini ha pesato molto soprattutto la questione immigrati. Due misure in contrapposizione in realtà, visto che la prima comporta una maggiore spesa pubblica e la seconda meno [...]

Amore platonico o ...

Amore platonico o ...

                  La colpa delle persone non conosce mai, la differenza tra platonico e l'altro, torni o no, dimentichi o no. Anche se te ne vai o me ne vado, il tuo amore non mi lascia, è vero ti voglio per me,,, Sentirti sempre e mai lasciarti, non ti voglio spostare dalla tua vita, né mi spostare alla vostra, non so il tuo vero volto, né il tuo corpo a quell'età non è, come sei adolescente. Lo amo con la mia immaginazione, con la mia [...]

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Con il leader nordcoreano Kim Jong-Un «ci siamo innamorati»: è la dichiarazione fatta dal presidente Usa Donald Trump nel corso di un discorso ai suoi sostenitori nel West Virginia, rilanciato da diversi media americani, tra cui la Cnn. «No davvero - ha detto Trump -. Mi ha scritto belle lettere. E poi ci siamo innamorati». Il 12 giugno a Singapore si è svolto il primo storico incontro tra Trump e Kim come parte del tentativo del presidente di spingere il [...]

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Con il leader nordcoreano Kim Jong-Un «ci siamo innamorati»: è la dichiarazione fatta dal presidente Usa Donald Trump nel corso di un discorso ai suoi sostenitori nel West Virginia, rilanciato da diversi media americani, tra cui la Cnn. «No davvero - ha detto Trump -. Mi ha scritto belle lettere. E poi ci siamo innamorati». Il 12 giugno a Singapore si è svolto il primo storico incontro tra Trump e Kim come parte del tentativo del presidente di spingere il [...]

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Con il leader nordcoreano Kim Jong-Un «ci siamo innamorati»: è la dichiarazione fatta dal presidente Usa Donald Trump nel corso di un discorso ai suoi sostenitori nel West Virginia, rilanciato da diversi media americani, tra cui la Cnn. «No davvero - ha detto Trump -. Mi ha scritto belle lettere. E poi ci siamo innamorati». Il 12 giugno a Singapore si è svolto il primo storico incontro tra Trump e Kim come parte del tentativo del presidente di spingere il [...]

GOLIA: Violenza sulle donne: presa a martellate dall'ex, viva per miracolo

GOLIA: Violenza sulle donne: presa a martellate dall'ex, viva per miracolo

Marcella è stata aggredita per strada dal suo ex compagno, che era già stato denunciato dalla donna per averla picchiata a sangue un mese prima. Il nostro Giulio Golia è andato ad Avellino e ha incontrato entrambi

Il razzismo? Dipende dalla scarsa intelligenza. Più sei stupido, più sei razzista. Lo dice la scienza

Il razzismo? Dipende dalla scarsa intelligenza. Più sei stupido, più sei razzista. Lo dice la scienza

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Il razzismo? Dipende dalla scarsa intelligenza. Più sei stupido, più sei razzista. Lo dice la scienza Il razzismo? Dipende dal QI basso. Ecco perché   Lo psicologo Gordon Hodson, della Brock Univerisity dell’Ontario, ha effettuato diverse ricerche negli ultimi anni volte ad osservare la correlazione – se mai ce ne fosse una – tra inclinazione ai pregiudizi, agli atteggiamenti [...]

Ma come si fa a fare altro debito con l'enorme debito che già abbiamo? È evidente che falliremo, che ci porteranno alla fame nera come fece Mussolini

Ma come si fa a fare altro debito con l'enorme debito che già abbiamo? È evidente che falliremo, che ci porteranno alla fame nera come fece Mussolini

L'avvertimento di Moscovici: "Il popolo italiano pagherà il conto" Ma loro la SETTA sfottono dicendomi:concordo ma c'è un fatto... nonostante l'austerity promossa dai soloni della UE il debito è salito ugualmente, che si fa allora? SETTARI SFASCISTI. Ma smettetela con questa litania, il debito è aumentato negli anni della crisi perché ci sono voluti una marea di soldi per gli ammortizzatori sociali, continuate a dimenticare che veniamo dalla più grande [...]

FOTO: Studi sulla situazione economica dell'Italia al momento dell'Unità nazionale

Divergenza del PIL pro capite tra centro-nord (in alto) sud e isole (in basso). Dati: Daniele-Malanima, 2007 (appendice, tav.4), elaborazione grafica: Wikipedia

Divergenza del PIL pro capite tra centro-nord (in alto) sud e isole (in basso). Dati: Daniele-Malanima, 2007 (appendice, tav.4), elaborazione grafica: Wikipedia

Livello di industrializzazione delle province italiane nel 1871 (produzione industriale locale in rapporto alla media nazionale). Fonte: Banca d'Italia, elaborazione: Wikipedia      Oltre 1.4      Da 1.1 a 1.4      Da 0.9 a 1.1      Fino a 0.9

Livello di industrializzazione delle province italiane nel 1871 (produzione industriale locale in rapporto alla media nazionale). Fonte: Banca d'Italia, elaborazione: Wikipedia      Oltre 1.4      Da 1.1 a 1.4      Da 0.9 a 1.1      Fino a 0.9

La piazza della speranza

La piazza della speranza

Manovra: PD in piazza contro il governo.

Il Pd in piazza contro il governo

Il Pd in piazza contro il governo

Manifestazione del Partito Democratico a Roma

Segnali di speranza da Lele

Segnali di speranza da Lele

A due settimana dall'emorragia celebrale il chitarrista dei Negramaro sta meglio

Macedonia: bassa affluenza al referendum

Macedonia: bassa affluenza al referendum

(ANSAmed) – SKOPJE, 30 SET – Nel referendum in Macedonia sull’accordo con la Grecia per il nuovo nome del Paese (Macedonia del nord) alle 15.00 l’affluenza è risultata del 22,8%. Lo ha riferito la commissione elettorale a Skopje. Per la validità della consultazione è richiesta una affluenza alle urne del 50% più uno degli aventi diritto. I seggi chiuderanno alle 19.00.

La verità sulla cicatrice

La verità sulla cicatrice

Marco Carta racconta la sua operazione d'urgenza

Post di Le Note dell Anima

Post di Le Note dell Anima

"Non tutto ciò che si desidera arriva, bisogna attendere tempo, le cose belle vanno apprezzate con il cuore.'' Web

Attivisti Lega, solidarietà a Salvini

Attivisti Lega, solidarietà a Salvini

(ANSA) – BOLOGNA, 30 SET – Un gruppo di attivisti della Lega ha manifestato, in mattinata, in via Zamboni a Bologna, dove nei giorni scorsi è comparso un manifesto, esposto dai collettivi, con la faccia di Salvini al centro di un mirino, per manifestare solidarietà al leader della Lega e ministro dell’Interno “Con questa azione – ha spiegato Simonetta Bettini, commissario bolognese della Lega – abbiamo voluto rispondere in modo pacifico a chi [...]

Manovra finanziaria: la maggioranza non arretra

Manovra finanziaria: la maggioranza non arretra

Dopo il monito del Presidente Mattarella la maggioranza non arretra.

STK 1000: il re Reiterberger

STK 1000: il re Reiterberger

La cavalcata del neo campione europeo

TUTTI INSIEME ANDIAMO A RECUPERARE QUESTO PARSE.MA SERVE PURE UN MEA CULPA ANCHE AL INTERNO DEL PD!

TUTTI INSIEME ANDIAMO A RECUPERARE QUESTO PARSE.MA SERVE PURE UN MEA CULPA ANCHE AL INTERNO DEL PD!

SERVE PURE UN MEA CULPA ANCHE AL INTERNO DEL PD! "Andiamo in piazza col Pd. Ma da lunedì Martina e compagni dovranno DARE una spiegazione. Non credano che basti una manifestazione a mettere la cenere sotto il tappeto. Qual’e’ la cenere? E’ che, con la manovra economica, e’ emersa la verità: e’ Di Maio il vero pericolo. La maschera e’ caduta: Lega e 5 Stelle vogliono il piano B. Ma i contenuti per cui arriveremo al default economico e [...]