Syria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Siria

La scheda: Siria

Coordinate: 35°13′N 38°35′E / 35.216667°N 38.583333°E35.216667, 38.583333
La Repubblica Araba di Siria (in arabo: الجمهورية العربية السورية‎, al-Jumhūriyya al-ʿArabiyya al-Sūriyya ), o semplicemente Siria (in arabo: سوريا‎, Sūriya ), è uno Stato del Vicino Oriente, vasta 185 180 km², con 23 695 000 abitanti. La capitale è Damasco.
Confina a nord con la Turchia, a est con l'Iraq, a sud con la Giordania, a ovest con Israele e Libano. Sempre a ovest si affaccia sul Mar Mediterraneo. La Siria è una repubblica presidenziale. La lingua ufficiale è quella araba.
Dal 1963 il Paese è governato dal partito Baʿth, il capo di Stato dal 1970 è un membro della famiglia Asad. L'attuale Presidente della Siria è Baššār al-Asad, figlio di Ḥāfiẓ al-Asad, che ha mantenuto il potere dal 1970 sino alla sua morte nel 2000. Dalla Guerra dei sei giorni del 1967, Israele occupa le Alture del Golan.
Nel corso del 2011 sono scoppiate delle sommosse popolari, nel più ampio contesto della primavera araba, e sono degenerate in una guerra civile, ancora in corso, tra le forze governative e quelle ribelli. Attualmente i morti documentati dall'inizio del conflitto sono 321358, di cui 96073 civili, 17411 bambini e 10847 donne.
Nel 2016 almeno 652 bambini sono stati assassinati, il 20% in più rispetto all'anno precedente. Il 30% dei feriti in sei anni di guerra in Siria sono bambini.



Siria:
Allāh yahmiki yā Sūriya (Dio ti protegga, o Siria)
Dati amministrativi:
Nome completo: Repubblica Araba di Siria
Nome ufficiale: الجمهوريّة العربيّة السّوريّة Al-Jumhūriyya al-ʿArabiyya al-Sūriyya
Lingue ufficiali: arabo
Capitale: Damasco  (1 949 000 ab. / 2013)
Politica:
Forma di governo: Repubblica semipresidenziale
Presidente: Bashar al-Assad
Primo ministro: Imad Khamis
Indipendenza: 1946
Ingresso nell'ONU: Dal 24 ottobre 1945 1
Superficie:
Totale: 185 180 km² (86º)
 % delle acque: 0,06%
Popolazione:
Totale: 18 906 907 ab. (2017) (61º)
Densità: 128 ab./km²
Tasso di crescita: −24,24% (2010-2014)
Geografia:
Continente: Asia
Confini: Turchia, Iraq, Giordania, Israele e Libano
Fuso orario: UTC +2
Economia:
Valuta: Lira siriana
PIL (nominale): 60 043[1] milioni di $ (2010) (70º)
PIL pro capite (nominale): 1 535 $ (2015) (149º)
PIL (PPA): 106 890 milioni di $ (2010) (68º)
ISU (2011): 0,632 (medio) (119º)
Fecondità: 2,9 (2010)[2]
Varie:
Codici ISO 3166: SY, SYR, 760
TLD: .sy, سوريا.
Prefisso tel.: +963
Sigla autom.: SYR
Inno nazionale: Humāt ad-Diyār
Festa nazionale: 17 aprile (Giorno dell'indipendenza)
1 è uno dei 51 Stati che nel 1945 diedero vita all'ONU. Membro della Lega Araba dal 1945
Evoluzione storica:
Stato precedente: Mandato francese della Siria
 

Siria: Alfano, regime alimenta violenza

Siria: Alfano, regime alimenta violenza

(ANSA) – KUWAIT CITY, 13 FEB – “In Siria, negli ultimi tempi, abbiamo visto una escalation di violenza e una crisi umanitaria deteriorata, alimentata dal regime” di Damasco. Lo ha detto il ministro Angelino Alfano al summit ministeriale della Coalizione anti-Isis a Kuwait City. “Le reiterate brutalità, gli assedi, i bombardamenti sui civili, e i nuovi resoconti sull’uso di armi chimiche, creano le condizioni per il terrorismo di restare fiorente”, [...]

Siria: fossa comune Raqqa, vittime Isis

Siria: fossa comune Raqqa, vittime Isis

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 FEB – Decine di corpi senza vita sono stati ritrovati nella Siria centrale in una fossa comune, secondo quanto riferisce l’agenzia governativa siriana Sana. Le fonti affermano che si tratta di persone uccise dall’Isis nell’area a ovest di Raqqa, nel distretto di Ramthan. Le informazioni non sono verificabili in maniera indipendente sul terreno.

Siria: bombe turche su centro di Afrin

Siria: bombe turche su centro di Afrin

(ANSAmed) – BEIRUT, 13 FEB – L’artiglieria turca ha bombardato stamani per la prima volta il centro della cittadina curdo-siriana di Afrin, nella Siria nord-occidentale, secondo quanto riferiscono media locali. Non si hanno al momento notizie di vittime. L’offensiva turca sul distretto di Afrin è iniziata lo scorso 20 gennaio e le milizie del Pkk siriano cercano di arginare l’avanzata dei loro rivali arabi siriani alleati di Ankara e le truppe turche. [...]

Siria: Ue, 'escalation ci preoccupa'

Siria: Ue, 'escalation ci preoccupa'

(ANSA) – BRUXELLES, 12 FEB – “L’escalation militare in Siria, inclusi i recenti eventi nel fine settimana al confine israeliano ci preoccupano molto, e possono avere delle ripercussioni pericolose”. Così una delle portavoce della Commissione europea. Sulla Siria “non c’è altra alternativa che quella di una soluzione politica”, ha sottolineato.

Al-Baghdadi ferito in maggio Raqqa

Al-Baghdadi ferito in maggio Raqqa

(ANSA) – WASHINGTON, 12 FEB – Il leader dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi e’ stato ferito in un raid aereo lo scorso maggio vicino a Raqqa, Siria, ed e’ stato costretto a cedere il comando per circa cinque mesi: lo afferma la Cnn citando dirigenti Usa, le cui conclusioni si basano su notizie di detenuti Isis e rifugiati nella Siria settentrionale emerse mesi dopo l’attacco. Non e’ chiaro se al-Baghdadi sia stato colpito in uno strike mirato o come [...]

Netanyahu, ieri serio colpo a Iran-Siria

Netanyahu, ieri serio colpo a Iran-Siria

(ANSAmed) – TEL AVIV, 11 FEB – Ieri “abbiamo dato seri colpi alle forze iraniane e siriane. Abbiamo inequivocabilmente chiarito a tutti che le nostre regole di azione non sono cambiate: continueremo a colpire chiunque ci colpisca”. Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu, in apertura della riunione di gabinetto a Gerusalemme, aggiungendo: “Questa è stata la nostra politica e lo rimarrà”. Netanyahu ha poi detto di aver parlato questa mattina con i [...]

Tensione in Medio Oriente, 'abbattuto' un F16 israeliano

Tensione in Medio Oriente, 'abbattuto' un F16 israeliano

Un F16 israeliano che partecipava ad un’azione in Siria è ‘stato abbattuto dalla contraerea siriana’, secondo la tv di Damasco, mentre si trovava nel territorio di Israele. Il jet tornava alla base dopo avere colpito una postazione iraniana in Siria dalla quale era stato lanciato un drone. Mosca è ‘preoccupata’ e chiede ‘a tutte le parti coinvolte moderazione e di evitare qualunque azione che possa aggravare la situazione’. Portavoce militare, [...]

Siria: Erdogan, colpito elicottero turco

Siria: Erdogan, colpito elicottero turco

(ANSA) – ROMA, 10 FEB – Un elicottero militare turco è stato abbattuto nella provincia frontaliera turca di Hatay durante l’operazione ‘Ramo d’ulivo’ contro l’enclave curdo-siriana di Afrin: lo ha detto oggi il presidente della Turchia Tayyep Recep Erdogan. Lo riporta il quotidiano Hurriyet. “Pagheranno il prezzo per questo”, ha aggiunto Erdogan riferendosi alle forze curde.

Iran-Siria, 'drone era a Homs'

Iran-Siria, 'drone era a Homs'

(ANSAmed) – BEIRUT, 10 FEB – Il comando militare congiunto iraniano-Hezbollah-siriano ha affermato oggi che il drone iraniano intercettato dell’aviazione militare israeliana non ha sconfinato nello spazio aereo di Israele e accusa il Paese di “diffondere menzogne”. Sul profilo Twitter di ‘Media di guerra’, la piattaforma mediatica delle operazioni congiunte tra Iran, Hezbollah e il governo siriano, si riporta il comunicato della ‘Stanza operativa [...]

Tv Siria, aereo Israele abbattuto

Tv Siria, aereo Israele abbattuto

(ANSAmed) – BEIRUT, 10 FEB – I media siriani affermano che l’aereo israeliano è “stato abbattuto” dopo esser stato colpito dalla contraerea siriana. La tv di Stato di Damasco afferma che l’F-16 israeliano è caduto “in Galilea, nella Palestina occupata”, secondo la terminologia ufficiale siriana. (ANSAmed).

FOTO: Siria

Rovine del Palazzo Reale G a Ebla

Rovine del Palazzo Reale G a Ebla

Teatro Romano a Palmira.

Teatro Romano a Palmira.

Il Tetrapylon di Palmira

Il Tetrapylon di Palmira

Shukrī al-Quwwatlī (a sinistra) con Nasser davanti alla folla a Damasco dopo la proclamazione della RAU, 1958

Shukrī al-Quwwatlī (a sinistra) con Nasser davanti alla folla a Damasco dopo la proclamazione della RAU, 1958

Hafiz al-Asad durante la rivoluzione correttiva del 1970

Hafiz al-Asad durante la rivoluzione correttiva del 1970

Il villaggio di Quneitra, rimasto in gran parte distrutto dopo il ritiro israeliano nel 1974

Il villaggio di Quneitra, rimasto in gran parte distrutto dopo il ritiro israeliano nel 1974

Il presidente Bashār al-Asad nel 2004

Il presidente Bashār al-Asad nel 2004

Mo: Israele,attaccati 12 obiettivi Siria

Mo: Israele,attaccati 12 obiettivi Siria

(ANSAmed) – TEL AVIV, 10 FEB – L’aviazione israeliana ha colpito questa mattina “12 obiettivi siriani e iraniani in territorio della Siria”. Lo ha detto il portavoce militare israeliano, secondo cui “sono state centrate batterie del’antiaerea siriana e 4 obiettivi iraniani che fanno parte della rete militare di Teheran approntata in Siria. Durante l’attacco, ha aggiunto il portavoce, missili antiaerei siriani sono stati lanciati verso Israele: cosa [...]

Raid Damasco su Ghuta, '75 civili morti'

Raid Damasco su Ghuta, '75 civili morti'

(ANSAmed) – BEIRUT, 9 FEB – E’ di almeno 75 civili uccisi, tra cui bambini – anche neonati – e donne, il bilancio aggiornato delle ultime ore, ma non verificabile in maniera indipendente sul terreno, di bombardamenti aerei governativi siriani sulla Ghuta, a est della capitale siriana. Lo si apprende da fonti mediche locali. Si tratta di un’area densamente popolata da civili, assediata dalle truppe lealiste e controllata da gruppi delle opposizioni [...]

Mosca, Usa in Siria per le risorse

Mosca, Usa in Siria per le risorse

(ANSA) – MOSCA, 8 FEB – “Il recente incidente dimostra ancora una volta che la presenza militare illegale degli Stati Uniti in Siria è in realtà finalizzata a prendere il controllo delle risorse economiche del paese e non a combattere contro l’Isis”. Così il ministero della Difesa russo commenta, in un comunicato, il raid contro i lealisti da parte delle forze della coalizione nella regione di Dayr az Zor. Lo riporta la Tass.

Siria: raid Coalizione Usa anti lealisti

Siria: raid Coalizione Usa anti lealisti

(ANSAmed) – BEIRUT, 8 FEB – Più di cento tra soldati e miliziani filo-governativi siriani sono stati uccisi nei raid aerei e di artiglieria compiuti dalla Coalizione a guida Usa nell’est della Siria mentre le forze lealiste, sostenute da Russia e Iran, tentavano di impadronirsi di un pozzo petrolifero nella regione di Dayr az Zor. Lo riferiscono media panarabi citando fonti locali e rappresentanti americani della Coalizione.

Siria:Ong, migliaia bimbi bloccati Idlib

Siria:Ong, migliaia bimbi bloccati Idlib

(ANSA) – ROMA, 7 FEB – Migliaia di bambini siriani sono in gravissimo pericolo a causa dell’escalation dei combattimenti nell’enclave sotto il controllo dell’opposizione a Idlib. Lo denuncia Save the Children in un comunicato. “Nelle ultime 48 ore i bombardamenti e il lancio di missili si sono intensificati, con numerosi attacchi in aree dove vivono i civili. Più di 30 scuole, sostenute da Save the Children e dai suoi partner locali, sono state [...]

Siria: Damasco, Israele attacca ricerca

Siria: Damasco, Israele attacca ricerca

(ANSA) – TEL AVIV, 7 FEB – Israele ha attaccato un “Centro di ricerca e studi scientifici” a Jamraya, a nord di Damasco. Lo sostengono fonti siriane, riprese dai media israeliani. Le stesse fonti riferiscono che sul posto “sono state sentite tre esplosioni” e che il sistema di difesa aerea siriano ha risposto a quella che è stata definita “una nuova aggressione da parte di Israele”. Il Centro in passato, secondo fonti di Damasco, era stato già [...]

Siria: Usa allarmati da uso gas cloro

Siria: Usa allarmati da uso gas cloro

(ANSA) – WASHINGTON, 6 GEN – Gli Usa si dicono “gravemente allarmati dalle continue notizie sull’uso di gas di cloro da parte del regime siriano per terrorizzare civili innocenti, questa volta nella provincia di Idlib, vicino a Saraqib”. “Imploriamo la comunità internazionale di parlare con una sola voce, sfruttando ogni opportunità per fare pressione pubblicamente sul regime di Assad, e sui suoi sostenitori, per mettere fine al suo uso delle armi [...]

Siria: raid governo su Ghuta, 23 morti

Siria: raid governo su Ghuta, 23 morti

(ANSAmed) – BEIRUT, 5 FEB – Oltre venti civili, tra cui donne e bambini sono stati uccisi nelle ultime ore in Siria, in raid governativi siriani sulla Ghuta, l’area a est della capitale assediata dalle truppe lealiste e controllata da gruppi armati delle opposizioni. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) secondo cui sono 23 i civili uccisi in varie località della Ghuta colpite da bombardamenti. L’Ondus, precisa che [...]

Siria: raid su due ospedali Idlib, morti

Siria: raid su due ospedali Idlib, morti

(ANSAmed) – BEIRUT, 5 FEB – Due ospedali sono stati colpiti nel nord-ovest della Siria nelle ultime ore da raid aerei governativi, secondo quanto riferito dalla protezione civile della regione di Idlib, fuori dal controllo governativo. Ci sono delle vittime, ma al momento non è possibile fare un primo bilancio. I soccorritori, affermano le fonti, sono al lavoro da diverse ore per cercare di estrarre eventuali superstiti del crollo degli edifici bombardati [...]

Jet russo abbattuto in Siria. Raid di Mosca

Jet russo abbattuto in Siria. Raid di Mosca

Raid russo con trenta morti in Siria.