Tedald of Canossa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Tedaldo di Canossa

La scheda: Tedaldo di Canossa

Tedaldo di Canossa (... – 1012) è stato un nobile italiano della Casa di Canossa, fu conte di Brescia dal 980, Modena, Ferrara e Reggio dal 981, e di Mantova.
Goffredo
Tedaldo
Rodolfo
Prangarda
Bonifacio
Teodaldo
Beatrice
Federico
Matilde
Beatrice
Guido Guerra II (adottato)


Tedaldo di Canossa:
Conte di Mantova:
In carica: 984 - 1007
Predecessore: Adalberto Atto di Canossa
Successore: Bonifacio di Canossa
Morte: 1012
Dinastia: Canossa
Padre: Adalberto Atto di Canossa
Madre: Ildegarda
Consorte: Willa
Figli: Bonifacio, Teodaldo
Religione: cattolico

Matilde di Canossa È Passata di Qui

Matilde di Canossa È Passata di Qui

Una certa sera di piena estate di qualche anno fa, con Hic Sunt Histriones, ci trovammo a rappresentare Matilde, Donna e Contessa, di Gabriella Motta, davanti alla magnifica pieve romanica di Pieve di Coriano - fondata proprio da Matilde nell'Undicesimo Secolo. Era un caso di posto perfetto e, per di più, era una sera perfetta - con tanto vento quanto basta a muovere i (numerosi) mantelli senza interferire con i microfoni - e avevamo un bravissimo tecnico alle [...]

02/07/2016 - 5 MIGLIA di Matilde di Canossa

  5 MIGLIA di Matilde di Canossa

02/07/2016 – 5 MIGLIA di Matilde di Canossa

  5 MIGLIA di Matilde di Canossa L'articolo 02/07/2016 – 5 MIGLIA di Matilde di Canossa sembra essere il primo su Crono UISP Modena.

MATILDE DI CANOSSA: CENTENARIO DELLA MORTE (1046-24 luglio 1115)

Per notizie suMatilde di Canossa,  clicca TAG (inalto a sinistra di questo blog ), poi clicca Matilde di Canossa.  Click sull’immagine:  Donizone di Canossa (Donizo canusinus abbas),Vita di Matilde (“Vita Mathildis”), miniatura del Codice originale, il CodiceLatino 4922 della Biblioteca Apostolica Vaticana. Questaimmagine, l’ultima del Codice Vaticanodi Donizone,  ci presenta il ritratto indimenticabile di Matilde in trono che, con l’abate Ugo diCluny, [...]

A Canossa ecco 'Scala dell'umiliazione'

A Canossa ecco 'Scala dell'umiliazione'

(ANSA) - BOLOGNA, 25 MAG - Una piccola scalinata scavata nella roccia che conduceva all'ingresso principale del castello di Canossa è, con ogni probabilità, quella dove si incamminò Enrico IV in occasione del celebre episodio dell'umiliazione nel gennaio 1077 nei confronti di papa Gregorio VII, alla corte di Matilde. Di questa scoperta archeologica si parlerà il 6 e 7 giugno al convegno 'Canossa: segno, simbolo, storia' al teatro comunale di Canossa per le [...]

Foulard omaggio a Matilde di Canossa

Foulard omaggio a Matilde di Canossa

(ANSA) - FIRENZE, 23 FEB - Una speciale collezione di foulard firmata da tre creativi fiorentini rende omaggio a Matilde di Canossa in occasione del 900/o anniversario della morte. Si tratta delle ultime creazioni del giovane brand Parcae, creato da Iacopo Cassigoli, pittore e storico dell'arte, Nour Daher, laureanda in Architettura all'università di Firenze e suo fratello Ahmad Daher, modellista per Emilio Pucci, Jean-Paul Gaultier.

matilde di canossa

matilde di canossa

MATILDE DI CANOSSA  1046 - 1115 Matilde nasce a Mantova nel 1046 da Bonifacio di Canossa, discendente di Sigifredo (il bisnonno longobardo di Lucca) e Beatrice di Lorena. La casata si era trasferita dalla Toscana in Emilia e attraverso gli ascendenti Adalberto e Tedaldo (nonno di Matilde) aveva consolidato il potere sulle vicine terre parmigiane e sulle terre di qua e di la dal Po. I buoni rapporti del padre (985-1052) con l’imperatore Corrado II (il Salico) gli [...]

"L’Appennino che verrà" e il Mercato della Terra alla festa dell'agricoltura di Canossa

ATTENZIONE: per cause indipendenti dalla nostra volontà la manifestazione è stata posticipata a domenica 4 maggio con programma da definire.   Domenica 27 aprile (ore 10.30 - Teatro Matilde di Canossa - Ciano d'Enza) Slow Food Reggio Emilia, in collaborazione con il Comune di Canossa e "ATI Vivere Canossa", presenta "L’Appennino che verrà - Il futuro dell’Appennino tra cibo, agricoltura e gestione forestale", incontro durante il quale sarà presentato il [...]

D'Alema a Canossa

E' un sottile piacere quello che si prova nel sapere che D'Alema è corso a Firenze a incontrare Renzi. Naturalmente ha avuto l'accortezza di non farlo di nascosto, come invece fece Renzi quando incontrò Berlusconi. Il sottile piacere deriva dal fatto che se oggi D'Alema è fuori dal parlamento lo deve proprio a Renzi, ma forse il suo è stato un incontro di ringraziamento, per avergli consentito finalmente di riposarsi. Anche se non pare che lui abbia voglia di [...]

POESIA BRESCIANA di Angelo Canossi

POESIA BRESCIANA di Angelo Canossi

Poesia Angelo Canossi.pdf Angelo Maria Canossi (Brescia, 23 marzo 1862 – Brescia, 9 ottobre 1943) è stato un poeta lombardo. Fu definito il Poeta della brescianità.  

Il Mercato delle terre di Matilde di Canossa - Bibbiano (RE)

Venerdì 1 e sabato 2 giugno 2012Venerdì 1 e sabato 2 giugno, torna l’atteso appuntamento con la fiera annuale "Il Mercato delle terre di Matilde di Canossa" a Bibbiano. La fiera annuale ospita varie iniziative, spettacoli e mostre, oltre che il mercato ambulante. Di particolare interesse sono le proposte eno-gastronomiche legate alla tradizione del territorio e all'immancabile Parmigiano Reggiano.L’iniziativa ha inizio venerdì in località Ghiardo con il [...]

Origine di "andare a Canossa"

Da dove viene l'espressione "andare a Canossa"? "L'espressione indica un atteggiamento di sottomissione umiliante e deriva da una vicenda del 1077: davanti al castello di Canossa l'imperatore Enrico IV attese il perdono del Papa Gregorio VII per 3 giorni, scalzo e inginocchiato nella neve, con addosso solo una tunica di lana."

Rispondi

Significato del detto "andare a Canossa"?

Qualcuno può spiegarmi il significato del detto “andare a canossa”? Vi ringrazio. "Andare a Canossa significa riconoscere di aver commesso un errore e scusarsi. Si dice così perché Enrico IV si recò da Papa Gregorio VII a chiedere perdono e che gli fosse tolta la scomunica. In quel periodo, il papa si trovava ospite nel castello Canossa, a Reggio Emilia, ospite della contessa Matilde. Enrico IV andò al cospetto del papa da penitente, quindi “andare a [...]

Rispondi

Rita Moriconi per Matilde di Canossa

COMUNICATO STAMPA   Rita Moriconi per Matilde di Canossa   Approvata all’unanimità la risuluzione del consigliere regionale PSI  sulla Contessa   In linea con il Disegno di Legge presentato in Senato dalle senatrici Albertina Soliani e Leana Pignedoli dal titolo “Disposizioni per lo studio della figura di Matilde di Canossa e per la salvaguardia e la valorizzazione culturale, ambientale e turistica dei luoghi e dei territori matildici”: Rita Moriconi, [...]

Assaggi di Storia conditi da degustazione di vini e prodotti tipici - Castello di Canossa (RE)

Da sabato 5 giugno  a sabato 31 luglio 2010 c/o il Castello di Canossa (RE)Ogni sabato di giugno e luglio 2010, dalle ore 19 alle ore 23, promosso da: - STRADA dei VINI e SAPORI colline di Scandiano; - CANOSSA, Centro Turistico "Andare a Canossa" PER SOLE 50 PERSONE "Assaggi di Storia" Protagonisti: dal Feudalesimo all'Italia dei liberi Comuni. Conferenze, letture, musiche, video, films conditi da degustazione di vini e prodotti tipici. Programma: - 05/06 Carlo [...]

Visite Animate, Laboratori, Spettacoli al CASTELLO di CANOSSA

Visite Animate, Laboratori, Spettacoli al CASTELLO di CANOSSA

EVENTI ESTIVI di promozione al Territorio Al CASTELLO di CANOSSA ( RE ) Le terre matildiche, connotate dal profilo dei castelli e dalla presenza di antiche pievi e di borghi storici, rappresentano un vasto comprensorio, prevalentemente collinare, in cui la civiltà del medioevo è ancora leggibile nei segni lasciati nel territorio e in cui anche la civiltà materiale e le tradizioni enogastronomiche hanno conservato un legame forte con la storia. Siamo lieti di [...]

Matilde di Canossa e Zappolino

Matilde di Canossa L’inizio dell’XI secolo fu caratterizzato dalla lotta per le investiture, che provocò la decadenza della soggezione ecclesiastica di Ravenna e che ebbe come protagonista la Contessa Matilde di Canossa. Il territorio bolognese era in questi anni piuttosto ridotto e quello modenese arrivava a lambire il torrente Lavino e più in alto il Samoggia. Una parte piuttosto importante del territorio tra Samoggia e Panaro divenne feudo dei conti di [...]

Matilde di Canossa e Zappolino

Matilde di Canossa L’inizio dell’XI secolo fu caratterizzato dalla lotta per le investiture, che provocò la decadenza della soggezione ecclesiastica di Ravenna e che ebbe come protagonista la Contessa Matilde di Canossa. Il territorio bolognese era in questi anni piuttosto ridotto e quello modenese arrivava a lambire il torrente Lavino e più in alto il Samoggia. Una parte piuttosto importante del territorio tra Samoggia e Panaro divenne feudo dei conti di [...]

Non andiamo a Canossa

  Il Ministro Ronchi dovrebbe recarsi nei prossimi giorni a Madrid ad "illustrare ai colleghi spagnoli quello che non conoscono” sulla politica dell’immigrazione del governo italiano. Visita che sarebbe una gaffe: “Ma vi pare che uno debba andare in Spagna per rassicurare Zapatero sulla politica del governo italiano?”. L’opportunità di questo incontro in terra di Spagna appare infatti discutibile: perché ormai superato dai fatti e perché potrebbe [...]

Vado a Canossa

Vado a Canossa

col capo cosparso di cenere? Non se ne parla proprio, mica posso rovinare il mio bel colore di capelli!