Scopri tutto su Teoria della scelta sociale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Teoria della scelta sociale

La teoria della scelta sociale studia come le preferenze individuali sono aggregate per formare una scelta collettiva, come, per esempio, nei sistemi di voto.
Kenneth Arrow fu tra i primi pionieri della teoria della scelta sociale, provando l'impossibilità di designare un insieme di regole per la decisione sociale che possa essere conforme ad un criterio ragionevole (il cosiddetto teorema di Arrow, conosciuto anche come Paradosso di Arrow).

Legge elettorale verso la fiducia bis

Legge elettorale verso la fiducia bis

Governo orientato a porre la fiducia sulle legge elettorale anche in Senato

Nuova legge elettorale: tutto all'insegna della conservazione del potere.

Siamo alle solite: anche questa volta sta per essere varata una legge elettorale ad esclusivo uso e consumo dei partiti.Costituzionalmente invece, la legge elettorale deve essere intesa come strumento determinante dell'elettore al fine di consentirgli un potere decisionale.Aspetti fondamentali della legge elettorale sono quelli che essa deve garantire al popolo sovrano: Governabilità e Rappresentatività.Ma sotto i nostri occhi niente di tutto questo.Anche la [...]

Sanità, maggioranza chiede più investimenti e revisione superticket

Sanità, maggioranza chiede più investimenti e revisione superticket

(Teleborsa) - Accrescere gli investimenti per la sanità ed abbassare gradualmente il superticket. Lo chiede la maggioranza al governo in una risoluzione sulla Nota di aggiornamento al DEF, attualmente in Aula, in vista della predisposizione della nuova Legge di Bilancio 2018. Nella risoluzione si chiede di "incrementare nel tempo le risorse di conto capitale destinate ad investimenti nel settore della sanità" e "rivedere gradualmente il meccanismo del cosiddetto [...]

Def e legge elettorale, maggioranza alla prova

Def e legge elettorale, maggioranza alla prova

Politica divisa su conti pubblici e legge elettorale.

Usa: per maggioranza elettori Trump non idoneo a presidenza

Usa: per maggioranza elettori Trump non idoneo a presidenza

Secondo un recente sondaggio della Quinnipiac University

In attesa di stabilire se sia più indecente D'Alema o il Rosatellum, meglio liberarsi definitivamente di entrambi. Cosa tuttavia impossibile senza una vera legge elettorale.

Massimo D'Alema: "Il Rosatellum è indecente e aberrante" L'ex premier non esclude una sua candidatura alle prossime elezioni politiche. Guardate che D'Alema non è un giovane deputato alla prima legislatura ma un vecchio volpone della politica di sinistra (?) degli ultimi 40 anni che di leggi elettorari porcate ne ha fatte piu di una saltando da un baciamano al Papa e un inciucio con Berlusconi!   Ah Ahhh boccaloni !!!!!!! Ma D'Alema non è quello che ha [...]

PERCHÉ NON ABBIAMO UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE

Per mesi, forse per anni, ho previsto che i partiti politici non si sarebbero messi d’accordo su una nuova legge elettorale. La legge Calderoli (Porcellum) era aspramente criticata da tutti, ma non si trovava una maggioranza per una legge diversa. Poi Matteo Renzi, novello Alessandro, tagliò il nodo gordiano con la spada della questione di fiducia. Purtroppo, la violenza del colpo fu tale che oltre a tagliare il nodo spezzò anche il timone su cui era stato [...]

Urne in Germania, maggioranza in bilico?

Urne in Germania, maggioranza in bilico?

Elettori tedeschi chiamati oggi al voto. Social democratici tentati dal passaggio all'opposizione.

Grillo lancia Di Maio dopo primarie dimezzate

Grillo lancia Di Maio dopo primarie dimezzate

Luigi Di Maio nuovo capo premier del Movimento 5Stelle, ma la base ridiscute le primarie.

Il PD ha presentato una nuova proposta per riformare la legge elettorale (e anche i nomi stanno finendo)

Il PD ha presentato una nuova proposta per riformare la legge elettorale (e anche i nomi stanno finendo)

"La legge elettorale sembra un tema sempre caldo, in Italia". Magari ricordo male io, ma prima dei referendum del 1992 e 1993 la questione non era tanto sentita a livello politico. Mi pare che ne parlassero solo i radicali. Forse i disordini seguiti all'approvazione della legge 148/1953, che tra l'altro non raggiunse il suo scopo e venne frettolosamente abrogata pochi mesi dopo, avevano vaccinato i parlamentari di allora, che per quieto vivere avevano rinunciato [...]

Fincantieri-Stx, accordo vicino con il placet di Parigi

Fincantieri-Stx, accordo vicino con il placet di Parigi

(Teleborsa) - Si muove al  rialzo il titolo di Fincantieri  che a Piazza Affari fa un balzo del 3,37%. A dare vigore alle azioni dei Gruppo navale alcuni rumors che vedrebbero un'apertura di Parigi all'accordo civile sul dossier Stx-France. Secondo le indiscrezioni riportate da "La Repubblica" i francesi sarebbero propensi a concedere la maggioranza al gruppo italiano, mentre dovrebbe slittare l’accordo militare . Il quotidiano scrive infatti che da Parigi [...]

Avevano detto che cambiare La legge elettorale ERA COSA DA POCO. BASTAVA DIRE NO AL REFERENDUM.

Per delle maggioranze omogenee è necessaria una nuova legge elettorale. Va assecondato in ogni modo il tentativo che si sta compiendo alla Camera di trovare un accordo per assicurare almeno l'omogeneità delle due Camere La Finocchiaro dimostra senso di responsabilità e tanti la offendono anche personalmente. mi sembra che il pd di proposte ne abbia fatte e di diverso tipo. Ma il partito del no non si contenta mai. Ma che dico, il partito, è un'armata [...]

D'Attorre: legge elettorale è imbrogliellum, un patto Renzi-Cav

D'Attorre: legge elettorale è imbrogliellum, un patto Renzi-Cav

Roma, (askanews) - Il Rosatellum bis "è un imbrogliellum, un nuovo patto Renzi-Berlusconi per avere ancora più nominati: riescono a superare anche il record dell'Italicum arrivando al 67% di nominati. In più le coalizioni sono farlocche, basta pensare che ogni partito presenta il proprio programma e il proprio leader senza vincolo di coalizione". Lo afferma Alfredo D'Attorre di Mdp. Quanto alla soglia fissata al 10% per le coalizioni, l'esponente della sinistra [...]

Legge elettorale, Toti: Rosatellum è un deciso passo in avanti

Legge elettorale, Toti: Rosatellum è un deciso passo in avanti

Genova, (askanews) - "Il Rosatellum mi sembra un deciso passo avanti per cercare di dare al Paese una legge elettorale che sia efficace, cioè permetta di governare, che consenta ai cittadini di scegliere i partiti che vogliono votare ma al contempo di tenere insieme delle coalizioni omogenee come quella che governa la Regione Liguria, in grado di dare un futuro a questo Paese". Lo ha detto il governatore della Liguria e consigliere politico di Forza Italia, [...]

Si apre uno spiraglio per la legge elettorale

Si apre uno spiraglio per la legge elettorale

Pd e Forza Italia verso l'accordo sulla legge elettorale.

Legge elettorale, l'ora della verità

Legge elettorale, l'ora della verità

Arriva a Montecitorio l'ultima proposta del Pd sulla riforma elettorale.

Dalle menti dei “mancati Padri Costituenti” Verdini e Renzi, ecco l’Imbrogliellum – il sistema elettorale mafioso e truffaldino studiato per cercare di sbarrare la strada al M5S

Verdini   . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Dalle menti dei “mancati Padri Costituenti” Verdini e Renzi, ecco l’Imbrogliellum – il sistema elettorale mafioso e truffaldino studiato per cercare di sbarrare la strada al M5S Imbrogliellum anti-M5S Nuova proposta del Pd su un’idea di Verdini con nominati e “finte coalizioni”. Un meccanismo … Leggi tutto "Dalle menti dei “mancati Padri Costituenti” Verdini e Renzi, ecco [...]

Scanno, Giammarco consigliere di minoranza chiarisce le ragioni dell’assenza all’ultimo consiglio comunale!

  Nei giorni scorsi, in seduta straordinaria, si è svolto all’ex Anime Sante un consiglio straordinario per concedere la cittadinanza onoraria al dott. Gianni Letta. Al consiglio non ha partecipato il Consigliere Giammarco il che ha creato voci e commenti … Continua a leggere→

La solita (tragi)commedia a cinque stelle.Venghino venghino Siori e Siore, il Circo Barnum presenta il suo spettacolo più emozionante: Le Primarie !!! Venghino...Venghino...

Ci sono 8 candidati alle primarie del M5S. Ma l'unico di cui avete sentito parlare è Luigi Di Maio. Prendere in giro queste "primare alla Kim-Jong-Un" è come sparare sulla Croce Rossa, almeno con persone di media conoscenza e intelligenza. Eppure il grillino medio (il 30% degli italiani, sia chiaro) è tutto contento per questa parodia della democrazia, che lui vede invece come vero momento di libertà dove i cittadini potranno scegliere il loro candidato [...]

"Siamo vicini al voto, ora legge elettorale"

"Siamo vicini al voto, ora legge elettorale"

Il presidente Mattarella: "Serve un confronto politico serio, no agli slogan illusori".