Scopri tutto su Terremoto Dell'aquila Del 2009

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

La scheda: Terremoto dell'Aquila del 2009

Il terremoto dell'Aquila del 2009 consiste in una serie di eventi sismici, iniziati nel dicembre 2008 e non ancora terminati, con epicentri nell'intera area della città, della conca aquilana e di parte della provincia dell'Aquila. La scossa principale, verificatasi il 6 aprile 2009 alle ore 3.32, ha avuto una magnitudo momento (Mw) pari a 6,3 (5,8 o 5,9 sulla scala della magnitudo locale), con epicentro alle coordinate geografiche 42°20?51.36?N 13°22?48.4?E? / ?42.3476°N 13.380111°E42.3476,...

Scosse e tsunami, fuga da Kos

Scosse e tsunami, fuga da Kos

Nel paradiso dei turisti terremoto di magnitudo 6.7: 2 morti nell'isola di Kos.

La speranza è più forte delle scosse senza fine

La speranza è più forte delle scosse senza fine

Non si arresta lo sciame sismico in centro Italia, altre dodici scosse nella notte

Gli abitanti di Montereale terrorizzati tra le scosse e la neve

Gli abitanti di Montereale terrorizzati tra le scosse e la neve

Roma, (askanews) - Gli abitanti di Montereale, in provincia dell'Aquila, in Abruzzo, epicentro del terremoto del 17 gennaio, in particolare della prima scossa di magnitudo 5.3 delle 10.25, hanno passato la notte nella grande tensostruttura allestita dopo gli ultimi eventi sismici. Qui hanno trovato brandine, coperte, cibo e bevande calde. Un paese di poche centinaia di abitanti, terrorizzati e provati, perche' l'emergenza c'era gia' prima dell'ultimo terremoto: un [...]

Centro Italia, tre forti scosse poi un lungo sciame sismico

Centro Italia, tre forti scosse poi un lungo sciame sismico

Roma, 18 gen. (askanews) – Una lunga serie di scosse sismiche di minore entità ha fatto seguito nel centro Italia ai tre eventi sismici che questa mattina, nel giro di un’ora, hanno nuovamente colpito la provincia dell’Aquila, ora coperto di neve: il terremoto di magnitudo 5.1 delle 10.25, quello di magnitudo 5.5 delle 11.14 e quello di magnitudo 5.4 delle 11.25. L’epicentro è stato poco più a sud di Amatrice, distrutta il 24 agosto da un primo sisma che [...]

Centro Italia, quattro scosse sopra magnitudo 5

Centro Italia, quattro scosse sopra magnitudo 5

Roma, 18 gen. (askanews) – Una lunga serie di scosse sismiche è in atto nel centro Italia con quattro eventi sismici sopra la magnitudo 5. La provincia dell’Aquila, ora coperto di neve, ha registrato un terremoto di magnitudo 5.1 alle 10.25, uno di magnitudo 5.5 alle 11.14, uno di magnitudo 5.4 alle 11.25 e un altro alle 14.33, di magnitudo 5.1. L’epicentro è stato poco più a sud di Amatrice, distrutta il 24 agosto da un primo sisma che ha iniziato la [...]

Terremoto in Centro Italia, Ingv: 20 nuove lievi scosse nella notte

Terremoto in Centro Italia, Ingv: 20 nuove lievi scosse nella notte

Sono state 20 le scosse di terremoto (di magnitudo non inferiore a 2) registrate da mezzanotte nel Centro Italia, colpito il 24 agosto e il 30 ottobre da due devastanti sismi di magnitudo 6 e 6.5. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, questa notte le scosse più forti sono state tre di magnitudo 2.5 (alle ore 00:12, 2:39 e 4:38) con epicentro a Fiordimonte (Macerata). Non si segnalano nuovi crolli.  

Terremoto, la terra trema ancora in Centro Italia. Scosse anche tra Emilia-Romagna, Toscana e Liguria

Terremoto, la terra trema ancora in Centro Italia. Scosse anche tra Emilia-Romagna, Toscana e Liguria

Venti scosse sono state registrate dall'Ingv, dalla mezzanotte, nelle zone di Marche, Umbria e Lazio già colpite dal sisma. La più forte è stata quella di magnitudo 3.2 registrata alle 4.49 in provincia di Macerata: i comuni più vicini all'epicentro sono stati Fiordimonte, Pieve Torina e Pievebovigliana. Un'altra scossa di magnitudo 3.0 è stata registrata alle 4.43 sempre nel maceratese, mentre altre due scosse, di magnitudo 2.8, sono state registrate [...]

Terremoto, ancora scosse e paura tra gli sfollati

Terremoto, ancora scosse e paura tra gli sfollati

Oltre 100 gli eventi sismici con magnitudo non inferiore a 2 registrati fra Marche, Umbria e Lazio. Il più forte, pari a 4.8, nella notte. Boldrini: "Il 7 novembre sindaci alla Camera". Renzi: "L'Europa oggi ha sede a Norcia". Deformata un'area di 600 chilometri

Tre scosse a Arezzo, la massima a 2.8

Tre scosse a Arezzo, la massima a 2.8

(ANSA) - AREZZO, 3 NOV - Tre scosse di terremoto, di magnitudo massima 2.8 ad una profondità 8 km sono state avvertite tra le 5,21 e le 5,27 ad Arezzo. L'epicentro è stato localizzato a pochi chilometri dalla città. Il terremoto è stato percepito dagli abitanti che hanno chiamato i vigili del fuoco 'assaltando' i centralini. Non si registrano danni.

Cosa fare in caso di ulteriori scosse: i consigli della Croce Rossa

Cosa fare in caso di ulteriori scosse: i consigli della Croce Rossa

Protezione Civile e Croce Rossa Italiana hanno tempestivamente messo a disposizione dei cittadini il vademecum da seguire in caso di nuove scosse

Terremoto, scossa di magnitudo 4.3 tra Basilicata e Calabria: "Epicentro a Maratea"

Terremoto, scossa di magnitudo 4.3 tra Basilicata e Calabria: "Epicentro a Maratea"

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è stata registrata alle ore 13.58 al confine tra Basilicata e Calabria, a una profondità di 270 chilometri, con epicentro a Maratea (Potenza). Secondo quanto si è appreso, non risultano danni a cose e persone. Tra i Comuni vicini all'epicentro, l'Ingv segnala anche Trecchina, Rivello, Nemoli, Lauria (Potenza) e Tortora (Cosenza).  ASSESSORE MARATEA: "TUTTO TRANQUILLO, POCHI HANNO AVVERTITO LA SCOSSA" «La situazione è [...]

Cnr: "E' contagio sismico, non possiamo escludere altre forti scosse"

Cnr: "E' contagio sismico, non possiamo escludere altre forti scosse"

Il Consiglio nazionale delle Ricerche ha fatto sapere che le continue scosse sono dovute a “processi di propagazione della sismicità” 

Scosse in Toscana, gente in strada Lucca

(ANSA) - FIRENZE, 29 OTT - Scosse di terremoto avvertite in Lucchesia e in Versilia stasera. Una scossa ha avuto epicentro a Vecchiano (Pisa) ed è stata di magnitudo 2.8 ad una profondità di 11 km. Poco dopo alle 19.14 un'altra scossa è stata avvertita nelle stesse zone della Toscana. Dopo le due maggiori scosse la popolazione ha avvertito un'altra serie di scosse minori. A Lucca molte persone sono scese in strada. Le scosse sono state avvertite anche a Pisa. [...]

Venti scosse minori nella notte

Venti scosse minori nella notte

(ANSA) - ANCONA, 29 OTT - Continuano le scosse di terremoto nella montagna maceratese: una ventina quelle registrate dai sismografi dell'Ingv dopo la mezzanotte. Gli oltre quattromila sfollati hanno trascorso la terza notte fuori dalle case, nei palasport, negli alberghi della costa e da ieri anche a bordo di un treno con vagoni cuccetta messo a disposizione dalle Ferrovie dello Stato a Fabriano. A Ussita invece, uno dei centri più colpiti, solo gli anziani sono [...]

Scosse di magnitudo 3 a Castelsantangelo

Scosse di magnitudo 3 a Castelsantangelo

(ANSA) - ROMA, 28 OTT - Tra le molte repliche di minore intensità, due scosse di terremoto di magnitudo 3 e 3.1 sono stata registrate a Castelsantangelo sul Nera (Macerata) rispettivamente alle 23:33 e all'1:35. Nella stessa zona altre tre scosse tutte di magnitudo 2.7 sono avvenute invece a 00:09, 00:10 e l'1:25 con epicentri rispettivamente a Monte Cavallo, Fiordimonte e Castelsantangelo. Non si segnalano al momento nuovi crolli.

Altre 100 scosse, non è finita

Altre 100 scosse, non è finita

La terra non smette di tremare, lo sciame sismico non ha dato tregua alle zone colpite.

Sisma, "una scossa tremenda poi la fuga"

Sisma, "una scossa tremenda poi la fuga"

(ANSA) - CAGLIARI, 27 OTT - "Un po' di apprensione perchè la scossa di ieri alle 22 è durata qualche secondo di troppo, ma paura non più di tanto. Sta di fatto, però, che sia io che i miei amici ci siamo precipitati fuori dalla casa dove stavamo cenando. Eravamo davvero preoccupati". E' il racconto di Marco Saba, informatico di Siliqua che dal 2006 abita a Citerna (Perugia) ma lavora a Città di Castello, 40 km a nord del capoluogo umbro, sulla linea della [...]

Scosse e tanta paura, ma vogliamo restare

Scosse e tanta paura, ma vogliamo restare

Dopo il panico della notte scorsa, l'esasperazione di chi da mesi vive con l'incubo del terremoto.

Scosse in Toscana, no edifici inagibili

Scosse in Toscana, no edifici inagibili

(ANSA) - FIRENZE, 26 OTT - Dopo le due scosse di terremoto con epicentro a Castelfiorentino, in provincia di Firenze, nella notte i vigili del fuoco di Firenze hanno effettuato 15 verifiche su edifici non rilevando alcuna criticità, e nella mattinata di oggi sono stati fatti i rimanenti interventi, 5 in totale, a Montespertoli e Certaldo. Non risulta, spiegano i vigili del fuoco, che siano stati necessari sgomberi di immobili e non sono state segnalate [...]

Ad Arquata una notte con le scosse

(ANSA) - ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 20 SET - Notte difficile per i terremotati delle tendopoli di Arquata e Pescara del Tronto, per la nuova potente scossa di magnitudo 4.1 delle 01:34, seguita da altre scosse nella zona di Norcia (Perugia) e Castelsantangelo sul Nera (Macerata), una di magnitudo 3.4 alle 5:30. Tuttavia il maggior numero di chiamate ai centralini dei vigili del fuoco, spiegano al Centro operativo misto di Arquata, è arrivato da cittadini [...]