Trasporti a Milano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Rete Metropolitana di Milano

La scheda: Rete Metropolitana di Milano

Voce principale: Milano.
Milano, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lombardia, dispone di un'efficiente rete di trasporti che serve non solo l'intera città ma che la collega anche con la sua estesa area metropolitana e il resto della penisola.
Il sistema dei trasporti pubblici della città di Milano si compone di una rete di 4 linee metropolitane, una vasta rete tranviaria, un servizio ferroviario suburbano formato da 11 linee, un esteso servizio ferroviario regionale, una rete filoviaria composta da 4 linee, una rete automobilistica estesa oltre 800 km, un sistema autostradale composto da 10 tra autostrade e tangenziali e tre aeroporti, rispettivamente il secondo, il terzo e il quarto d'Italia per passeggeri. Bisogna ricordare, inoltre, che il sistema del trasporto su ferro dell'area milanese è il primo d'Italia per estensione, sia considerando le singole reti sia complessivamente.
Le origini di questo complesso sistema risalgono al 1801, quando Eugenio di Beauharnais istituì un servizio consistente in nove carrozze dalla capacità di quattro persone ciascuna. Nel 1861, sotto il Regno d'Italia, venne creata la Società Anonima degli Omnibus e, da allora, la rete continuò a espandersi, per portare poi, dopo decenni di proposte, all'apertura della rete metropolitana nel 1964 e del passante ferroviario nel 1997.
La rete di trasporti è gestita principalmente da due operatori: ATM e Trenord.



L'istituzione di un servizio di trasporto pubblico a Milano risale al 1801, autorizzato da Eugenio di Beauharnais: il servizio consiste in nove carrozze dalla capacità di quattro persone ciascuna. Sempre nel 1801 si ha una prima regolamentazione dei percorsi e delle tariffe del servizio.
Nel 1805 Milano diventa capitale del Regno d'Italia, motivo per cui necessita di collegamenti più intensi verso l'esterno: nel 1813 viene fondata l'impresa Generale delle Diligenze e Messaggerie, che fornisce un servizio di vetture a cavallo da Milano per Vienna, Bologna, Firenze e Marsiglia. Oltre ai servizi terrestri, sono notevolmente sviluppati anche i servizi di trasporto fluviale lungo i navigli. Col ritorno degli Austriaci nella città, i trasporti fluviali subiscono importanti interventi: su tutti, viene reso completamente navigabile il Naviglio Pavese. Contemporaneamente vengono sistemate strade e ponti, e vengono istituite le Diligenze Erariali, responsabile anche del servizio postale.
Nel 1827, in un periodo di grande sviluppo dei trasporti, viene inaugurato il primo servizio di omnibus milanese, lungo la linea Milano-Lodi, a cui si affianca ben presto un collegamento verso Monza. Nel 1840 viene costruita la prima strada ferrata che collegherà Milano a Monza, mentre le linee di omnibus, ormai presente in ogni zona della città, continuano a crescere di numero.

La vita dei trasporti pubblici milanesi sotto il Regno d'Italia comincia nel 1861, quando si costituisce la Società Anonima degli Omnibus (SAO). La prima rete, comprendente tre linee di omnibus che si diramavano da Piazza del Duomo, venne inaugurata il 1º gennaio 1862: il servizio prevede anche una sala d'aspetto e deposito bagagli, situati in piazza duomo 23. Lo sviluppo della città sotto l'unità d'Italia è confermato anche dal vertiginoso crescere dei trasporti pubblici: si passa nel 1868 ad avere trentacinque omnibus disposti su undici linee. È tuttavia grazie a questo straordinario sviluppo della rete dei trasporti, che si iniziano ad avere i primi problemi legati alla manutenzione delle strade e alla congestione dei mezzi. Sempre in questi anni si avvia un lungo dibattito sull'utilizzo di strade ferrate all'interno della città per il trasporto pubblico.
Nel 1876 viene quindi inaugurata la tranvia Milano-Monza, tranvia interurbana a trazione animale: il successo della linea è tale da orientare l'opinione pubblica a favore delle tranvie. Nel 1878, sull'onda di tale successo, venne inaugurata la prima linea urbana, da Porta Tenaglia a Porta Venezia.
La prima linea di tram elettrico, gestita dalla società Edison, venne inaugurata il 1º novembre 1893, con un percorso da Piazza del Duomo fino a Corso Sempione in gran parte l'itinerario è ancora percorso dal tram 1. Nel 1895 viene decisa la progressiva estensione dell'elettrificazione: i tram a cavalli, che nel 1896 coprivano una rete di 43.699 metri con 14 linee, usciranno definitivamente di scena per quanto riguarda la rete urbana il 5 dicembre 1901, con la conversione in elettrica della linea via Mercanti-via Filangieri, mentre l'ultima linea extraurbana a trazione equina, la Milano-Corsico, fu elettrificata nel 1903. Nel 1906, in occasione dell'esposizione internazionale svoltasi a Milano, viene realizzata la ferrovia sopraelevata, a trazione elettrica monofase, che sarebbe servita a trasportare i passeggeri tra i padiglioni del parco sempione e della piazza d'armi, al prezzo di 10 centesimi.
Un'"anomalia" caratterizza gli usi linguistici milanesi riguardo alle denominazioni dei mezzi pubblici. Infatti, il genere grammaticale attribuito alle diverse linee è diverso per i tram (di genere maschile) e gli autobus e filobus (di genere femminile). Questo uso risale a quando, prima del 1969, le linee tranviarie erano contraddistinte da numeri (e come tali erano "maschili": il 15, il 23 ecc.), mentre le linee di autobus erano contraddistinte da lettere (e quindi "femminili": la A, la N, ecc.). A partire dal 1969 il sistema venne modificato ed ora tutte le linee sono contraddistinte da numeri, ma il genere che era stato attribuito alle linee rimase anche quando cambiò il significante (la A divenne la 50, la N divenne la 61, ecc.), il che fece nascere questa apparente incongruenza
Nel 1910 l'estensione e la numerosità delle linee è tale da essere costretti ad eseguire la prima numerazione dei mezzi di trasporto: le linee radiali vengono numerate dall'1 al 28, mentre le linee di circonvallazione, vengono numerate rispettivamente 29 e 30. Con la Prima guerra mondiale, anche il servizio di trasporto pubblico risente della mancanza di manodopera maschile impegnata al fronte, che viene sostituita da donne e pensionati: in questo periodo i tram sono anche adibiti al trasporto feriti. Con il cessare delle ostilità, il servizio di trasporti della città torna ad espandersi assieme allo sviluppo della città e agli eventi che essa ospita, in questi anni si avrà l'introduzione degli scambi automatici. Nel 1922 si ha invece l'introduzione delle prime linee di autobus, esercite con mezzi ad accumulatori, che però riscuotono poco successo, perché considerate lente e antiestetiche.
Nel 1926 emergono due novità: per regio decreto-legge, viene imposta la circolazione sulla destra, mentre si inizia a parlare di una metropolitana per la città, viene infatti bandita una licitazione per la sua realizzazione. Il progetto tuttavia si rivela troppo oneroso, e verrà accantonato. Nel 1935 l'embargo della comunità internazionale obbliga a nuove soluzioni: vengono sviluppati autobus a metano e a carbone per sopperire alla mancanza di benzina. L'avvento della guerra e i bombardamenti degli alleati colpiscono pesantemente la rete milanese, rendendo inoltre inservibile gran parte delle vetture.

Borsa: Milano scivola, pesa Creval

Borsa: Milano scivola, pesa Creval

(ANSA) – MILANO, 19 FEB – Piazza Affari si conferma debole (Ftse Mib -0,7% a 22.637 punti) al traguardo di metà seduta, frenata dal Creval (-7,31%), nel primo giorno di aumento con i diritti a -67% a 2,49 euro, a fronte dei 7,688 euro fissati. Di segno completamente opposto l’andamento di Carige (+9,59%), seguita da Tenaris (+3,64%), favorita sia dal rialzo del greggio che dell’acciaio, e, a distanza, da Banco Bpm (+0,96%), che con i modelli ‘Airb’ [...]

C.S. ST2001: Rapid Chess Open Milano SSM 2015

10 4 2N D'aste Federico 1478 1438 MB 3.0 18.0 19.5 1437.5

C.S. ST2001: Milano DLF 2000

41' 13-DELLE-FAVE Fabio MI3N 2.0 16.5 13 DELLE-FAVE Fab 3N 14B- 9N= 24B+ 4N= 12B- 7N- 2 13 DELLE-FAVE Fabio MI 3N 1569 30 33-

C.S. ST2001: Milano SSM WE 2 2013

8 2.5 1 2N D'aste Federico 1491 1310 9.5 11.0 1416.0 4.25

C.S. ST2001: Open Inverno Milano SSM 2013

19 3.0 21 2N D'ASTE Federico 1512 1512 27.5 29.5 1650.0 14.5

C.S. ST2001: Milano SSM WE 2 2008

24 3.5 33 1N DELLE FAVE Fabio 1752 1868 24.00 25.50 15.50 1868.14 33 1N DELLE FAVE Fabio 821438 1752 5 1.5 1988 0.34 1839

Il cioccolato conquista Milano

Il cioccolato conquista Milano

A Milano il week end più goloso dell'anno al Solone del Cioccolato.

Pop.Vicenza:difese,udienze Roma o Milano

Pop.Vicenza:difese,udienze Roma o Milano

(ANSA) – VENEZIA, 17 FEB – Nell’udienza preliminare sulla crisi della Bpvi, le difese degli ex vertici della banca hanno chiesto al gup di trasferire il procedimento da Vicenza a Roma o a Milano. Il giudice deciderà nella prossima udienza, in programma il 21 aprile.

Fiamme in un palazzo a Milano, morto il ragazzo intossicato

Fiamme in un palazzo a Milano, morto il ragazzo intossicato

È morto il ragazzo di 13 anni che ieri era rimasto gravemente intossicato durante l’incendio di un appartamento in via Cogne 20, a Milano. Alle 10.04 i medici dell’ospedale Sacco hanno dichiarato il decesso. Il ragazzino – di origini marocchine – era l’unico in condizioni gravissime dei condomini soccorsi durante il rogo scoppiato al decimo piano della palazzina di proprietà di MM. Il 13enne viveva all’undicesimo piano. Il pm di Milano Ilaria Perinu [...]

Rave party nel Milanese, 60 denunciati

Rave party nel Milanese, 60 denunciati

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – I carabinieri di San Donato Milanese (Milano) hanno denunciato 60 giovani per invasione di terreni e edifici, danneggiamento e imbrattamento, dopo averli individuati fra i partecipanti a un rave party che si è tenuto il 26 novembre scorso a San Donato. I denunciati, tutti maggiorenni e alcuni con precedenti, e che arrivavano da diverse zone d’Italia, si erano ritrovati in via Buozzi, all’interno di una fabbrica dismessa. Sono [...]

FOTO: Rete Metropolitana di Milano

Omnibus a cavalli esposto al Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci

Omnibus a cavalli esposto al Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci

Biglietto magnetico di ATM.

Biglietto magnetico di ATM.

Mappa della rete

Mappa della rete

Tram serie 1500 in transito fra via Manzoni e piazza Cavour.

Tram serie 1500 in transito fra via Manzoni e piazza Cavour.

L'attuale rete urbana.

L'attuale rete urbana.

La stazione di Porta Garibaldi, dove si incrociano il maggior numero di linee suburbane, 9 su 12.

La stazione di Porta Garibaldi, dove si incrociano il maggior numero di linee suburbane, 9 su 12.

Mappa del servizio suburbano.

Mappa del servizio suburbano.

Clochard picchiato a Milano, gravissimo

Clochard picchiato a Milano, gravissimo

(ANSA) – MILANO, 13 FEB – Un clochard di 60 anni è stato portato all’ospedale San Carlo in gravissime condizioni dopo essere stato picchiato da un italiano di 46 anni in via Marghera a Milano. I due stavano discutendo quando l’uomo ha colpito il senzatetto che è caduto sbattendo la testa a terra e ha perso i sensi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile e il 118 che ha portato il sessantenne al San Carlo in arresto cardiaco. [...]

Jovanotti a Milano è don Chisciotte

Jovanotti a Milano è don Chisciotte

(ANSA) – MILANO, 13 FEB – Un Martedì Grasso e un San Valentino, “uno spettacolo oltraggioso nel suo voler essere divertente e colorato” con in testa un Don Chisciotte del pop. Al Mediolanum Forum di Assago Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti ha aperto così la sua residency milanese di 12 serate (fino al 28/2), che lancia le 60 tappe italiane ed europee di ‘Lorenzo Live 2018’. Il palazzetto, gremito, ha l’aspetto di una sala da ballo grazie ai 13 [...]

Borse Europa perdono ancora, Milano -1%

Borse Europa perdono ancora, Milano -1%

(ANSA) – MILANO, 13 FEB – Le Borse europee peggiorano, con Milano che scende dell’1% a 11.109 punti. Pesante il rosso anche di Madrid, che perde lo 0,9%, mentre Parigi e Francoforte cedono lo 0,4%. Londra è sulla parità. I mercati del Vecchio Continente non hanno quindi seguito la scia di Wall Street, che ieri è cresciuta anche sulla spinta del maxi piano di infrastrutture annunciato dal presidente Donald Trump. Per oggi, i futures indicano però [...]

Garrix torna in Italia, il 29/6 a Milano

Garrix torna in Italia, il 29/6 a Milano

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – Martin Garrix, giovane star della musica elettronica, hitmaker, musicista, compositore e produttore, torna in Italia per una nuova attesissima data venerdì 29 giugno al Milano Summer Festival Ippodromo Snai – San Siro. A 20 anni ha già venduto oltre 10 milioni di dischi, con Animals ha raggiunto un successo planetario e il #1 nella top 100 chart di Dj Mag. “In the Name of Love” con Bebe Rexha uscito nel 2016 (Sony Music [...]

Borsa: Europa positiva, Milano +0,8%

Borsa: Europa positiva, Milano +0,8%

(ANSA) – MILANO, 12 FEB – Allungano di poco il passo le Borse europee a fine mattinata con Francoforte (+1,8%) in testa davanti a Madrid (+1,65%) e Parigi (+1,5%), mentre Milano (+0,8%) resta indietro. Si confermano positivi i futures Usa in vista dei dati che saranno diffusi in settimana, a partire dall’inflazione, prevista per domani. Gli acquisti interessano un po’ tutti i settori, a partire dalla telefonia con la danese Tdc (+7,68%), nel mirino della [...]

Ema, ricorso di Milano affidato dall'Ue a un giudice olandese

Ema, ricorso di Milano affidato dall'Ue a un giudice olandese

La Corte europea di giustizia Ue ha affidato a un giudice olandese, il vicepresidente del Tribunale Marc van der Woude, il ricorso con cui il Comune di Milano ha chiesto di sospendere il trasferimento dell’Ema da Londra ad Amsterdam. E’ quanto scrive il Corriere della Sera, aggiungendo che il ricorso di Milano contesta anche il procedimento del sorteggio con cui Amsterdam si è aggiudicata la sede dell’Agenzia europea del farmaco a scapito della città [...]

Borsa: Milano con Europa attende Usa

Borsa: Milano con Europa attende Usa

(ANSA) – MILANO, 9 FEB – Avvicinandosi a metà giornata i listini azionari del Vecchio continente restano incerti con intonazione leggermente negativa: Madrid e Parigi perdono un po’ più di mezzo punto percentuale, Francoforte lo 0,4%, Londra lo 0,3%, Milano con l’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,2%. Nessun movimento sui dati della produzione industriale, anche italiana, con l’attenzione dei mercati che resta rivolta soprattutto agli Stati Uniti e [...]

Pane dal cielo, film su clochard Milano

Pane dal cielo, film su clochard Milano

(ANSA) – MILANO, 8 FEB – E’ la notte di Natale, quando due clochard che vivono in stazione trovano un neonato dentro un cassonetto. I due senzatetto portano il bambino al più vicino ospedale pediatrico e qui assistono ad un evento straordinario: nessuno dei dottori e degli infermieri riesce a vederlo. Il neonato sembra essere invisibile, ma non a tutti. Inizia così “Pane dal cielo”, il film di Giovanni Bedeschi sui senza tetto di Milano, città che [...]

A Milano nasce Il Cinemino

A Milano nasce Il Cinemino

(ANSA) – MILANO, 08 FEB – Una cinema di quartiere, che guarda a Milano e alla sua storia, ma dal respiro internazionale. Apre nel quartiere di Porta Romana Il Cinemino, un cine-circolo con una sala da 75 posti e un bar, che sarà luogo di ritrovo e di creatività aperto a tutti. Il progetto è stato realizzato, con lo strumento del crowdfunding, da un gruppo di amici che lavorano nel mondo dell’intrattenimento e sono appassionati di cinema e di Milano. Tra [...]

Ragazza uccisa a Milano, il fermato è sorvegliato a vista

Ragazza uccisa a Milano, il fermato è sorvegliato a vista

Alessandro Garlaschi, il tranviere di 39 anni fermato per aver ucciso a coltellate e poi aver tentato di bruciare il corpo di Jessica Valentina Faorio, 19 anni, figlia di un collega di lui, si trova da questa notte nel centro osservazione neuropsichiatrica all’interno del centro clinico ed è sorvegliato a vista. L’uomo è stato trasferito in carcere la notte scorsa dopo un lungo interrogatorio nel quale ha in sostanza confessato. Ci sarebbe un rifiuto dietro [...]