Scopri tutto su Trigonometria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Trigonometria

La scheda: Trigonometria

La trigonometria (dal greco trígonon (????????, triangolo) e métron (??????, misura): risoluzione del triangolo) è la parte della matematica che studia i triangoli a partire dai loro angoli. Il compito principale della trigonometria, così come rivela l'etimologia del nome, consiste nel calcolare le misure che caratterizzano gli elementi di un triangolo (lati, angoli, mediane, etc.) partendo da altre misure già note (almeno tre, di cui almeno una lunghezza), per mezzo di speciali funzioni. Tale compito è indicato come risoluzione del triangolo. È anche possibile servirsi di calcoli trigonometrici nella risoluzione di problemi correlati a figure geometriche più complesse, come poligoni o figure geometriche solide, ed in molti altri rami della matematica.
Le funzioni trigonometriche (le più importanti delle quali sono il seno e il coseno), introdotte in questo ambito, vengono anche usate in maniera indipendente dalla geometria, comparendo anche in altri campi della matematica e delle sue applicazioni, ad esempio in connessione con la funzione esponenziale o con le operazioni vettoriali.



L'Angolo della poesia - Notte d'agosto

      L'Angolo della Poesia - Notte d'agosto -   Appoggiato al davanzale del cielo mi disperdo nel silenzio maestoso di questa nera notte ammaliatrice. Ed infinite stelle mi fanno compagnia.   settembre 2009

L'Angolo della poesia - Er king de Pietralata

      L'Angolo della Poesia - Er king de Pietralata -   Nun lo nego e lo ridico: de tutti quanti so er più fico e co ‘sta faccia grecantica fa er modesto è ‘na fatica. In Vietnam me ne so ‘nnato e pure lì ho rimorchiato. Donne nere e pure gialle: ma te credo co ‘ste spalle! Io so er king de Pietralata co la chioma rimesciata e pe’ favve ariparlare do la corpa ar sole e ar mare. Co le donne nun so mai olmo perché “io mica dormo”. So n’attore, [...]

L'Angolo della poesia - Ernestory

      L'Angolo della Poesia - Ernestory -   E’ Mezzanotte, anzi il fratello. Da lui ha preso botte essendo un po’ più bello. Neanche Erny è un belvedere, lo diciamo per chiarezza, anzi è meglio non vedere la sua statica chiattezza. Ha combinato gran macelli fin da quando stava in fasce, tipi così monelli ogni cent’anni uno nasce. Di quel che ha combinato scriverei per ore ed ore lasciando senza fiato pure il parroco e il dottore. Potrei dire delle [...]

L'Angolo della poesia - Non

      L'Angolo della Poesia - Non -   Sulle rette rotaie dirette chissà dove non c’è luce mai   sempre come sembra i giorni rinascono trafelati di non senso   ogni concreta meta ammette poi l’effimero della sua reale non essenza   è inutile cercare, oltre a ciò che devo non c’è nulla d’altro.   Inutile è pure ogni parola che scrivo.   febbraio 2012

L'Angolo della poesia - Quarant'anni

      L'Angolo della Poesia - Quarant’anni -   Quarant’anni: una tappa importante nella vita di una persona, una “occasione” più o meno gradita per “tirare le somme” ma “…non è chiusa la partita ...il primo tempo sta finendo ma c'è il secondo da giocare “. Dura e spietata colpisce la sorte sbattendoti in faccia tutte le porte. Non mollare per questo ma picchia più forte. Contro di te s'accanisce il destino. Ti schiaccia, [...]

L'Angolo della poesia - Per me che sono soltanto un uomo

      L'Angolo della Poesia - Per me che sono soltanto un uomo -   ChiediGli   ora che ti è concesso se necessario fosse quest’altro sacrificio, quale coraggio e dove trovare ai giorni inutili che restano a chi resta,   chiediGli   quali parole usare se proprio nulla ha senso, d’un abito da sposa in un giorno di festa, il perché di quel sogno dissolto a primavera.   ChiediGli.   marzo 2008

L'Angolo della poesia - Cinquant'anni

      L'Angolo della Poesia - Cinquant'anni -   Cinquant'anni, mezza vita. La fotografia di un uomo di mezz'età che, nonostante il fisico non sia più quello di una volta, festeggia con simpatia il suo cinquantesimo compleanno con i suoi amici più cari. La poesia è stata presenta al Premio Biennale Nazionale di Poesia “Quinto Poppedio Silone” Mo’ che la vita, t'arriva a cinquant'anni, pija na' curva a gommito e de scesa, taccorgi che se stringheno li [...]

L'Angolo della poesia - Gianicolo

      L'Angolo della Poesia - Gianicolo -   I gabbiani hanno le ali lunghe, come i miei pensieri, come le tue mani bianche: ombre vaghe in mezzo a tante foglie gialle. Le labbra, grandi, son riarse, ebbre pur di tanto pianto sussurrato, ebbre e amare nel silenzio dei ricordi… Dio, quanta luce nella morte con me stesso! La mia gente non ode mai i gabbiani. Vede solo lunghe tracce di lumache in mezzo ai boschi, argentate come tante perle false.   Anno 1963 Da: [...]

L'Angolo della poesia - I miei monti

      L'Angolo della Poesia - I miei monti -   Palpita il silenzio in cornice d’infinito. dicembre 2005

L'Angolo della poesia - Lettera alla propria madre

      L'Angolo della Poesia - Lettera alla propria madre -   (Breve racconto esplicativo, nelle intenzioni, del sentirsi profondamente figlio della propria terra)   * MADRE MIA   Quando sarà deciso Madre nel silenzio delle tue braccia ritornerò per sempre figlio.   *   Tra le montagne della mia Marsica c’è il piccolo cimitero di un paese come tanti. La cosa particolare, però, è che in questo cimitero riposano le mie radici e tante sono le persone che [...]

FOTO: Trigonometria

Convenzione per la nomenclatura degli elementi di un triangolo rettangolo

Convenzione per la nomenclatura degli elementi di un triangolo rettangolo

Dimostrazione formule triangolo rettangolo

Dimostrazione formule triangolo rettangolo

Calcolo altezza di una torre con piede A raggiungibile

Calcolo altezza di una torre con piede A raggiungibile

Calcolo altezza di una torre con piede A non raggiungibile

Calcolo altezza di una torre con piede A non raggiungibile

l'altezza h può essere vista come cateto del triangolo CHA

l'altezza h può essere vista come cateto del triangolo CHA

Coordinate polari e coordinate cartesiane

Coordinate polari e coordinate cartesiane

Teorema della corda in una circonferenza

Teorema della corda in una circonferenza

L'Angolo della poesia - La più bella sei tu

      L'Angolo della Poesia - La più bella sei tu -   Dolcissime e tenere parole esprimono il grande amore di un innamorato per la sua amata. “Io ti amo con tutto il cuore….Io voglio solo di te che tu sia con me”. La più bella sei tu, sei come una rosa, io ti amo. Vorrei che tu fossi con me per tutta la vita, sei la mia fede.   Sei la più bella ragazza che io abbia visto in tutta la mia vita. Sei un fiore rosso che attrae gli insetti. I tuoi capelli [...]

L'Angolo della poesia - Autunno

      L'Angolo della Poesia - Autunno -   Queste mani pie sul tuo volto han raccolto verdi favole tra i sassi ed in ramaglie secche, nelle cove e tra il profumo dei ginepri. Han raccolto gli occhi neri di un’allodola spaurita, ormai lontana dal tuo cielo.   Queste mani sul tuo volto han trovato un po’ di sole nel tuo sguardo… e tu non sei mai stata viva. Anno 1963 Da: Il resto della notte - Roma 1977

L'Angolo della poesia - Alla principessa Sara

      L'Angolo della Poesia - Alla principessa Sara -   Un anno fa quando t’ho vista ho pianto e la mia vita s’è illuminata come d’incanto stavi lì in mezzo a tanti bambini ed eri la più bella di tutto il Pertini. Il dottore ha detto: ‘’E’ una Principessa, è una Principessa, è una nascita rara’’, e così t’abbiamo chiamata Sara. Vederti crescere mi ha sempre portato a vivere emozioni che ti tolgono il fiato e quando è spuntato il primo [...]

L'Angolo della poesia - Ortona

      L'Angolo della Poesia - Ortona -   Ortona, tu che sei lì sulla cima della montagna non soffri né il freddo e tanto meno il caldo. Io quando entro, la cosa che più mi colpisce è la tua torre alta, maestosa e bella. Dopo di che si vede la chiesa di San Giovanni Battista la quale è antica e piena di storie e leggende. L’ estate è calda e tutti  tornano da te per l’ aria pulita e fresca. Ora è inverno e nessuno ci sta solo qualcuno che il [...]

L'Angolo della poesia - Il pazzo

      L'Angolo della Poesia - Il pazzo -   Se ne sta il pazzo con la sua pelle nuda quando il sole a specchio sui prati è una timida vergine agghindata di perle   intorno s’agita lo sgangherato circo quello dei pagliacci senza sorriso quello dei santi bestemmiatori col ventre grasso e gli occhi spenti   se ne sta il pazzo nel suo angolo di luce a rabberciare un sogno con la speranza in filo.   maggio 2010

L'Angolo della poesia - Cuore di pietra

      L'Angolo della Poesia - Cuore di pietra -   Dalla neve intatta riflessa nei vetri di qualche finestra aperta per quanto il palpito arriva d’un vecchio testardo a sciogliere il caos. Cuore di pietra vinto dal tempo com’è triste la sera saperti lassù, solo.   marzo 2006

L'Angolo della poesia - L'abbraccio

      L'Angolo della Poesia - L'abbraccio -   …dedicata…   Abbracciami forte papà ora che la terra trema e il freddo arriva inatteso a portarci via.   In quest’attimo eterno difendimi dal buio che mi schiaccia intorno strappandomi il respiro.   Lungo il cammino adesso tienimi ancora stretto che solo insieme a te non sentirò paura.   6 aprile 2009

L'Angolo della poesia - Solitudine II

      L'Angolo della Poesia - Solitudine II -   Campi di iris vagano su meteoriti di chiari diamanti. Ascoltano se stessi silenti amebe di turno.

L'Angolo della poesia - Odori

      L'Angolo della Poesia - Odori -   Piogge silvane sugli occhi chiari e mani limpide di petali affranti. Soleggiano distese di campi su erbe bagnate di fradice perle.

L'Angolo della poesia - Testaccio

      L'Angolo della Poesia - Testaccio -   “Labbra arrossate” lambiscono un volto dagli occhi “velati di pianto” e “un fremito dolce traspare dagli occhi”. Quel lieve sorriso esprime “ una malinconia…soave, sopita”, che fa indugiare “...le dita, tremanti, sul viso…” e che “…richiama la vaga tristezza d’un eco notturna e lontana”. E quando le labbra, arrossate, ti avranno lambito le gote, un fremito dolce traspare dagli occhi, [...]