Scopri tutto su Unione europea dei pagamenti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Unione Europea dei pagamenti

L’Unione europea dei pagamenti (UEP), in inglese European Payments Union (EPU), fu un'organizzazione economica internazionale che esistette tra il 1950 ed il 1958.
Tale istituzione nacque il 1º luglio 1950, con il compito di facilitare la ripresa del commercio europeo. In un momento in cui le riserve delle banche centrali degli Stati europei erano molto basse, la sua funzione era quella di finanziare temporaneamente eventuali deficit delle bilance commerciali dei Paesi che vi aderivano, al fine di non ostacolare il flusso delle importazioni e delle esportazioni, che ne avrebbe altrimenti risentito a causa della carenza di mezzi di pagamento.
Tale istituzione fu inizialmente finanziata con i fondi del Piano Marshall (nella misura di 350 milioni di dollari) e la sua importanza consiste nell'essere stata il primo vero esperimento di cooperazione monetaria in Europa.
L'Unione europea dei pagamenti fu eliminata nel 1958 con la dichiarazione di convertibilità delle valute secondo le indicazioni del Fondo monetario internazionale.
I firmatari furono: Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania occidentale, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Svezia, Svizzera, Turchia e la Zona anglo-americana del Territorio Libero di Trieste. L'UEP coinvolgeva anche i paesi che aderivano alle aree monetarie dei paesi firmatari: l'area della sterlina, i possedimenti d'oltremare del Belgio, della Francia, dei Paesi Bassi e del Portogallo, e l'Indonesia.


Appuntamenti e scadenze del 7 dicembre 2016

Appuntamenti e scadenze del 7 dicembre 2016

(Teleborsa) - Sabato 03/12/2016 Appuntamenti: Motori - Motor Show di Bologna 2016 Mercoledì 07/12/2016 Appuntamenti: Istat - Il mercato del lavoro nel 3° trimestre 2016 Banca d'Italia - Gli aggregati di bilancio della Banca d'Italia; Statistiche di finanza pubblica nei paesi dell'Unione europea; Le riserve ufficiali della Banca d'Italia Borsa: Italia - Chiusura mercato after hours della Borsa di Milano Titoli di Stato: Tesoro - Comunicazione medio-lungo

Borsa italiana di corsa: come mai?

Alzi la mano chi non pensava che in caso di vittoria del NO le borse ed in particolare la nostra si sarebbero schiantate  con ribassi significativi. E invece, almeno fino a ieri, abbiamo assistito a un rialzo importante. Come mai? Premettiamo  per correttezza che noi tra la consapevolezza che il proprio voto NO e i rischi del mercato abbiamo optato per una prudente opzione FLAT (ovvero tutte le posizioni in liquidità). Si era per la verità tentati dallo SHORT [...]

Euro....Fuori dall'euro si cresce, l'Ue impoverisce i popoli.

Euro....Fuori dall'euro si cresce, l'Ue impoverisce i popoli.

Fuori dall’euro si cresce, l’Ue impoverisce i popoli”. La denuncia del Telegraph La catastrofe, da economica, sta diventando sociale 28 Ottobre 2016 - C’era una volta il grande sogno di un’Europa unita, di una federazione che prendesse il posto dei piccoli interessi nazionali, di una potenza politica ed economica che potesse finalmente azzerare i conflitti interni – che avevano portato a ben due guerre mondiali sul suolo del vecchio [...]

Fuori dall'euro si cresce, l'Ue impoverisce i popoli.

Fuori dall?euro si cresce, l?Ue impoverisce i popoli?. La denuncia del TelegraphLa catastrofe, da economica, sta diventando sociale28 Ottobre 2016 - C?era una volta il grande sogno di un?Europa unita, di una federazione che prendesse il posto dei piccoli interessi nazionali, di una potenza politica ed economica che potesse finalmente azzerare i conflitti interni ? che avevano portato a ben due guerre mondiali sul suolo del vecchio continente ? e che potesse [...]

Appuntamenti e scadenze del 6 dicembre 2016

Appuntamenti e scadenze del 6 dicembre 2016

(Teleborsa) - Sabato 03/12/2016 Appuntamenti: Motori - Motor Show di Bologna 2016 Martedì 06/12/2016 Appuntamenti: UE - Riunione Ecofin Reserve Bank of Australia - Riunione di politica monetaria e annuncio tassi OCSE - Prezzi consumo Istat - Nota mensile sull'andamento dell'economia italiana EIA - Pubblica l'outlook sull'energia Titoli di Stato: Tesoro - Comunicazione BOT Aziende: Cerved Information Solutions - Appuntamento: Conference call con gli analisti

Appuntamenti macroeconomici del 6 dicembre 2016

Appuntamenti macroeconomici del 6 dicembre 2016

(Teleborsa) - Martedì 06/12/2016 08:00 Germania, Ordini industria, mensile (atteso 0,6%; preced. -0,6%) 11:00 Unione Europea, PIL, annuale (atteso 1,6%; preced. 1,6%) 11:00 Unione Europea, PIL, trimestrale (atteso 0,3%; preced. 0,3%) 14:30 USA, Costo unitario lavoro, trimestrale (atteso 0,3%; preced. 0,3%) 14:30 USA, Produttività, trimestrale (atteso 3,3%; preced. 3,1%) 14:30 USA, Bilancia commerciale (atteso -41,5 Mld $; preced. -36,4 Mld $) 16:00 USA, Ordini [...]

JUNCKER SUPPLICA I LEADER UE DI NON TENERE REFERENDUM SULL’EXIT: IL POPOLO POTREBBE SCEGLIERE DI ABBANDONARE L’UE

Risulta sempre interessante ascoltare i leader meno accorti della Ue: spesso si lasciano sfuggire scomode verità. Come riporta il Daily Mail, in questa intervista J.C. Juncker ammette apertamente il terrore degli eurocrati nei confronti dei referendum sull’appartenenza alla Ue.  Essi sperano quindi che ai cittadini non venga data la possibilità di esprimersi.  La colpa della disaffezione degli europei verso la Ue, naturalmente, non viene attribuita alle [...]

Imprenditrici italiane al top in UE. Meglio di Regno Unito e Germania

Imprenditrici italiane al top in UE. Meglio di Regno Unito e Germania

(Teleborsa) - Sono oltre 1,7 milioni le donne che svolgono attività indipendenti. L'Italia registra un record in Europa visto che, tra imprenditrici e lavoratrici autonome, il Regno Unito si ferma a quota 1,5 milioni e la Germania a 1,3 milioni. E' la fotografia scattata dall'Osservatorio sull'imprenditoria femminile presentato alla convention di Donne impresa Confartigianato. A guidare la crescita, sono le imprenditrici artigiane, aumentate dell'1,9% negli ultimi [...]

Appuntamenti e scadenze: settimana del 5 dicembre 2016

Appuntamenti e scadenze: settimana del 5 dicembre 2016

(Teleborsa) - Sabato 03/12/2016 Appuntamenti: Motori - Motor Show di Bologna 2016 Lunedì 05/12/2016 Appuntamenti: UE - Riunione dell'Eurogruppo a Bruxelles. Partecipa il Prresidente della BCE, Mario Draghi Martedì 06/12/2016 Appuntamenti: UE - Riunione Ecofin Reserve Bank of Australia - Riunione di politica monetaria e annuncio tassi OCSE - Prezzi consumo Istat - Nota mensile sull'andamento dell'economia italiana EIA - Pubblica l'outlook sull'energia Titoli di [...]

Appuntamenti macroeconomici: settimana del 5 dicembre 2016

Appuntamenti macroeconomici: settimana del 5 dicembre 2016

(Teleborsa) - Lunedì 05/12/2016 06:00 Giappone, Fiducia consumatori (preced. 42,3 punti) 09:00 Spagna, Produzione industriale, annuale (atteso 0,7%; preced. 0,8%) 10:00 Unione Europea, PMI servizi (atteso 54,1 punti; preced. 54,1 punti) 10:00 Unione Europea, PMI composito (atteso 54,1 punti; preced. 54,1 punti) 10:30 Unione Europea, Indice Sentix (atteso 13,1 punti; preced. 13,1 punti) 11:00 Unione Europea, Vendite dettaglio, annuale (atteso 1,7%; preced. 1,1%) [...]

Alitalia in affanno cerca denaro ma il socio Ethiad non può sborsarlo

Alitalia in affanno cerca denaro ma il socio Ethiad non può sborsarlo

(Teleborsa) - Il socio Ethiad, sgomento, assiste al dramma apparentemente impotente. Già, perché Alitalia ancora una volta sembrerebbe proprio non farcela con le proprie risorse e la ricca ed efficiente compagnia del Golfo forte del 49 per cento delle azioni italiane non può mettere mano al portafoglio per i vincoli dell'Unione Europea. Se la quota di Ethiad salisse anche di poco, Alitalia cesserebbe di essere compagnia europea diventando aerolinea degli [...]

Ministro Brexit David Davis: Londra disposta congrui pagamenti per restare nel mercato UE.

Ministro Brexit David Davis: Londra disposta congrui pagamenti per restare nel mercato UE.

Inversione a U per Brexit. Mentre continuano gli accordi tra Londra e Francoforte per il mega matrimonio affaristico tra la Borsa di Francoforte e quella di Londra, i due manterrebbero una propria identità ma costituirebbero un unico mega soggetto economico – intorno al 55% la quota di Francoforte, al 45% quella di Londra – David Davis, Ministro GB per la Brexit, si autosmentisce radicalmente. La smentita è a ridosso dell'altra, di Boris Johnson, Ministro [...]

I migliori regali hi-tech di Natale per rapporto qualità-prezzo

I migliori regali hi-tech di Natale per rapporto qualità-prezzo

Il prezzo di un prodotto tecnologico non sempre rivela la sua vera utilità. Spendere 500 o 600 euro per un regalo di Natale che poi non sarà apprezzato, può essere frustrante. Fortunatamente la tecnologia offre dei regali utili e carini anche spendendo una cifra tra i 100 e i 250 euro. Tra smartphone, cuffie wireless, fitness tracker e smartwatch c’è solo l’imbarazzo della scelta. Molto spesso si tratta di device presentati lo scorso anno o con [...]

Le banche europee rafforzano i patrimoni ma la redditività soffre

Le banche europee rafforzano i patrimoni ma la redditività soffre

(Teleborsa) - Le banche europee hanno continuato a rafforzare i loro livelli patrimoniali e a ridurre il peso dei crediti deteriorati, ma secondo il rapporto dell'Eba i rischi e la vulnerabilità del sistema permangono. E anzi si accentua il problema della bassa redditività, come afferma l'Autorità bancaria europea.  Il rapporto Eba è stato accompagnato da una relazione comparativa di trasparenza su 131 banche europee. In generale rileva che il principale [...]

Ambiente, via libera dal CIPE a piano operativo

Ambiente, via libera dal CIPE a piano operativo

(Teleborsa) - Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha approvato il Piano operativo del Ministero dell'Ambiente che prevede investimenti per 1,9 miliardi. Il via libera arrivato insieme al piano per le imprese e competitività e quello per le infrastrutture  è articolato in 4 sotto-piani: - Interventi per l'efficientamento energetico degli edifici pubblici, per 93,6 milioni di euro, concentrati esclusivamente nelle Regioni del [...]

FCA, da BEI 250 mln per progetti R&S

FCA, da BEI 250 mln per progetti R&S

(Teleborsa) - La Banca europea per gli investimenti (BEI) e Fiat Chrysler Automobiles (FCA) hanno perfezionato oggi un nuovo finanziamento di 250 milioni di euro destinato ai progetti di ricerca e sviluppo (R&S) di FCA. Il prestito, di durata triennale, sosterrà l’attività dei centri R&S italiani del gruppo automobilistico e consolida la collaborazione tra la banca dell’Unione europea e FCA, collaborazione che ha portato dal 2009 a oggi al perfezionamento di [...]

Appuntamenti macroeconomici del 2 dicembre 2016

Appuntamenti macroeconomici del 2 dicembre 2016

(Teleborsa) - Venerdì 02/12/2016 09:00 Spagna, Prezzi import, annuale (preced. -0,2%) 09:00 Spagna, Prezzi export, annuale (preced. -1%) 11:00 Unione Europea, Prezzi produzione, mensile (atteso 0,2%; preced. 0,1%) 11:00 Unione Europea, Prezzi produzione, annuale (atteso -1%; preced. -1,5%) 14:30 USA, Variazione occupati (atteso 175.000 unità; preced. 161.000 unità) 14:30 USA, Tasso disoccupazione (atteso 4,9%; preced. 4,9%)

Bandi Appalti Contratti Avvisi di Gara

La serie S è il supplemento della GU contenente i bandi di gara per i seguenti settori: •appalti pubblici di lavori, di forniture e di servizi in tutti gli Stati membri dell' UE; •appalti per servizi di pubblica utilità (acqua, energia, trasporti e telecomunicazioni); •appalti pubblici delle istituzioni dell' UE ; •appalti del Fondo europeo di sviluppo (paesi ACP); •appalti nel quadro dei programmi Phare, Tacis e per i paesi dell'Europa centrale e [...]

Zona Euro, disoccupazione ai minimi da luglio 2009

Zona Euro, disoccupazione ai minimi da luglio 2009

(Teleborsa) - Migliora la situazione del mercato del lavoro nell'Eurozona, con la disoccupazione ancora in flessione. Secondo l'Istituto di Statistica dell'Unione Europea (EUROSTAT), a ottobre il tasso di disoccupazione è sceso al 9,8% dal 9,9% rivisto di settembre (10% della prima lettura) e dal 10,6% di ottobre 2015. Si tratta del tasso più basso da luglio del 2009. Battute le attese degli analisti che si attendevano un tasso al 10%. Nell'intera Unione Europea [...]

Paure d'Europa: "Non indite referendum sull'Euro, si rischia di perdere"

Paure d'Europa: "Non indite referendum sull'Euro, si rischia di perdere"

L'effetto Brexit, seguito dallo 'spariglio' dell'elezione di Donald Trump in Usa e dalla possibilità che il No alle riforme di Renzi possa prevalere in Italia, è un vero e proprio spauracchio per le istituzioni europee, se è vero come è vero che il presidente della Commissione in persona, Jean-Claude Juncker, ha messo in allarme i paesi dell'Eurozona contro l'indizione di referendum sull'Euro e sull'Unione Europea, giacchè "il rischio è di perderli". In [...]