Unit di misura dell antica Roma

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Unit di misura dell antica Roma. Cerca invece Unit�� di misura dell'antica Roma.

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Moggio (unità di misura)

La scheda: Moggio (unità di misura)

Il moggio o modio è un'antica unità di misura.
Il termine moggio deriva etimologicamente dal latino módius, che era usato per la misura del grano, ma più spesso come unità di misura della capacità (corrispondeva a circa ~ 8¾ litri), specie degli aridi.
Dall'epoca romana generalmente la sua misura era cresciuta, insieme con quella del suo principale sottomultiplo (lo staio, dal latino sextarius). A Milano corrispondeva ad esempio a 225,1 litri, a Como a 153,9, a Venezia a 333,27.
Nel tempo a questo significato si è sovrapposto quello di superficie necessaria a seminare un moggio di grano e di conseguenza era anche un'unità di misura agraria.
Quest'uso non mancava nell'Italia settentrionale (per esempio ad Alessandria si usava il moggio, pari a 8 staia superficiali (circa 4.716 m2). Era però soprattutto al sud, specialmente a Napoli nel Regno delle Due Sicilie, che il moggio era estremamente diffuso come misura agraria.
A Napoli corrispondeva a 3.364,86 m2. Variava però da diocesi a diocesi e in alcuni casi cambiava anche da comune a comune. Per esempio, nel dipartimento, poi provincia, di Terra di Lavoro, variava dai 3.387,36 m2 di Caserta ai 3.265,299 m2 di Teano e Capua, che si divideva in 30 passi, suoi sottomultipli, i quali, a loro volta, si suddividevano in 30 passitielli, loro sottomultipli. Il moggio di Aversa corrispondeva a 4.259 m2 e si divideva in 10 quarte, suoi sottomultipli.
Altre misure locali correlate:


ETERNINI - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

ETERNINI - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

    ... la imprevedibilità assiomatica degli eternini... Questa esposizione altamente tecnica (che l'abbiamo voluta rendere popolare a prescindere dalla comprensione perché avrà degli effetti dirompenti e quantici a mo di flebo! tutto il patrimonio umano ne beneficerà genomicamente!), ha di suo dei fondamenti di specializzazione "Gen's" e dei pilastri caratteriali-costitutivi dove ci faranno evolvere negli "Alter Olografici" nell'imminente futuro, per poi [...]

LEGGE UNITARIA - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

LEGGE UNITARIA - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

  Metà-Scientificità Fenomenica Superamenti Teoretici Sette Sostanze Cosmiche Dinamiche Energetiche Memorie Schiavizzanti Sperimentazioni Dimostrabili Sorgente Primaria della Vita Il Tuo Vivente Protagonista Eterna Essenza Originaria Testimoniare l'Attenzione Non Località Oggettiva Rapporti Interattivi con Tutte le Particelle Subatomiche     ... le Diramazioni delle SubSostanze...     ... le Aggregazioni Sincroniche...         ... premessa [...]

F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

... vi invitiamo di leggere i documenti con distacco totale e spirito critico... ... ci rivolgiamo a tutti gli itineranti ed agli intrepidi "Ricercatori Indipendenti", per il loro coraggio di pianificare e di segmentare un percorso di crescita psicologica, per poi procedere alla camminata interiore dove trascenderemo e governeremo la propria esistenza... [ chi siamo ] [  presentazione ] [ l'essenza delle cose ] [ postulati ] [ ultimissime ] [ segreteria ] [ dove [...]

Eredità Testamentarie - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

Eredità Testamentarie - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

      ... con rif. all'articolo n 5. dello statuto interattivo...   Articolo 5. Tipologie dei Soci: Soci Fondatori - Soci MultiRuolo - Soci Onorari - Soci Sostenitori - Soci Simpatizzanti (Vedi: Mansionario). I nomi dei Designati (100 circa), sono siglati nel links: Eredità Testamentarie e nella Segreteria, mentre sono riportati per esteso nel file protetto. Gli stessi, entreranno in essere, quando io non ci sarò più. Non voglio far sciupare del tempo [...]

RUBRICA FILANTROPICA (La Eso-Pillola del Mese) - La Voce del Nostro Sé Spirituale - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

RUBRICA FILANTROPICA (La Eso-Pillola del Mese) - La Voce del Nostro Sé Spirituale - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

  RUBRICA FILANTROPICA (la Eso-Pillola del Mese - Ed. n. 12 - Maggio 2018 - Anno II°) “La Voce del Nostro Sé Spirituale”     La "LEGGE UNITARIA" ci mette tutti d'accordo intorno allo stesso tavolo unanimemente...     Vi presentiamo "LA LEGGE UNITARIA" che dovrà disciplinare i comportamenti degli "Esseri Celesti" con una "Regola Generale" dove verrà approvata dalla "Intera l'Assemblea Cosmica" - La stessa ci accomunerà nel "Linguaggio Universale" dove [...]

My Immortal - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

My Immortal - F.S.R. "Fondazione Severino Rigodanzo"

  … da questi propositi, l'eternità soggettiva (...), spunterà e crescerà (dall'io, al sé e all'as e viceversa), dal mio creativo-immaginario mondo, postulato...   … tutto quello che ho fatto in questa vita, sarà una concreta testimonianza, che porterò nell'aldilà, sempre se esiste, questo santificato e benedetto, patrimonio di esperienze interiori (quintessenza), dettato dal mio essere presente e dalla mia consapevolezza manifestata, elevata alla [...]

Silvia

Orari S. Messe Date Import. Nuovo Parroco La gita in Benelux Murer a Marcinelle Un ringraziamento per aver visitato il nostro sito.

LIRICHE DI CLAUDIO CISCO

LIRICHE DI CLAUDIO CISCO

IL MIO FUNERALE Come quando ci si toglie un abito   così avevo lasciato il mio corpo con i suoi pesi   ma ero vivo in una dimensione di immortalità e benessere.   Lento veniva trasportato   un corpo straccio   dentro quella bara   avara di ghirlande,   quel corpo era il mio   sì, ero io.   E quel carro funebre   attraversava le strette vie   che portavano a quel piccolo cimitero di collina   dove io fui sepolto   e [...]

POESIE DI CLAUDIO CISCO

POESIE DI CLAUDIO CISCO

FIGLIA DEL VENTO Lei è nata sulle rive del Sindh   aveva lunghi capelli neri,   sua madre la lavò nel fiume   suo padre le cantò una canzone tribale.   È nata mentre arrivava l’inverno   le capanne erano fredde,   crescendo ha teso la mano, la sua voce voleva parlare   ma la gente volgeva lo sguardo altrove.   Ha camminato a piedi scalzi   e ballato sotto la luce del sole   mentre i violini sembravano piangere in [...]

"COLEI CHE BREVEMENTE FU E CHE MAI IN VITA CONOBBI" (Claudio Cisco)

"COLEI CHE BREVEMENTE FU E CHE MAI IN VITA CONOBBI" (Claudio Cisco)

        Claudio Cisco   Colei che brevemente fu e che mai Conobbi in vita.  Messina 2005 PROPRIETÀ LETTERARIA RISERVATA copyright © 2005 by Claudio Cisco   INTRODUZIONE     Vi giuro che non so neanch’io il perché abbia scritto questa storia inverosimile, chissà perché l’ho fatto! chissà chi mi ha ispirato! certo non io stesso, di questo almeno ne sono sicuro. Quando si è troppo soli o ci si sente del tutto incompresi, [...]

FOTO: Moggio (unità di misura)

Moggio romano (modius) del IV secolo.

Moggio romano (modius) del IV secolo.

"LA MIA ANIMA E' NUDA" (Claudio Cisco)

"LA MIA ANIMA E' NUDA" (Claudio Cisco)

    Claudio Cisco  LA MIA ANIMA È NUDA   Messina 2006 PROPRIETÀ LETTERARIA RISERVATA     copyright © 2006 by Claudio Cisco INTRODUZIONE   È la seconda volta che mi è stato gentilmente chiesto dall’autore stesso, di offrire una piccola parte di mio contributo ad una sua opera. Lo faccio sempre con gioia e con immenso piacere essendo un convinto suo estimatore, profondamente certo delle sue qualità artistiche e prima ancora [...]

"COME SONO DENTRO" (Claudio Cisco)

"COME SONO DENTRO" (Claudio Cisco)

  Claudio Cisco  “COME SONO DENTRO”    Messina 2004 INTRODUZIONE     È sempre difficile parlare di qualcuno con cui si hanno rapporti di profonda amicizia, mantenendo il giusto equilibrio. Claudio Cisco nasce a Messina il 18/10/1964. Ho il piacere di conoscerlo da più di trent’anni, da quando cioè ero suo compagno di classe nelle scuole elementari. Non posso non ricordare con emozione quei periodi mai più ripetibili e in [...]

CLAUDIO CISCO "le mie poesie con immagini"

CLAUDIO CISCO "le mie poesie con immagini"

Mia strega   Balla mia strega balla per me muovendo più forte i fianchi balla con il corpo e con l’anima. Balla sotto questa luna piena colora d’argento i miei sogni nei tuoi occhi vedo riflessi cosmici diamanti. Non ho bisogno di bere il tuo filtro mi hai stregato solo con lo sguardo mi hai in tuo potere ormai. Riempimi i sensi e l’anima di te abbandonati tra le mie braccia e regalami la tua follia per sempre.   NOSTALGIA Le [...]

CLAUDIO CISCO "versi ed immagini"

CLAUDIO CISCO "versi ed immagini"

IN SILENZIO Io e te, mano nella mano, camminiamo verso il sole guardandoci in silenzio. Le nostre orme sono raggi di luce, nel loro chiarore, riflesso osservo il tuo viso dolcissimo che m'incanta, in silenzio. Siamo solo noi due, creati l'uno per l'altra, rapiti da questo sole immenso. Un amore senza fine, grande più di noi, ci trascina via lontano e tu esisti ormai dentro di me ti sento in ogni parte del corpo, tu sei l'aria che sto [...]

CLAUDIO CISCO "poesie con immagini"

CLAUDIO CISCO "poesie con immagini"

CREATURE SAFFICHE Svelatemi o Numi del cielo o amabile Venere o chiunque abbia creato L’Eros, svelatemi vi scongiuro l’arcano mistero di costoro: son giovanissime dee puttane o dolci figlie di Saffo? Ninfette in amore, amabili crature saffiche con i loro corpi nudi attorcigliati e avvinghiati uno sull’altro fino a formarne uno solo. Anima nell’anima respiro nel respiro fiamme di paradiso. Acerbi potentissimi sensi scambiatevi lancinanti [...]

CLAUDIO CISCO "liriche con immagini"

CLAUDIO CISCO "liriche con immagini"

ALLA DERIVA E' grigio il clima del perenne essere. Tutto è caduto: le speranze perdute, le preghiere vane le parole inutili, l'amore illuso le primavere sfiorite, gli ideali mortali. Ma non v'è più dramma in me in questo continuo appassire e morire ma completo abbandono. Accetto di andare alla deriva lasciandomi cullare dalla marea del tempo in cui tutto si dissolve fino a compiacermi del mio dolore. E' dolce sentirsi vittima, indifeso, [...]

Salvatore

Salvatore Rotta (1926-2001) Giovedì 8 febbraio è morto Salvatore Rotta. Aveva espresso la volontà di essere cremato. Le ceneri riposeranno a Portovenere. Ognuno dei redattori di questa "circolare" ne fu, come minimo, un conoscente. Diversi erano gli amici. Qualcuno ne fu scolaro, altri ebbero con lui una consuetudine di anni alla tavola del mezzogiorno, e non solo. Degli amici aveva un disperato bisogno e non ne faceva mistero. Lo scambio di opinioni o la più [...]

gladiatori

CarloRomano gladiatori Se il Colosseo l’avessero costruito oggi apparirebbe “in mezzo agli svincoli del suburbio come un cargo spaziale in secca”. Nel volgere di pochi anni l’Anfiteatro Flavio avrebbe cambiato nome col rapido succedersi degli sponsor: Palatrussardi, Palavobis, PalaTucker, Mazda Palace, condannato, come noi, a “ricercare un senso più grande in vicende marginali”. Antonio Franchini con Gladiatori (Mondadori 2005, 15 euro) ci porta, con [...]

CoranoIslam

�Ho pensato che � un segnale su cui riflettere. Questa non � una preghiera e basta. E� una sfida, pi� che alla Basilica, al nostro sistema democratico e culturale. L' islamizzazione dell'Europa.

Antimeridiano

le voci che corrono   Bianciardi antimeridiano   >Luciano Bianciardi, L'antimeridiano, Opere complete. Volume primo, Isbn Edizioni e ExCogita, 2005 Il primo volume contiene romanzi, saggi, racconti e diari giovanili: I Minatori della Maremma scritto con Carlo Cassola, Garibaldi, La vita agra, il Lavoro Culturale, L’integrazione, Viaggio in Barberia, Daghela avanti un passo!, Da Quarto a Torino, Aprire il fuoco, tutti i suoi racconti (pubblicati su vari giornali [...]