United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

England

La scheda: England

L'Inghilterra (in inglese: England, /ˈɪŋɡlənd/, in cornico: Pow Sows) è una delle quattro nazioni costitutive del Regno Unito, l'unica a non costituire un'entità amministrativa, a non avere un governo proprio e a non avere uno stato autonomo. Condivide le frontiere con la Scozia a nord e ad ovest con il Galles. A nordovest vi è il Mare d'Irlanda, a sudovest il Mare Celtico, a est il Mare del Nord e a sud vi è lo stretto della Manica, che la separa dall'Europa continentale. L'Inghilterra comprende quasi tutta la parte centro-meridionale dell'isola della Gran Bretagna. Il paese conta, tra l'altro, più di 100 isole minori, come le Isole Scilly e l'isola di Wight. Il capoluogo è Londra, capitale del Regno Unito.
L'area che oggi si chiama Inghilterra era abitata da uomini già dal Paleolitico superiore, ma prende il nome dagli Angli, una delle tribù germaniche che si stabilirono nel corso del V e VI secolo. L'Inghilterra divenne uno Stato unitario nel 927 e a partire dal XV secolo iniziò ad avere un impatto significativo, sia culturale che di potere, sul resto del mondo. La lingua inglese, la Chiesa anglicana e il diritto inglese sono alla base delle organizzazioni dei paesi aderenti al Commonwealth. Il sistema politico parlamentare inglese è stato ampiamente adottato da altre nazioni. Proprio in Inghilterra, la rivoluzione industriale iniziò nel XVIII secolo, trasformandola nella prima nazione industrializzata al mondo. La Royal Society inglese ha posto le basi della moderna scienza sperimentale.
Il territorio inglese comprende per lo più basse colline e pianure, poste specialmente nel centro e nel sud dell'Inghilterra. Tuttavia, ci sono regioni montagnose del nord (ad esempio, le montagne Lake District, i Pennines e le Yorkshire Dales) e nel sud-ovest (per esempio, Dartmoor e il Cotswolds). Londra, capitale dell'Inghilterra, è la più grande area metropolitana del Regno Unito e la più grande zona urbana nell'Unione europea. La popolazione inglese è di circa 53 milioni, circa l'84% dell'intera popolazione del Regno Unito ed è in gran parte concentrata a Londra e nelle Midlands e nello Yorkshire. Prati e pascoli si trovano al di là delle grandi città.
Il Regno d'Inghilterra incluse anche il Galles dopo la conquista da parte di Edoardo I, conclusa nel 1282, anche se formalmente l'unione avvenne solo nel 1536. Fu stato sovrano fino al 1º maggio 1707, quando si unì al Regno di Scozia a formare il nuovo Regno di Gran Bretagna. Nel 1801, la Gran Bretagna fu unita al Regno d'Irlanda attraverso un Act of Union per diventare il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda. Nel 1922, lo Stato Libero d'Irlanda fu istituito come un dominio separato.


Leicester, lo schianto dell'elicottero

Leicester, lo schianto dell'elicottero

Le telecamere di sicurezza hanno ripreso il momento in cui il veivolo è precipitato

Borsa: Europa chiude in rialzo

Borsa: Europa chiude in rialzo

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – Chiusura in rialzo per le principali borse europee. Francoforte ha guadagnato l’1,2% a 11.335 punti e Londra l’1,25% a 7.026 punti. Più cauta Parigi (+0,44% a 4.989 punti).

La tragedia di Leicester

La tragedia di Leicester

Un'intera città in lutto

In Gran Bretagna c'è un trekking che segue il muro dell'Antica Roma

In Gran Bretagna c'è un trekking che segue il muro dell'Antica Roma

Avete sempre pensato che la costruzione più spettacolare della Gran Bretagna fosse il The Shard di Londra? Sbagliato. Ne esiste una decisamente più grandiosa, e la sua origine è antichissima. Stiamo parlando del Vallo di Adriano, una fortificazione d'epoca romana che - per 117 chilometri - corre lungo tre contee inglesi: Tyne and Wear, Northumberland e Cumbria. Comincia alla foce del fiume Tyne (sul Mare del Nord), il muro, e termina laddove si trova il [...]

Tragedia di Leicester

Tragedia di Leicester

Una città in lutto

Sindaco Londra a europei,qui casa vostra

Sindaco Londra a europei,qui casa vostra

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – “Al milione e più di cittadini Ue che hanno fatto di Londra la loro casa: qui siete benvenuti. Questa è la vostra città”. Lo scrive su Twitter il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ripostando -e così rilanciando- il video realiozzato per la campagna #LondonIsOpen (Londra è aperta), e con làinvito “ritwittate per dirlo al mondo”.

Leicester:'pilota-eroe ha evitato folla'

Leicester:'pilota-eroe ha evitato folla'

(ANSA) – LONDRA, 28 OTT – Una tragedia, ma anche una strage evitata: è andata così, agli occhi di un cameraman di SkyNews, la dinamica dell’incidente che ieri sera ha coinvolto fuori dallo stadio di Leicester, in Inghilterra, l’elicottero del patron della squadra locale di calcio. L’uomo ha raccontato di aver visto il velivolo decollare dal campo di gioco – dopo la partita di Premier League fra Leicester City e West Ham – e andare a un certo punto [...]

Le sale da tè del Regno Unito

Le sale da tè del Regno Unito

Entrate in una sala da tè ti riporta a epoche passate. Nel Regno Unito le sale da tè chiamate tearoom, sono in genere locali di piccole dimensioni, rivolti particolarmente al pubblico femminile e dall'atmosfera tranquilla e raccolta, in cui vengono serviti il tè e degli spuntini leggeri, in un servizio di fine porcellana. Un'altra consuetudine è quella di consumare presso la tearoom un high tea, una via di mezzo tra il tè pomeridiano e la cena, servito in [...]

Leicester: sgomento in città

Leicester: sgomento in città

(ANSA) – LONDRA, 28 OTT – Fiori, messaggi di solidarietà e di preghiera si moltiplicano in queste ore dinanzi allo stadio di Leicester, dopo lo schianto di ieri sera dell’elicottero del proprietario della squadra di calcio locale, il miliardario thailandese Vichai Srivaddhanaprabha, artefice con il tecnico italiano Claudio Ranieri della storica vittoria a sorpresa del Leicester City in Premier League nel 2016. A deporre gli omaggi sono tifosi di ogni età, [...]

FOTO: England

United_Kingdom_of_Great_Britain_and_Northern_Ireland

United_Kingdom_of_Great_Britain_and_Northern_Ireland

Regno_Unito_di_Gran_Bretagna_ed_Irlanda_del_Nord

Regno_Unito_di_Gran_Bretagna_ed_Irlanda_del_Nord

United_Kingdom

United_Kingdom

Regno_Unito

Regno_Unito

Regno_unito

Regno_unito

Arctocephalus tropicalis. L'isola Gough e l'Inaccessibile furono dichiarate Patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO in 1995.

Arctocephalus tropicalis. L'isola Gough e l'Inaccessibile furono dichiarate Patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO in 1995.

Arctocephalus tropicalis. L'isola Gough e l'Inaccessibile furono dichiarate Patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO in 1995.

Arctocephalus tropicalis. L'isola Gough e l'Inaccessibile furono dichiarate Patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO in 1995.

Leicester, si schianta elicottero del patron

Leicester, si schianta elicottero del patron

L'elicottero del presidente della squadra inglese del Leicester precipita ed esplode davanti allo stadio.

Elicottero si schianta, tragedia a Leicester

Elicottero si schianta, tragedia a Leicester

L'elicottero del presidente del club si è schiantato vicino lo stadio dopo la partita

Londra, esplode un elicottero muore patron del club di calcio

Londra, esplode un elicottero muore patron del club di calcio

L'elicottero del presidente del Leicester si schianta fuori lo stadio dopo la partita

Leicester, elicottero del presidente precipitato. I commenti choc: «Non poteva capitare alla Juventus?»

Leicester, elicottero del presidente precipitato. I commenti choc: «Non poteva capitare alla Juventus?»

L'elicottero con a bordo il presidente del Leicester City, la squadra di Premier League, si è schiantato al suolo e poi ha preso fuoco ieri sera, al termine del match al King Power Stadium. La notizia ha fatto velocmente il giro del mondo, diffusa attraverso i siti di informazione e i social network. Tanti i messaggi di vicinanza alla squadra e alle famiglie delle potenziali vittime (non è ancora stata ufficializzata l'identità delle persone a bordo del [...]

Leicester: Patron club era su elicottero

Leicester: Patron club era su elicottero

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – Il presidente del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha era a bordo dell’elicottero che si è schiantato e ha immediatamente preso fuoco all’esterno del King Power Stadium. Lo riportano i media britannici, senza citare la fonte, spiegando che non si sa ancora chi altro fosse a bordo del velivolo.

DURHAM STRAYS page 1

DURHAM STRAYS HAVE MOVED – CLICK HERE  

Cade l'elicottero del patron del Leicester

Cade l'elicottero del patron del Leicester

L’elicottero del presidente del Leicester City Football Club, Vichai Srivaddhanaprabha, si è schiantato all’esterno del King Power Stadium e ha preso fuoco. Non è ancora stato confermato chi fosse all’interno dell’elicottero, anche se Srivaddhanaprabha, che era solito lasciare lo stadio in elicottero, era presente alla partita questa sera. La zona è stata è stata chiusa, mentre lo stadio è stato evacuato.  Secondo alcuni testimoni l’elicottero [...]

Gb: Salisbury, fallito furto Magna Carta

Gb: Salisbury, fallito furto Magna Carta

(ANSA) – LONDRA, 26 OTT – Clamoroso tentativo di furto nelle scorse ore nell’antica cattedrale di Salisbury, in Inghilterra, dove un uomo di 45 anni è stato arrestato per aver cercato di rubare la Magna Carta: storico documento medievale e caposaldo della tradizione politica britannica che per primo sancì i limiti del potere dei sovrani inglesi di fronte ai baroni della nobiltà ponendo le radici per le moderne dottrine del riconoscimento dei diritti [...]

'Uomo Ragno' francese scala Torre Londra

'Uomo Ragno' francese scala Torre Londra

(ANSA) – LONDRA, 25 OTT – Un climber urbano francese, Alain Robert, è stato arrestato a Londra dopo aver scalato uno dei grattacieli più alti della capitale britannica, la Heron Tower (202 metri). Lo riferiscono oggi fonti di polizia. Robert, ribattezzato da alcuni media “l’Uomo Ragno di Francia”, è noto per essersi arrampicato su diversi edifici fra i più alti al mondo, in genere senza corde o attrezzatura di sicurezza e spesso senza chiedere [...]

Facebook: multa Gb per caso Cambridge A.

Facebook: multa Gb per caso Cambridge A.

(ANSA) – LONDRA, 25 OTT – E’ stata formalizzata la multa dell’authority britannica sulla comunicazione, l’Information Commissioner’s Office (Ico), contro Facebook per lo scandalo dei dati di utenti passati alla società di consulenza Cambridge Analytica e usati poi anche a scopi di propaganda politica. Ma, come già annunciato, non supera le 500.000 sterline, massimo previsto dalle norme in vigore nel Regno prima dell’introduzione nel maggio scorso [...]