Scopri tutto su Vaccine

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Vaccino

La scheda: Vaccino

La vaccinazione è un fondamentale intervento di Sanità pubblica, che si prefigge di proteggere sia l'individuo che la comunità. Le vaccinazioni sono un presidio preventivo fondamentale per la salute, la cui introduzione ha permesso di ridurre in pochi decenni, in modo sicuro ed estremamente rilevante, l'incidenza di malattie gravi e potenzialmente letali che erano diffuse da millenni, la mortalità dei bambini vaccinati e varie forme di disabilità nel mondo.
I vaccini utilizzati correntemente rispondono a rigorosi criteri di efficacia dell'azione vaccinale e di sicurezza clinica del preparato.
Tra i vaccini più diffusi: vaccino antivaioloso, vaccino antirabbico, antitetanico, vaccino antipoliomielitico, vaccino antitubercolare, vaccino antinfluenzale, vaccini plurivalenti (ad esempio vaccino trivalente), anti-epatite A e molti altri.


In Italia esistono dei vaccini obbligatori per legge e vaccini raccomandati. Entrambi seguono un calendario vaccinale ben definito. Esistono anche delle vaccinazioni consigliate da effettuare in caso di viaggi all'estero, in particolare in Stati o zone caratterizzate da un'alta endemia per determinate patologie infettive.
Il Decreto Ministeriale del 7 aprile 1999 (e il Piano Sanitario Nazionale 1998-2000 di cui ord. n. 228 del 10/12/1998) stabiliva che le vaccinazioni obbligatorie fossero quattro: antidifterite, antitetanica, antipoliomielite antiepatite virale B. Le vaccinazioni consigliate non obbligatorie in età pediatrica erano: l'antimorbillo-parotite-rosolia (MPR), la vaccinazione contro le infezioni invasive da Haemophilus influenzae b, l'antimeningococcica, l'antiparotite, l'antirosolia.
A seguito della legge n. 119 del 31 luglio 2017, nata per rendere obbligatorie le vaccinazioni nei confronti di malattie a rischio epidemico e per raggiungere e mantenere la soglia di copertura vaccinale del 95%, come raccomandato dall'OMS, il Governo Gentiloni reintroduce l'obbligatorietà delle vaccinazioni per i minori fino ai 16 anni aggiungendo, alle quattro già obbligatorie (difterite, tetano, poliomielite ed epatite B), quelle per morbillo, parotite e rosolia, pertosse, Haemophilus tipo b e varicella. La stessa legge prevede inoltre quattro vaccinazioni fortemente raccomandate, ma non obbligatorie, ad offerta attiva e gratuita da parte di Regioni e Province autonome: l'anti-meningococcica B, l'anti-meningococcica C, l'anti-pneumococcica e l'anti-rotavirus.
Le vaccinazioni obbligatorie, per i nati dal 2001, secondo il calendario di riferimento, sono gratuite.
Per chi non vaccina i figli è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 100 euro a 500 euro proporzionata alla gravità dell'inosservanza (es. vaccinazioni omesse). Le nuove regole entreranno in vigore dall'anno scolastico 2017/2018. La sanzione estingue l'obbligo della vaccinazione ma non permette comunque la frequenza all'asilo nido e alle scuole dell'infanzia a meno di adempimento delle vaccinazioni. L'esonero è previsto "ove sussista un accertato pericolo per la salute dell'individuo".
Nel 2007 la Regione Veneto sospese l'obbligo vaccinale proponendo tutte le vaccinazioni come raccomandate o consigliate. Il 15 luglio 2017, a seguito dell'approvazione del decreto-legge n.73 del 7 giugno 2017 (poi convertito in legge), il governatore della Regione Veneto Luca Zaia annunciò il ricorso alla Corte Costituzionale per presunta incostituzionalità del provvedimento.

Per Renzi, Lorenzin & C. i vaccini sono assolutamente sicuri. Chi afferma il contrario è un complottista! Dimenticano però di quando era il Pd a voler istituire una "Giornata per le vittime dei vaccini" ...curioso, vero?

Per Renzi, Lorenzin & C. i vaccini sono assolutamente sicuri. Chi afferma il contrario è un complottista! Dimenticano però di quando era il Pd a voler istituire una "Giornata per le vittime dei vaccini" ...curioso, vero?

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Per Renzi, Lorenzin & C. i vaccini sono assolutamente sicuri. Chi afferma il contrario è un complottista! Dimenticano però di quando era il Pd a voler istituire una "Giornata per le vittime dei vaccini" ...curioso, vero? Quando era il Pd a voler istituire una ‘Giornata per le vittime dei vaccini’ Siamo di fronte all’ennesima montatura mediatica per denigrare i 5 Stelle. Questa volta l’attacco [...]

QUANDO NON ESISTE VACCINO

http://ilcorrosivo.blogspot.it/2017/09/quando-non-esiste-vaccino.html venerdì 22 settembre 2017 Marco Cedolin Diciamocela tutta, da un governo disposto ad imporre coercitivamente nonostante le proteste, l'inoculazione di dieci vaccini nel corpicino di un bimbo di 6 mesi, ci si aspetterebbe come minimo un'attenzione maniacale a 360 gradi per la salute dei cittadini. Invece al contrario laddove finisce la parola vaccino, con tutto il suo corollario di giri [...]

Vaccino esavalente, ecco il documento “riservato” Glaxo che cita l’autismo

Il Tribunale di Milano ha stabilito che il ministero della Salute dovrà versare un assegno a un bimbo di 9 anni affetto dalla malattia dopo che nel 2006 ipotizzando una correlazione con il farmaco Infanrix Hexa Sk. Ilfattoquotidiano.it ha letto il documento della casa produttrice che cita tutte le possibili reazioni avverse Fa discutere la sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano che afferma l’esistenza di “un nesso causale” tra il vaccino [...]

Vaccino esavalente, ecco il documento �riservato� Glaxo che cita l�autismo

Il Tribunale di Milano ha stabilito che il ministero della Salute dovrà versare un assegno a un bimbo di 9 anni affetto dalla malattia dopo che nel 2006 ipotizzando una correlazione con il farmaco Infanrix Hexa Sk. Ilfattoquotidiano.it ha letto il documento della casa produttrice che cita tutte le possibili reazioni avverse Fa discutere la sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano che afferma l’esistenza di “un nesso causale” tra il vaccino [...]

Vaccino esavalente, ecco il documento “riservato” Glaxo che cita l’autismo

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/28/vaccino-esavalente-documento-riservato-glaxo-cita-lautismo/1238942/ SCIENZA Il Tribunale di Milano ha stabilito che il ministero della Salute dovrà versare un assegno a un bimbo di 9 anni affetto dalla malattia dopo che nel 2006 ipotizzando una correlazione con il farmaco Infanrix Hexa Sk. Ilfattoquotidiano.it ha letto il documento della casa produttrice che cita tutte le possibili reazioni avverse di Davide [...]

Obbligo dei vaccini

Obbligo dei vaccini

Di certo non è un fatto nuovo, ne abbiamo sentito parlare anche troppo e se ne parla ancora perché come tutte le cose imposte ci vuole un po' di tempo per digerirle. Il primo pensiero che mi passa per la mente è come siamo arrivati a questo punto? Qualcuno dice che questo enorme flusso di immigrati ha fatto ritornare alla luce malattie ormai da noi debellate da anni e quindi, non facendosi più l'immunizzazione per esse, i nostri bambini hanno cominciato ad [...]

Vaccini, perch� obbligare? Ecco i veri motivi della legge Lorenzin

di Ivan Cavicchi | 18 settembre 2017  Il Fatto QuotidianoFermo restando il mio – più volte ribadito (anche su questo blog) – favore scontato per la profilassi delle malattie, ho sempre pensato e continuo a pensare che la legge fatta dal governo sui vaccini sia brutta, sbagliata, incivile e per certi versi assurda. Ma perché? A parte le ragioni di merito su cui abbiamo discusso tanto, quali sono le motivazioni vere che spiegano questa apparente [...]

Lorenzin: sempre distribuiti vaccini ai minori non accompagnati

Lorenzin: sempre distribuiti vaccini ai minori non accompagnati

Roma, (askanews) - Vaccini gratuiti e obbligatori anche per i minori non accompagnati: è la prassi italiana, ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a margine della presentazione del progetto 'Sanità di frontiera' al Senato. "Sempre stato così" ha detto Lorenzin, "abbiamo vaccinato migliaia di persone in questi anni ovviamente è stato ribadito dal decreto legge sull'obbligatorietà vaccinale ma questo per un grandissimo buon senso. Chiunque viene [...]

Vaccini, esami, liceo breve. Tutte le novità della scuola

Francesca Angeli Questa settimana si torna in classe, in alcune Regioni già oggi. Ecco come ci si può orientare Roma – Obbligo di profilassi per l’iscrizione a scuola e un esame di terza media profondamente riformato. Sono tante le novità per gli studenti che si preparano a tornare tra i banchi in questa settimana a partire da oggi.

Mazzette, colossi del farmaco e vaccini: una coltre di silenzio

Su televisione e giornali si tace sul grande giro di affari che lega medici, operatori sanitari e case farmaceutiche. Eppure recentemente, nel luglio scorso, il Ministero della salute ha resto noto il risultato delle indagini dei Nas di Milano condotte in tutta Italia che hanno evidenziato come "medici e funzionari della struttura sanitaria percepivano denaro dalle case farmaceutiche in cambio dell'incremento della prescrizione dei loro farmaci", i medici venivano [...]

FOTO: Vaccino

Edward Jenner

Edward Jenner

Preparazione di virus attenuati coltivati in uova di pollo. Il vaccino antinfluenzale è un esempio di vaccino preparato in questo modo.

Preparazione di virus attenuati coltivati in uova di pollo. Il vaccino antinfluenzale è un esempio di vaccino preparato in questo modo.

Vignetta satirica di James Gillray del 1802: Edward Jenner è intento a vaccinare delle persone dal vaiolo ma il vaccino, anziché prevenire la malattia, dà vita a delle vacche che escono dalla pelle.

Vignetta satirica di James Gillray del 1802: Edward Jenner è intento a vaccinare delle persone dal vaiolo ma il vaccino, anziché prevenire la malattia, dà vita a delle vacche che escono dalla pelle.

La bambina neozelandese Charlotte Clverley-Bisman, colpita all'età di sei mesi da un'infezione meningococcica. A causa di tale infezione rischiò la vita e dovette subire l'amputazione di tutti gli arti. La bambina era ancora troppo piccola per essere vaccinata, ma un'adeguata copertura vaccinale da parte della popolazione avrebbe potuto evitarle tutto questo tramite l'immunità di gregge.

La bambina neozelandese Charlotte Clverley-Bisman, colpita all'età di sei mesi da un'infezione meningococcica. A causa di tale infezione rischiò la vita e dovette subire l'amputazione di tutti gli arti. La bambina era ancora troppo piccola per essere vaccinata, ma un'adeguata copertura vaccinale da parte della popolazione avrebbe potuto evitarle tutto questo tramite l'immunità di gregge.

Vaccini obbligatori ma non per i figli dei ricchi

Vaccini obbligatori ma non per i figli dei ricchi

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Vaccini obbligatori ma non per i figli dei ricchi Spunta una falla nella legge: basta pagare una multa per farla franca (di Stefano Sansonetti – lanotiziagiornale.it) – La polemica sui vaccini nelle scuole non accenna a ridimensionarsi. E non deve ingannare la marcia indietro innestata ieri dalla Ragione Veneto, guidata dal leghista Luca Zaia, che ha annunciato il ritiro della moratoria [...]

Sicurezza informatica, pronti i vaccini per bloccare i ransomware

Sicurezza informatica, pronti i vaccini per bloccare i ransomware

La sola parola vaccini di questi tempi può generare dibattito. I ricercatori per la sicurezza informatica però stanno pensando di realizzare delle “vaccinazioni” per i nostri computer in modo tale che questi non possano essere colpiti dai malware di tipo ransomware. In pratica grazie a questi “vaccini” i computer non dovranno difendersi dai ransomware ma semplicemente non potranno essere infettati. Insomma, prevenire è meglio che curare. L’idea è [...]

Controlli sui vaccini protestano i presidi

Controlli sui vaccini protestano i presidi

Caos vaccini, ora i presidi sollevano dubbi e perplessità "Non possimo fare gli sceriffi"

Vaccini, respinti da scuola bimbi non in regola

Vaccini, respinti da scuola bimbi non in regola

Raggi: normativa confusa. Lorenzin: non e' caos, solo singoli casi

Legge vaccini

Legge vaccini

Il 90% dei bambini risultano in regola con le vaccinazioni, per gli altri 10% i genitori sono contrari

Caos vaccini

Caos vaccini

Diversi istituti non hanno accettato i bambini a scuola perchè i genitori non avevano presentato l'autocertificazione.

Caos vaccini bambini respinti

Caos vaccini bambini respinti

Alcuni bambini non in regola sono stati rimandati a casa, per altri le norme sono confuse

Vaccini, parla l'esperto

Vaccini, parla l'esperto

Catia Borriello, Resp. Centri Vaccini Milano, ci spiega nel dettaglio la normativa sui vaccini.

Vaccini: tutto quello che bisogna sapere

Vaccini: tutto quello che bisogna sapere

Ecco quali sono i 10 vaccini obbligatori e le regole da rispettare per entrare a scuola da 0 a 6 anni.

Chi vaccina e chi no

Chi vaccina e chi no

Secondo la legge i bambini non vaccinati non possono entrare a scuola, ma è giusto? Parla un preside di Torino.