Vittime della mafia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda: Vittime della mafia

Le vittime di Cosa nostra in Italia risulterebbero essere approssimativamente più di 5000, escludendo i membri dell'organizzazione criminale.

Imbrattato murale Dalla Chiesa a Milano

Imbrattato murale Dalla Chiesa a Milano

(ANSA) – MILANO, 28 MAR – “Oggi Milano si è svegliata con l’ennesimo murales imbrattato: questa volta è toccato al volto del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, raffigurato all’Ortica insieme ad altri padri nobili del nostro Paese”. Lo ha reso noto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sulla sua pagina Facebook. “Un gesto vigliacco compiuto nella notte, un atto grave che condanniamo perché non si tratta di semplici murales, ma di testimonianze [...]

Docu su Andres e Pablo, i due Escobar

Docu su Andres e Pablo, i due Escobar

(ANSA) – ROMA, 18 MAR – Andres e Pablo: I due Escobar è una storia che intreccia calcio e narcotraffico. Il giocatore Andres e il signore della droga di Medellin non erano parenti ma le loro vite si sono intrecciate tra gloria e infamia. Immagini d’archivio, interviste ai protagonisti dell’epoca con un ritmo incalzante accompagnano il racconto di una storia unica. In onda su Fox Sports HD (canale 204 di Sky)lunedì 19 marzo alle 20.55, la storia si sport [...]

Borsellino, chiusa inchiesta depistaggio

Borsellino, chiusa inchiesta depistaggio

(ANSA) – PALERMO, 8 MAR – La Procura di Caltanissetta ha chiuso l’indagine sul depistaggio delle indagini sulla strage di via D’Amelio. L’avviso di conclusione dell’inchiesta, preliminare alla richiesta di rinvio a giudizio, è stato notificato al funzionario di polizia Mario Bo, che è stato già indagato per gli stessi fatti e che ha poi ottenuto l’archiviazione, e ai poliziotti Michele Ribaudo e Fabrizio Mattei. Per tutti l’accusa è di [...]

caso omicidio rostagno: sentenza d'appello e una domanda a repubblica cui prodest il mistero?

caso omicidio rostagno: sentenza d'appello e una domanda a repubblica cui prodest il mistero?

io non vedo nessun mistero se non perchè con il dna sul fucile sia stato assolto vito mazzara. ma forse il mistero rostagno fa comodo a qualcuno molto in alto, troppo in alto visto rostagno s'informava anche su cosa succedeva al centro scontrino...? chi sa....Rostagno, l'omicidio resta un mistero: assolto l'uomo accusato di essere il killerConfermato in appello l'ergastolo per il capomafia Vincenzo Virga: è considerato il mandante. Ribaltato il verdetto su [...]

Rostagno, confermato ergastolo a Virga

Rostagno, confermato ergastolo a Virga

(ANSA) – PALERMO, 19 FEB – La corte d’assise d’appello di Palermo ha confermato la condanna all’ergastolo emessa in primo grado per il boss Vincenzo Virga accusato dell’omicidio di Mauro Rostagno, giornalista e sociologo ucciso nelle campagne di Lenzi, nel Trapanese, il 26 settembre del 1988. Virga sarebbe stato il mandante del delitto. Assolto invece il secondo imputato, Vito Michele Mazara, accusato di essere l’esecutore materiale. In primo grado [...]

Oltraggiato murale Falcone e Borsellino

Oltraggiato murale Falcone e Borsellino

(ANSA) – MILANO, 12 FEB – “Indegno e orribile lo sfregio al murale di Falcone e Borsellino in corso di Porta Ticinese, ritrovato questa mattina”: così in una nota Pietro Bussolati, capolista PD alle elezioni regionali, esprime il suo sdegno per l’oltraggio al murale di Falcone e Borsellino di corso di Porta Ticinese. Nel murale che ritrae i due magistrati qualcuno ha aggiunto una pistola in mano a falcone e rivolta verso Borsellino. “Quella pistola [...]

L'omicidio di Angelo Vassallo rischia di essere archiviato a febbraio.

L'omicidio di Angelo Vassallo rischia di essere archiviato a febbraio.

Angelo Vassallo è stato il sindaco di Pollicadal 1999 al 2004 e dal 2005 al 2010 , cittadina del Cilento in Campania, era soprannominto il "Sindaco pescatore", perchè era un pescatore insieme al fratello, amava il mare e la sua terra, era esponente del PD, ma in precedenza era stato consigliere regionale con la Margherita. Angelo conquistò i suoi elettori per la semplicità, la spontanità e la vicinanza con i problemi dei cittadini, era molto conosciuto [...]

ASITV: L'ultimo allenamento del Falcone

Giovanni Falcone e gli uomini della sua scorta

Giovanni Falcone e gli uomini della sua scorta

“In questo lavoro esci la mattina e non sai se torni la sera.”

La scorta di Borsellino - Emanuela Loi

La scorta di Borsellino - Emanuela Loi

Un'anticipazione in esclusiva della puntata di "Liberi Sognatori" che andrà in onda domani sera su Canale 5!

Su Canale 5 la storia di Emanuela Loi

Su Canale 5 la storia di Emanuela Loi

(ANSA) – CAGLIARI, 25 GEN – Arriva sul piccolo schermo la storia di Emanuela Loi. “La scorta di Borsellino-Emanuela Loi” andrà in onda in prima serata domenica 28 gennaio su Canale 5. In cento minuti il film del regista Stefano Mordini ripercorre i momenti significativi della vita della giovane poliziotta di Sestu che perse la vita a 24 anni nell’attentato al giudice Borsellino e ai suoi ‘angeli custodi’. L’opera è stata presentata in anteprima [...]

Palas e Vito in mountain bike sul Cammino di Santiago- di Matteo SIMONE

Palas e Vito in mountain bike sul Cammino di Santiago- di Matteo SIMONE

  Palas e Vito sono abituati ad imprese sportive molto difficili multisport e anche in autonomia, si spostano in bici, di corsa, a nuoto, e soprattutto Vito partecipa a gare estremissime come l’Ultraman, una gara composta da 10km di nuoto, 420 di bici e 84km di corsa, cosa impensabile per i comuni mortali ma anche impensabili per runner, maratoneti e ultramaratoneti, così come ha portato a termine la Race Across America in meno di 12 giorni, percorrendo circa [...]

Dietro le quinte di "La scorta di Borsellino" - Emanuela Loi

Dietro le quinte di "La scorta di Borsellino" - Emanuela Loi

Qualche scena dal set della fiction su Emanuela Loi, donna poliziotta morta nell'attentato a Borsellino.

G. Paparcuri: Chinnici ci disse "se volete andarvene vi capisco"

G. Paparcuri: Chinnici ci disse "se volete andarvene vi capisco"

Milano (askanews) - Protagonista di Che Tempo che Fa su Rai 1 la storia di Rocco Chinnici, il magistrato ucciso dalla mafia 35 anni fa. A ricordarlo la figlia Caterina Chinnici dal cui libro "E' così lieve il tuo bacio sulla fronte" è stato tratto l'omonimo film tv in onda martedì 23 gennaio in prima serata su Rai1. Accanto a lei Sergio Castellitto che del magistrato veste i panni nella fiction e anche Giovanni Paparcuri, l unico superstite dell attentato. [...]

Mario Francese andava fermato ad ogni costo

Mario Francese andava fermato ad ogni costo

Lui non assecondò un giornalismo prudente, fatto di mezze verità, a volte sussurrate, per lo più nascoste

Mario Francese, un uomo solo

Mario Francese, un uomo solo

Era l’unico che scriveva e faceva i nomi dei boss.

"Delitto di mafia" Mario Francese

"Delitto di mafia" Mario Francese

Vediamo una scena molto toccante e dolorosa tratta dal film che andrà in onda domani sera su Canale 5.

La storia di Mario Francese

La storia di Mario Francese

Domenica in prima serata, Canale 5, racconta la storia di questo grande giornalista che non volle cedere alla mafia.

"Delitto di mafia": Bocci e Gioè sono Giuseppe e Mario Francese

"Delitto di mafia": Bocci e Gioè sono Giuseppe e Mario Francese

I due attori sono i protagonisti di una fiction molto intensa e toccante che andrà in onda domani sera su C5.

Falcone:Emiliano,campo ricorda Montinaro

Falcone:Emiliano,campo ricorda Montinaro

(ANSA) – BARI, 19 GEN – “Quando le istituzioni sono cosi connesse alle famiglie e alla comunità, quando un sindaco riesce a descrivere con tanta commozione il valore che questa città dà alla memoria di Antonio, quando si è dentro le istituzioni con questo livello di armonia, la Repubblica, la Costituzione, l’orgoglio di essere italiani non sta nella potenza dei gesti, ma sta nella delicatezza e nel rispetto reciproco che costruiscono un grande [...]