Vladimir Luxuria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Vladimir Luxuria

La scheda: Vladimir Luxuria

Membro della VII Commissione (Cultura)
Vladimir Luxuria, nata Wladimiro Guadagno (Foggia, 24 giugno 1965), è un'attivista, scrittrice, conduttrice televisiva, autrice teatrale ed ex politica italiana.
È stata deputata della XV Legislatura, durante il Governo Prodi II, diventando la prima persona transgender a essere eletta al parlamento di uno Stato europeo.


Molise Pride, Vladimir Luxuria madrina

Molise Pride, Vladimir Luxuria madrina

(ANSA) – CAMPOBASSO, 26 LUG – ‘Molise rEsiste’: è lo slogan ideato in occasione del ‘Molise Pride’ in programma a Campobasso il 28 luglio che vedrà nelle vesti di madrina Vladimir Luxuria. “Un grande motivo d’orgoglio per la nostra regione – afferma la presidente di Arcigay Molise, Luce Visco – che dimostra di essere all’avanguardia e al pari delle altre 27 città che hanno ospitato il Pride quest’anno in Italia”. Per gli [...]

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria è uno dei personaggi più versatili e difficili da “categorizzare”. Ex parlamentare (che non ha abbandonato la passione politica), opinionista tv, attivista per i diritti delle persone Glbt, personaggio social, ma anche interprete di serate-omaggio come quella che l'ha vista ricordare la figura di Fabrizio de Andrè, al GayVillage. Anche se ultimamente naviga, con grande disinvoltura, nel mondo dello spettacolo, ha saputo dire dei “no”, ad [...]

EVENTI: Vladimir Luxuria

Dal 1999 al 2005 è stata ospite fissa del Maurizio Costanzo Show in onda su Canale 5 e ha partecipato anche come ospite nel programma di La7 Markette - Tutto fa brodo in TV.

Dal 1999 al 2005 è stata ospite fissa del Maurizio Costanzo Show in onda su Canale 5 e ha partecipato anche come ospite nel programma di La7 Markette - Tutto fa brodo in TV.

Dal 1999 al 2005 è stata ospite fissa del Maurizio Costanzo Show in onda su Canale 5 e ha partecipato anche come ospite nel programma di La7 Markette - Tutto fa brodo in TV.

Dal 1999 al 2005 è stata ospite fissa del Maurizio Costanzo Show in onda su Canale 5 e ha partecipato anche come ospite nel programma di La7 Markette - Tutto fa brodo in TV.

Dal 1999 al 2005 è stata ospite fissa del Maurizio Costanzo Show in onda su Canale 5 e ha partecipato anche come ospite nel programma di La7 Markette - Tutto fa brodo in TV.

Dal 1999 al 2005 è stata ospite fissa del Maurizio Costanzo Show in onda su Canale 5 e ha partecipato anche come ospite nel programma di La7 Markette - Tutto fa brodo in TV.

Nel 2009 pubblica Le favole non dette, edito da Bompiani.

Nel 2009 pubblica Le favole non dette, edito da Bompiani.

Nel 2009 pubblica Le favole non dette, edito da Bompiani.

Nel 2009 pubblica Le favole non dette, edito da Bompiani.

Nel 2009 pubblica Le favole non dette, edito da Bompiani.

Nel 2009 pubblica Le favole non dette, edito da Bompiani.

Nel 1991 ottenne la sua prima parte in un film, Cena alle nove, diretto da Paolo Breccia.

Nel 1991 ottenne la sua prima parte in un film, Cena alle nove, diretto da Paolo Breccia.

Nel 1991 ottenne la sua prima parte in un film, Cena alle nove, diretto da Paolo Breccia.

Nel 1991 ottenne la sua prima parte in un film, Cena alle nove, diretto da Paolo Breccia.

Nel 1991 ottenne la sua prima parte in un film, Cena alle nove, diretto da Paolo Breccia.

Nel 1991 ottenne la sua prima parte in un film, Cena alle nove, diretto da Paolo Breccia.

Dal 2001 al 2003 gira i teatri italiani con il musical Emozioni, diretta da Sergio Japino e in cui recita insieme a Sabrina Salerno e Ambra Angiolini.

Dal 2001 al 2003 gira i teatri italiani con il musical Emozioni, diretta da Sergio Japino e in cui recita insieme a Sabrina Salerno e Ambra Angiolini.

Dal 2001 al 2003 gira i teatri italiani con il musical Emozioni, diretta da Sergio Japino e in cui recita insieme a Sabrina Salerno e Ambra Angiolini.

Dal 2001 al 2003 gira i teatri italiani con il musical Emozioni, diretta da Sergio Japino e in cui recita insieme a Sabrina Salerno e Ambra Angiolini.

Dal 2001 al 2003 gira i teatri italiani con il musical Emozioni, diretta da Sergio Japino e in cui recita insieme a Sabrina Salerno e Ambra Angiolini.

Dal 2001 al 2003 gira i teatri italiani con il musical Emozioni, diretta da Sergio Japino e in cui recita insieme a Sabrina Salerno e Ambra Angiolini.

Nel 2003, di fronte all'abitazione di Luxuria in via del Pigneto a Roma, compare la scritta "Fuori i trans dal Pigneto" firmata con una croce celtica.

Nel 2003, di fronte all'abitazione di Luxuria in via del Pigneto a Roma, compare la scritta "Fuori i trans dal Pigneto" firmata con una croce celtica.

Nel 2003, di fronte all'abitazione di Luxuria in via del Pigneto a Roma, compare la scritta "Fuori i trans dal Pigneto" firmata con una croce celtica.

Nel 2003, di fronte all'abitazione di Luxuria in via del Pigneto a Roma, compare la scritta "Fuori i trans dal Pigneto" firmata con una croce celtica.

Nel 2003, di fronte all'abitazione di Luxuria in via del Pigneto a Roma, compare la scritta "Fuori i trans dal Pigneto" firmata con una croce celtica.

Nel 2003, di fronte all'abitazione di Luxuria in via del Pigneto a Roma, compare la scritta "Fuori i trans dal Pigneto" firmata con una croce celtica.

Nel 2006 ha condotto, insieme a Valeria Bilello, il programma televisivo One Shot Evolution, basato sulla rievocazione musicale e culturale degli anni ottanta del XX secolo, in onda su All Music.

Il 29 luglio 2006 ha votato a favore dell'approvazione dell'indulto.

Nel 2006 ha condotto, insieme a Valeria Bilello, il programma televisivo One Shot Evolution, basato sulla rievocazione musicale e culturale degli anni ottanta del XX secolo, in onda su All Music.

Il 29 luglio 2006 ha votato a favore dell'approvazione dell'indulto.

Nel 2006 ha condotto, insieme a Valeria Bilello, il programma televisivo One Shot Evolution, basato sulla rievocazione musicale e culturale degli anni ottanta del XX secolo, in onda su All Music.

Il 29 luglio 2006 ha votato a favore dell'approvazione dell'indulto.

Nel 2006 ha condotto, insieme a Valeria Bilello, il programma televisivo One Shot Evolution, basato sulla rievocazione musicale e culturale degli anni ottanta del XX secolo, in onda su All Music.

Il 29 luglio 2006 ha votato a favore dell'approvazione dell'indulto.

Nel 2006 ha condotto, insieme a Valeria Bilello, il programma televisivo One Shot Evolution, basato sulla rievocazione musicale e culturale degli anni ottanta del XX secolo, in onda su All Music.

Il 29 luglio 2006 ha votato a favore dell'approvazione dell'indulto.

Nel 2006 ha condotto, insieme a Valeria Bilello, il programma televisivo One Shot Evolution, basato sulla rievocazione musicale e culturale degli anni ottanta del XX secolo, in onda su All Music.

Il 29 luglio 2006 ha votato a favore dell'approvazione dell'indulto.

Nel 1997 ottiene una piccola parte nel film di Carmine Amoroso intitolato Come mi vuoi, che la vede recitare al fianco di Enrico Lo Verso e Monica Bellucci.

Nel 1997 ottiene una piccola parte nel film di Carmine Amoroso intitolato Come mi vuoi, che la vede recitare al fianco di Enrico Lo Verso e Monica Bellucci.

Nel 1997 ottiene una piccola parte nel film di Carmine Amoroso intitolato Come mi vuoi, che la vede recitare al fianco di Enrico Lo Verso e Monica Bellucci.

Nel 1997 ottiene una piccola parte nel film di Carmine Amoroso intitolato Come mi vuoi, che la vede recitare al fianco di Enrico Lo Verso e Monica Bellucci.

Nel 1997 ottiene una piccola parte nel film di Carmine Amoroso intitolato Come mi vuoi, che la vede recitare al fianco di Enrico Lo Verso e Monica Bellucci.

Nel 1997 ottiene una piccola parte nel film di Carmine Amoroso intitolato Come mi vuoi, che la vede recitare al fianco di Enrico Lo Verso e Monica Bellucci.

Nel 2008 partecipa come concorrente dell'ottava edizione de L'isola dei famosi di cui fu vincitrice, parteciperà anche alle edizioni del 2011 e del 2012, prima nei panni di opinionista e poi di inviata.

Nel 2008 destò scalpore la scelta di Luxuria di votare contro l'emendamento alla finanziaria del deputato radicale Maurizio Turco che prevedeva di far pagare l'ICI anche sugli immobili della Chiesa di tipo commerciale con carattere accessorio, con il Corriere della Sera che titolò "Luxuria salva le chiese dall'Ici".

Nel 2008 partecipa come concorrente dell'ottava edizione de L'isola dei famosi di cui fu vincitrice, parteciperà anche alle edizioni del 2011 e del 2012, prima nei panni di opinionista e poi di inviata.

Nel 2008 destò scalpore la scelta di Luxuria di votare contro l'emendamento alla finanziaria del deputato radicale Maurizio Turco che prevedeva di far pagare l'ICI anche sugli immobili della Chiesa di tipo commerciale con carattere accessorio, con il Corriere della Sera che titolò "Luxuria salva le chiese dall'Ici".

Nel 2008 partecipa come concorrente dell'ottava edizione de L'isola dei famosi di cui fu vincitrice, parteciperà anche alle edizioni del 2011 e del 2012, prima nei panni di opinionista e poi di inviata.

Nel 2008 destò scalpore la scelta di Luxuria di votare contro l'emendamento alla finanziaria del deputato radicale Maurizio Turco che prevedeva di far pagare l'ICI anche sugli immobili della Chiesa di tipo commerciale con carattere accessorio, con il Corriere della Sera che titolò "Luxuria salva le chiese dall'Ici".

Nel 2008 partecipa come concorrente dell'ottava edizione de L'isola dei famosi di cui fu vincitrice, parteciperà anche alle edizioni del 2011 e del 2012, prima nei panni di opinionista e poi di inviata.

Nel 2008 destò scalpore la scelta di Luxuria di votare contro l'emendamento alla finanziaria del deputato radicale Maurizio Turco che prevedeva di far pagare l'ICI anche sugli immobili della Chiesa di tipo commerciale con carattere accessorio, con il Corriere della Sera che titolò "Luxuria salva le chiese dall'Ici".

Nel 2008 partecipa come concorrente dell'ottava edizione de L'isola dei famosi di cui fu vincitrice, parteciperà anche alle edizioni del 2011 e del 2012, prima nei panni di opinionista e poi di inviata.

Nel 2008 destò scalpore la scelta di Luxuria di votare contro l'emendamento alla finanziaria del deputato radicale Maurizio Turco che prevedeva di far pagare l'ICI anche sugli immobili della Chiesa di tipo commerciale con carattere accessorio, con il Corriere della Sera che titolò "Luxuria salva le chiese dall'Ici".

Nel 2008 partecipa come concorrente dell'ottava edizione de L'isola dei famosi di cui fu vincitrice, parteciperà anche alle edizioni del 2011 e del 2012, prima nei panni di opinionista e poi di inviata.

Nel 2008 destò scalpore la scelta di Luxuria di votare contro l'emendamento alla finanziaria del deputato radicale Maurizio Turco che prevedeva di far pagare l'ICI anche sugli immobili della Chiesa di tipo commerciale con carattere accessorio, con il Corriere della Sera che titolò "Luxuria salva le chiese dall'Ici".

Nel maggio del 2007 pubblica il suo primo libro, Chi ha paura della Muccassassina, edito da Bompiani, nel quale racconta il suo percorso di vita da Foggia a Montecitorio.

Il 22 febbraio 2007 si è espressa a favore della conversione in legge del decreto legge 27 dicembre 2006, 299, Abrogazione del comma 1343 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, 296, recante disposizioni in materia di decorrenza del termine di prescrizione per la responsabilità amministrativa.

Il 28 maggio 2007 a Mosca, durante una manifestazione di protesta, Luxuria e l'eurodeputato radicale Marco Cappato sono stati aggrediti, assieme ad altri esponenti politici russi ed esteri, da un gruppo di nazionalisti e ultra-ortodossi, mentre tentavano di consegnare al sindaco di Mosca una lettera, firmata da vari europarlamentari, per chiedergli di autorizzare il Gay Pride.

Nel maggio del 2007 pubblica il suo primo libro, Chi ha paura della Muccassassina, edito da Bompiani, nel quale racconta il suo percorso di vita da Foggia a Montecitorio.

Il 22 febbraio 2007 si è espressa a favore della conversione in legge del decreto legge 27 dicembre 2006, 299, Abrogazione del comma 1343 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, 296, recante disposizioni in materia di decorrenza del termine di prescrizione per la responsabilità amministrativa.

Il 28 maggio 2007 a Mosca, durante una manifestazione di protesta, Luxuria e l'eurodeputato radicale Marco Cappato sono stati aggrediti, assieme ad altri esponenti politici russi ed esteri, da un gruppo di nazionalisti e ultra-ortodossi, mentre tentavano di consegnare al sindaco di Mosca una lettera, firmata da vari europarlamentari, per chiedergli di autorizzare il Gay Pride.

Nel maggio del 2007 pubblica il suo primo libro, Chi ha paura della Muccassassina, edito da Bompiani, nel quale racconta il suo percorso di vita da Foggia a Montecitorio.

Il 22 febbraio 2007 si è espressa a favore della conversione in legge del decreto legge 27 dicembre 2006, 299, Abrogazione del comma 1343 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, 296, recante disposizioni in materia di decorrenza del termine di prescrizione per la responsabilità amministrativa.

Il 28 maggio 2007 a Mosca, durante una manifestazione di protesta, Luxuria e l'eurodeputato radicale Marco Cappato sono stati aggrediti, assieme ad altri esponenti politici russi ed esteri, da un gruppo di nazionalisti e ultra-ortodossi, mentre tentavano di consegnare al sindaco di Mosca una lettera, firmata da vari europarlamentari, per chiedergli di autorizzare il Gay Pride.

Nel maggio del 2007 pubblica il suo primo libro, Chi ha paura della Muccassassina, edito da Bompiani, nel quale racconta il suo percorso di vita da Foggia a Montecitorio.

Il 22 febbraio 2007 si è espressa a favore della conversione in legge del decreto legge 27 dicembre 2006, 299, Abrogazione del comma 1343 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, 296, recante disposizioni in materia di decorrenza del termine di prescrizione per la responsabilità amministrativa.

Il 28 maggio 2007 a Mosca, durante una manifestazione di protesta, Luxuria e l'eurodeputato radicale Marco Cappato sono stati aggrediti, assieme ad altri esponenti politici russi ed esteri, da un gruppo di nazionalisti e ultra-ortodossi, mentre tentavano di consegnare al sindaco di Mosca una lettera, firmata da vari europarlamentari, per chiedergli di autorizzare il Gay Pride.

Nel maggio del 2007 pubblica il suo primo libro, Chi ha paura della Muccassassina, edito da Bompiani, nel quale racconta il suo percorso di vita da Foggia a Montecitorio.

Il 22 febbraio 2007 si è espressa a favore della conversione in legge del decreto legge 27 dicembre 2006, 299, Abrogazione del comma 1343 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, 296, recante disposizioni in materia di decorrenza del termine di prescrizione per la responsabilità amministrativa.

Il 28 maggio 2007 a Mosca, durante una manifestazione di protesta, Luxuria e l'eurodeputato radicale Marco Cappato sono stati aggrediti, assieme ad altri esponenti politici russi ed esteri, da un gruppo di nazionalisti e ultra-ortodossi, mentre tentavano di consegnare al sindaco di Mosca una lettera, firmata da vari europarlamentari, per chiedergli di autorizzare il Gay Pride.

Nel maggio del 2007 pubblica il suo primo libro, Chi ha paura della Muccassassina, edito da Bompiani, nel quale racconta il suo percorso di vita da Foggia a Montecitorio.

Il 22 febbraio 2007 si è espressa a favore della conversione in legge del decreto legge 27 dicembre 2006, 299, Abrogazione del comma 1343 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, 296, recante disposizioni in materia di decorrenza del termine di prescrizione per la responsabilità amministrativa.

Il 28 maggio 2007 a Mosca, durante una manifestazione di protesta, Luxuria e l'eurodeputato radicale Marco Cappato sono stati aggrediti, assieme ad altri esponenti politici russi ed esteri, da un gruppo di nazionalisti e ultra-ortodossi, mentre tentavano di consegnare al sindaco di Mosca una lettera, firmata da vari europarlamentari, per chiedergli di autorizzare il Gay Pride.

Nel 2010 viene diffusa la falsa notizia che l'avrebbe vista come possibile candidata alle regionali del 2010 nelle file del Popolo delle Libertà, dopo una battuta della stessa che diceva di non escludere l'eventualità e la voglia di "contagiare" il centrodestra su alcune questioni.

Nel 2010 viene diffusa la falsa notizia che l'avrebbe vista come possibile candidata alle regionali del 2010 nelle file del Popolo delle Libertà, dopo una battuta della stessa che diceva di non escludere l'eventualità e la voglia di "contagiare" il centrodestra su alcune questioni.

Nel 2010 viene diffusa la falsa notizia che l'avrebbe vista come possibile candidata alle regionali del 2010 nelle file del Popolo delle Libertà, dopo una battuta della stessa che diceva di non escludere l'eventualità e la voglia di "contagiare" il centrodestra su alcune questioni.

Nel 2010 viene diffusa la falsa notizia che l'avrebbe vista come possibile candidata alle regionali del 2010 nelle file del Popolo delle Libertà, dopo una battuta della stessa che diceva di non escludere l'eventualità e la voglia di "contagiare" il centrodestra su alcune questioni.

Nel 2010 viene diffusa la falsa notizia che l'avrebbe vista come possibile candidata alle regionali del 2010 nelle file del Popolo delle Libertà, dopo una battuta della stessa che diceva di non escludere l'eventualità e la voglia di "contagiare" il centrodestra su alcune questioni.

Nel 2010 viene diffusa la falsa notizia che l'avrebbe vista come possibile candidata alle regionali del 2010 nelle file del Popolo delle Libertà, dopo una battuta della stessa che diceva di non escludere l'eventualità e la voglia di "contagiare" il centrodestra su alcune questioni.

Nel 2013 conduce la seconda puntata di Colorado su Italia 1 con Paolo Ruffini, per poi passare a La7 conducendo Fuori di gusto insieme a Fede & Tinto.

Nel 2013 conduce la seconda puntata di Colorado su Italia 1 con Paolo Ruffini, per poi passare a La7 conducendo Fuori di gusto insieme a Fede & Tinto.

Nel 2013 conduce la seconda puntata di Colorado su Italia 1 con Paolo Ruffini, per poi passare a La7 conducendo Fuori di gusto insieme a Fede & Tinto.

Nel 2013 conduce la seconda puntata di Colorado su Italia 1 con Paolo Ruffini, per poi passare a La7 conducendo Fuori di gusto insieme a Fede & Tinto.

Nel 2013 conduce la seconda puntata di Colorado su Italia 1 con Paolo Ruffini, per poi passare a La7 conducendo Fuori di gusto insieme a Fede & Tinto.

Nel 2013 conduce la seconda puntata di Colorado su Italia 1 con Paolo Ruffini, per poi passare a La7 conducendo Fuori di gusto insieme a Fede & Tinto.

Nel 2015 partecipa nel ruolo di giurata a Miss Italia e conduce su Deejay TV la prima edizione de L'isola di Adamo ed Eva.

Nel 2015 partecipa nel ruolo di giurata a Miss Italia e conduce su Deejay TV la prima edizione de L'isola di Adamo ed Eva.

Nel 2015 partecipa nel ruolo di giurata a Miss Italia e conduce su Deejay TV la prima edizione de L'isola di Adamo ed Eva.

Nel 2015 partecipa nel ruolo di giurata a Miss Italia e conduce su Deejay TV la prima edizione de L'isola di Adamo ed Eva.

Nel 2015 partecipa nel ruolo di giurata a Miss Italia e conduce su Deejay TV la prima edizione de L'isola di Adamo ed Eva.

Nel 2015 partecipa nel ruolo di giurata a Miss Italia e conduce su Deejay TV la prima edizione de L'isola di Adamo ed Eva.

Nel 2014 è opinionista della tredicesima edizione del Grande Fratello.

Nel febbraio del 2014 Luxuria si è recata a Soči con una troupe di Le Iene, con lo scopo di intervistare gli atleti che partecipavano alle olimpiadi invernali, sulle leggi omofobe in vigore in Russia.

Nel 2014 è opinionista della tredicesima edizione del Grande Fratello.

Nel febbraio del 2014 Luxuria si è recata a Soči con una troupe di Le Iene, con lo scopo di intervistare gli atleti che partecipavano alle olimpiadi invernali, sulle leggi omofobe in vigore in Russia.

Nel 2014 è opinionista della tredicesima edizione del Grande Fratello.

Nel febbraio del 2014 Luxuria si è recata a Soči con una troupe di Le Iene, con lo scopo di intervistare gli atleti che partecipavano alle olimpiadi invernali, sulle leggi omofobe in vigore in Russia.

Nel 2014 è opinionista della tredicesima edizione del Grande Fratello.

Nel febbraio del 2014 Luxuria si è recata a Soči con una troupe di Le Iene, con lo scopo di intervistare gli atleti che partecipavano alle olimpiadi invernali, sulle leggi omofobe in vigore in Russia.

Nel 2014 è opinionista della tredicesima edizione del Grande Fratello.

Nel febbraio del 2014 Luxuria si è recata a Soči con una troupe di Le Iene, con lo scopo di intervistare gli atleti che partecipavano alle olimpiadi invernali, sulle leggi omofobe in vigore in Russia.

Nel 2014 è opinionista della tredicesima edizione del Grande Fratello.

Nel febbraio del 2014 Luxuria si è recata a Soči con una troupe di Le Iene, con lo scopo di intervistare gli atleti che partecipavano alle olimpiadi invernali, sulle leggi omofobe in vigore in Russia.

Nel 2017 è opinionista alla dodicesima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Nel 2017 e 2018 pubblica altri due libri, rispettivamente Il coraggio di essere una farfalla e Perù aiutami tu.

Nel 2017, in un'intervista a Mauro Leonardi per Novella 2000, parla per la prima volta della sua conversione al cattolicesimoe durante una puntata di Sabato Italiano riconferma le sue dichiarazioni.

Nel 2017 è opinionista alla dodicesima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Nel 2017 e 2018 pubblica altri due libri, rispettivamente Il coraggio di essere una farfalla e Perù aiutami tu.

Nel 2017, in un'intervista a Mauro Leonardi per Novella 2000, parla per la prima volta della sua conversione al cattolicesimoe durante una puntata di Sabato Italiano riconferma le sue dichiarazioni.

Nel 2017 è opinionista alla dodicesima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Nel 2017 e 2018 pubblica altri due libri, rispettivamente Il coraggio di essere una farfalla e Perù aiutami tu.

Nel 2017, in un'intervista a Mauro Leonardi per Novella 2000, parla per la prima volta della sua conversione al cattolicesimoe durante una puntata di Sabato Italiano riconferma le sue dichiarazioni.

Nel 2017 è opinionista alla dodicesima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Nel 2017 e 2018 pubblica altri due libri, rispettivamente Il coraggio di essere una farfalla e Perù aiutami tu.

Nel 2017, in un'intervista a Mauro Leonardi per Novella 2000, parla per la prima volta della sua conversione al cattolicesimoe durante una puntata di Sabato Italiano riconferma le sue dichiarazioni.

Nel 2017 è opinionista alla dodicesima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Nel 2017 e 2018 pubblica altri due libri, rispettivamente Il coraggio di essere una farfalla e Perù aiutami tu.

Nel 2017, in un'intervista a Mauro Leonardi per Novella 2000, parla per la prima volta della sua conversione al cattolicesimoe durante una puntata di Sabato Italiano riconferma le sue dichiarazioni.

Nel 2017 è opinionista alla dodicesima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Nel 2017 e 2018 pubblica altri due libri, rispettivamente Il coraggio di essere una farfalla e Perù aiutami tu.

Nel 2017, in un'intervista a Mauro Leonardi per Novella 2000, parla per la prima volta della sua conversione al cattolicesimoe durante una puntata di Sabato Italiano riconferma le sue dichiarazioni.

Nel 2016 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5, mascherata da Crudelia De Mon.

Nel 2016 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5, mascherata da Crudelia De Mon.

Nel 2016 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5, mascherata da Crudelia De Mon.

Nel 2016 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5, mascherata da Crudelia De Mon.

Nel 2016 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5, mascherata da Crudelia De Mon.

Nel 2016 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5, mascherata da Crudelia De Mon.

Nel 1985 si trasferì a Roma, dove si laureò alla “Sapienza” in Lingue e Letterature Straniere con 110 e lode, con una tesi sullo scrittore Joseph Conrad.

Nel 1985 si trasferì a Roma, dove si laureò alla “Sapienza” in Lingue e Letterature Straniere con 110 e lode, con una tesi sullo scrittore Joseph Conrad.

Nel 1985 si trasferì a Roma, dove si laureò alla “Sapienza” in Lingue e Letterature Straniere con 110 e lode, con una tesi sullo scrittore Joseph Conrad.

Nel 1985 si trasferì a Roma, dove si laureò alla “Sapienza” in Lingue e Letterature Straniere con 110 e lode, con una tesi sullo scrittore Joseph Conrad.

Nel 1985 si trasferì a Roma, dove si laureò alla “Sapienza” in Lingue e Letterature Straniere con 110 e lode, con una tesi sullo scrittore Joseph Conrad.

Nel 1985 si trasferì a Roma, dove si laureò alla “Sapienza” in Lingue e Letterature Straniere con 110 e lode, con una tesi sullo scrittore Joseph Conrad.

Nel 2018 è ospite in alcune puntate di Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus.

Nel 2018 è ospite in alcune puntate di Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus.

Nel 2018 è ospite in alcune puntate di Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus.

Nel 2018 è ospite in alcune puntate di Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus.

Nel 2018 è ospite in alcune puntate di Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus.

Nel 2018 è ospite in alcune puntate di Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus.

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria è uno dei personaggi più versatili e difficili da “categorizzare”. Ex parlamentare (che non ha abbandonato la passione politica), opinionista tv, attivista per i diritti delle persone Glbt, personaggio social, ma anche interprete di serate-omaggio come quella che l'ha vista ricordare la figura di Fabrizio de Andrè, al GayVillage. Anche se ultimamente naviga, con grande disinvoltura, nel mondo dello spettacolo, ha saputo dire dei “no”, ad [...]

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria è uno dei personaggi più versatili e difficili da “categorizzare”. Ex parlamentare (che non ha abbandonato la passione politica), opinionista tv, attivista per i diritti delle persone Glbt, personaggio social, ma anche interprete di serate-omaggio come quella che l'ha vista ricordare la figura di Fabrizio de Andrè, al GayVillage. Anche se ultimamente naviga, con grande disinvoltura, nel mondo dello spettacolo, ha saputo dire dei “no”, ad [...]

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria: «Nel calcio non ci sono gay? Che bugia...»

Vladimir Luxuria è uno dei personaggi più versatili e difficili da “categorizzare”. Ex parlamentare (che non ha abbandonato la passione politica), opinionista tv, attivista per i diritti delle persone Glbt, personaggio social, ma anche interprete di serate-omaggio come quella che l'ha vista ricordare la figura di Fabrizio de Andrè, al GayVillage. Anche se ultimamente naviga, con grande disinvoltura, nel mondo dello spettacolo, ha saputo dire dei “no”, ad [...]

Vladimir Luxuria insultata da una truccatrice. Chi ha ragione?

Vladimir Luxuria insultata da una truccatrice. Chi ha ragione?

Vladimir Luxuria crede di poter rappresentare le donne? Peccato che non tutti la pensino come lei. Il noto trans è rimasto scosso da una truccatrice che, saputo della sua presenza in televisione, ha borbottato: "C'è anche Luxuria, quella che dice di voler rappresentare le donne? Io non mi sento affatto rappresentata dal quel froc...e Apriti cielo. La donna non si è accorta che Luxuria si trovava nei paraggi e che ha sentito la frase ingiuriosa. Ne è nata una [...]

La #cabinarossa di... Vladimir Luxuria e Michele Cucuzza con Patrizia Bonetti

La #cabinarossa di... Vladimir Luxuria e Michele Cucuzza con Patrizia Bonetti

I tre ospiti si divertono a scommettere su chi vincerà il GF 2018.

La #cabinarossa di... Vladimir Luxuria

La #cabinarossa di... Vladimir Luxuria

Il saluto decisamente tropicale della nostra opinionita.

La #cabinarossa di...Vladimir Luxuria

La #cabinarossa di...Vladimir Luxuria

Il saluto di Vladimir Lixuria

La #cabinarossa di... Vladimir Luxuria

La #cabinarossa di... Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria saluta gli spettatori di Domenica Live dalla cabina rossa.

FOTO: Vladimir Luxuria

Wladimir_Luxuria

Wladimir_Luxuria

Wladimiro_Vladimir_Luxuria_Guadagno

Wladimiro_Vladimir_Luxuria_Guadagno

Vladimiro_Guadagno

Vladimiro_Guadagno

Luxuria

Luxuria

Vladimir_Luxuria

Vladimir_Luxuria

Vladimir Luxuria madrina del Sicilia Pride del 2010

Vladimir Luxuria madrina del Sicilia Pride del 2010

Vladimir Luxuria madrina del Sicilia Pride del 2010

Vladimir Luxuria madrina del Sicilia Pride del 2010

Vladimir Luxuria picchiata in metro

Vladimir Luxuria picchiata in metro

Vladimir Luxuria torna a parlare del brutto episodio accadutole nel 1985

Vladimir Luxuria svela a Domenica Live: "Simone Coccia ha avuto molte storie e non solo con donne»

Vladimir Luxuria svela a Domenica Live: "Simone Coccia ha avuto molte storie e non solo con donne»

«Una persona che si vanta di aver avuto tante donne dovrebbe anche dire di aver avuto altre esperienze, non c’è nulla di male nel dire che c’è stato qualche uomo. Io so che c’è stato, perché nell’ambiente si sa». Vladimir Luxuria, a Domenica Live, rivela alcuni segreti del passato di Simone Coccia, fidanzato dell’onorevole Stefania Pezzopane e ora tra i concorrenti più discussi del Grande Fratello. Dopo aver più volte dichiarato di non voler [...]

La #cabinarossa di Vladimir Luxuria con Valerio Logrieco

La #cabinarossa di Vladimir Luxuria con Valerio Logrieco

default

La #cabinarossa di… Vladimir Luxuria

La #cabinarossa di… Vladimir Luxuria

"Sei triste o depresso?"

La #cabinarossa di...Vladimir Luxuria

La #cabinarossa di...Vladimir Luxuria

Il saluto di Vladimir Luxuria prima di entrare nel salotto di Domenica Live

Ultime dall'isola con Vladimir Luxuria

Ultime dall'isola con Vladimir Luxuria

Approfondimenti e news dall'Honduras con Vladimir Luxuria.

Vieste – Luxuria ed “Il coraggio di essere una farfalla” [Video] Vladimir Luxuria è stata a Vieste

Vieste – Luxuria ed “Il coraggio di essere una farfalla” [Video] Vladimir Luxuria è stata a Vieste

Giucas Casella ipnitotizza Vladimir Luxuria

Giucas Casella ipnitotizza Vladimir Luxuria

Giucas Casella in diretta da Barbara d’Urso ipnotizza Vladimir Luxuria. Vladimir era molto scettica, e accetta la sfida lanciata a “Domenica Live” e seguendo le parole di Casella pian piano si abbandona. La scena ha dell’inverosimile: un attimo prima Luxuria stava commentando con Raffaello Tonon e Barbara d’Urso di non avvertire stanchezza e pesantezza, e un attimo dopo è entrata in trance. Giucas l’ha adagiata su due sedie è poi salito sul corpo di [...]

Giucas Casella e l’esperimento di ipnosi a Vladimir Luxuria

Giucas Casella e l’esperimento di ipnosi a Vladimir Luxuria

Giucas Casella dà prova delle sue capacità in diretta da Barbara d’Urso: il paragnosta ipnotizza Vladimir Luxuria. L’opinionista, fortemente scettica, accetta la sfida lanciata a Domenica Live e seguendo le parole di Casella pian piano si abbandona. La scena ha dell’inverosimile: un attimo prima Luxuria stava commentando con Raffaello Tonon e Barbara d’Urso di non avvertire stanchezza e pesantezza, e un attimo dopo è entrata in trans. Giucas l’ha [...]

Giucas Casella e l’esperimento di ipnosi a Vladimir Luxuria

Giucas Casella e l’esperimento di ipnosi a Vladimir Luxuria

Giucas Casella dà prova delle sue capacità in diretta da Barbara d’Urso: il paragnosta ipnotizza Vladimir Luxuria. L’opinionista, fortemente scettica, accetta la sfida lanciata a Domenica Live e seguendo le parole di Casella pian piano si abbandona. La scena ha dell’inverosimile: un attimo prima Luxuria stava commentando con Raffaello Tonon e Barbara d’Urso di non avvertire stanchezza e pesantezza, e un attimo dopo è entrata in trans. Giucas l’ha [...]