Scopri tutto su Voting system criteria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Nuova legge elettorale: tutto all'insegna della conservazione del potere.

Siamo alle solite: anche questa volta sta per essere varata una legge elettorale ad esclusivo uso e consumo dei partiti.Costituzionalmente invece, la legge elettorale deve essere intesa come strumento determinante dell'elettore al fine di consentirgli un potere decisionale.Aspetti fondamentali della legge elettorale sono quelli che essa deve garantire al popolo sovrano: Governabilità e Rappresentatività.Ma sotto i nostri occhi niente di tutto questo.Anche la [...]

Legge elettorale a colpi di fiducia

Legge elettorale a colpi di fiducia

Per impedire che i franchi tiratori affossino la legge elettorale il governo pone la fiducia alla Camera.

Def e legge elettorale, maggioranza alla prova

Def e legge elettorale, maggioranza alla prova

Politica divisa su conti pubblici e legge elettorale.

In attesa di stabilire se sia più indecente D'Alema o il Rosatellum, meglio liberarsi definitivamente di entrambi. Cosa tuttavia impossibile senza una vera legge elettorale.

Massimo D'Alema: "Il Rosatellum è indecente e aberrante" L'ex premier non esclude una sua candidatura alle prossime elezioni politiche. Guardate che D'Alema non è un giovane deputato alla prima legislatura ma un vecchio volpone della politica di sinistra (?) degli ultimi 40 anni che di leggi elettorari porcate ne ha fatte piu di una saltando da un baciamano al Papa e un inciucio con Berlusconi!   Ah Ahhh boccaloni !!!!!!! Ma D'Alema non è quello che ha [...]

PERCHÉ NON ABBIAMO UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE

Per mesi, forse per anni, ho previsto che i partiti politici non si sarebbero messi d’accordo su una nuova legge elettorale. La legge Calderoli (Porcellum) era aspramente criticata da tutti, ma non si trovava una maggioranza per una legge diversa. Poi Matteo Renzi, novello Alessandro, tagliò il nodo gordiano con la spada della questione di fiducia. Purtroppo, la violenza del colpo fu tale che oltre a tagliare il nodo spezzò anche il timone su cui era stato [...]

Il PD ha presentato una nuova proposta per riformare la legge elettorale (e anche i nomi stanno finendo)

Il PD ha presentato una nuova proposta per riformare la legge elettorale (e anche i nomi stanno finendo)

"La legge elettorale sembra un tema sempre caldo, in Italia". Magari ricordo male io, ma prima dei referendum del 1992 e 1993 la questione non era tanto sentita a livello politico. Mi pare che ne parlassero solo i radicali. Forse i disordini seguiti all'approvazione della legge 148/1953, che tra l'altro non raggiunse il suo scopo e venne frettolosamente abrogata pochi mesi dopo, avevano vaccinato i parlamentari di allora, che per quieto vivere avevano rinunciato [...]

Avevano detto che cambiare La legge elettorale ERA COSA DA POCO. BASTAVA DIRE NO AL REFERENDUM.

Per delle maggioranze omogenee è necessaria una nuova legge elettorale. Va assecondato in ogni modo il tentativo che si sta compiendo alla Camera di trovare un accordo per assicurare almeno l'omogeneità delle due Camere La Finocchiaro dimostra senso di responsabilità e tanti la offendono anche personalmente. mi sembra che il pd di proposte ne abbia fatte e di diverso tipo. Ma il partito del no non si contenta mai. Ma che dico, il partito, è un'armata [...]

D'Attorre: legge elettorale è imbrogliellum, un patto Renzi-Cav

D'Attorre: legge elettorale è imbrogliellum, un patto Renzi-Cav

Roma, (askanews) - Il Rosatellum bis "è un imbrogliellum, un nuovo patto Renzi-Berlusconi per avere ancora più nominati: riescono a superare anche il record dell'Italicum arrivando al 67% di nominati. In più le coalizioni sono farlocche, basta pensare che ogni partito presenta il proprio programma e il proprio leader senza vincolo di coalizione". Lo afferma Alfredo D'Attorre di Mdp. Quanto alla soglia fissata al 10% per le coalizioni, l'esponente della sinistra [...]

Legge elettorale, Toti: Rosatellum è un deciso passo in avanti

Legge elettorale, Toti: Rosatellum è un deciso passo in avanti

Genova, (askanews) - "Il Rosatellum mi sembra un deciso passo avanti per cercare di dare al Paese una legge elettorale che sia efficace, cioè permetta di governare, che consenta ai cittadini di scegliere i partiti che vogliono votare ma al contempo di tenere insieme delle coalizioni omogenee come quella che governa la Regione Liguria, in grado di dare un futuro a questo Paese". Lo ha detto il governatore della Liguria e consigliere politico di Forza Italia, [...]

Si apre uno spiraglio per la legge elettorale

Si apre uno spiraglio per la legge elettorale

Pd e Forza Italia verso l'accordo sulla legge elettorale.

Legge elettorale, l'ora della verità

Legge elettorale, l'ora della verità

Arriva a Montecitorio l'ultima proposta del Pd sulla riforma elettorale.

Dalle menti dei “mancati Padri Costituenti” Verdini e Renzi, ecco l’Imbrogliellum – il sistema elettorale mafioso e truffaldino studiato per cercare di sbarrare la strada al M5S

Verdini   . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Dalle menti dei “mancati Padri Costituenti” Verdini e Renzi, ecco l’Imbrogliellum – il sistema elettorale mafioso e truffaldino studiato per cercare di sbarrare la strada al M5S Imbrogliellum anti-M5S Nuova proposta del Pd su un’idea di Verdini con nominati e “finte coalizioni”. Un meccanismo … Leggi tutto "Dalle menti dei “mancati Padri Costituenti” Verdini e Renzi, ecco [...]

"Siamo vicini al voto, ora legge elettorale"

"Siamo vicini al voto, ora legge elettorale"

Il presidente Mattarella: "Serve un confronto politico serio, no agli slogan illusori".

"Urgente approvare la nuova legge elettorale"

"Urgente approvare la nuova legge elettorale"

Forte richiamo di Mattarella ai presidenti di Camera e Senato.

Ma , visto che il FRONTE DEL NO era ampio e articolato perchè non propongono loro una Legge elettorale?

Legge elettorale: il grande bluff sui capilista bloccati Tutti i partiti li vogliono, tutti dichiarano di volerli eliminare. Ma sulla legge elettorale si fa sul serio solo dopo le primarie Pd. In Transatlantico lo ammettono: "E' iniziata la partita a scacchi sulla legge elettorale. Ogni mossa guarda più in là di quello che si dichiara ufficialmente". All'indomani dell'offerta di Matteo Renzi al M5s sull'eliminazione dei capilista bloccati, tutti i partiti si [...]

Si pensa al voto, ma non alla legge elettorale?

Si pensa al voto, ma non alla legge elettorale?

Le forze politiche fremono per nuove elezioni, ma sulla legge non si trova accordo.

Tema: la Legge elettorale

Non so come mai, ma l'Amico_D, ieri, per una volta nella propria vita, si � interessato di politica, ora capisco perch� in Italia piova da intere settimane. Se n'� uscito con una frase del tipo: "Ma tu che sai tutto, mi spieghi come funziona la legge elettorale?". C'� stato un silenzio lungo quanto un'eternit� eterna. Come chiedere ad un uomo sull'orgasmo delle donne. Avrei voluto rispondergli "Eccheccaxx ne so io?", ma ho dovuto far finta di avere [...]

Sistema elettorale della democrazia organica

La filosofia distributista del reddito di cittadinanza si affianca inevitabilmente a sistemi gestionali riducenti al minimo tutto ciò che non è libera iniziativa, per questo motivo trova il suo ideale nell'inserirsi in un sistema organicista, che è il non plus ultra della riduzione al minimo dell'amministrazione pubblica ("miniarchia", oltre vi è solo l'anarchia) dal lato politico, ed il cui equivalente dal lato produttivo è il corporativismo e da quello [...]

Sistema elettorale della democrazia organica

Sistema elettorale della democrazia organica

Democrazia organica «Alla teoria classica che fonda la democrazia borghese, non più rispondente alle realtà attuali, si deve sostituire una teoria nuova che presuppone una diversa concezione della separazione dei poteri: l’esecutivo governa, le istituzioni rappresentative controllano. Analogamente, all’interno del nuovo Stato economico in via di costituzione, le istituzioni rappresentative, cioè fondate sull'esercizio del diritto al suffragio individuale, [...]

Legge elettorale e poi si vota

Legge elettorale e poi si vota

Berlusconi: "nuovo governo PD per mettere in sicurezza i conti pubblici e modificare l'Italicum".