Walter Veltroni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Walter Veltroni

La scheda: Walter Veltroni

Componente della III Commissione (Affari Esteri e Comunitari) dal 21 maggio 2008
Walter Veltroni (Roma, 3 luglio 1955) è un politico, giornalista, scrittore e regista italiano. Eletto sindaco di Roma una prima volta nel 2001 è stato poi riconfermato nel 2006 con il 61,8% dei voti, dimettendosi da tale carica il 13 febbraio 2008 per candidarsi alle elezioni politiche dell'aprile successivo.
Dopo aver trascorso la sua intera carriera politica prima nella Federazione Giovanile Comunista Italiana (F.G.C.I.) e poi nel Partito Comunista Italiano (P.C.I.), il 14 ottobre 2007 diviene il primo segretario politico nazionale del nascente Partito Democratico, incarico da cui si è dimesso il 17 febbraio 2009 in seguito alla sconfitte elettorali alle elezioni generali dell'aprile 2008 e a quelle regionali del 2009 in Sardegna. Era stato eletto con le elezioni primarie dal 76% dei votanti. Prima della caduta del secondo governo Prodi, dichiarò che il Partito Democratico avrebbe corso alle successive elezioni politiche da solo, candidandosi pertanto alla presidenza del Consiglio dei ministri. Tuttavia, derogò in parte al proposito di corsa solitaria con l'accettazione dell'alleanza con il partito di Antonio Di Pietro e della confluenza nelle liste del PD dei candidati dei Radicali Italiani, i quali poi confluirono nei gruppi parlamentari del PD per la XVI Legislatura.
È stato vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali del governo Prodi I e segretario dei Democratici di Sinistra dall'ottobre 1998 all'aprile 2001.
Dopo la sconfitta alle elezioni del 13 e 14 aprile 2008 ripropose, sul modello anglosassone dello shadow cabinet, il governo ombra del PD, il secondo di questo tipo in Italia, dopo quello del PCI con a capo Achille Occhetto.


Ignazio Marino condannato a due anni in appello

Ignazio Marino condannato a due anni in appello

L’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, e’ stato condannato nel processo d’appello per la vicenda degli scontrini a due anni di reclusione. In primo grado era stato assolto. E’ accusato di peculato e falso. L’ex sindaco ha lasciato la corte d’Appello di Roma senza rilasciare dichiarazioni accompagnato dal suo avvocato difensore Enzo Musco. Nei confronti di Marino il procuratore generale Vincenzo Saveriano aveva sollecitato una condanna a due anni e mezzo. [...]

Scontrini, Marino condannato a 2 anni

Scontrini, Marino condannato a 2 anni

(ANSA) – ROMA, 11 GEN – L’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, e’ stato condannato nel processo d’appello per la vicenda degli scontrini a due anni di reclusione. In primo grado era stato assolto. E’ accusato di peculato e falso.

EVENTI: Walter Veltroni

Nel 1987 fu eletto per la prima volta deputato nazionale.

Nel 1987 fu eletto per la prima volta deputato nazionale.

Nel 1987 fu eletto per la prima volta deputato nazionale.

Nel 1998, dopo la caduta del governo Prodi, tornò a concentrarsi sul partito che, in seguito alla confluenza nel partito di formazioni di varia ispirazione, laiche e cattoliche (Sinistra repubblicana, Cristiano Sociali, Comunisti unitari, Laburisti) si era trasformato in Democratici di Sinistra (DS).

Nel 1998, dopo la caduta del governo Prodi, tornò a concentrarsi sul partito che, in seguito alla confluenza nel partito di formazioni di varia ispirazione, laiche e cattoliche (Sinistra repubblicana, Cristiano Sociali, Comunisti unitari, Laburisti) si era trasformato in Democratici di Sinistra (DS).

Nel 1998, dopo la caduta del governo Prodi, tornò a concentrarsi sul partito che, in seguito alla confluenza nel partito di formazioni di varia ispirazione, laiche e cattoliche (Sinistra repubblicana, Cristiano Sociali, Comunisti unitari, Laburisti) si era trasformato in Democratici di Sinistra (DS).

Nel 2009 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Nel 2009 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Nel 2009 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Nel 2013 è commentatore di trasmissioni cinematografiche sul canale Iris di Mediaset.

Nel 2013 è commentatore di trasmissioni cinematografiche sul canale Iris di Mediaset.

Nel 2013 è commentatore di trasmissioni cinematografiche sul canale Iris di Mediaset.

Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma: Veltroni fu eletto al ballottaggio con il 52% dei voti, battendo il candidato della Casa delle Libertà Antonio Tajani.

Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma: Veltroni fu eletto al ballottaggio con il 52% dei voti, battendo il candidato della Casa delle Libertà Antonio Tajani.

Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma: Veltroni fu eletto al ballottaggio con il 52% dei voti, battendo il candidato della Casa delle Libertà Antonio Tajani.

Nel 2015 torna come regista del film I bambini sanno.

Nel 2015 torna come regista del film I bambini sanno.

Nel 2015 torna come regista del film I bambini sanno.

Nel 1992, nonostante all'epoca fosse soltanto giornalista pubblicista, fu nominato direttore de l'Unità, dove svolse la pratica che gli consentì di accedere agli esami da giornalista professionista, superati il 12 luglio 1995.

Nel 1992, nonostante all'epoca fosse soltanto giornalista pubblicista, fu nominato direttore de l'Unità, dove svolse la pratica che gli consentì di accedere agli esami da giornalista professionista, superati il 12 luglio 1995.

Nel 1992, nonostante all'epoca fosse soltanto giornalista pubblicista, fu nominato direttore de l'Unità, dove svolse la pratica che gli consentì di accedere agli esami da giornalista professionista, superati il 12 luglio 1995.

Il 29 maggio 2006 fu riconfermato sindaco della capitale con il 61,45% dei voti, risultato grazie al quale batté il candidato della Casa delle Libertà Gianni Alemanno.

Il 29 maggio 2006 fu riconfermato sindaco della capitale con il 61,45% dei voti, risultato grazie al quale batté il candidato della Casa delle Libertà Gianni Alemanno.

Il 29 maggio 2006 fu riconfermato sindaco della capitale con il 61,45% dei voti, risultato grazie al quale batté il candidato della Casa delle Libertà Gianni Alemanno.

Il 14 ottobre 2017 apre la cerimonia al Teatro Eliseo di Roma per i 10 anni del PD, di cui era stato il primo segretario proprio da quel giorno, e dichiara che il Governo Prodi I fu il migliore della storia della Repubblica, auspica che si possano superare le divisioni nella sinistra e, rivolgendosi al premier Paolo Gentiloni e al segretario Matteo Renzi seduti in prima fila, dice che vorrebbe che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli.

Il 14 ottobre 2017 apre la cerimonia al Teatro Eliseo di Roma per i 10 anni del PD, di cui era stato il primo segretario proprio da quel giorno, e dichiara che il Governo Prodi I fu il migliore della storia della Repubblica, auspica che si possano superare le divisioni nella sinistra e, rivolgendosi al premier Paolo Gentiloni e al segretario Matteo Renzi seduti in prima fila, dice che vorrebbe che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli.

Il 14 ottobre 2017 apre la cerimonia al Teatro Eliseo di Roma per i 10 anni del PD, di cui era stato il primo segretario proprio da quel giorno, e dichiara che il Governo Prodi I fu il migliore della storia della Repubblica, auspica che si possano superare le divisioni nella sinistra e, rivolgendosi al premier Paolo Gentiloni e al segretario Matteo Renzi seduti in prima fila, dice che vorrebbe che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli.

Nel 2005 si recò negli Stati Uniti per incontrare il senatore democratico dell'Illinois Barack Obama, di cui è stato uno dei primi sostenitori fuori dagli Stati Uniti e per il quale ha scritto la prefazione all'edizione italiana del libro autobiografico L'audacia della speranza nel 2007.

Nel 2005 si recò negli Stati Uniti per incontrare il senatore democratico dell'Illinois Barack Obama, di cui è stato uno dei primi sostenitori fuori dagli Stati Uniti e per il quale ha scritto la prefazione all'edizione italiana del libro autobiografico L'audacia della speranza nel 2007.

Nel 2005 si recò negli Stati Uniti per incontrare il senatore democratico dell'Illinois Barack Obama, di cui è stato uno dei primi sostenitori fuori dagli Stati Uniti e per il quale ha scritto la prefazione all'edizione italiana del libro autobiografico L'audacia della speranza nel 2007.

Nel 2016 vince il Premio letterario la Tore isola d'Elba.

Nel 2016 vince il Premio letterario la Tore isola d'Elba.

Nel 2016 vince il Premio letterario la Tore isola d'Elba.

Nel 2008 il Los Angeles Times scrisse che Veltroni si presentava, in vista delle elezioni, come l'"Obama italiano" e come tale era visto da commentatori quali Lucia Annunziata.

Nel giugno del 2008 il governo nazionale e lo stesso Alemanno insieme resero nota l'esistenza di un grave indebitamento del Comune di Roma, ammontante a circa 8,1 miliardi di euro, che sarebbe stato ereditato dall'amministrazione veltroniana.

Nel 2008 il Los Angeles Times scrisse che Veltroni si presentava, in vista delle elezioni, come l'"Obama italiano" e come tale era visto da commentatori quali Lucia Annunziata.

Nel giugno del 2008 il governo nazionale e lo stesso Alemanno insieme resero nota l'esistenza di un grave indebitamento del Comune di Roma, ammontante a circa 8,1 miliardi di euro, che sarebbe stato ereditato dall'amministrazione veltroniana.

Nel 2008 il Los Angeles Times scrisse che Veltroni si presentava, in vista delle elezioni, come l'"Obama italiano" e come tale era visto da commentatori quali Lucia Annunziata.

Nel giugno del 2008 il governo nazionale e lo stesso Alemanno insieme resero nota l'esistenza di un grave indebitamento del Comune di Roma, ammontante a circa 8,1 miliardi di euro, che sarebbe stato ereditato dall'amministrazione veltroniana.

Nel 1996 Romano Prodi lo chiamò a condividere la leadership dell'Ulivo e, dopo la vittoria della coalizione di Centrosinistra, divenne vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali con l'incarico per lo spettacolo e lo sport.

Nel 1996 Romano Prodi lo chiamò a condividere la leadership dell'Ulivo e, dopo la vittoria della coalizione di Centrosinistra, divenne vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali con l'incarico per lo spettacolo e lo sport.

Nel 1996 Romano Prodi lo chiamò a condividere la leadership dell'Ulivo e, dopo la vittoria della coalizione di Centrosinistra, divenne vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali con l'incarico per lo spettacolo e lo sport.

Dal 23 maggio 2007 entra a far parte del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce 45 membri, i leader delle componenti del PD.

Nel 2007 invece scrisse il soggetto di un corto per il programma ScreenSaver di Rai Tre che venne sviluppato con i ragazzi della sua ex-scuola media.

Dal 23 maggio 2007 entra a far parte del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce 45 membri, i leader delle componenti del PD.

Nel 2007 invece scrisse il soggetto di un corto per il programma ScreenSaver di Rai Tre che venne sviluppato con i ragazzi della sua ex-scuola media.

Dal 23 maggio 2007 entra a far parte del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce 45 membri, i leader delle componenti del PD.

Nel 2007 invece scrisse il soggetto di un corto per il programma ScreenSaver di Rai Tre che venne sviluppato con i ragazzi della sua ex-scuola media.

Rai: Veltroni, su canone bene Gentiloni

Rai: Veltroni, su canone bene Gentiloni

(ANSA) – ROMA, 8 GEN – “Sulla Rai trovo ragionevole quello che dice Gentiloni. Se si toglie il canone per metterlo nella fiscalità generale siamo comunque lì. La Rai deve essere sempre più sganciata dal dominio dell’ascolto e guardare alla qualità”. Lo ha detto Walter Veltroni a ‘Carta bianca’. “Nessuno – sostiene – discute di ciò che è più importante: di quello che deve fare la Rai. La Rai ha dimostrato che quando fa qualità il [...]

Veltroni alla festa per 10 anni Pd: "Ulivo abbattuto da massimalismo e divisioni"

Veltroni alla festa per 10 anni Pd: "Ulivo abbattuto da massimalismo e divisioni"

L’ex segretario lancia appello: “Approvare ius soli”. Gentiloni: “Mio impegno entro legislatura”. E sul lavoro: “Sarà al centro della manovra”.

Lo strano destino di Veltroni "l’africano". Da rottamato a nuovo padre della Patria

Lo strano destino di Veltroni "l’africano". Da rottamato a nuovo padre della Patria

Paolo Bracalini Il leader in difficoltà a sinistra vuole riciclarlo: presidente della Camera Da rottamatati a riciclati di lusso, come padri della Patria.

A livello umano per questi giornalai che strisciano e slinguazzano (ormai la lingua si è quasi dissolta) lungo il tragico percorso del killer di Prodi, Veltroni, Occhetto.

Lo ius soli si imbuca alla festa del Pd: Veltroni lancia l'appello, Gentiloni ne fa un impegno di governo, Renzi non coglie Sulla cittadinanza si gioca il finale di legislatura: guerra di posizionamenti Dem. Il segretario: "Le urne, corpo a corpo con la destra ovunque" Che bello Mauro,Renzi non coglie ,che giornalista più che altro neutrale.L'huffington è sfinito,sono 2 giorni che è ossessionato da renzi e il pd riposatevi [...]

Walter Veltroni nella mostra di Rusp@ a Festareggio

Walter Veltroni nella mostra di Rusp@ a Festareggio

Il pittore Rusp@ di Castelnovo di Sotto illustra a Walter Veltroni come nasce l’opera “Calore Democratico”, che riguarda un importante momento di Veltroni protagonista. Nel 2008, Rusp@ assiste al comizio di Walter Veltroni in Piazza delle Erbe a Mantova prima delle elezioni politiche. La partecipazione calorosa delle persone, la voglia di una nuova forma di rapportarsi con gli elettori, gli slogan sui due pullman che lo accompagnano: Si può fare…. [...]

STASERA AL METROPOLIS INDIZI DI FELICITA' DI VELTRONI

Stasera ore 21 ad Area Metropolis 2.0 il nuovo documentario di Walter Veltroni Indizi di felicità. 

'Indizi di Felicita'', in sala il nuovo film di Walter Veltroni

'Indizi di Felicita'', in sala il nuovo film di Walter Veltroni

Roma, (askanews) - E' legittimo, e' pensabile cercare di essere felici, in tempi cosi' complessi, controversi, pieni di paure come quelli che stiamo vivendo? Si puo' ancora conoscere quella inebriante sensazione di un minuto o di una vita, mentre intorno tutto sembra franare? Da questi interrogativi nasce 'Indizi di felicita'', il nuovo film di Walter Veltroni prodotto da Sky Cinema in collaborazione con Palomar che arriva nei cinema solo il 22, 23, 24 maggio [...]

'Indizi di Felicita'', in sala il nuovo film di Walter Veltroni

'Indizi di Felicita'', in sala il nuovo film di Walter Veltroni

Roma, (askanews) - E' legittimo, e' pensabile cercare di essere felici, in tempi cosi' complessi, controversi, pieni di paure come quelli che stiamo vivendo? Si puo' ancora conoscere quella inebriante sensazione di un minuto o di una vita, mentre intorno tutto sembra franare? Da questi interrogativi nasce 'Indizi di felicita'', il nuovo film di Walter Veltroni prodotto da Sky Cinema in collaborazione con Palomar che arriva nei cinema solo il 22, 23, 24 maggio [...]

FOTO: Walter Veltroni

Valter_Veltroni

Valter_Veltroni

Walter_Veltroni

Walter_Veltroni

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Non preoccupatevi del m5s, mi raccomando. Anzi, io tifo proprio per la Raggi. Più fa il sindaco di Roma e meglio è. Almeno finchè non inizieranno ad arrivare le sentenze...

M5SS "Incongruenze nella raccolta firme per Raggi". La sindaca: "Nessuna irregolarità". Di Maio: "Il Pd guardi in casa sua" Grillo: "Mettetevi l'animo in pace. Dopo l'inchiesta sulle firme false del M5SS a Palermo e Bologna, scoppia un caso sospetto che riguarderebbe anche le firme raccolte per la candidatura della sindaca Virginia Raggi nella Capitale. In un servizio del programma Mediaset Le Iene, andato in onda ieri dal titolo "C'è un falso nella candidatura [...]

Parlava il sindaco di Roma Giuseppe Grillo? No, parlava uno dei 23000 dipendenti del comune, quindi perchè mandarlo in onda? (a parte che in onda ci è andato)

Raggi censurata dalla Rai alle celebrazioni per i 60 anni dei Trattati di Roma: la denuncia di M5S."Il Tg1 stamattina ha censurato il saluto del sindaco di Roma Virginia Raggi ai 27 capi di Stato e di governo giunti in Campidoglio per l'anniversario della firma dei trattati di Roma che diedero vita alla Comunità europea. Hanno preferito mandare la pubblicità". Così in un post su Fb, il Movimento 5 Stelle ha denunciato l'oscuramento da parte della Rai del [...]

Roma, Luca Montuori all'Urbanistica. Architetto e collaboratore delle giunte Veltroni, chi è il nuovo assessore - Il Fatto Quotidiano

Roma, Luca Montuori all'Urbanistica. Architetto e collaboratore delle giunte Veltroni, chi è il nuovo assessore - Il Fatto Quotidiano

Luca Montuori è il nuovo assessore all’Urbanistica di Roma Capitale. “Temporaneamente”, gli viene affidata anche la delega ai Lavori Pubblici, in attesa di imminenti nuovi movimenti in Giunta. Dopo la ‘promozione’ al Bilancio di Andrea Mazzillo, dunque, Virginia Raggi pesca ancora una volta all’interno dello staff presente in Campidoglio. In questo modo riempie la casella […] Sorgente: Roma, Luca Montuori all'Urbanistica. Architetto e collaboratore [...]

Sabrina Ferilli, retroscena h. ot sullo st. rip per la Roma: "Quando mi sono spo. gliata, Veltroni..."

Sabrina Ferilli, retroscena h. ot sullo st. rip per la Roma: "Quando mi sono spo. gliata, Veltroni..."

"Quello è stato un anno da incubo. Sono uscita con questa promessa, pensando... che era il terzo scudetto, non è che la Roma vince scudetti con tanta facilità, purtroppo. Me ne uscii con questa battuta, all'inizio del Campionato". Sabrina Ferilli, ospite di Che tempo che fa, racconta a Fabio Fazio il retroscena sul suo spo. gliarello per lo scudetto della Roma. "A mano a mano che il campionato andava avanti, vedevo che la cosa diventava papabile. Io ero in [...]

Sabrina Ferilli, retroscena h. ot sullo st. rip per la Roma: "Quando mi sono spo. gli. ata, Veltroni..."

Sabrina Ferilli, retroscena h. ot sullo st. rip per la Roma: "Quando mi sono spo. gli. ata, Veltroni..."

"Quello è stato un anno da incubo. Sono uscita con questa promessa, pensando... che era il terzo scudetto, non è che la Roma vince scudetti con tanta facilità, purtroppo. Me ne uscii con questa battuta, all'inizio del Campionato". Sabrina Ferilli, ospite di Che tempo che fa, racconta a Fabio Fazio il retroscena sul suo spo. glia. rello per lo scudetto della Roma. "A mano a mano che il campionato andava avanti, vedevo che la cosa diventava papabile. Io ero in [...]

Sabrina Ferilli, retroscena hot sullo strip per la Roma: "Quando mi sono spogliata, Veltroni..."

Sabrina Ferilli, retroscena hot sullo strip per la Roma: "Quando mi sono spogliata, Veltroni..."

"Quello è stato un anno da incubo. Sono uscita con questa promessa, pensando... che era il terzo scudetto, non è che la Roma vince scudetti con tanta facilità, purtroppo. Me ne uscii con questa battuta, all'inizio del Campionato". Sabrina Ferilli, ospite di Che tempo che fa, racconta a Fabio Fazio il retroscena sul suo spogliarello per lo scudetto della Roma. "A mano a mano che il campionato andava avanti, vedevo che la cosa diventava papabile. Io ero in [...]

Sabrina Ferilli, retroscena h0t sullo strip per la Roma: "Quando mi sono sp0gliata, Veltroni..."

Sabrina Ferilli, retroscena h0t sullo strip per la Roma: "Quando mi sono sp0gliata, Veltroni..."

"Quello è stato un anno da incubo. Sono uscita con questa promessa, pensando... che era il terzo scudetto, non è che la Roma vince scudetti con tanta facilità, purtroppo. Me ne uscii con questa battuta, all'inizio del Campionato". Sabrina Ferilli, ospite di Che tempo che fa, racconta a Fabio Fazio il retroscena sul suo spogliarello per lo scudetto della Roma. "A mano a mano che il campionato andava avanti, vedevo che la cosa diventava papabile. Io ero in [...]

Sabrina Ferilli, retroscena h. ot sullo st. rip per la Roma: "Quando mi sono spo. gli. ata, Veltroni..."

Sabrina Ferilli, retroscena h. ot sullo st. rip per la Roma: "Quando mi sono spo. gli. ata, Veltroni..."

"Quello è stato un anno da incubo. Sono uscita con questa promessa, pensando... che era il terzo scudetto, non è che la Roma vince scudetti con tanta facilità, purtroppo. Me ne uscii con questa battuta, all'inizio del Campionato". Sabrina Ferilli, ospite di Che tempo che fa, racconta a Fabio Fazio il retroscena sul suo spo. glia. rello per lo scudetto della Roma. "A mano a mano che il campionato andava avanti, vedevo che la cosa diventava papabile. Io ero in [...]

L'insostenibile leggerezza di Veltroni

L'insostenibile leggerezza di Veltroni

Walter Veltroni all’ultima Assemblea Nazionale del PD ha sostenuto la seguente tesi: “ogni volta che la sinistra si è divisa ha fatto del male a se stessa e al paese”.  A supporto della tesi ha menzionato e interpretato quattro fatti storici: la vittoria di Berlusconi nel ’94, dovuto secondo Veltroni alla divisione tra Patto Segni e Progressisti, la caduta di Prodi nel ’98 per l’uscita di Rifondazione, la caduta di Prodi nel 2008 per l’uscita di [...]

Il sindaco di Roma.

Della polemica su sindaco/sindaca non me ne importa nulla. Vedo che a Roma c'è un sindaco maschio. E' Grillo che ha elencato 43 successi della giunta pentastellata. Di solito che si vanta è al comando. Quindi ...