Scopri tutto su Walter Zenga

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Walter Zenga

La scheda: Walter Zenga

Walter Zenga (Milano, 28 aprile 1960) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere.
Distintosi come uno dei migliori estremi difensori di sempre, ha legato il proprio nome all'Inter, con cui ha disputato 473 incontri, vincendo uno scudetto, una Supercoppa italiana e due Coppe UEFA.
In nazionale ha totalizzato 58 presenze, prendendo parte a due Mondiali (1986 e 1990) e ad un Europeo (1988). Al suo attivo anche la partecipazione ai Giochi olimpici del 1984 e all'Europeo Under-21 del 1986 (per il quale fu convocato come fuoriquota). Durante il Mondiale 1990, concluso al terzo posto, ha mantenuto la porta inviolata per 517 minuti consecutivi, record assoluto della competizione.
A livello individuale, è stato eletto portiere dell'anno IFFHS per tre volte consecutive (dal 1989 al 1991), classificandosi terzo in altre due occasioni (nel 1987 e nel 1988). Nel 1990 si è classificato 12º nella corsa al Pallone d'oro.
Da allenatore ha conquistato, nella stagione 2004-2005, un campionato romeno con la Steaua Bucarest e, nell'annata successiva, un campionato serbo-montenegrino e una coppa di Serbia e Montenegro con la Stella Rossa Belgrado.



Walter Zenga:
Zenga premiato a San Siro come Portiere dell'anno IFFHS prima di Inter-Roma del 1º ottobre 1989
Nazionalità:  Italia
Altezza: 188[1] cm
Peso: 84[1] kg
Calcio:
Ruolo: Allenatore (ex portiere)
Ritirato: 1999 - giocatore
Carriera:
Giovanili:
1969-1971 Macallesi 1927
1971-1978 Inter
Squadre di club1:
1978-1979→  Salernitana3 (-6)
1979-1980→  Savona23 (-19)
1980-1982→  Sambenedettese67 (-45)
1982-1994 Inter328 (-294)
1994-1996 Sampdoria41 (-43)
1996-1997 Padova21 (-20)
1997-1999 N.E. Revolution47 (-73)
Nazionale:
1984-1986 Italia U-2115 (-15)
1986-1992 Italia58 (-21)
Carriera da allenatore:
1998-1999 N.E. Revolution
2000-2001Brera Calcio
2002-2003 Național Bucarest
2003 Național BucarestDT[2]
2004-2005 Steaua Bucarest
2005-2006 Stella Rossa
2006-2007 Gaziantepspor
2007 Al-Ain
2007 Dinamo Bucarest
2008-2009 Catania
2009 Palermo
2010-2011 Al-Nassr
2011-2013 Al-Nasr[3]
2013-2014 Al-Jazira
2015 Sampdoria
2015-2016 Al-Shaab
2016 Wolverhampton
Palmarès:
 Mondiali di calcio
BronzoItalia 1990
 Europei di calcio Under-21
Argento1986
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato. Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 ottobre 2016
Modifica dati su Wikidata · Manuale

442 con Zenga e Galante

442 con Zenga e Galante

Rivedi la puntata del 15 ottobre

Walter Zenga, che mito!

Walter Zenga, che mito!

L'incontro con il grande campione, ex portiere ed allenatore, è fonte di nuove perle di scemenza...

EVENTI: Walter Zenga

Nel gennaio del 2000 ha partecipato come "postino" alla trasmissione di Maria De Filippi C'è posta per te.

Il 31 ottobre 2000 tornò in Europa venendo nominato allenatore del Brera, in Serie D, il 18 gennaio 2001 si dimise.

Il 2 ottobre 1999 venne esonerato come tecnico degli statunitensi.

Il 16 gennaio 1998 si ritira dal calcio.

Il 16 gennaio 1998 ritirandosi dall'attività agonistica divenne osservatore del suo ultimo club i New England Revolution.

Nel 1990 si è classificato 12º nella corsa al Pallone d'oro.

Il 29 luglio 2004 viene nominato tecnico della Steaua Bucarest, vincendo il titolo.

Il 10 settembre 2003 viene nominato direttore tecnico.

Il 17 maggio 2006 si dimette dall'incarico.

Il 22 luglio 1994 passa alla Sampdoria, nella trattativa che portò Gianluca Pagliuca all'Inter.

Il 19 maggio 2005 viene esonerato.

Il 5 marzo 1997 si trasferisce negli Stati Uniti ai New England Revolution, che militano nella Major League Soccer (MLS).

Nel 2008 ha commentato alcune partite della nazionale italiana con Marco Civoli, e ha fatto da seconda voce al fianco di Alberto Rimedio in occasione del Campionato europeo di calcio 2016, nel 2017 è opinionista su Mediaset Premium.

Il 3 gennaio 2007 decide di recedere dal contratto con la società turca pagando una penale e trasferirsi in Medio oriente, precisamente negli Emirati Arabi Uniti.

Il 24 gennaio 2011 si accorda con l'Al-Nasr di Dubai.

Il 17 dicembre 2011 esce nel 2º girone della Coppa del Presidente degli Emirati Arabi Uniti e il 1º marzo 2012, nonostante la vittoria per 2-0 contro lo Sharjah, abbandona ai gironi anche l'Emirates Cup.

L'11 maggio 2010 firma un contratto biennale con gli arabi dell'Al-Nassr di Riyad, tornando ad allenare nel Golfo dopo l'esperienza del 2007 alla guida dell'Al-Ain.

Dal 1987 al 1990 ha condotto la trasmissione sportiva Forza Italia, su Odeon TV, insieme a Fabio Fazio, Roberta Termali e Cristina Parodi e il programma Disco sport su Radio Deejay con Amadeus.

Il 26 ottobre 2013 diventa il tecnico dell'Al-Jazira, altra società degli Emirati Arabi.

Il 21 febbraio 2016 rescinde consensualmente il contratto con la squadra sempre ultima in classifica avendo collezionato 1 vittoria, 1 pareggio e 9 sconfitte.

Zenga, Roma-Inter gara complicata

Zenga, Roma-Inter gara complicata

(ANSA) - MILANO, 30 SET - "Roma-Inter sarà una partita complicata per entrambe le squadre. I giallorossi arrivano da una sconfitta pesante, l'Inter dovrà confermare quello che di buono ha fatto finora": lo dice Walter Zenga ora allenatore del Wolverhampton a Premium Sport. In passato Zenga è stato accostato alla panchina dell'Inter: "Era una mia idea ma se non è successo, ci saranno stati dei motivi. L'Inter rimane il mio cuore, la mia anima e la mia vita". [...]

Zenga, Roma-Inter gara complicata

Zenga, Roma-Inter gara complicata

(ANSA) - MILANO, 30 SET - "Roma-Inter sarà una partita complicata per entrambe le squadre. I giallorossi arrivano da una sconfitta pesante, l'Inter dovrà confermare quello che di buono ha fatto finora": lo dice Walter Zenga ora allenatore del Wolverhampton a Premium Sport. In passato Zenga è stato accostato alla panchina dell'Inter: "Era una mia idea ma se non è successo, ci saranno stati dei motivi. L'Inter rimane il mio cuore, la mia anima e la mia vita". [...]

Balotelli: Lazio o Zenga

Balotelli: Lazio o Zenga

Walter Zenga tende una mano a Mario Balotelli. L'ex attaccante del Milan, che si allena attualmente nelle riserve del Liverpool, ormai ai margini del calcio che conta, secondo quanto scrive il Daily Express potrebbe rilanciarsi al Wolverhampton, club militante in Champions, la seconda serie inglese. L'idea è del manager di José Mourinho Jorge Mendes, superconsulente dei Lupi: Zenga è alla ricerca di un centravanti, e potrebbe affidarsi proprio all'ex nazionale [...]

Il Wolverhampton ha scelto Zenga

Il Wolverhampton ha scelto Zenga

Nuova intrigante avventura europea per Walter Zenga. Stavolta il tecnico fa le valigie per l’Inghilterra: sarà l’allenatore del Wolverhampton, che milita nella Championship. E’ stato il club inglese ad annunciarlo ufficialmente con un messaggio su Twitter: il contratto avrà una durata annuale.

Ferrero stronca Cassano e Zenga

Ferrero stronca Cassano e Zenga

Riparte il Massimo Ferrero-show. Ospite di Rai Sport, dopo qualche settimana di silenzio il presidente della Sampdoria ha regalato una serie di cartoline sugli ultimi allenatori della Sampdoria. Tra il serio e il faceto non sono mancate, insieme alle solite battute, le frecciate nei confronti di Walter Zenga, tecnico blucerchiato per pochi mesi all’inizio della scorsa stagione prima di lasciare il posto a Vincenzo Montella. Il feeling tra Ferrero e l'Uomo Ragno [...]

Premier d'Italia: arriva anche Zenga?

Premier d'Italia: arriva anche Zenga?

Non sembra volersi fermare il flusso di allenatori italiani verso la Premier. Nella prossima stagione, oltre al campione in carica Claudio Ranieri, sulle panchine degli stadi inglesi si siederanno infatti anche Antonio Conte e Walter Mazzarri, neo-tecnici di Chelsea e Watford, oltre a Guidolin, riconfermato dallo Swansea. A servire il pokerissimo (senza contare Roberto Di Matteo, cui l'Aston Villa ha affidato l'operazione-risalita dalla Championship) potrebbe [...]

Zenga si prepara a tornare in panchina

Zenga si prepara a tornare in panchina

Walter Zenga si prepara a tornare in panchina. L’ex portiere dell’Inter, reduce dalla breve esperienza alla guida della Sampdoria, è seguito infatti dal Crotone. Il club neo-promosso in Serie A ha detto addio a Juric e il ds Ursino ha messo in cima alla lista proprio l’ex tecnico del Catania definendolo “un allenatore dalle qualità importanti sia in campo che dentro lo spogliatoio”. Zenga dovrà battere la concorrenza di Nicola e Boscaglia reduce da una [...]

Rai, Zenga scaccia Trapattoni

Rai, Zenga scaccia Trapattoni

Arriva da "La Repubblica" la notizia della separazione tra la Rai e Giovanni Trapattoni: non sarà più il Trap a commentare gli azzurri insieme ad Alberto Rimedio, al suo posto Walter Zenga, 56 anni e nuova seconda voce della telecronaca dell'Europeo.   Trapattoni non sarà neppure in studio. Alla dirigenza Rai ha espresso la volontà di fare il nonno a tempo pieno dato l'imminente arrivo in famiglia di una nipotina. Non si esclude il suo ritorno in Viale Mazzini [...]

FOTO: Walter Zenga

Zenga difende la porta nerazzurra nel 1990.

Zenga difende la porta nerazzurra nel 1990.

Zenga (a destra) saluta il collega Stefano Tacconi, con cui visse una istrionica rivalità, benché fatta di reciproca stima, che tenne banco tra gli anni 1980 e 1990.[33]

Zenga (a destra) saluta il collega Stefano Tacconi, con cui visse una istrionica rivalità, benché fatta di reciproca stima, che tenne banco tra gli anni 1980 e 1990.[33]

Zenga all'Inter assieme al compagno di squadra Matthäus nella stagione 1988-1989

Zenga all'Inter assieme al compagno di squadra Matthäus nella stagione 1988-1989

Zenga, nell'occasione capitano nerazzurro, s'intrattiene con lo juventino Baggio prima del derby d'Italia del 28 novembre 1993.

Zenga, nell'occasione capitano nerazzurro, s'intrattiene con lo juventino Baggio prima del derby d'Italia del 28 novembre 1993.

Zenga abbraccia Bergomi, compagno all'Inter e in nazionale, dopo l'amichevole del 1986 contro la Grecia.

Zenga abbraccia Bergomi, compagno all'Inter e in nazionale, dopo l'amichevole del 1986 contro la Grecia.

L'uscita di Zenga nel corso della semifinale del campionato del mondo 1990 che portò al gol di Caniggia.

L'uscita di Zenga nel corso della semifinale del campionato del mondo 1990 che portò al gol di Caniggia.

Zenga ad Abu Dhabi nel 2011.

Zenga ad Abu Dhabi nel 2011.

Zenga si candida alla panchina del Torino

Zenga si candida alla panchina del Torino

Walter Zenga si prepara a tornare in panchina.   Dopo l'improvviso esonero alla Samp e la breve esperienza negli Emirati terminata lo scorso febbraio, l'ex portierone dell'Inter si candida ad allenare il prossimo anno il Torino che potrebbe salutare Ventura a fine stagione.   "l granata hanno un allenatore che è da tanti anni lì ma chi non andrebbe al Torino?" ha dichiarato Zenga a Radio Sportiva.    L'ex tecnico del Catania ha aperto quindi ad un suo [...]

Zenga, Ferrero mostrava sms contro di me

Zenga, Ferrero mostrava sms contro di me

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - "Il vero problema con la Sampdoria è che dal primo minuto non sono stato benvoluto da parte di alcuni settori della tifoseria". Così l'ex tecnico dei doriani Walter Zenga a 'Radio anch'io lo sport'. "Non credo alla retrocessione e non me la auguro - dice - anzi faccio gli scongiuri, sono tifoso della Samp". Zenga, che ha appena lasciato la guida del club degli emirati l'Al Ashaad ("se non riesco a incidere, meglio lasciare"), ha ricordi [...]

Zenga-Samp, amore senza fine

Zenga-Samp, amore senza fine

Walter Zenga, fresco di rescissione con l’Al-Shaab (Emirati Arabi Uniti), a “Radio anch’io lo sport” è tornato a parlare della sua esperienza con la Sampdoria.   “Lì dal primo minuto non sono stato benvoluto da parte di alcuni settori della tifoseria - ha raccontato -. Il club mi aveva chiesto due cose, e io le stavo realizzando entrambe, cioè valorizzare i giovani e stare nel lato sinistro della classifica. Una squadra può poi anche avere un momento [...]

Zenga, parole di Spalletti sono chiare

Zenga, parole di Spalletti sono chiare

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - "Spalletti ha detto parole chiare": questo il commento di Walter Zenga, ex allenatore della Sampdoria, sulla polemica fra il capitano della Roma Totti e il suo tecnico. Intervenuto al programma 'Radio anch'io lo sport', Zenga ha preso le parti del collega: Mi sembra che le parole di Spalletti siano state molto chiare. E' anche evidente che Totti è un'icona di Roma e che quindi viene ampliata molto la situazione creatasi. Ma Spalletti è [...]

Zenga: "Ferrero mi mostrava i messaggi dei tifosi che non mi volevano"

Zenga: "Ferrero mi mostrava i messaggi dei tifosi che non mi volevano"

Walter Zenga racconta la sua difficile storia con laSampdoria. "Quando si inizia un cammino e si ha solo un anno di contratto, si sa che le cose possono non andare bene. Fin dal primo giorno, e sottolineo fin dal primo giorno, non c'era feeling al cento per cento alla Samp". L'ex portietere, che Gianni Brera chiamava Deltaplanoa Radio Sportiva ha esaminato il suo cammino da mister blucerchiato. "Se rifarei la scelta? Assolutamente sì. Ho giocato due anni [...]

Walter Zenga e il mistero della barba

Walter Zenga e il mistero della barba

Zenga, alla Samp poco feeling

Zenga, alla Samp poco feeling

(ANSA) - ROMA, 1 DIC - "Fin dal primo giorno non c'era feeling al 100% alla Sampdoria. Il presidente mi faceva vedere i messaggi dei tifosi che gli dicevano che non mi volevano". Così l'ex allenatore blucerchiato Walter Zenga a Radio Sportiva. "Se rifarei la scelta? Assolutamente sì", ha aggiunto il tecnico, tornato a Dubai dove allena l'Al Shaab. "Non è vero che Ferrero non capisce nulla - ha affermato ancora Zenga che dice di non comprendere perchè si parli [...]

Zenga a ruota libera su Cassano e Ferrero

Zenga a ruota libera su Cassano e Ferrero

Dopo essere stato esonerato e rimpiazzato con Montella, Walter Zenga ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Radio Sportiva" rivelando alcuni dettagli sul rapporto con la squadra: "Quando si inizia un cammino e si ha solo un anno di contratto, si sa che le cose possono non andare bene. Fin dal primo giorno, e sottolineo fin dal primo giorno, non c'era feeling al cento per cento alla Sampdoria. Se rifarei la scelta? Assolutamente sì. Ho giocato due anni nella Samp, [...]

Calciomercato Sampdoria, libero Zenga: rescissione consensuale

Calciomercato Sampdoria, libero Zenga: rescissione consensuale

LA NOTA UFFICIALE -"Augurandosi un sincero ‘in bocca al lupo’, il presidente Massimo Ferrero, i dirigenti dell’U.C. Sampdoria e Walter Zenga comunicano che, con reciproca soddisfazione, è stato risolto il contratto che legava il tecnico alla società blucerchiata fino al 30 giugno 2016. La documentazione è stata trasmessa in data odierna agli uffici competenti".

Sampdoria rescisso contratto con Zenga

Sampdoria rescisso contratto con Zenga

(ANSA) - GENOVA, 26 NOV - Walter Zenga non è più un tesserato della Sampdoria. Dopo l'esonero del 10 novembre scorso, oggi è arrivata la rescissione del contratto. Lo ha comunicato la società. "Il presidente Massimo Ferrero, i dirigenti dell'U.C. Sampdoria e Walter Zenga comunicano che, con reciproca soddisfazione, è stato risolto il contratto che legava il tecnico al club blucerchiato fino al 30 giugno 2016". La società ha rivolto all'ex tecnico un 'In bocca [...]