Woodland

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Fustaia disetanea

La scheda: Fustaia disetanea

Il bosco o selva è un'ampia superficie di terreno coperto da essenze sia arboree che arbustive, quindi non necessariamente devono essere piante ad alto fusto. Secondo la convenzione internazionale deve essere un'area di almeno 2000 metri quadrati e con larghezza minima di 25 , per evitare di considerare "bosco" anche tutti quei viali alberati ai bordi delle strade e le strisce frangivento utilizzate soprattutto in campo agricolo. Quando il bosco supera certe dimensioni, specie in superficie, si parla più propriamente di foresta.



Le specie arboree componenti i boschi italiani si possono dividere in conifere e latifoglie, le prime sono prevalenti in climi freddi alpini ma formano estese foreste anche nei pressi del mare, le latifoglie predominano in tutte le altre località. Partendo dalle coste i primi boschi che si incontrano sono quelli di pini marittimi (Pinus pinea o pino domestico, Pinus pinaster o pino marino, Pinus halepensis o pino d'Aleppo) che prosperano lungo le coste sabbiose, dietro la fascia dunale. Questi boschi non sono in genere tagliati a causa dello scarso valore del legname ma vengono utilizzati per la raccolta dei pinoli e per fruizione turistica.
Più nell'entroterra, nell'Italia centromeridionale ed in Liguria, si incontra la tipica macchia mediterranea dominata dal Quercus ilex o leccio accompagnato dall'Arbutus unedo o corbezzolo, la Quercus suber o sughera, eccetera. I boschi a prevalente leccio sono quasi uniformemente trattati a ceduo. I querceti caducifogli che si trovano nella fascia sopramediterranea e prealpina sono composti prevalentemente da Quercus pubescens o roverella, Quercus cerris o cerro, Quercus robur o farnia e Quercus petraea o rovere, accompagnati da Fraxinus ornus o orniello, Acer monspessulanum o acero minore, Ostrya carpinifolia e Carpinus betulus o carpini, etc. Questi boschi forniscono eccellente legna da ardere. In questa fascia, soprattutto su terreni a pH acido sono stati impiantati, fin dal periodo romano, estesi boschi di Castanea sativa o castagno, impiegato per il frutto e per la produzione di legname da costruzione.
A monte dei castagneti si estende il regno del Fagus sylvatica o faggio (orientativamente tra 600 e 1800 metri di altezza) che forma boschi molto spesso puri ma talvolta misti con Abies alba o abete bianco e, ma solo sulle Alpi, Picea abies o abete rosso e Larix decidua o larice. Specie intercalari di questi boschi sono costituiti dall'Ilex aquifolium o agrifoglio, Acer pseudoplatanus o acero di monte, Taxus baccata o tasso e tigli. Le faggete erano governate a ceduo nel recente passato ma adesso sono quasi tutte in conversione a fustaia. Forniscono un ottimo legname utilizzato nella costruzione di mobili.
Sulle montagne delle Alpi a quote superiori si trovano boschi puri di conifere delle specie sopra menzionate accompagnate da varie specie di Pinus (pini) montani (Pinus cembra o pino cembro, Pinus mugo o pino mugo, Pinus nigra o pino nero e Pinus sylvestris o pino silvestre). Al di sopra delle estreme propaggini di queste formazioni sempreverdi (limite del bosco), oltre a qualche sporadico cespuglieto, si incontra solo vegetazione erbacea che dà vita a zone prative di pascolo d'alta quota.

Il bosco di Speccheri

Il bosco di Speccheri Una poesia di Mario Guerriero Dove sei tu piccola stradina bruciata dal gelo o dal sole? La nebbia ti avvolge silenziosa, solo la linea bianca di pietre guida i passi. Fitta di alberi come neri pensieri. Accompagna il Leno nel suo cammino. Scivola tra la ghiaia l'acqua celestina, guizza tra i sassi una trotella. Intanto sali sui pendii sull'erba che brilla. Verde lucertola piccolo granchio come passa il nostro anno! Non c'è pace sulla terra [...]

"Maelys è morta, sepolta nel bosco"

"Maelys è morta, sepolta nel bosco"

Poco fa la svolta nella vicenda della bambina francese di 8 anni scomparsa durante una festa di matrimonio.

Serena, la gioia del bosco

Serena, la gioia del bosco

Serena, la gioia del bosco Secoli fa, un’ epoca andata, nacque una bimba che fu presto abbandonata. I suoi genitori, poveri a malincuore, dovettero rinunciare a quell’unico amore. La lasciarono in una cesta, al limitar del bosco, sperando che qualcuno la crescesse al loro posto. Fate e folletti curiosarono nella cesta e accolsero la bimba con una grande festa. Per trovare un nome a quella dolce creatura si radunarono tutti in una piccola raduna: decisero che [...]

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Pomeriggio romantica per Valeria Golino. L’attrice infatti è stata sorpresa a Sabaudia mentre passeggia nella natura assieme al fidanzato Fabio Palombi, avvocato esperto di diritti d’autore, che frequenta da circa un anno e alcuni amici. All’improvviso fra i due (52 anni lei, 28 lui) all’improvviso scatta un appassionato bacio fra i rovi…

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Pomeriggio romantica per Valeria Golino. L’attrice infatti è stata sorpresa a Sabaudia mentre passeggia nella natura assieme al fidanzato Fabio Palombi, avvocato esperto di diritti d’autore, che frequenta da circa un anno e alcuni amici. Sylvie Lubamba, Roger Garth: “Siamo stati a letto insieme, mi ha rubato la carta e si deve vergognare” Lo zio di Kate Middleton fa pipì sui muri di Londra Isola, tra Francesco Monte e Paola Di Benedetto notte di [...]

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Pomeriggio romantica per Valeria Golino. L’attrice infatti è stata sorpresa a Sabaudia mentre passeggia nella natura assieme al fidanzato Fabio Palombi, avvocato esperto di diritti d’autore, che frequenta da circa un anno e alcuni amici. All’improvviso fra i due (52 anni lei, 28 lui) all’improvviso scatta un appassionato bacio fra i rovi…

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Pomeriggio romantica per Valeria Golino. L’attrice infatti è stata sorpresa a Sabaudia mentre passeggia nella natura assieme al fidanzato Fabio Palombi, avvocato esperto di diritti d’autore, che frequenta da circa un anno e alcuni amici. All’improvviso fra i due (52 anni lei, 28 lui) all’improvviso scatta un appassionato bacio fra i rovi…

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Pomeriggio romantica per Valeria Golino. L’attrice infatti è stata sorpresa a Sabaudia mentre passeggia nella natura assieme al fidanzato Fabio Palombi, avvocato esperto di diritti d’autore, che frequenta da circa un anno e alcuni amici. All’improvviso fra i due (52 anni lei, 28 lui) all’improvviso scatta un appassionato bacio fra i rovi…

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Valeria Golino, baci nel bosco col fidanzato Fabio Palombi: "24 anni di differenza d'età"

Pomeriggio romantica per Valeria Golino. L’attrice infatti è stata sorpresa a Sabaudia mentre passeggia nella natura assieme al fidanzato Fabio Palombi, avvocato esperto di diritti d’autore, che frequenta da circa un anno e alcuni amici. All’improvviso fra i due (52 anni lei, 28 lui) all’improvviso scatta un appassionato bacio fra i rovi…

Il Bosco di Certaldo

C'era una volta una famiglia.Era speciale.Le origini erano incredibili.C'era una guerra per un isola, c'erano le lingue più comuni al mondo, c'era l'amore.Anche il sole era la regola, ma poi all'improvviso arrivo il buio.Arrivò la morte e la malattia, la solitudine e la bugia, la povertà e l'agonia.Anche i sogni diventavano incubi, la realtà era mischiata ai fatti, i fatti erano divenuti irreali.Il lavoro costava fatica, ma senza fatica non c'era lavoro, il [...]

FOTO: Fustaia disetanea

Bosco (Parco di Monza - Italia)

Bosco (Parco di Monza - Italia)

Un bosco in una foto d'autore di Paolo Monti. Fondo Paolo Monti, BEIC

Un bosco in una foto d'autore di Paolo Monti. Fondo Paolo Monti, BEIC

Campello alto, fra gli olivi e il bosco

Campello alto, fra gli olivi e il bosco

Umbria, la valle di Spoleto… qui di cose da vedere, di bellezze da ammirare ce n’è più di una: le sorgenti del Clitumno di Carducciana memoria, il magnifico tempietto longobardo; tutto è a portata di mano lungo la strada. Distratti dalle bellezze del fondo valle si rischia di correre via e di non accorgersi che lungo il fianco della montagna che chiude la valle a oriente, in mezzo a grandi oliveti che salgono fino a confinare con il bosco, ci sono piccoli [...]

Lo scienziato Michelangelo Manicone polemico con l'abate Giovanni Longano sui boschi di Ischitella Sull'agricoltura

Lo scienziato Michelangelo Manicone polemico con l'abate Giovanni Longano sui boschi di Ischitella Sull'agricoltura

02 Gen - 10:16:29 Lo scienziato Michelangelo Manicone polemico con l'abate Giovanni Longano sui boschi di Ischitella Sull'agricoltura di Ischitella l’abate Giovanni Longano, molisano di Ripalimosani, si era tenuto sul vago, menzionandone gli uliveti, mentre l’altro grande molisano, Giuseppe Maria Galanti di Santa Croce di Morcone, l'anno seguente, il 1791, vi aveva inserito la coltivazione di carrube.Longano aveva peraltro sostenuto che le «furiose» [...]

Post di Bosco Delle Fate

E mi svuoto E mi perdo,nei tuoi occhi negli abbracci,nei sorrisi nelle labbra chiuse,nel cuore che mi parla,e che ascolta E mi perdo,tra la realtà e il sogno,e mi scuoto non e’ un sogno.,L’aria ha il giusto sole E mi perdo,E mi colmo di sussurri di chi mi sa amare,E mi amo,(Vella Arena)

A Ficuzza c’è il bosco

A Ficuzza c’è il bosco, in verità ci sono molti tipi di bosco. A Ficuzza ci sono due laghi, in verità sono molti di più e non sono laghi, ci sono stagni temporanei e bacini artificiali. Alcuni stagni sono spesso permanenti (cioè non si asciugano completamente in estate). A Ficuzza pascolano molti bovini, veramente ci sono anche daini, cinghiali, lepri, conigli, martore, donnole, l’aquila reale, poiane, istrici, rane, rospi, tartarughe, farfalle, [...]

Donna ferita nel bosco, viene soccorsa e aiutata dai suoi cani

Donna ferita nel bosco, viene soccorsa e aiutata dai suoi cani

Si è ferita nel bosco ed è stata salvata dai suoi cani, che non l’hanno mai abbandonata e hanno allertato i soccorsi. Il cane è davvero il migliore amico dell’uomo e la conferma arriva ancora una volta da questa storia che sembra uscita da un film. Annette Poitras, 56 anni, è rimasta per due giorni interi in un bosco del Canada, ferita e senza nessuna possibilità di chiedere aiuto. A salvarle la vita sono stati gli animali che erano con lei, che l’hanno [...]

I boschi italiani

I boschi italiani

Quanti e quali tipi di boschi esistono in Italia

LA CASA NEL BOSCO

Libero MAIL NEWS MAGAZINE VIDEO COMMUNITY IN CITTÀ ALTRO BLOG CHAT SPORT DI LEI BUONISSIMO GOSSIP VIAGGI 24X7 APRITISITO BAKECA TUTTI I SERVIZI AIUTO Contatta Aggiungi Segnala Condividi Preferiti Blocca Cookie Policy Altro Profilo Blog Sito Amici Profilo Blog Sito Cupido Entra in Chat Crea home blog mail La "casa nel bosco" esiste veramente, è in Casentino, nel cuore della Toscana, a poco meno di 800 metri slm, tra foreste di faggi, di castagni, di abeti ... un [...]

A Canosa di Puglia una piantagione di marijuana

A Canosa di Puglia una piantagione di marijuana

Sequestrate dai carabinieri 7mila piante e 200 chili di droga

SOTTO L’ACQUA NEL POCO BOSCO

SOTTO L’ACQUA NEL POCO BOSCORitrovo tutt’altro che affollato questa domenica mattina, nonostante le corse fossero abbastanza vicine.Solo tre canisciolti presenti, ma abbastanza per cambiare la testa della CLASSIFICA.Presidente convince gli altri due ad andare a Lurago Marinone, che accettano, restando sempre nel dubbio.Sotto una pioggia battente arriviamo sul posto, e dopo qualche giro si parcheggia di fronte all’ingresso della corsa (parcheggio molto [...]

Chianale, borgo di pietra nel bosco cantato da Virgilio

Chianale, borgo di pietra nel bosco cantato da Virgilio

Riparato in una posizione felicissima che lo tiene al sicuro dai pericoli delle valanghe a Chianale si può respirare tutto il magico profumo delle Alpi. Il tocco fiabesco è dato dai larici che riposano nella neve accanto a case riscaldate dai camini. Nella zona vive ancora la cultura provenzale dei trovatori, c’è il bosco dei cimbri più grande d‘Europa. E si trova il Chemin Royal che portava fino in Francia. Nel borgo nessuna guerra. La chiesa cattolica e [...]