Yannis Stournaras

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

La scheda: Yannis Stournaras

Yannis Stournaras (in greco: ??????? ??????????, Atene, 10 dicembre 1956) è un economista, banchiere e politico greco.


Yannis Stournaras:
Ministro delle finanze greco:
Durata mandato: 26 giugno 2012 – 10 giugno 2014
Presidente: Karolos Papoulias
Primo ministro: Antonis Samaras
Predecessore: George Zanias
Successore: Gikas Hardouvelis
Dati generali:
Titolo di studio: laurea
Alma mater: Università di Atene
Professione: economista

Grecia, Stournaras: crescita già in 2016 senza ritardi in verifica bailout

ATENE (Reuters) - L'economia greca continuerà a contrarsi nella prima parte di quest'anno ma ha la possibilità di riprendersi nella seconda metà del 2016 se la verifica del rispetto dell'accordo di salvataggio sarà condotta speditamente e senza ritardi. Lo ha dichiarato il governatore della Banca centrale ellenica Yannis Stournaras, sollecitando il governo di Atene, guidato dalla formazione di sinistra Syriza, a procedere con le riforme concordate con i [...]

EVENTI: Yannis Stournaras

Dal 1989 insegna presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Atene.

Dal 26 giugno 2012 è ministro delle finanze della repubblica greca, nel governo guidato da Antonis Samaras, in sostituzione di Vassilis Rapanos, costretto a rinunciare al mandato a causa di gravi problemi di salute.

Il mistero del padre di Belen. Dove è finito Gustavo Rodriguez?

Il mistero del padre di Belen. Dove è finito Gustavo Rodriguez?

Che fine ha fatto il padre di Belen? Da qualche giorno non si parla d'altro che del mistero di Gustavo Rodriguez, papà della showgirl argentina, scomparso nel nulla. Il patriarca della famiglia Rodriguez di solito è molto attivo su Instagram, dove posta le foto che raccontano le giornate con le figlie e il nipotino Santiago. Nell'ultimo periodo però ha smesso di aggiornare i social ed è sparito. Secondo quanto rivelano fonti vicine alla famiglia sarebbe [...]

Ue, nel 2017 30% arrivi in meno da 2014

Ue, nel 2017 30% arrivi in meno da 2014

(ANSA) – BRUXELLES, 14 MAR – “Con gli arrivi scesi di quasi il 30%” nel 2017 rispetto all’anno pre-crisi 2014, i tempi sono maturi per accelerare e intensificare i nostri sforzi” per “agire di più e più velocemente sui rimpatri, gestione delle frontiere e canali legali, in particolare i reinsediamenti da Africa ma anche Turchia”. Lo ha detto il commissario Ue alla migrazione, Dimitris Avrampopulos, nel fare il periodico bilancio [...]

Auguri Pippo Baudo, patriarca della tv

Auguri Pippo Baudo, patriarca della tv

Compie 80 anni lo storico conduttore.

Avramopoulos, fonti a guardie frontiere

Avramopoulos, fonti a guardie frontiere

(ANSA) - BRUXELLES, 4 MAR - I 28 dell'Unione europea saranno chiamati "alla messa in comune obbligatoria" delle risorse per il corpo di guardie di frontiera e guardacoste europea che dovrà "essere operativo da settembre". Lo dice il Commissario europeo per gli affari interni e l'immigrazione, Dimitris Avramopoulos, presentando la 'roadmap' per mettere fine ai controlli nelle frontiere interne dell'area Schengen - attualmente introdotti da 8 paesi - "entro la fine [...]

Grecia, Stournaras: crescita già in 2016 senza ritardi in verifica bailout

ATENE (Reuters) - L'economia greca continuerà a contrarsi nella prima parte di quest'anno ma ha la possibilità di riprendersi nella seconda metà del 2016 se la verifica del rispetto dell'accordo di salvataggio sarà condotta speditamente e senza ritardi. Lo ha dichiarato il governatore della Banca centrale ellenica Yannis Stournaras, sollecitando il governo di Atene, guidato dalla formazione di sinistra Syriza, a procedere con le riforme concordate con i [...]

Migranti, il Trattato di Schengen fa acqua da tutte le parti

(Teleborsa) - Nuova spallata al Trattato di Schengen, dopo la decisione di Svezia e Danimarca di ripristinare i controlli al confine per limitare l'afflusso di profughi. La mossa sembra non essere andata giù al governo di Berlino, che ha annunciato misure individuali per tamponare momentaneamente l'emergenza. "Sino a quando non avremo una soluzione europea - ha dichiarato il segretario di Stato tedesco all'immigrazione, Ole Schroder - saranno necessarie misure [...]

Migranti, Bruxelles convoca un vertice straordinario per oggi

(Teleborsa) - Resta quanto mai delicata la situazione dei migranti in Europa. Ieri la Commissione Europea ha fatto il punto della situazione sulle misure per affrontare la crisi dei rifugiati, mostrando numeri poco confortanti. Dei 160 mila migranti "in evidente bisogno di protezione internazionale" che, in base agli accordi presi tra gli Stati europei a settembre, dovrebbero essere trasferiti dalla Grecia e dall’Italia agli altri Stati membri dell’Unione [...]

Avramopoulos, no a Schengen ridotto

Avramopoulos, no a Schengen ridotto

(ANSA) - BRUXELLES, 3 DIC - "Ci sono voci in cerchie note che pensano sarebbe meglio uno Schengen ridotto. Schengen non deve essere messo in dubbio e va difeso con tutti i mezzi. Ma dobbiamo studiare nuovi metodi, per questo entro fine anno presenteremo una proposta sulle guardie di frontiera Ue", così il commissario Ue Dimitris Avramopoulos.

Grecia: Meimarakis, è un giorno di festa

Grecia: Meimarakis, è un giorno di festa

(ANSA) - ATENE, 20 SET - "E' un giorno di festa. Oggi non parlano i politici, ma i cittadini con il loro voto. I greci vogliono liberarsi dalle bugie. Stasera tutti i greci festeggeranno una nuova Grecia, da domani con il sorriso": lo ha detto il presidente di Nea Dimokratia, Vangelis Meimarakis, dopo aver votato al seggio di Marousi, periferia di Atene, dove una folla di sostenitori lo ha accolto con applausi.

Russia: patriarca Mosca come Putin in Tv

Russia: patriarca Mosca come Putin in Tv

(ANSA) - MOSCA, 3 SET - Il patriarca di Mosca, Kirill, segue le orme di Putin e tiene per la prima volta una "Linea diretta" trasmessa dalla tv di Stato che ricorda quella in cui ogni anno il leader del Cremlino risponde alle domande dei cittadini in una sorta di maratona di botta e risposta. Al contrario dell'uomo forte di Mosca, però, il capo della Chiesa ortodossa russa non risponde alle domande dei cittadini ma a quelle di prelati e laici vicini alla chiesa [...]

Grecia: Pavlopoulos consulta leader

Grecia: Pavlopoulos consulta leader

(ANSA) - ATENE, 27 AGO - Fallito il mandato esplorativo di Panagiotis Lafazanis, leader di Unità Popolare, per formare un nuovo governo, e nonostante le richieste ricevute da Nea Dimokratia, Unione Popolare, To Potami (Il Fiume) e Pasok, il presidente della Repubblica greca Prokopis Pavlopoulos ha deciso di non convocare una riunione dei leader dei partiti politici ma di limitarsi ad una serie di consultazioni telefoniche.

Grecia, Pavlopoulos eletto capo stato

Grecia, Pavlopoulos eletto capo stato

(ANSA) - ATENE, 18 FEB - Con oltre 180 voti favorevoli, Prokopis Pavlopoulos, 65 anni, candidato del partito Syriza del premier greco Alexis Tsipras, è stato eletto nuovo presidente della Repubblica greca in sostituzione di Karolos Papoulias. Ad elezione ultimata, Pavlopoulos ha ottenuto in tutto 233 voti. Altri 30 sono andati al candidato di To Potami e Pasok, Nikos Alivizatos, mentre 32 sono stati gli astenuti.

Grecia: Pavlopoulos candidato presidente

Grecia: Pavlopoulos candidato presidente

(ANSA) - ATENE, 17 FEB - Prokopis Pavlopoulos, ex ministro degli Interni nel governo di Costas Karamanlis (Nea Dimokratia), è il candidato nel nuovo governo Syriza-Greci Indipendenti alle prossime elezioni per la poltrona di capo dello Stato in sostituzione del presidente uscente Karolos Papoulias. Lo ha annunciato il premier Alexis Tsipras parlando al gruppo parlamentare di Syriza.

Grecia: Syriza candida Avramopoulos

Grecia: Syriza candida Avramopoulos

(ANSA) - ATENE, 29 GEN - Dimitris Avramopoulos, 61 anni, l'ex ministro della Difesa greco ed attuale Commissario europeo per l'immigrazione, gli affari interni e la cittadinanza, sembra che sarà il candidato nel neo-governo Syriza-Greci Indipendenti alle prossime elezioni per il capo dello Stato. Lo riferisce il sito di To Vima citando fonti vicine al governo. La data più probabile per la prima votazione, che richiederà almeno 180 voti a favore, è venerdì 13 [...]

Albe dorate, albe tragiche e altri albori di Eugenio Orso

Premessa I liberaldemocratici tutti, i sinceri democratici politicamente corretti, i progressisti e i riformisti, le sinistre ormai quasi completamente asservite a neocapitalismo, finanza internazionalizzata ed Eurotower, da tempo agitano lo spettro di un rigurgito nazifascista in Europa, spingendosi con piglio propagandistico ben oltre il pericolo della diffusione di un semplice ”euroscetticismo” e lo spauracchio populista che minaccia, in situazioni di [...]

Grecia, presidente Papoulias contro nuova austerity: no a ricatti della Troika

Grecia, presidente Papoulias contro nuova austerity: no a ricatti della Troika

Il presidente greco Karolos Papoulias ha colto oggi l’occasione della commemorazione della resistenza contro il fascismo nella Secondo Guerra Mondiale per avvertire che Atene non intende cedere alle pressioni dei creditori stranieri per imporre altre misure di austerity.Le nette dichiarazioni del presidente Papoulias – un ex combattente della resistenza, la cui arrivano mentre Atene è impegnata in un braccio di ferro con Ue e Fmi sui tagli al bilancio per [...]

Othello Woolf - Odysseus - Video Testo Traduzione

Othello Woolf - Odysseus - Video Testo Traduzione

BLOG Nei prossimi mesi uscirà il primo album del giovane producer e cantante R&B londinese Othello Woolf.Intanto ci godiamo il singolo "Odysseus",raffinato e flirtante con il dream-pop(e non solo,a dire il vero) AUDIO TESTO... TRADUZIONE... Voto 7/10 SONG

Così parlò il patriarca d’Italia

Così parlò il patriarca d’Italia

  Leonardo Colombati immagina le ultime ore del signor Fiat: insoddisfatto e spaventato. Esce da Mondadori «T utto il saper stare al mondo di un uomo che ha avuto ogni cosa dalla vita non ba­sta a saper morire con digni­tà »: in una sera del gennaio 2003, Gianni Agnelli, ultimo re d’Italia, pensa alla morte imminente e riflette sulla sua vita. Dovrà an­darsene per la cosa più comune per cui si muore su questa Terra, un tumore, lui che «dai letti delle [...]