Yen giapponese

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Yen

La scheda: Yen

Lo yen (円 en?) è la valuta usata in Giappone. In giapponese si pronuncia «en», mentre la pronuncia «yen» è quella comunemente usata in italiano e altre lingue occidentali. I codici ISO 4217 per lo yen sono JPY e 392. Il simbolo latinizzato è ¥, mentre in giapponese si scrive con il kanji 円.
Lo yen fu introdotto dal governo Meiji nel 1872 in un sistema monetario simile a quello europeo, lo yen sostituì il sistema monetario eccessivamente complesso del periodo di Edo. La nuova legge monetaria del 1871 introdusse un sistema di suddivisione decimale, la valuta viene così suddivisa: yen (1, 圓), sen (1/100, 錢), e rin (1/1000, 厘). Le monete diventano rotonde e di metallo come in occidente. (Il sen e il rin furono ritirati dalla circolazione nel 1954). Quando si indica una grande quantità di yen si usa la cifra man (che significa "dieci mila") che corrisponde a 10.000 yen (ad esempio 100.000 yen per i giapponesi sono 10 man yen). Lo yen è legalmente definito come 0,8667 troy once (26,956 g) di argento. La legge ha inoltre spostato il sistema valutario Giapponese nel gold standard.
Lo yen è stato ancorato al dollaro: 1 dollaro statunitense = 360 yen dal 25 aprile 1949, fino al 1971 data in cui gli accordi di Bretton Woods furono risolti e il valore dello yen cominciò a fluttuare. A partire dal settembre 2011 servono circa 76 yen per acquistare un dollaro statunitense, circa 103 yen per un euro e circa 117 yen per una sterlina inglese. Dopo gli accordi del Plaza del 1985 lo yen si apprezzò sul dollaro.
In origine lo yen fu scritto nello stesso modo dello yuan cinese (圓 pinyin yuan2). Nel giapponese scritto moderno si usa il carattere (円), che è differente da quello usato nel Cinese semplificato (元). Il simbolo latino dello yen è tuttavia identico a quello usato dallo yuan, anche se in Cina si tende a usare una barra trasversale anziché due.
Il vocabolo En (円?) letteralmente significa «oggetto rotondo» in giapponese (lo stesso significato ha la parola yuan in cinese).
L'ortografia e la pronuncia con la lettera "y" sono dovute alla romanizzazione di una forma di scrittura obsoleta. La stessa combinazione si presenta nelle parole Uyeda, Iyeyasu e Inouye. Come è accaduto per l'ortografia dei nomi propri, fuori dalla Cina, la traduzione di yen è divenuta permanente.
Sono in circolazione i seguenti tagli: le monete da 1, 5, 10, 50, 100, e 500 yen, e le banconote da 1.000, 2.000, 5.000 e 10.000 yen. La moneta da 500 yen probabilmente è quella che vale di più tra tutte le monete comunemente usate nel mondo (circa 5 euro nel settembre 2012). Negli Stati Uniti la moneta comunemente usata con valore maggiore è un quarto di dollaro (25¢), circa 20 yen nel settembre 2012, nell'Unione europea la più grande è quella da 2 euro (€ 2), nel Regno Unito sono le due sterline (£ 2) dal valore di circa 250 yen (valori rilevati a settembre 2012).
In varie occasioni delle monete speciali sono coniate usando oro e argento e sono prezzate con i vari valori nominali. Anche se possono essere usate, non circolano ma vengono tesaurizzate.
Il 1º novembre 2004 la Banca del Giappone introdusse delle nuove banconote. Quella da 10.000 yen che misura 76 mm × 160 mm nella quale vi è raffigurato Fukuzawa Yukichi. Quella da 5.000 yen che misura 76 mm × 15 mm con raffigurato Ichiyō Higuchi. Quella da 1.000 yen, con le misure invariate rispetto a quella che uscì dal corso (76 mm × 150 mm), nella quale è impresso Hideyo Noguchi. Questo rinnovamento fu il seguito di quello del 19 luglio 2000, nel quale furono introdotti i nuovi 2 000 yen (76 mm × 154 mm) che sostituirono la vecchia banconota entrata in circolazione il 1º novembre 1984.


L'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ai massimi da 27 anni

L'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ai massimi da 27 anni

(ANSA) – TOKYO, 28 SET – La Borsa di Tokyo si assesta sui massimi in 27 anni nell’ultima seduta della settimana quando mancano tre ore dalla fine degli scambi, trainata dalla debolezza dello yen – che spinge gli acquisti sui titoli che più dipendono dalla sostenibilità dell’export, mentre migliorano le prospettive sugli utili aziendali. Il Nikkei segna un progresso dell’1,70% a quota 24.202,40, guadagnando oltre 400 punti: siamo ai massimi dal 1991. [...]

Indice Nikkei ai massimi da 27 anni

Indice Nikkei ai massimi da 27 anni

(ANSA) – TOKYO, 28 SET – La Borsa di Tokyo si assesta sui massimi in 27 anni nell’ultima seduta della settimana quando mancano tre ore dalla fine degli scambi, trainata dalla debolezza dello yen – che spinge gli acquisti sui titoli che più dipendono dalla sostenibilità dell’export, mentre migliorano le prospettive sugli utili aziendali. Il Nikkei segna un progresso dell’1,70% a quota 24.202,40, guadagnando oltre 400 punti: siamo ai massimi dal 1991. [...]

Borsa, Tokyo apre in rialzo (+0,95%)

Borsa, Tokyo apre in rialzo (+0,95%)

(ANSA) – TOKYO, 18 LUG – La Borsa di Tokyo avvia gli scambi all’insegna dell’ottimismo, dopo il record fatto segnare dal listino tecnologico del Nasdaq negli Usa, mentre prosegue la manovra di svalutazione dello yen sul dollaro. L’indice Nikkei segna un rialzo dello 0,95% a quota 22.912,76, aggiungendo 215 punti. Sul mercato valutario la moneta giapponese raggiunge un valore di poco superiore a 113 sul biglietto verde e a 131,70 sull’euro.

Borsa: Tokyo chiude in rialzo (+0,53%)

Borsa: Tokyo chiude in rialzo (+0,53%)

(ANSA) – TOKYO, 17 MAG – La Borsa di Tokyo termina la seduta in rialzo, in scia alla ripresa degli indici azionari statunitensi e la graduale svalutazione dello yen sulle principali divise, che da slancio al comparto che più dipende dalla sostenibilità dell’export. Il Nikkei avanza dello 0,53%, a quota 22.838,37, aggiungendo 121 punti. Sul mercato dei cambi lo yen si indebolisce sul dollaro, trattando a un livello di 110,50, e sulla moneta unica a quota [...]

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo,+0,47%

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo,+0,47%

(ANSA) – TOKYO, 14 MAG – La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana col segno più, trainata dal buon andamento della stagione delle trimestrali e il progressivo indebolimento dello yen. Il Nikkei guadagna lo 0,47%, a quota 22.865,86, aggiungendo 107 punti. Sul fronte valutario lo yen si stabilizza sul biglietto verde a un livello di 109,30, e sulla moneta unica a 130,80.

Borsa: Tokyo chiude in rialzo, +0,39%

Borsa: Tokyo chiude in rialzo, +0,39%

(ANSA) – TOKYO, 10 MAG – La Borsa di Tokyo chiude gli scambi in positivo, sostenuta dal rialzo degli indici azionari statunitensi e il processo di indebolimento dello yen sul dollaro. Il Nikkei avanza dello 0,39%, a quota 22.497,18 con un guadagno di 88 punti. Sul mercato valutario lo yen si assesta a quota 109,80 sul dollaro, e perde terreno anche sulla moneta unica a un valore di 130,20.

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo, +1,40%

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo, +1,40%

(ANSA) – TOKYO, 30 MAR – La Borsa di Tokyo termina l’ultima seduta della settimana col segno più, trainata dal rialzo degli indici a Wall Street, e lo stop alla manovra di apprezzamento dello yen. L’indice Nikkei ha guadagnato l’1,40%, a quota 21.454,34 aggiungendo 295 punti. Sul fronte dei cambi lo yen e’ stabile sul dollaro a 106,20, e sull’euro a un livello di 130,80.

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo, +0,61%

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo, +0,61%

(ANSA) – TOKYO, 29 MAR – La Borsa di Tokyo termina la seduta in rialzo, grazie allo stop della manovra di apprezzamento dello yen e l’attenuarsi delle tensioni geopolitiche nella penisola coreana. Il Nikkei guadagna lo 0,61%, a quota 21.159,08, aggiungendo 127 punti. Sul mercato dei cambi lo yen é stabile sul dollaro a quota 106,50, e sull’euro a 131,30.

Borsa di Tokyo in rialzo grazie a yen debole

Borsa di Tokyo in rialzo grazie a yen debole

(Teleborsa) - Dopo quattro sedute consecutive in calo, arriva il rimbalzo per la piazza di Tokyo e delle altre borse asiatiche. A dare linfa al listino nipponico ha contribuito la debolezza dello yen che ha galvanizzato soprattutto i titoli legati all'export.  L'indice Nikkei ha concluso gli scambi in rialzo dell'1,79% a 21.417,76 punti mentre il più ampio Topix è salito dell'1,27% a 1.716,30 punti. Tra le borse cinesi, forte il rimbalzo anche [...]

Asia, la borsa di Tokyo chiude in ribasso. Pesa lo yen

Asia, la borsa di Tokyo chiude in ribasso. Pesa lo yen

(Teleborsa) - Finale negativo per la borsa di Tokyo su cui ha pesato l'apprezzamento dello yen che ha penalizzato i titoli legati all'export. Da segnalare anche la chiusura in ribasso della piazza di Wall Street. L'indice Nikkei ha terminato gli scambi con un ribasso dell'1,56% a 21.724 punti mentre il Topix ha ceduto l'1,59% a 1.740 punti. Positive invece le borse cinesi, con Shanghai che avanza dello 0,44% e Shenzhen di ben l'1,23%. Segno più per Hong Kong [...]

FOTO: Yen

Una vecchia banconota da 1.000 yen, lato con il ritratto di Natsume Sōseki, le nuove banconote sono entrate in circolazione, rimpiazzando queste, il 1º novembre 2004

Una vecchia banconota da 1.000 yen, lato con il ritratto di Natsume Sōseki, le nuove banconote sono entrate in circolazione, rimpiazzando queste, il 1º novembre 2004

Borsa: Asia piatta, bene Tokyo

Borsa: Asia piatta, bene Tokyo

(ANSA) – MILANO, 16 FEB – Ultima seduta di settimana ‘zoppa’ per le Borse asiatiche, con molti mercati chiusi per il nuovo anno lunare cinese. Nonostante lo yen ai massimi da 15 mesi, fattore che in genere frena la Borsa giapponese, il listino di Tokyo ha seguito il recupero di Wall street e ha chiuso in rialzo di oltre un punto percentuale (indice Nikkei finale +1,1%). In clima negativo Mumbai in chiusura, leggermente in crescita Bangkok, piatta (-0,08%) [...]

Borse asiatiche a due velocità. Tokyo bene sulla debolezza dello yen

Borse asiatiche a due velocità. Tokyo bene sulla debolezza dello yen

(Teleborsa) - Le borse asiatiche chiudono una seduta a due velocità, condizionate dalle indicazioni emerse dalla Fed, che ha lasciato aperta la porta a quattro possibili rialzi dei tassi quest'anno a causa dell'inflazione. Questi segnali hanno fatto crescere i rendimenti dei Treasury ed apprezzare il dollaro, avvantaggiando la borsa giapponese che ha costruito la sua performance sulla debolezza dello yen. A Tokyo, dunque, l'indice Nikkei chiude con un rialzo [...]

Asia, Tokyo chiude in ribasso. Pesa lo yen

Asia, Tokyo chiude in ribasso. Pesa lo yen

(Teleborsa) - Finale per la borsa di Tokyo su cui ha pesato l'apprezzamento dello yen che ha penalizzato i titoli legati all'export. La banca centrale del Giappone, ha lasciato invariata la politica monetaria, decisione tuttavia non presa all'unanimità. Le aspettative degli addetti ai lavori, propendono per una stretta nei mesi a venire alla luce del miglioramento del quadro economico del Paese. L'indice Nikkei ha terminato con un ribasso dell'1,13% a 23.669,49 [...]

Cina e yen affossano la piazza di Tokyo

Cina e yen affossano la piazza di Tokyo

(Teleborsa) - Prima seduta della settimana in territorio negativo per le principali borse asiatiche, penalizzate dalla debolezza del mercato cinese e di quello sudcoreano, dove hanno sofferto i titoli tech.  Netto calo in particolare per la piazza di Tokyo affossata dall'apprezzamento dello yen: l'indice Nikkei ha ceduto lo 0,2% a 22.495,99 punti, mentre il più ampio Topix ha perso lo 0,2% a 1.776,73 punti. Tra le Borse cinesi che continuano a pagare il rialzo [...]

MONTAIGNE, PENSER EN TEMPS DE GUERRES DE RELIGION

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA – CONVEGNO ITALO-FRANCESE DI STUDI– GIOVEDI’ 9 NOVEMBRE 2017 – ATTI DEL CONVEGNO - Palazzo della Carovana, Piazza dei Cavalieri, 7, SALA DEGLI STEMMI, 56126 PISA (ALCUNE CONFERENZE SONO IN LINGUA ITALIANA, ALTRE IN FRANCESE) MONTAIGNE, PENSER EN TEMPS DE GUERRES DE RELIGION (MONTAIGNE, PENSIERI AL TEMPO DELLE GUERRE DI RELIGIONE). PROGRAMMA: 09.15 Saluti del Direttore della SNS, Vincenzo Barone Lectio magistralis [...]

Forex, dollaro in rialzo in attesa della Fed

Forex, dollaro in rialzo in attesa della Fed

(Teleborsa) - L'appetito per il rischio galvanizza il dollaro nei confronti delle principali valute di riferimento: euro, yen e sterlina. Sale intanto l'attesa per le indicazioni del numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen, a meno di una settimana dall'annuncio di Donald Trump relativo alla nomina del suo successore, il governatore della Fed Jerome Powell. Secondo gli addetti ai lavori, la banca centrale statunitense alzerà i tassi di interesse negli [...]

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo, +0,38%

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo, +0,38%

(ANSA) – TOKYO, 17 OTT – La Borsa di Tokyo termina gli scambi in positivo, sostenuta dal record di Wall Street e la debolezza dello yen, in attesa del risultato elettorale di domenica in Giappone. L’indice Nikkei guadagna lo 0,38% a quota 21.336,12, aggiungendo 80 punti. Sui mercati valutari, lo yen si deprezza leggermente con il dollaro, a quota 112,10, e con la moneta unica a un valore di 132.

Borsa: Tokyo, chiude in rialzo, +0,22%

Borsa: Tokyo, chiude in rialzo, +0,22%

(ANSA) – TOKYO, 02 OTT – La Borsa di Tokyo termina la prima seduta della settimana in leggero rialzo, sostenuta dalla debolezza dello yen che da slancio ai titoli dell’export, in un contesto di scambi ridotti nel continente per via dei giorni di festività nazionali in Cina e Corea del Sud. Il Nikkei segna una variazione positiva dello 0,22% a quota 20.400,78, aggiungendo 44 punti. Sul fronte dei cambi lo yen si è svalutato al cambio con il dollaro, a un [...]

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo (+0,45%

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo (+0,45%

(ANSA) – TOKYO, 13 SET – La Borsa di Tokyo conclude gli scambi col segno più, trainata dall’indebolimento dello yen sulle principali valute e l’andamento positivo degli indici azionari statunitensi, mentre rientrano i timori di ulteriori devastazioni negli Usa dal passaggio dell’uragano Irma. L’indice Nikkei guadagna lo 0,45%, a quota 19.865,82, aggiungendo 89 punti. Sul mercato dei cambi lo yen si svaluta, assestandosi poco sopra quota 110 sullo yen, [...]

Borsa: Asia in rialzo con Wall Street

Borsa: Asia in rialzo con Wall Street

(ANSA) – MILANO, 12 SET – Nuova seduta di rialzi, la quarta consecutiva, per le Borse asiatiche: i danni inferiori alle previsioni dell’uragano Irma, le sanzioni non eccessivamente dure dell’Onu contro la Corea del Nord e la corsa di Wall Street hanno agevolato i mercati azionari dell’area dell’Asia-Pacifico. Tokyo ha chiuso la seduta in progresso dell’1,18%, spinta dalla debolezza dello yen, Seul dello 0,21% e Sydney dello 0,58%. Hong Kong è poco [...]