Scopri tutto su disoccupazione

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Belen Rodriguez
In rilievo

Belen Rodriguez

La scheda: Disoccupazione

La disoccupazione è la condizione di mancanza di un lavoro per una persona in età da lavoro che lo cerchi attivamente, sia perché ha perso il lavoro che svolgeva (disoccupato in senso stretto), sia perché è in cerca della prima occupazione (inoccupato). È la condizione opposta all'occupazione.
In macroeconomia il concetto di disoccupazione si può estendere all'intero Stato e sulla base dei dati raccolti si possono calcolare stime statistiche come il tasso di disoccupazione.

"Meglio disoccupato che postino": il 90% dei selezionati preferisce non lavorare

"Meglio disoccupato che postino": il 90% dei selezionati preferisce non lavorare

«Su 100 persone selezionate per il ruolo di portalettere, 90 preferiscono rinunciare a lavorare e mantenersi con il sussidio di disoccupazione. C'è carenza di lavoro, ma oggi chi non trova un'occupazione preferisce non lavorare perché percepisce comunque il sussidio di disoccupazione. Uno dei vantaggi per il lavoratore è che riceve la disoccupazione e quindi preferisce prendere il sussidio e non lavorare». A dirlo Bachisio Ledda, imprenditore sardo, [...]

Sciopero fattorini Foodora, parlano i rider: ?Noi, che rischiamo licenziamenti via WhatsApp, non accettiamo il cottimo?

Daniele: ?Il cottimo? Inaccettabile e non meritocratico? ? ?L?aspetto più grave da affrontare è quello del cottimo?, spiega Daniele, 36enne di Torino laureato in storia, che con Foodora collabora da un anno. ?Quando ho cominciato, l?azienda era appena sbarcata in Italia. Io avevo già lavorato con la bici come postino, e dunque mi sono convinto che quella delle consegne di cibo a domicilio potesse essere una buona soluzione, in attesa di qualcosa di [...]

Riforma della PA all'ultimo atto, Madia: "Licenziamenti non sono il cuore della Riforma"

Riforma della PA all'ultimo atto, Madia: "Licenziamenti non sono il cuore della Riforma"

(Teleborsa) - La Riforma della Pubblica Amministrazione è quasi pronta e non ci sarà alcuna sentenza della Consulta in grado di bloccarla. Lo ha detto il ministro della PA, Marianna Madia, nel corso della trasmissione L'intervista, condotta da Maria Latella, su Sky Tg24. La Madia ha parlato di una "grande riforma", anticipando che gli ultimi decreti attuativi arriveranno giovedì prossimo, con il Consiglio dei Ministri in calendario per quel giorno.    E la [...]

ecstag

ecstag

FightBack!NEWS News and Views from the People’s Struggle     Tre anni dopo la crisi finanziaria del 2008 continua negli USA la stagnazione economica I lavoratori devono reagire contro le misure di austerità Editoriale dei redattori di Fight Back! 11 settembre 2011   L'economia USA continua a ristagnare con quasi nessuna crescita economica o creazione di posti di lavoro più di tre anni dopo la grande crisi finanziaria del 2008 e più di due anni dopo che la [...]

ygfb

ygfb

WORKERS WORLD     Colpita dalla crisi capitalista, 'la gioventù contrattacca a livello globale' di Ben Carroll il 21 dicembre 2012   Il seguente è un discorso di Ben Carroll  della sezione del Workers World Party di Durham, N.C., alla Conferenza Nazionale di novembre del WWP. E' incredibilmente emozionante essere qui, dati tutti i tremendi sviluppi nella lotta, il contrattacco che cresce d'intensità attraverso il globo ed il ruolo che i lavoratori giovani [...]

huok

huok

Washington's Blog     Obama pensa che l'alta disoccupazione sia OK: per il governo poco saggio stimolare le assunzioni Postato il 20 settembre 2011 da WashingtonsBlog Obama non si preoccupa di ridurre la disoccupazione   Come ho ripetutamente documentato, Obama non è preoccupato di ridurre la disoccupazione. In realtà, nonostante il suo falso populismo, le politiche di Obama incrementano la disoccupazione. D.C. è come un paese separato ed i politici stanno [...]

ljg

ljg

WORKERS WORLD     Il marxismo spiega la crescita della disoccupazione a lungo termine di Fred Goldstein il 28 marzo 2014   Cinque anni dentro la ripresa capitalista, la crisi della disoccupazione a lungo termine, di massa non se ne andrà. Il Dipartimento del Lavoro definisce la disoccupazione a lungo termine come stare 27 settimane o più a lungo senza un posto di lavoro. In febbraio il numero ufficiale dei disoccupati a lungo termine era di 3,8 milioni di [...]

shrec

shrec

WORKERS WORLD     Niente nuovi posti di lavoro, bassi salari significano una ripresa debole     Negli Stati Uniti la disoccupazione è ancora un grande problema, anche se l'esistenza di decine di milioni di disoccupati e di lavoratori part-time non ha portato ad una seria discussione nelle sale del Congresso, della Casa Bianca o di Wall Street. Il 5 luglio il Bureau of Labor Statistics ha annunciato che erano stati creati circa 195.000 nuovi posti di lavoro ma [...]

capyp

capyp

World Socialist Web Site     Il capitalismo e la crisi che affrontano i giovani 13 maggio 2013   Forse a più di ogni altro settore della società, ai giovani intorno al mondo viene fatto sostenere il peso maggiore della crisi capitalista. Nei cinque anni dal crollo del 2008, la disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli dell'era della Depressione, i salari dei giovani lavoratori sono precipitati e le opportunità di istruzione sono crollate. Come con [...]

unger

unger

World Socialist Web Site       La scorsa settimana, l'Agenzia Federale per l'Occupazione (BA) ha riportato un ulteriore declino della disoccupazione in Germania. Di fatto, le statistiche della BA hanno relativamente poco a che vedere con la realtà sociale. Secondo le cifre ufficiali di ottobre, in Germania vi erano 59.000 disoccupati in meno in confronto a settembre e 204.000 di un anno fa. A 2,7 milioni, la disoccupazione ufficiale (6,5% della popolazione [...]

Vita breve per i "furbetti" del cartellino, arriva il licenziamento lampo

Vita breve per i "furbetti" del cartellino, arriva il licenziamento lampo

(Teleborsa) - Licenziamento lampo per i "furbetti" del cartellino, riduzione delle partecipate, riorganizzazione del Ministero del Lavoro, Piano Strategico del Turismo. Sono queste alcuni dei provvedimenti approvati dal Consiglio dei Ministri che ha detto sì ai decreti della Riforma Madia dando il via libera al il licenziamento lampo per chi striscia il badge senza entrare al lavoro. I provvedimenti per cui è arrivato il semaforo verde sono i correttivi [...]

Mercato lavoro USA, sussidi disoccupazione crescono meno del previsto

Mercato lavoro USA, sussidi disoccupazione crescono meno del previsto

(Teleborsa) - Crescono meno del previsto le richieste di sussidio alla disoccupazione in USA, nella settimana all'11 febbraio. I "claims" sono saliti di 5 mila unità a 239 mila rispetto ai 234 mila non rivisti della settimana precedente. Le previsioni degli analisti erano per una crescita più marcata a 245 mila unità. La media delle ultime quattro settimane - in base ai dati del Dipartimento del Lavoro americano - si è assestata a 245.250 unità, in aumento di [...]

Francia, disoccupazione in calo ma non troppo

Francia, disoccupazione in calo ma non troppo

(Teleborsa) - Buone notizie giungono dal mercato del lavoro francese. Negli ultimi tre mesi del 2016, il tasso di disoccupazione ha registrato una discesa al 10% dal 10,1% del 3° trimestre. Lo rende noto l'Ufficio di statistica nazionale (Insee). Deluse le attese degli analisti, che si aspettavano un calo al 9,7%. Il numero dei disoccupati nelle aree metropolitane si è attestato a 2,8 milioni, 31.000 in meno rispetto al trimestre precedente. Tra i disoccupati [...]

Regno Unito, calano le richieste di sussidio alla disoccupazione

Regno Unito, calano le richieste di sussidio alla disoccupazione

(Teleborsa) - Nel mese di gennaio, il numero dei senza lavoro che hanno chiesto un sussidio di disoccupazione è sceso in Gran Bretagna di 42.400 unità molto più del mese precedente. A dicembre, infatti, le domande di sussidio erano scese di 20.500 unità (dato rivisto da -10.000 unità). Il dato pubblicato dall'Office for National Statistics (ONS) è migliore delle attese degli analisti che stimavano un incremento di 800 unità. Il tasso di disoccupazione è [...]

NELLA LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE LE AZIENDE DI CREDITO REMANO CONTROCORRENTE

NELLA LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE LE AZIENDE DI CREDITO REMANO CONTROCORRENTE

Nella  lotta  alla  disoccupazione  le  aziende  di  credito remano  controcorrente   1. Mentre il Governo è impegnato, con la migliore buona volontà, a incontri con le parti sociali finalizzati alla ricerca di soluzioni per contrastare l’incremento del tasso  di disoccupazione (che tocca oramai livelli di assoluta preoccupazione, anche per le ripercussioni sul fronte delle tensioni e/o reazioni sociali) nelle aziende di credito si rema [...]

(Illegittimità del licenziamento per trascuratezza dell’obbligo di reperimento di mansioni consone al menomato stato di salute

(Illegittimità del licenziamento per trascuratezza dell’obbligo di reperimento di mansioni consone al menomato stato di salute

Illegittimità del licenziamento per trascuratezza dell’obbligo di reperimento di mansioni consone al menomato stato di salute, semprechè sussistenti in azienda (agg.to al n. 115 del sito)   (1)   Corte di cassazione, sez. lav., 26 maggio 2005 n. 11092 – Pres. Mattone – Rel. Toffoli – D.M. (avv. spada, Pollastro) c. Manuli Automotive S.p.A. (avv. Mereu, Jucci)   Assegnazione, dopo intervento chirurgico,  a mansioni non compatibili con il pregiudicato [...]

Brevi note sul licenziamento nel nuovo contratto a tempo determinato e sulle proposte di deroga all’art

Brevi note sul licenziamento nel nuovo contratto a tempo determinato e sulle proposte di deroga all’art

Brevi note sul licenziamento nel nuovo contratto a tempo determinato e sulle proposte di deroga all’art. 18 dello Statuto dei lavoratori (*) R. Crociara - Testina di fanciulla La richiesta del Governo di ottenere dal Parlamento la delega anche per la temporanea deroga all’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori è relativa a tre ipotesi: 1) per le aziende che superano la soglia dei 15 dipendenti; 2) per le aziende che emergono dal «sommerso»; 3) per le aziende [...]

Comunicazione scritta del licenziamento(e forme tecnologicamente sostitutive)e sua tempestiva impugnazione

Comunicazione scritta del licenziamento(e forme tecnologicamente sostitutive)e sua tempestiva impugnazione

Comunicazione scritta (e forme tecnologicamente sostitutive) del licenziamento e sua tempestiva impugnazione   Sommario: 1. Il pensiero di Cass., sez. lav., 4.9.2008, n. 22287 2. L’inammissibile rifiuto di ricevere la lettera di licenziamento consegnata a mano in azienda 3.La comunicazione di  licenziamento (e la sua impugnazione) tramite fax, telegramma ed e-mail 4.L’impugnativa del licenziamento tramite lettera di legale e questioni in ordine alla [...]

Demansionamento e licenziamento per uso extralavorativo di internet - Trib. Firenze 7 gennaio 2008

Demansionamento e licenziamento per uso extralavorativo di internet - Trib. Firenze 7 gennaio 2008

(Torna alla Sezione Mobbing)

Irrogazione di licenziamento per

Irrogazione di licenziamento per

(Torna alla Sezione Mobbing)