Scopri tutto su dolore

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

In questa categoria: Rito funebre

Il rito funebre, o funerale, è un rituale civile o religioso che si celebra in seguito alla morte di una persona.
Gli usi e le tradizioni relative a tale evento variano secondo il luogo, la fede religiosa od il desiderio del defunto e dei suoi co...

Lacrimatoio

Il lacrimatoio (o vaso lacrimale o unguentario) era una ampolla di vetro o di materiali preziosi (argento, alabastro) che conteneva unguenti o profumi, chiamato in latino unguentarium.

Funerali di Stato

I funerali di Stato sono intesi come le pubbliche esequie di grandi personalità nazionali o internazionali. Si scrive sempre al plurale "Funerali di Stato".

IL VIAGGIO DEL DOLORE

Se solo lui avesse saputo che quel viaggio era un aborto oggi sarebbe diverso, ho perso un figlio ho perso l'amore ho perso una ragione di vita..

"Il giorno di dolore che uno ha" Ligabue

"Il giorno di dolore che uno ha" Ligabue

Devo dire che questo periodo della mia vita, per una serie di circostanze, è uno dei periodi più difficili della mia vita.Non è che abbia avuto una vita facile ,ma esistono diversi gradi di difficoltà e devo dire che adesso sono ad un livello di difficoltà altissimo.Oltretutto sembra che in questo periodo io sia  invisibile per certi aspetti e incomprensibile per altri.Sembra che parli una lingua che nessuno comprende e mi sento straniera nella mia patria. Ho [...]

Sul dolore...

25 giugno 2005 In questi giorni mi sono trovato a riflettere molto sul dolore, sulla percezione che ne ha ognuno di noi, sui diversi modi che abbiamo di confrontarci con esso. Tempo fa ho "conosciuto" un'amica che sembra chiudersi in se stessa per paura di affrontare il dolore, che sia dovuto alla fine di un amore, ai problemi di una persona cara, a... Personalmente non credo che sfuggire il dolore, combatterlo, sia un modo per sentirci meglio con noi stessi in [...]

Gioie e dolori di Carmen di Pietro

Gioie e dolori di Carmen di Pietro

La vita non è sempre stata semplice, ma mi ha dato anche tanta fortuna e tantissimo amore.

Doppio dolore

Doppio dolore

Inizia la veglia per la morte di Candela e di suo figlio; tutto il paese si stringe attorno a Severo.

Mara Venier, la rivelazione a Costanzo: "Ho perso un figlio quando stavo con Arbore, un gran dolore per entrambi"

Mara Venier, la rivelazione a Costanzo: "Ho perso un figlio quando stavo con Arbore, un gran dolore per entrambi"

Domani, giovedì 12 ottobre, in seconda serata su Canale 5 secondo appuntamento con “L’intervista”. Questa settimana Maurizio Costanzo come protagonista del talk sceglie un volto popolare e amatissimo dal pubblico: la bellissima attrice e conduttrice veneziana Mara Venier. Un incontro tra due professionisti che si stimano che hanno lavorato insieme e che hanno costruito negli anni un rapporto di stima e amicizia. Le immagini che scorrono all’interno della [...]

Mara Venier, la rivelazione a Costanzo: "Ho perso un figlio quando stavo con Arbore, un gran dolore per entrambi"

Mara Venier, la rivelazione a Costanzo: "Ho perso un figlio quando stavo con Arbore, un gran dolore per entrambi"

Domani, giovedì 12 ottobre, in seconda serata su Canale 5 secondo appuntamento con “L’intervista”. Questa settimana Maurizio Costanzo come protagonista del talk sceglie un volto popolare e amatissimo dal pubblico: la bellissima attrice e conduttrice veneziana Mara Venier. Un incontro tra due professionisti che si stimano che hanno lavorato insieme e che hanno costruito negli anni un rapporto di stima e amicizia. Le immagini che scorrono all’interno della [...]

GF Vip 2: Gioie e dolori di Serena Grandi

GF Vip 2: Gioie e dolori di Serena Grandi

Il mio "Grande Fratello VIP"? Indimenticabile, ma...

Marcella Bella è "Metà Amore Metà Dolore"

Marcella Bella è "Metà Amore Metà Dolore"

Il video del singolo con Mario Biondi in esclusiva per Tgcom24

Perché i medici sottovalutano certi dolori delle donne

Perché i medici sottovalutano certi dolori delle donne

Mentali, esagerati, irrealistici e causati dallo stress: certe volte capita che i medici possano sottovalutare certi sintomi che riguardano il corpo femminile. E non si tratta di un'impressione: a confermarlo sono diversi studi.

C’è un motivo per cui alcune donne non vogliono fare sesso. Ed è il dolore

C’è un motivo per cui alcune donne non vogliono fare sesso. Ed è il dolore

C'è un motivo per cui alcune donne non vogliono fare sesso ed è il dolore. Secondo gli esperti infatti lo stress che viene accumulato ogni giorno può manifestarsi nel corpo in vari modi. Alcune donne avvertono una forte tensione su spalle e collo, altre accusano problemi allo stomaco, altre ancora infine hanno i muscoli pelvici indolenziti e tesi. Si tratta di una situazione che coinvolge moltissime donne e che spesso non viene affrontata nel modo giusto, [...]

Inferno: Canto XXIV

Inferno: Canto XXIV In quella parte del giovanetto anno che 'l sole i crin sotto l'Aquario tempra e già le notti al mezzo dì sen vanno, quando la brina in su la terra assempra l'imagine di sua sorella bianca, ma poco dura a la sua penna tempra, lo villanello a cui la roba manca, si leva, e guarda, e vede la campagna biancheggiar tutta; ond'ei si batte l'anca, ritorna in casa, e qua e là si lagna, come 'l tapin che non sa che si faccia; poi riede, e la speranza [...]

Inferno: Canto IX

Inferno: Canto IX Quel color che viltà di fuor mi pinse veggendo il duca mio tornare in volta, più tosto dentro il suo novo ristrinse. Attento si fermò com'uom ch'ascolta; ché l'occhio nol potea menare a lunga per l'aere nero e per la nebbia folta. "Pur a noi converrà vincer la punga", cominciò el, "se non... Tal ne s'offerse. Oh quanto tarda a me ch'altri qui giunga!". I' vidi ben sì com'ei ricoperse lo cominciar con l'altro che poi venne, che fur parole a [...]

Inferno: Canto III

Inferno: Canto III                                           Per me si va ne la città dolente,   1-2-3 per me si va ne l'etterno dolore, per me si va tra la perduta gente. Giustizia mosse il mio alto fattore: fecemi la divina podestate, la somma sapienza e 'l primo amore. Dinanzi a me non fuor cose create se non etterne, e io etterno duro. Lasciate ogne speranza, voi ch'intrate". Queste parole di colore oscuro vid'io [...]

Canto terzo inferno

Canto terzo inferno     Anafora L'anafora (dal greco anaphérō, «riporto, ripeto») è una figura retorica che consiste nella ripetizione di una parola o di gruppi di parole all'inizio di frasi o di versi successivi, per sottolineare un'immagine o un concetto. Un esempio è nei versi di Dante, "Divina Commedia": Per me si va nella città dolente........ Chiasmo :Qui si convien lasciare ogne sospetto;  ogne viltà convien che qui sia morta. Canto terzo verso [...]

Inferno: Canto XIII

Inferno: Canto XIII Non era ancor di là Nesso arrivato, quando noi ci mettemmo per un bosco che da neun sentiero era segnato. Non fronda verde, ma di color fosco; non rami schietti, ma nodosi e 'nvolti; non pomi v'eran, ma stecchi con tòsco: non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che 'n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti. Quivi le brutte Arpie lor nidi fanno, che cacciar de le Strofade i Troiani con tristo annunzio di futuro [...]

Inferno: Canto XXIX

Inferno: Canto XXIX La molta gente e le diverse piaghe avean le luci mie sì inebriate, che de lo stare a piangere eran vaghe. Ma Virgilio mi disse: "Che pur guate? perché la vista tua pur si soffolge là giù tra l'ombre triste smozzicate? Tu non hai fatto sì a l'altre bolge; pensa, se tu annoverar le credi, che miglia ventidue la valle volge. E già la luna è sotto i nostri piedi: lo tempo è poco omai che n'è concesso, e altro è da veder che tu non vedi". [...]

Inferno: Canto XVI

Inferno: Canto XVI Già era in loco onde s'udìa 'l rimbombo de l'acqua che cadea ne l'altro giro, simile a quel che l'arnie fanno rombo, quando tre ombre insieme si partiro, correndo, d'una torma che passava sotto la pioggia de l'aspro martiro. Venian ver noi, e ciascuna gridava: "Sòstati tu ch'a l'abito ne sembri esser alcun di nostra terra prava". Ahimè, che piaghe vidi ne' lor membri ricenti e vecchie, da le fiamme incese! Ancor men duol pur ch'i' me ne [...]

Inferno: Canto XVII

Inferno: Canto XVII "Ecco la fiera con la coda aguzza, che passa i monti, e rompe i muri e l'armi! Ecco colei che tutto 'l mondo appuzza!". Sì cominciò lo mio duca a parlarmi; e accennolle che venisse a proda vicino al fin d'i passeggiati marmi. E quella sozza imagine di froda sen venne, e arrivò la testa e 'l busto, ma 'n su la riva non trasse la coda. La faccia sua era faccia d'uom giusto, tanto benigna avea di fuor la pelle, e d'un serpente tutto l'altro [...]

Inferno: Canto VIII

Inferno: Canto VIII Io dico, seguitando, ch'assai prima che noi fossimo al piè de l'alta torre, li occhi nostri n'andar suso a la cima per due fiammette che i vedemmo porre e un'altra da lungi render cenno tanto ch'a pena il potea l'occhio tòrre. E io mi volsi al mar di tutto 'l senno; dissi: "Questo che dice? e che risponde quell'altro foco? e chi son quei che 'l fenno?". Ed elli a me: "Su per le sucide onde già scorgere puoi quello che s'aspetta, se 'l fummo [...]