pietra

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

In questa categoria: Meteorite

Il meteorite è ciò che rimane dopo l'ablazione atmosferica di un mete...

Rocce sedimentarie clastiche

Le rocce sedimentarie clastiche (dal greco ??????? klastos: spezzato, r...

Condrite

Le condriti sono meteoriti rocciose indifferenziate dotate della stessa...

Steatite

La steatite, conosciuta anche con i nomi di pietra saponaria, gesso di ...

Megalito

Un megalito è una grande pietra o un insieme di pietre usate per costr...

Calcare

Il calcare è una roccia sedimentaria il cui componente principale è r...

Personaggi: Pietro Stoffella D'Alta Rupe

Pietro Stoffella nacque a Raossi il 9 marzo 1795. Suo padre Giuseppe, oltre a svolgere la professione di mercante, si impegnò al servizio della comunità; era infatti sindaco della Vallarsa e la sua pietra tombale esiste ancora oggi nel cimitero di Parrocchia. Si tratta di una delle più antiche, non andate distrutte durante la Prima Guerra Mondiale, posta sul lato destro entrando dal cancello, e mostra un curioso rilievo di un giovane caduto dal ciliegio, un [...]

L'Apostolo Pietro a Roma

Percorsi di Fede HOMEPAGE   Riferimenti storici sull'Apostolo Pietro   Pietro a Roma   Pietro Apostolo in Wikipedia - San Pietro in Cathopedia   Apologetica cattolica sul soggiorno di Pietro a Roma -  vedi sito de "Il Timone"   Prove storiche su Pietro a Roma dal periodico "30 Giorni"   Link sulla Storia del Cristianesimo primitivo   La città di Pietro: Cafarnao sul web   Il libro di Barbara Frale "Il Principe e il Pescatore" (A. Mondadori Giugno 2011 [...]

Nereo Villa risponde al "giallatano" Pietro Archiati

  Nereo Villa risponde al "giallatano" Pietro Archiati   (Blog di Creativefreedom)       È notorio che lo spiritualismo assoluto di Johann Gottlieb Fichte è caratterizzato non solo dalla pedanteria generata dalla convinzione che lo Stato sia etico, ma anche dalla pedanteria generata dalla convinzione che lo stesso concetto astratto di convinzione sia infallibile in quanto pensiero assolutamente giusto.   La tesi dell'infallibilità della coscienza morale e [...]

Prima Pagina: Diciannovesima Edizione - La fonte della roccia nera

      La fonte della roccia nera   Chi sale da Ortona verso la montagna incontra ad un certo punto un rivo di freschissima acqua che sgorga da una falla prodotta nella roccia, un macigno di roccia nera che contrasta nettamente con il tipo di conglomerati onde tutta la montagna è composta. E la cosa strana è questa: che malgrado le lunghe ed assidue ricerche fatte non è stato possibile rintracciar la sorgente d’acqua. Sembra esser affiorar prodigiosamente [...]

L'Angolo della poesia - Brandelli di muro

      L'Angolo della Poesia - Brandelli di muro -   Seduto su questa pietra di memoria mi ritrovo nel viso arato della mia gente di terra appassita nei campi appesi alle scheletriche braccia dei meli   nel sorriso di vecchi che sanno il mio nome mi sento come il ponte gettato tra le sponde di un fiume   seduto su questa eco lontana io sono qui la ragione di un’essenza. febbraio 2007

L'Angolo della poesia - Cuore di pietra

      L'Angolo della Poesia - Cuore di pietra -   Dalla neve intatta riflessa nei vetri di qualche finestra aperta per quanto il palpito arriva d’un vecchio testardo a sciogliere il caos. Cuore di pietra vinto dal tempo com’è triste la sera saperti lassù, solo.   marzo 2006

Ortonesi veraci: Pietro Eramo

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Ortonesi veraci - Pietro Eramo -     Pietro Eramo è nato ad Ortona dei Marsi il 24 maggio 1920     Oggi è il 20 maggio 2006, un caldo pomeriggio di primavera. Il gruppo di amici di ‘Prima Pagina’ va a trovare un altro degli ‘Ortonesi Veraci’, Pietro Eramo, meglio conosciuto come [...]

Alla ricerca della Pietra Perduta by Sam e Jack

home     TITOLO : ALLA RICERCA DELLA PIETRA PERDUTA AUTORI : SAM CARTER & JACK SOMMARIO :L'SG-1 incontra Mulder & Scully SPOILERS: Nessuno NOTE : Questo racconto è un cross-over con la serie X-files   DISCLAIMER: Stargate SG-1  ed i suoi personaggi appartengono alla Metro-Goldwyn-Mayer Studios Inc/Showtime/Double  Secrets Productiona/Gekko/ Sci-Fi Channel/ Glassner, Wright, Anderson, Greeburg. Le storie sono strettamente a scopo d'intrattenimento. [...]

DIARIO DI PIETRO FOLLADOR “mort”

DIARIO DI PIETRO FOLLADOR "mort" ( 9° puntata ) Premessa: tutto quello che viene riportato è stato scritto da un uomo che rischiava la vita per quello che diceva; che soffriva sulla propria pelle gli effetti della guerra e del regime; che aveva figli in età per le armi; che viveva a Somor cioè lontano dai centri di informazione. Se oggi qualcuno si offende ancora per alcuni nomi che lui cita, immaginiamoci scriverli allora! Per me Pietro Follador è UN GRANDE, [...]

DIARIO di Pietro Follador

DIARIO di Pietro Follador ( 3 Puntata ) 8 FEBBRAIO 1944 Oggi alle ore una pomeridiane si udì per pochi minuti un forte bombardamento a sud ovest. Forse Trento o la ferrovia. I rombi si udirono distintamente. Si racconta sempre di uccisioni per vendetta che avvengono qua e là. Qui da noi però fino ad ora ciò non è successo. Si minacciarono i caporioni fascisti, ma nulla più. Si ha notizia di bombardamento di città si dice Padova Treviso Verona Ferrara. Povera [...]

DIARIO di Pietro Follador

DIARIO di Pietro Follador ( 5 Puntata ) 31 MARZO Anche ieri si udirono colpi nella solita direzione. Notizie oggi giunte da S. Pellegrino dicono che ieri l’altro fu bombardata anche Soraga in Fassa. Si tirò agli operai che lavoravano al canale della nuova centrale elettrica, ma le bombe caddero tutte nel bosco. Gli operai se la cavarono con una buona dose di paura. Anche Predazzo fu bombardato pare che le vittime siano poche, ma i danni sono piuttosto [...]

DIARIO di Pietro Follador

DIARIO di Pietro Follador ( 7 Puntata ) 8 MAGGIO Sono passati di qui tre russi evasi dai campi di concentramento germanici: affamati furono rifocillati da buona gente e poi ripartirono. Dissero che viaggiavano solo di notte e per raggiungere le truppe di Tito il generale serbo ribelle ai tedeschi. 10 MAGGIO Oggi per buona parte del giorno si udì un forte bombardamento a sud e sud-ovest . Qualcuno dice di averlo udito anche a sud-est. Passano dei forestieri. Due [...]

DIARIO DI PIETRO FOLLADOR

DIARIO DI PIETRO FOLLADOR ( 8° puntata ) 17 GIUGNO Si sa ora che l’aereo caduto presso il passo Focobon era un trimotore da ricognizione e le sette salme fra le quali sembra vi fosse una donna erano ridotte in stato pietoso, la morte deve essere stata istantanea tantochè il pilota fu trovato ancora colle mani strette alle leve di comando. Potevano essere sepelliti 15 giorni prima, ma il gran sultano Raffaele Ganz si è opposto con la scusa che ( sono sue parole [...]

DIARIO di Pietro Follador

DIARIO di Pietro Follador ( 6 Puntata ) 21 APRILE Da un mese a questa parte non arriva più il tabacco, si dice che manchino i carri per trasportarlo. Ma sulle ferrovie corrono tutti i giorni lunghe teorie di carri anche vuoti, pare impossibile che non ve ne sia uno per caricare la privativa. Ma ci sono i tedeschi che fanno prima i comodacci loro. Si viene ora a sapere che ieri sono state bombardate Mestre Venezia e Udine, non si conosce l’entità dei danni. Radio [...]

DIARIO di Pietro Follador

DIARIO di Pietro Follador ( 2 Puntata )   Siamo ancora nel 1943. Mentre Piero "Mort" scrive in segreto le sue riflessioni a Somor, i camini del Campo di sterminio di Auschwiz fumano notte e giorno, e l’Europa è un campo di battaglia e di lacrime…Certi sfoghi anche duri e irosi del Follador si devono inquadrare nel contesto di quel tempo. E poi lui non si sarebbe immaginato di apparire nel 2002 sul Bollettino Parrocchiale… Certamente la figura di questo uomo [...]

DIARIO di Pietro Follador

DIARIO di Pietro Follador ( 4 Puntata ) Premessa: tutto quello che è pubblicato, è stato scritto da Pietro Follador. Un uomo incredibilmente lucido, libero, patriota vero, esuberante ma anche sensibilissimo alle sofferenze degli altri e alle ingiustizie. Leggere le sue invettive e le sue riflessioni, scritte di nascosto e nel costante pericolo di essere scoperto, dà i brividi e nello stesso tempo ci rende orgogliosi per il fatto che vi siano state anime così [...]

diario di Pietro Follador 13 puntata

Dal DIARIO DI PIETRO FOLLADOR 13 puntata 25 SETTEMBRE Oggi sono stati distribuiti alcuni quintali di frumento che il nostro M.R. Parroco Don Igino Serafini ha provveduto con suo grave rischio nel trevigiano. Cinque chili per ognuno. E se ne attende dell’altro. Costa 15 lire al chilo ma pare di pagarlo a buon mercato. Se si pensa che l’anno scorso laggiù si pagava fino a 13 lire il chilo. E quest’anno c’è la grande difficoltà di trasporto. Specie il tratto [...]

Veronafiere, l'Italia diventa primo fornitore di macchine per il marmo in Egitto

Veronafiere, l'Italia diventa primo fornitore di macchine per il marmo in Egitto

(Teleborsa) - È made in Italy il motore dell’industria del marmo in Egitto. Portano il marchio di fabbrica italiano, infatti, la maggior parte dei macchinari utilizzati dalle oltre 550 cave locali per estrarre, tagliare e lavorare 5,2 milioni di tonnellate di marmi e graniti ogni anno. Nel 2016, l’Italia ha superato lo storico rivale cinese quale primo fornitore di tecnologie in Egitto, recuperando dopo tre anni il primo posto in classifica con il 47,3% delle [...]

Bea, l'ultimo appello del papà: "Vi prego, non chiamatela più bimba di pietra"

Bea, l'ultimo appello del papà: "Vi prego, non chiamatela più bimba di pietra"

Nel giro di sei mesi ha visto andarsene prima la moglie, Stefania, e poi la figlia, la piccola Beatrice, di otto anni. Alessandro Naso sta passando delle ore terribili, ma ci tiene a lanciare un appello a tutta Italia: «Vi prego, non chiamatela più 'la bimba di pietra', perché non le faceva onore prima e non fa onore al suo ricordo adesso. Di pietra, lei, aveva solo la determinazione e la voglia di vivere». La piccola è morta per una malattia rarissima che ha [...]

Bea, l'ultimo appello del papà: "Vi prego, non chiamatela più bimba di pietra"

Bea, l'ultimo appello del papà: "Vi prego, non chiamatela più bimba di pietra"

Nel giro di sei mesi ha visto andarsene prima la moglie, Stefania, e poi la figlia, la piccola Beatrice, di otto anni. Alessandro Naso sta passando delle ore terribili, ma ci tiene a lanciare un appello a tutta Italia: «Vi prego, non chiamatela più 'la bimba di pietra', perché non le faceva onore prima e non fa onore al suo ricordo adesso. Di pietra, lei, aveva solo la determinazione e la voglia di vivere». La piccola è morta per una malattia rarissima che ha [...]