socialisti tedeschi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

In questa categoria: Malu Dreyer

Marie Luise Dreyer (Neustadt an der Weinstraße, 6 febbraio 1961) è una politica tedesca.

Matthias Platzeck

Matthias Platzeck (Potsdam, 29 dicembre 1953) è un politico tedesco, appartenente alla SPD.
Platzeck è primo ministro del Land del Brandeburgo dal 26 giugno 2002. In questa veste, è stato presidente del Bundesrat nel 2004-2005.
È stato presidente della SPD dal 15 novembre 2005 al 10 aprile 2006, giorno delle sue dimission...

Con Marx e senza Marx - Dal conflitto di classe al "mercato politico" (terza parte)

Con Marx e senza Marx - Dal conflitto di classe al "mercato politico" (terza parte)

di Salvatore d'Albergo Vengono così al pettine i nodi della ricostruzione che occorre effettuare per ricomporre nel suo svolgersi – all’interno, appunto, del cinquantennio – della complessa trama di una pubblicazione che chiama in causa non tanto le peculiarità di una Rivista giuridica di tipo nuovo quanto un percorso politico-culturale che non può scindersi  dalle caratteristiche della storia italiana analizzata dall’angolo visuale del ruolo della [...]

Filosofia marxista

  Filosofia marxista   Questa parola, che spesso spaventa, indica una delle discipline più entusiasmanti che esistano. Innanzi tutto si deve chiarire il significato del termine "filosofia", che cosa significhi filosofia. Se la filosofia è, e lo è, "amore per il sapere", ricerca della verità, verità che non è mai definitiva, ma perennemente in fieri, allora Carlo Marx, a parere dello scrivente, è uno dei filosofi più completi del diciannovesimo secolo. Il [...]

Con Marx e senza Marx - Dal conflitto di classe al "mercato politico" (prima parte)

Con Marx e senza Marx - Dal conflitto di classe al "mercato politico" (prima parte)

di Salvatore d'Albergo I   Per una verifica del nesso tra teoria e prassi lungo la complessiva e ininterrotta storia sociale politica che caratterizza il sistema istituzionale italiano entro ed oltre i confini nazionali, nel quadro delle più ampie riflessioni suggerite in sede prevalentemente storiografica dal compiersi sia dei 150 anni dell’Unità d’Italia sia dei 60 anni della “Repubblica fondata sul lavoro”, un’angolazione utile alla riflessione [...]

tONI nEGRI,È possibile essere comunisti senza Marx?

tONI nEGRI,È possibile essere comunisti senza Marx?

È possibile essere comunisti senza Marx? Sunday, December 5, 2010  di TONI NEGRI È possibile essere comunisti senza Marx? È evidente che sì. Ciò non toglie che mi capiti spesso di discuterne con compagni e con intellettuali sovversivi di differenti estrazioni. Soprattutto in Francia – e le considerazioni che seguono riguardano essenzialmente la Francia. Debbo comunque confessare che spesso mi annoio a ragionare su questi argomenti, ci son linee troppo [...]

Se la Chiesa studia Marx e Bill Viola

Quindi il messaggio va fatto circolare nel mondo, ma conoscendo i rischi della sua semplificazione. Del resto, tutta la storia della cristianità è ritmata da questa preoccupazione: pensi al tentativo di Paolo di trascrivere il cristianesimo di matrice ebraica nel linguaggio greco. O alla cristologia di Calcedonia, quando si introducono termini come "natura, sostanza, persona", che non sono categorie bibliche di partenza». Le anticipazioni dell'ultimo libro del [...]

Franco Romanò, Intervista a Costanzo Preve

Franco Romanò, Intervista a Costanzo Preve

DA over left I Intervista a Costanzo Preve a cura di Franco Romanò Nell’ampia intervista che pubblichiamo, s'insiste sui punti nevralgici della Trilogia: Storia dell’etica, Storia della dialettica e Storia del materialismo, scritti dal filosofo torinese e tutti pubblicati dall’editore Petite Plaisance. In essa Preve suggerisce alcune linee per un bilancio teorico del socialismo reale, da lui definito comunismo novecentesco. Prendendo spunto dalla critica di [...]

Carlo Rovelli, La Tre_sfera:  Dante con Einstein

Carlo Rovelli, La Tre_sfera: Dante con Einstein

COSMOLOGIA (""MONDO"), TEOLOGIA ("DIO"), ANTROPOLOGIA ("UOMO"): USCIRE DALLA CAVERNA PLATONICA, E NON RICADERE NELL'ILLUSIONE DI "DIO" CONCEPITO COME "UOMO SUPREMO"... LA TRE-SFERA: DANTE CON EINSTEIN - E KANT. Una bella e formidabile ipotesi di Carlo Rovelli, da coniugare con il lavoro di Kant - dalla "Storia universale della natura e teoria del cielo" alla "Critica della facoltà del giudizio". (...) Come ha potuto Dante anticipare Einstein di sei secoli? [...]

Giorgio Cesarale, Capitalismo e crisi globale, l’

Giorgio Cesarale, Capitalismo e crisi globale, l’

Capitalismo e crisi globale, l’attualità del pensiero di Giovanni Arrighi di Giorgio Cesarale - Micromega Nel dibattito sulla attuale crisi economica globale è diventato ormai quasi senso comune la critica all’incapacità della scienza economica dominante di indicare e interpretare adeguatamente le cause di questa crisi, e in particolare di uno dei suoi fenomeni più abbaglianti, e cioè il processo di finanziarizzazione. Che legami ha questo processo con [...]

Marx-magistratura

Marx-magistratura

Una volta la magistratura era di destra, sonnecchiava quando cera un torto da riconoscere ad un povero disgraziato, oggi all'improvviso tutti i maggistrati si sono convertiti al comunismo, a dirlo di sicuro non sono io ma è la prima carica dello stato Italiano, si il nostro Cesarino..il biricchino.Il signorino, vorrebbe ricambiare ciò che la maggistratura sta facendo nei suoi confrondi, la maggistratura non si muove se non ha prove............lui il piccolo [...]

G.La Grassa,NTONIO PESENTI (1910-73) COME PENSATORE MARXISTA

G.La Grassa,NTONIO PESENTI (1910-73) COME PENSATORE MARXISTA

NTONIO PESENTI (1910-73) COME PENSATORE MARXISTA 1. Antonio Pesenti non è stato affatto soltanto un pensatore e non “nacque” marxista. Fu innanzitutto, fin da giovane, fortemente interessato alla politica; e tenuto conto dell’epoca in cui fu giovane, la sua scelta politica dovette essere radicale. Egli divenne, fin dalla sua prima scelta, antifascista. All’inizio optò per l’orientamento repubblicano e poi socialista. Per quanto ricordo, solo in carcere [...]

G.La Grassa,SVILUPPO DI UN COMMENTO

G.La Grassa,SVILUPPO DI UN COMMENTO

dal blog  CONFLITTI E STRATEGIE SVILUPPO DI UN COMMENTO (di giellegi il 15 sett. 2010) Ho messo nel blog questo commento. . Desidero continuare il commento, sia pure succintamente; è quindi meglio scrivere un intervento, onde evitare superficiali obiezioni del tipo: “ma non tutti hanno considerato eguali gli individui in una società capitalistica”. Ci sono quelli “amanti del popolo”, i “buoni del comunismo dei sentimenti umani”, i presunti [...]

Maurizio Gatto, Marx ed Engels fanno spazio alla nuova metro

Maurizio Gatto, Marx ed Engels fanno spazio alla nuova metro

Marx ed Engels fanno spazio alla nuova metro da facebook pubblicata da Maurizio Gatto il giorno giovedì 9 settembre 2010     ENGELS: che succede, Karl? MARX: Ci sloggiano, Friedrich. E: Oh, e perché? M: deve passare il treno. E: il treno? Quale treno? Il treno della storia? M: no, quello è già passato. Il treno della BVG E: Ah, e che cos'è? M: Boh! Una sigla come tante. Qui sono fissati per gli acronimi. E: Ah! Ed ora dove ci portano? M: Non lo so E: Vedo un [...]

Faccia di albert einstein o ?

Faccia di albert einstein o ?

CONDIVIDI E DIVENTA FAN   http://paginaillusioni.myblog.it/

IL PUNTO. Note sulla fase attuale della modernità di Nino Salamone

Presento oggi una serie di note sull’attuale fase della modernità che mi sono state inviate da Nino Salamone. Una riflessione sulla società contemporanea, sull’antagonismo, sul comunismo e sul ruolo della teoria è senz’altro utile per affrontare una prima volta questo oggetto tutto sommato ancora misterioso e non ben definito: la modernità, per l’appunto. Che quello della modernità è un concetto controverso, il quale si presta a manipolazioni e [...]

C.Preve,Il futuro della filosofia

C.Preve,Il futuro della filosofia

Il futuro della filosofia e l’eterno presente nichilista di Costanzo Preve - Luigi Tedeschi - 28/07/2010 Fonte: Italicum 1. La filosofia conduce alla verità? O meglio, ci si chiede se il conseguimento della verità sia lo scopo della filosofia. In tal caso, la speculazione filosofica, proprio perché preordinata ad una qualunque finalità veritativa, sia viziata all’origine nei suoi presupposti, nel senso che, ancor prima che inizi il suo percorso se ne siano [...]

Conoscendo come funziona la piramide del potere nasce il bisogno di un vero Partito comunista

Conoscendo come funziona la piramide del potere nasce il bisogno di un vero Partito comunista

  fotoMOWA di Andrea Montella Volevo partire da questa considerazione: che cosa dobbiamo analizzare come riviste, come intellettuali comunisti in questa fase, definita fase di grande globalizzazione capitalistica? Essenzialmente questo: quale è la struttura reale del potere che il capitalismo si è dato, da quando è sorto. Perché per mantenere insieme in una comune azione la molteplicità di agenti con forti soggettività, che costituiscono il capitalismo, [...]

"IL NOSTRO MARX"

"IL NOSTRO MARX"

L'inizio dell'articolo di Antonio Gramsci “Il nostro Marx” apparso il 4 maggio 1918 su «Il Grido del Popolo». Siamo noi marxisti? Esistono marxisti? Buaggine, tu sola sei immortale.  La questione sarà probabilmente ripresa in questi giorni, per la ricorrenza del centenario, e farà versare fiumi d'inchiostro e di stoltezze. Il vaniloquio e il bizantinismo sono retaggio immarcescibile degli uomini. Marx non ha scritto una dottrinetta, non è un Messia che [...]

B.Vecchi, Edgar Morin e Marx

B.Vecchi, Edgar Morin e Marx

DA il manifesto Schegge marxiane. Oltre l'abisso del libero mercato Data di pubblicazione: 29.06.2010 Autore: Vecchi, Benedetto «Marx, in quanto sofisticato interprete della “mondializzazione” capitalista, può oggi aiutare a fermare la folle marcia verso l'autodistruzione della civiltà». Il manifesto, 29 giugno 2010 Gli ultimi tre libri dello studioso francese della complessità Edgar Morin rivalutano il pensiero di Karl Marx in nome di una critica della [...]

KARL MARX

KARL MARX   Karl Marx si era formato alla scuola di Hegel e dell’idealismo, come gli altri “giovani hegeliani”, tra cui Feuerbach. Di Hegel apprezza l’ idea che la storia è frutto di un processo dialettico, ma rifiuta la riduzione del reale all’ideale e la visione astratta tipica di quel filosofo. Hegel ha compiuto, secondo Marx, un errore logico nel considerare oggetto del sapere le idee e i principi astratti. In questo senso Hegel è il filosofo della [...]

Albert Einstein diceva ...

"Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita".